annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Fornius e Schuco

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Fornius e Schuco

    Salve a tutti,<br><br>dovrei dare una valutazione su due impianti di siffatte dimensioni:<br><br>IMPIANTO 1<br>-123 moduli Schuco da 175 Wp per una potenza di 21,525 kWp<br>- 6 inverter Fronius IG30 Pout= 2,5 kW<br>- Zona: provincia di Ascoli Piceno angolo di tilt 20 e azimut 37 ovest<br><br>IMPIANTO 2<br>-181 moduli Schuco da 175 Wp per una potenza di 31,725 kWp<br>- 9 inverter Fronius IG30 Pout= 2,5 kW<br>- Zona: provincia di Ascoli Piceno angolo di tilt 20 e azimut 37 ovest<br><br>Non conosco i Fronius IG30 ma ad una prima vista mi sembrano con una potenza di targa bassa (nn meglio usare gli IG40?).<br>Inoltre questo inverter multistringa? ovvero ha due ingressi indipendenti con diversi inseguimenti di massima potenza per ogni stringa?<br><br>Tra l&#39;altro nn riesco a trovare il datasheet degli Schuco 175 Wp (ci sono i 165) e non ho a disposizioni i dati elettrici del modulo.<br><br>Grazie a qualcuno che m pu aiutare.

  • #2
    Ciao,<br>io per l&#39;impianto 1 metterei 120 moduli e 6 IG30 (in alternatica anche 3 IG60 HV+ 1 IG20 ma....preferibile che tutto sia modulare).<br>Per l&#39;impianto 2 metterei 180 moduli e 6 IG40.<br><br>A patto di perdere qualche kW diminuirei i pannelli come detto.<br>Ciao.<br><br>

    Commenta


    • #3
      Eccoti il datasheet... speriamo che contenga i dati che cerchi.<br><br>Cmq sui configuratori SMA e Fronius il 175 dovrebbe essere presente nella libreria dei moduli...<br><br>Saluti<br><br><center><b>Attached Image</b></center><br><table class="fancyborder" style="width:50%" align="center" cellpadding="4" cellspacing="0"><tr><td align="center"><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/c1c0042510e3d5f139f4c060d15390c9.jpg" alt="Attached Image"></table><p>

      Commenta


      • #4
        Grazie ad entrambi...<br>Quindi nic diminuisci i pannelli x fare le stringhe tutte uguali in quanto il fronius nn multistringa?<br><br>Grazie ul, sui software che dici il pannello da 175W nn inserito... forse nuovo.<br><br>

        Commenta


        • #5
          Scusa nic stavo facendo due conti,<br><br>fermo restando che l&#39;impianto non orientato a SUD e quindi nn raggiunger&agrave; mai le potenze di picco di 21 kW e rotti, nn ti sembra che 6 inverter IG30 siano troppo pochi? Nn risulta sottodimensionato?<br><br>Io opterei per 6 IG40 per il primo e 9 IG40 per il secondo. O troppo sprecato?<br>

          Commenta


          • #6
            No, no...scusa se insisto, ma sul sunny design V1.4 della SMA e sul fronius configurator V1.2 in mio possesso il 175 W SP3 poli schuco c&#39; eccome... hai provato a fare un upgrade delle librerie?<br><br>Saluti

            Commenta


            • #7
              Ciao,<br>ho riletto il mio messaggio. Semplicemente fantastico con &quot;l&#39;alternatica&quot;&#33;&#33;&#33;.<br>< br>Vabbeh....ho sbagliato in pieno a digitare i 6 IG30...chiss&agrave; cosa pensavo.<br>Impianto 1: 120 moduli e 4 IG40<br>Impianto 2: 180 moduli e 6 IG40<br><br>Non lo vedo affatto sottodimensionato, anzi, molto performante. Ovviamente se anche qualcun altro dicesse la sua opinione....9 IG 40 per l&#39;impianto 2 e 6 per l&#39;1 mi sembrano un attimo &quot;elefantiaci&quot;...per, ripeto, se qualcuno ha da dire la sua ben venga.<br><br><br>Ciao

              Commenta


              • #8
                Per ul71: forse ho una versione vecchia (oggi nn posso controlalre) per grazie della scheda, ho inserito manualmente i valori del modulo e me lo son creato da solo.<br><br>per nic: avevi ragione. Cmq tornando alla mia valutazione, lascerei come dimensionamento quello originale, 6 IG30 e 9 IG30 che sempre ottimale (da software fronius), consigliando la riduzione del numero dei moduli poich l&#39;inverter non multistringa<br><br>GRAZIE

                Commenta


                • #9
                  opterei anch&#39;io per 4 o 6 IG40, per non sovraccaricare troppo gli inverter, anche perch devi considerare che dovranno lavorate per 20 anni&#33;&#33;&#33;<br>Nel mondo dell&#39;automazione quando fai il dimensionamento di solito gli inverter li fai lavorare al massimo a un 80% per garantire una lunga vita&#33;<br>ciao
                  1) impianto 3kW, 24 moduli Kyocera 125GHT-2, inverter Power-one Aurora 3600
                  2) impianto 14,52kW, 66 moduli Trina 220W, 3 inverter Power-one Aurora 6000
                  http://www.energeticambiente.it/tecn...nstallato.html

                  Commenta


                  • #10
                    Vero di non sovraccaricare gli inverter ma, per le intrinseche peculiarit&agrave; di un impianto fotovoltaico, per quanto tempo al giorno (ma soprattutto all&#39;anno), lavora al 100%.<br><br>Io, per scelta progettuale, tendo ad avere meno &quot;marchingegni&quot; possibili per limitare i possibili (e scusatemi la ripetizione) malfunzionamenti = soldi in pi da spendere in caso di guasto. Percentualmente parlando, per gli impianti di thelongcon vedo pi vantaggioso (in termini economici a lungo termine) la soluzione 4IG40 per 120 moduli e 6 per l&#39;altra.<br><br>6IG30 e 9IG30 significa aumentare del 50% il numero degli inverter....poi per convinzione personale, se un impianto FV richiede + di 6 inverter, lo step successivo mi porta a optare per soluzioni adeguate (ovvero 1 inverter ma bello grosso&#33. 6 lo ritengo il numero (limite &quot;tecnologico&quot massimo per ovviare agli inconvenienti citati. Ovvio, la cosa non dev&#39;essere generalizzata...<br><br>Voi cosa ne pensate?

                    Commenta


                    • #11
                      Si potrebbe spostare la discussione su inverter centrali, semi-centrali e modulari, per fare un discorso + generalizzato.<br><br>Sono d&#39;accordo con voi per le questioni di natura tecnologica con maggiori possibilit&agrave; di inconvenienti, fermo restando il fatto che se si rompe un inverter sia esso IG30 (nel mio caso) hai 1. una minor spesa x sostituirlo, 2. ti continua a funzionare l&#39;impianto con + potenza rispetto a se s rompesse un solo IG40.<br><br>Secondo aspetto, + modularit&agrave; vuol dire maggiore efficienza (se l&#39;impianto fatto bene) o no? questo una fattore da discutere...

                      Commenta


                      • #12
                        Approffitto di questa interessante discussione poer chiedere agli esperti questa cosa:<br><br>Come dimensionare un inverter con l&#39;impianto? Mi spiego meglio, io ho un impianto da 2,96 kw (praticamente 3) con un inverter sunny boy 3000, sarebbe stato meglio un inverter un pochino pi grosso oppure va bene cos?<br>Da notare che nei mesi di Giugno e Luglio in situazioni climatiche ideali ho avuto spesso la scritta MPP Peack (credo fosse scritta cos), magari con un inverter un p pi performante avrei prodotto di pi?<br>P.s.: se ho scritto castronerie scusatemi <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/c5bd0d4537fe48afde9e7789c32a59ae.gif" alt=":P">

                        Commenta


                        • #13
                          Secondo me il sunny boy 3000 va + che bene...<br><br>Adesso mi sorto un altro dubbio, che mi stato evidenziato. Il fronius dotato di un trasformatore di isolamento ad alte frequenze che garantisce la separazione galvanica tra CC e AC.<br>Mi chiedo:<br>per impianti sopra a 20 kW sufficiente tale separazione o occorre inserire un trasformatore di isolamento a frequenza indutriale?<br>C&#39; qualke referente dell&#39;ENEL o qualke tecnico Fronius a cui posso chiedere&#39;???

                          Commenta


                          • #14
                            Altro dubbio:<br>se l&#39;inverter (FRONIUS) va in sovratemperatura o la potenza troppo elevata, come si comporta?<br>Si spegne o come un buon inverter che si rispetti peggiora l&#39;accoppiamento MPPT diminuendo il suo rendimento, ma continuando sempre a fuzionare?

                            Commenta

                            Attendi un attimo...
                            X
                            TOP100-SOLAR