adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Aiuto x fotovoltaico

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Aiuto x fotovoltaico

    Salve mi chiamo Vincenzo e sono un neo-ingegnere; sono nuovo nel forum e pertanto volevo salutare tutti&#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/72c0b2f5bd228b218ac50d10ea991907.gif" alt=""> cmq ho gi&agrave; letto parecchie discussioni soprattutto in tema di fotovolaico e le ho trovate interessantissime sotto il profilo tecnico in quanto da esse si piò apprendere + di quanto molti libri possono insegnare...<br><br>Del fotovoltaico dispongo di una discreta conoscenza teorica ma come voi ben sapete non è sufficiente x addentrarsi in quel difficile campo che si chiama &quot;progettazione&quot;....<br><br>Adesso mi è stato commissionato un impianto fotovoltaico e se potessi vorrei gentilmente qualche dritta in merito da parte di Voi colleghi sicuramente molto + esperti di me.....<br><br>Cmq spero di poter dare il mio contributo nelle seguenti discussioni del forum&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>Innanzi tutto gradirei se qualcuno gentilmente potesse chiarirmi la pratica burocratica e gli step autorizzativi che cronologicamente devo seguire x avviare la progettazione di un impianto fotovoltaico in conto energia x un&#39;abitazione, la richiesta GSE e domanda all&#39;ENEL con relative scadenze e documentazione da fornire...<br><br>Adesso dal punto di vista tecnico:<br><br>1) dispongo delle norme UNI 10349 e UNI 8477-1 dalle quali ho personalmente elaborato un file excell x il calcolo della radiazione solare a vari tilt e azimut; volevo sapere cortesemente se, x la localit&agrave; dell&#39;impianto visto che non dispongo dei dati solari UNI non essendo un capoluogo di provincia, posso adottare i dati UNI del relativo capoluogo di provincia che dista circa 27 km.<br><br>2) la disponibilit&agrave; del tetto esposto a sud è piuttosto limitata x l&#39;impianto di circa 5-6 kWp da progettare quindi avevo pensato di realizzare l&#39;impianto considerando 2 distinti sottocampi uno esposto a sud ed uno ad est connessi a 2 distinti inverter dedicati....che ne pensate??qualche consiglio???....in+come devo valutare la producibilt&agrave; ad est...ovvero cm dovrei comportarmi a riguardo&#33;&#33;&#33;??<br><br>3) la falda è inclinata a 20°....siamo in Sicilia....penso potrebbe andare bene?&#33;&#33;...No?..<br><br>4) ci sono indicazioni in merito al formato delle tavole di progetto UNI??&#33;&#33;... (A0 opp A1 o altro?)<br><br>5) oltre lo schema a blocchi impianto, lo schema unifilare e multifilare, lo schema di disposizione planimetrico d&#39;impianto, lo schema di cablaggio moduli e quello relativo al cablaggio quadro elettrico -inverter, schema elettrico quadro c.a. occorrono altri elaborati grafici di dettaglio??&#33;&#33;&#33;<br><br>6) x il preliminare basta la relazione tecnica, lo schema a blocchi dell&#39;impianto, lo schema planimetrico del tetto con la collocazione dei pannelli e lo schema unifilare???&#33;&#33;?<br><br>Spero di essere stato chiaro sui miei quesiti o meglio su i miei dubbi <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/6cf2904974618fdb58dd9f4fb1d1ae5f.gif" alt=""> ....<br>Cmq ringrazio gentilmente chiunque potesse fornirmi chiarimenti in merito&#33;&#33;A presto&#33;&#33;<br><br>

  • #2
    Ciao Vincenzo, io non sono più tanto &quot;neo&quot; ma sul FV sì.<br>Il mio piccolo contributo è questo:<br>parallelamente alla richiesta edilizia chiedi a Enel la connessione con scambio sul posto. La procedura è sul sito di prontoenel. Questo perchè la richiesta al GSE va fatta solo dopo l&#39;entrata in esercizio dell&#39;impianto, cioè da quando l&#39;impianto scambia energia con la rete.<br>Il primo contatto con enel comprende l&#39;invio della documentazione preliminare, la richiesta di commessione e il pagamento del bollettino. Loro fanno un sopralluogo e ti propongono un preventivo e una serie di documenti da allegarci (e qui arrivano i miei dolori), tra cui anche la mail che hai precedentemente inviato a Terna ai fini statistici. Li invii e loro dovrebbero (il condizionale è d&#39;obbligo) farti il lavoro di connessione.<br>A questo punto devi registrarti sul sito del GSE e scaricare e compilare i documentio richiesti. Spero di essere stato chiaro<br>Scusa la domanda ma il consumo attuale dell&#39;abitazione qual&#39;è? Benchè il CE paghi il kWh prodotto un corretto dimensionamento dovrebbe arrivare a pelo dei consumi.<br>Per i dati solari provo ad allegarti un .xls, 27 km sono tantini non riesci a interpolare?<br>saluti<br>Cat

    Commenta


    • #3
      Caterp... scusami&#33;<br>Ma nella cronologia che hai descritto ti sei dimenticato di dire... quando SI FA l&#39;impianto, eh&#33; eh&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/34290ad4b3c4578a75191861e7ba0078.gif" alt=""> &#33;<br>Ovvero dopo l&#39;accettazione del preventivo... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/c7b5432dea45a659a6b36be0bf7bc375.gif" alt="^_^"> ...<br><br>Ciao&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/6cfcb09c444fe72e13f23da5a58a3cef.gif" alt=""> &#33;

      Commenta


      • #4
        Se l&#39;abitazione è di un privato che intende fare scambio sul posto è indispensabile dimensionare l&#39;impianto in base ai consumi. 5 o 6 kWp per una famiglia mi sembrano tantini.<br>Vai sul sito <a href="http://sunbird.jrc.it/pvgis/apps/pvest.php?lang=it&amp;map=europe" target="_blank">PVSAT</a> e puoi inserire le coordinate esatte per la valutazione della produzione. Le coordinate le trovi con Google Earth o Live Earth.<br>Se fai due campi puoi cercare un inverter con più MPPT. Non serve il multifilare, fai il normale progetto per la dia con le indicazioni catastali, la pianta del tetto con lo schema di montaggio una relazione generale sulle raccomandazioni del CEI02 e lo schema unifilare. Di solito la documentazione grafica che prepari per la Dia e L&#39;Enel vale poi per il GSE oltre naturalmente alla compilazione on line sul portale del GSE della domanda di tariffe incentivanti. Leggiti anche la 88/07, 89/07 e 90/07 dell&#39;AEEG.

        Commenta


        • #5
          Ciao Viklor saresti così gentile da metterci a disposizione il tuo foglio di excel per il calcolo della radiazione? Qualcuno ha fatto qualcos&#39;altro per il calcolo nei comuni non capoluogo di provincia?<br>Grazie

          Commenta


          • #6
            Grazie a caterp., denew e snapdozier x i gentilissimi chiarimenti.....<img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/3f5594ce50968714906faefc1a76cd19.gif" alt=""><br>x quanto riguarda l&#39;iter burocratico e autorizzativo c siamo...<br><br><br>il consumo attuale si aggira attorno ai circa 4000 kWh /anno tuttavia si prevede l&#39;incremento dei consumi elettrici visto ke si prospetta l&#39;inserimento di una macchina elettrica a raffrescamento e riscaldamento locali da parte del proprietario dell&#39;abitazione....(devo precisarlo nella relazione tecnica illustrativa?)<br><br>se possibile vorrei dei chiarimenti +specifici e cioè...<br>ke mi consigliate x la questione dei dati solari visto che le norme richieste dalle CEI02 sono le UNI 10349 (se non sbaglio)...posso mettere i dati solari del rispettivo capoluogo di provincia nella relazione sebbene vi siano i 27 km di distanza oppure mi fanno problemi???non vorrei far riferimento a dati solari magari non riconosciuti dalle norme...<br><br>i 20° di inclinazione vanno bene?...vale la pena portare i pannelli a 30°... gli incrementi di costi delle strutture di sostegno bilanciano i benefici dei 10° in+?...<br><br>l&#39;idea dei due sottocampi va bene?uno a est e uno a sud??...come devo comportarmi x l&#39;orientamento a est??rispetto all&#39;orientamento a sud come valuto la producibilit&agrave;...<br><br>le tavole di progetto sono le UNI A0 o A1 o altro???<br><br>infine un ultimo quesito:<br>dispongo dei diagrammi solari di zona ma non di un clinometro...posso valutare correttamente l&#39;ombreggiamento???se si cortesemente potreste dirmi come??Grazie&#33;&#33;&#33;<img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/5e570f4031f150fa239b9579326a6f87.gif" alt=""><br><br>aspetto i vostri gentilissimi chiarimenti&#33;&#33;&#33;<br><br>ciao&#33;e a presto&#33;&#33;<br><br>PS:<br>x rrico (ovviamente nessun problema x il file) dovresti dirmi soltanto come allegare il file o non so&#39; mandartelo x posta??dimmi tu...<br><br>

            Commenta


            • #7
              Qualcuno puo&#39; rispondere....ne sarei veramente grato&#33;&#33;&#33;&#33;<img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/8a2288ece3ec5ed2dd00ac6c4c68a33c.gif" alt=""><br>

              Commenta


              • #8
                ? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/86510187a73b14d0b48674e00e8de4dc.gif" alt=":wacko:"> ??

                Commenta


                • #9
                  <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Viklor @ 9/8/2007, 00:02)</div><div id="quote" align="left">Grazie a caterp., denew e snapdozier x i gentilissimi chiarimenti.....<img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/8e1e14642609603ec01381a8287fe715.gif" alt=""><br>x quanto riguarda l&#39;iter burocratico e autorizzativo c siamo...<br><br><br>il consumo attuale si aggira attorno ai circa 4000 kWh /anno tuttavia si prevede l&#39;incremento dei consumi elettrici visto ke si prospetta l&#39;inserimento di una macchina elettrica a raffrescamento e riscaldamento locali da parte del proprietario dell&#39;abitazione....(devo precisarlo nella relazione tecnica illustrativa?)<br><br>se possibile vorrei dei chiarimenti +specifici e cioè...<br>ke mi consigliate x la questione dei dati solari visto che le norme richieste dalle CEI02 sono le UNI 10349 (se non sbaglio)...posso mettere i dati solari del rispettivo capoluogo di provincia nella relazione sebbene vi siano i 27 km di distanza oppure mi fanno problemi???non vorrei far riferimento a dati solari magari non riconosciuti dalle norme...<br><br>i 20° di inclinazione vanno bene?...vale la pena portare i pannelli a 30°... gli incrementi di costi delle strutture di sostegno bilanciano i benefici dei 10° in+?...<br><br>l&#39;idea dei due sottocampi va bene?uno a est e uno a sud??...come devo comportarmi x l&#39;orientamento a est??rispetto all&#39;orientamento a sud come valuto la producibilit&agrave;...<br><br>le tavole di progetto sono le UNI A0 o A1 o altro???<br><br>infine un ultimo quesito:<br>dispongo dei diagrammi solari di zona ma non di un clinometro...posso valutare correttamente l&#39;ombreggiamento???se si cortesemente potreste dirmi come??Grazie&#33;&#33;&#33;<img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/c4fdc8078e3ff6b359b22563b1c2eb6e.gif" alt=""><br><br>aspetto i vostri gentilissimi chiarimenti&#33;&#33;&#33;<br><br>ciao&#33;e a presto&#33;&#33;<br><br>PS:<br>x rrico (ovviamente nessun problema x il file) dovresti dirmi soltanto come allegare il file o non so&#39; mandartelo x posta??dimmi tu...</div></div><br>Guarda che ti è gi&agrave; stato risposto in gran parte.<br>Le tavole di progetto le fai come ti vengono meglio.<br>I 20° gradi o 30°: Metti i dati su simulare che trovi in cima alla pagina e vedi la differenza.<br>

                  Commenta


                  • #10
                    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Viklor @ 9/8/2007, 00:02)</div><div id="quote" align="left">dispongo dei diagrammi solari di zona ma non di un clinometro...posso valutare correttamente l&#39;ombreggiamento???se si cortesemente potreste dirmi come??Grazie&#33;&#33;&#33;<img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/b0eacc32ccdbce3e9bec18c5fa36ddc5.gif" alt=""></div></div><br>Se posso esserti d&#39;aiuto ti consiglio di scaricare il programma ECOTECT della SQU1 (<a href="http://www.squ1.com" target="_blank">www.squ1.com</a>).<br>In questo programma c&#39;è una funzione di nome Suntool, dalla quale inserendo i dati delle tue coordinate puoi ricavare i percorsi solari.<br>Ti conviene scaricare il diagramma di Waldram per la tua zona.<br>Si tratta di un percorso solare modificato e deformato.<br>La deformazione consiste nel fatto che si vede un diagramma solare cilindrico in prospettiva e schiacciato su un piano.<br>Il vantaggio sta nel fatto che puoi trovare gli ombreggiamenti anche solo facendo delle foto del sole e diverse ore con una fotocamera digitale, senza bisogno di altri strumenti.<br>tre foto fatte coincidere con le posizioni calcolate del sole (dall&#39;ECOTECT) bastano ad individuare il percorso per un mese (e quindi per il resto del&#39;anno).<br>Fatto questo conosci tutto quello che ti serve per calcolare l&#39;ombreggiamento medio mensile, inteso come rapporto fra la lunghezza delle parti di percorso coperte dagli ostacoli e la lunghezza totale dei percosi.<br>Così facendo puoi usare direttamente la UNI 8477 seguendo la sua procedura di calcolo senza tirare in ballo la parte matematica degli ombreggiamenti.

                    Commenta


                    • #11
                      Grazie a ki gentilmente mi ha risp&#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/8db6bc278bdf21f707fbf96b7bf1093c.gif" alt="">

                      Commenta


                      • #12
                        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Per i dati solari provo ad allegarti un .xls, 27 km sono tantini non riesci a interpolare?</div></div><br>27 Km a me sembrano assolutamente accettabili se restano all&#39;interno di una stessa zona climatica, non dimentichiamo che i dati di radiazione sono medi, quindi non serve fare conti precisissimi, tanto nessuno sapr&agrave; predire il comportamento del sole.<br>Credo che questa informazione debba essere detta in chiaro al cliente, in modo da far capire che i dati che inseriamo come input (consumi energetici, radiazione solare ecc...), sono solo delle stime che possono dar luogo ad un dimensionamento di massima, ma non preciso al Wh.<br>Un cambio dello stile di vita del cliente (qualche cena in più con pizza cucinata al forno, o magari qualche ospite per qualche settimana, una settimana di ferie in più, qualche cena dalla suocera....) possono far variare di molto i consumi annuali.<br><br>Saluti<br><br>Salmec
                        L'esperienza è ciò che ti fa commettere errori nuovi invece di quelli vecchi.
                        Arthur Bloch

                        Commenta


                        • #13
                          Potrò sembrare un po&#39; troppo semplicistico, ma ragazzi vi ricordo che il sole non è una costante matematica... e anche l&#39;ombra per come può svilupparsi con la crescita di un albero... quindi sono daccordo con salmec... ci sono gi&agrave; tante cose e problemi da risolvere che cercare di avere dati precisi di irraggiamento solare fa quasi ridere... se si pensa che sono cmq dati statistici... si possono paragonare alla temperatura media stagionale di cui parlano i metereologi... cos&#39;è? Se notate non abbiamo mai la temperatura media stagionale.. è sempre o più freddo o più caldo... ma proprio perchè è una media... Tutto questo per dire che il sole non possiamo predirlo e gli stessi dati di UNI o ENEA o PVSAT o qualunque altro ente sono cmq statistici relativi a periodi più o meno lunghi e quindi in quanto tali sono una variabile che più aleatoria di così non si può.<br>Il mio consiglio finale è di non incaponirsi troppo a cercare il valore vero... non esiste... stiamo dalla parte dei bottoni e spieghiamolo al cliente... faremo più bella figura con i nostri clienti...<br>Ciao Fabio

                          Commenta


                          • #14
                            Grazie&#33;&#33;&#33;<img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/d9a667d2e93aaef530101a55739d4ab8.gif" alt=""> ma essendo inesperto nel campo della progettazione pensavo che magari inserire la provincia (secondo la UNI 10349) piuttosto che il comune vero e proprio in cui si colloca l&#39;impianto potesse creare qualche problema....a presto<br>ciao...

                            Commenta


                            • #15
                              due inverter<br> uno per il campo a sud<br>uno per il campo ad est<br><br>ok,<br><br>trova un clinometro però

                              Commenta


                              • #16
                                ciao&#33;&#33;scusami ma come si collegano i due inverter, in quale punto dell&#39;impianto???grazie

                                Commenta


                                • #17
                                  nel senso dove va fatto il collegamento dei due sottocampi distinti (uno a est e uno a sud) con due distinti inverter????grazie a chi gentilmente mi puo&#39; rispondere...<br>ciao

                                  Commenta

                                  Attendi un attimo...
                                  X
                                  TOP100-SOLAR