adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Moduli Trina

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Moduli Trina

    Ciao a tutti, mi sono stati proposti dei moduli Trina nello specifico Trina TSM - 170D.<br>Qualcuno di voi li conosce? potete darmi informazioni sull&#39;affidabilit&agrave;?<br>Grazie.

  • #2
    matzugoro71,<br><br>la domanda ha poco senso, fatta su un forum.<br><br>Ti puo&#39; rispondere un concorrente parlandone malissimo, ti puo&#39; rispondere uno della ditta parlandone benissimo.<br>Tu quale ascolteresti? pippo123456 o minnie98765 ?<br><br>L&#39;affidabilita&#39; poi si misura col passare degli anni.<br><br>Ciao<br>Mario
    Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
    -------------------------------------------------------------------
    Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
    -------------------------------------------------------------------
    L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
    Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
    ------------------------------------------------

    Commenta


    • #3
      questi sono dei trina TSM 175D<br><br><a href="http://img257.imageshack.us/my.php?image=foto003pe4.jpg" target="_blank"><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/4b180fd9cea3bbcda558d1e030c0bda1.jpg" alt="image"></a><br><br>hanno un&#39;elevata efficienza e prestazioni stabilili nel tempo, tenga presente che trina produceva fino a qualche tempo fa le celle per Conergy (multinazionale Tedesca)<br><br><a href="http://www.impsolari.com" target="_blank">Impianti chiavi in mano</a>

      Commenta


      • #4
        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (mariomaggi @ 10/9/2007, 12:30)</div><div id="quote" align="left">matzugoro71,<br><br>la domanda ha poco senso, fatta su un forum.<br><br>Ti puo&#39; rispondere un concorrente parlandone malissimo, ti puo&#39; rispondere uno della ditta parlandone benissimo.<br>Tu quale ascolteresti? pippo123456 o minnie98765 ?<br><br>L&#39;affidabilita&#39; poi si misura col passare degli anni.<br><br>Ciao<br>Mario</div></div><br>Ciao Mario, mi dici dove andrebbe fatta? si presume che in un forum frequentato come questo le risposte possano essere tante e non tutte interessate.

        Commenta


        • #5
          Purtroppo il rischio che persone possano rispondere in modo &quot;interssato&quot; esiste sempre, per io penso che questo forum potrebbe comunque aiutarci nelle scelte. Almeno nello scartare quei moduli che hanno creato &quot;grattacapi ai colleghi&quot; Io potrei fare un bel nome ma per ora mi astengo perch voglio avere il vostro parere.
          GIULIANO
          _____________
          ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finch arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

          Commenta


          • #6
            scarica la scheda tecnica, confronta con altre schede tecniche e fai le tue valutazioni.<br>
            Impianto 2,24 kWp;Inclinazione stringhe 18 ; Orientamento -40 Sud-Est
            Suntech STP 160S/24AC MONO (7x2); Inverter SOLARMAX 2000C
            Ubicazione Lercara Friddi (PA) 3744;13 36

            Commenta


            • #7
              <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (gsughi @ 27/9/2007, 09:24)</div><div id="quote" align="left">Purtroppo il rischio che persone possano rispondere in modo &quot;interssato&quot; esiste sempre, per io penso che questo forum potrebbe comunque aiutarci nelle scelte. Almeno nello scartare quei moduli che hanno creato &quot;grattacapi ai colleghi&quot; Io potrei fare un bel nome ma per ora mi astengo perch voglio avere il vostro parere.</div></div><br>Se i &quot;grattacapi&quot; sono reali e provati perch non racconti la tua esperienza, potresti evitare problemi ad altri.<br>

              Commenta


              • #8
                be cmq sia chi pu dire allao stato attule se trina + o - affidabile di kyocera o sanyo di sharp?<br><br>su quali solide basi si pu affermare ci? c&#39; qualcuno che ha impianti installati da almeno 5-10 anni vi posso dire che in italia fino a 5 anni f&agrave; gli inpianti seri li costruiva solo ENEL o ENI o ENEA<br><br>l&#39;unica cosa che so e questa scritta in questo 3d...<br><br>e ancora un mondo troppo vago......<br><br>
                "MAKE YOUR ENERGY!!"

                on SKYPE econtek-italy

                "la vera sfida non realizzare un impianto fotovoltaico, quanto grande si vuole, ma farlo funzionare bene per 20 anni!!!"

                Commenta


                • #9
                  Per SAR: Il mio grattacapo questo. Se io compro da una ditta moduli da 175 w con tolleranza +/- 5% mi aspetto di trovare moduli con potenza un poco inferiore ma anche moduli con potenza un poco superiore in modo che alla fine il valore medio sia 175w. Se la ditta non seria mi manda una bella partita di moduli da 175 w che producono 170 w. Che corrisponde al - 3% e io non posso dire nulla.<br><br>Il mio impianto parte con un handicap del 3% che mi rende difficile superare il collaudo (nel caso specifico) Per non fare nomi parlo di SOLARWORD. Hai qualche consiglio da darmi per tutelarmi:?<br><br>PS: Qualcheduno ha scritto in questo forum che le ditte produttrici per tutelarsi dalla caduta di rendimento a 25 anni danno moduli con potenza superiore al nominale. Io credo piuttosto che sui moduli tradizionali in silicio cristallino le prove sul campo e laboratorio abbiano rilevato che le cadute di rendimento sono nettamente inferiore allo 0,8% di garanzia, e quindi le ditte sono gi&agrave; ampiamente tutelate dal -20% in 25 anni. Poi vai a fare causa fra 25 anni&#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/61b8caa8a190c2643a8e04b0fc43e0ec.gif" alt=":P"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/61b8caa8a190c2643a8e04b0fc43e0ec.gif" alt=":P"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/61b8caa8a190c2643a8e04b0fc43e0ec.gif" alt=":P"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/61b8caa8a190c2643a8e04b0fc43e0ec.gif" alt=":P">
                  GIULIANO
                  _____________
                  ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finch arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

                  Commenta


                  • #10
                    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (gsughi @ 28/9/2007, 17:16)</div><div id="quote" align="left">...<br>Il mio impianto parte con un handicap del 3% che mi rende difficile superare il collaudo (nel caso specifico) Per non fare nomi parlo di SOLARWORD. Hai qualche consiglio da darmi per tutelarmi:?<br>...</div></div><br>compra moduli Schuco, che hanno tolleranza di potenza solo incrementale 0 + 5% <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/9001c1a0578615569d304159d26a2edd.gif" alt=":lol:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/9001c1a0578615569d304159d26a2edd.gif" alt=":lol:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/9001c1a0578615569d304159d26a2edd.gif" alt=":lol:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/9001c1a0578615569d304159d26a2edd.gif" alt=":lol:">

                    Commenta


                    • #11
                      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (gsughi @ 28/9/2007, 17:16)</div><div id="quote" align="left">Per SAR: Il mio grattacapo questo. Se io compro da una ditta moduli da 175 w con tolleranza +/- 5% mi aspetto di trovare moduli con potenza un poco inferiore ma anche moduli con potenza un poco superiore in modo che alla fine il valore medio sia 175w. Se la ditta non seria mi manda una bella partita di moduli da 175 w che producono 170 w. Che corrisponde al - 3% e io non posso dire nulla.<br><br>Il mio impianto parte con un handicap del 3% che mi rende difficile superare il collaudo (nel caso specifico) Per non fare nomi parlo di SOLARWORD. Hai qualche consiglio da darmi per tutelarmi:?<br><br>PS: Qualcheduno ha scritto in questo forum che le ditte produttrici per tutelarsi dalla caduta di rendimento a 25 anni danno moduli con potenza superiore al nominale. Io credo piuttosto che sui moduli tradizionali in silicio cristallino le prove sul campo e laboratorio abbiano rilevato che le cadute di rendimento sono nettamente inferiore allo 0,8% di garanzia, e quindi le ditte sono gi&agrave; ampiamente tutelate dal -20% in 25 anni. Poi vai a fare causa fra 25 anni&#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/ad9e1e84a6a90330f1c1206777b857e2.gif" alt=":P"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/ad9e1e84a6a90330f1c1206777b857e2.gif" alt=":P"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/ad9e1e84a6a90330f1c1206777b857e2.gif" alt=":P"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/ad9e1e84a6a90330f1c1206777b857e2.gif" alt=":P"></div></div><br>Non credo che il calcolo che hai fatto tu sia correttto, perch da quello che ho capito, se in serie ci sono 19 moduli da 175 w e 1 da 170 w ,tutti produrranno 170 w.<br><br>Per ovviare a questo inconveniente, le ditte serie, aumentano la potenza dei moduli ( es.dichiarata 175 w reale 180 W) cos facendo, se nel tuo impianto trovi un moduli con potenza diversa +/-5% sar&agrave; comunque superiore o uguale alla potenza dichiarata e quindi l&#39;impianto non avr&agrave; nessun handicap.<br><br>Altrimenti non si spiegherebbe perch alcuni impianti, in condizioni ottimali producono pi della potenza di picco.<br><br>Se quello che racconti su solarword vero, qualcuno qui sul forum dovrebbe ricredersi sulla qualit&agrave; &quot;impareggiabile&quot; dei prodotti tedeschi.

                      Commenta


                      • #12
                        X SAR: Purteoppo quello che ti dico vero poich successivamente all&#39;installazione sono venuto in possesso dei Flash_ point di ogni modulo, e quindi era il produttore che lo certificava.<br>Tu per ai posto un altro grosso problema, ci quello di classificare tutti i moduli prima della formazione delle stringhe al fine di eliminare o ridurre le perdite di disaccoppiamento (mismaching).<br>Poich in tutti i lotti trover alcini moduli che sono al minimo ad alcuni che stanno al massimo e questo range va da un minimo del 5% ad un massimo del 10% le perdite sono molto elevate. In non ho mai classificato, ne sapevo che qualcheduno lo facesse.<br>Sono interessato ad avere il tuo parere e quello di altri che leggono. grazie.<br><br>PS: Per quanto riguarda impianti che producono pi della potenza di picco, fammi capire meglio.<br>Se anche i moduli hanno un + 2,8%, non pu essere questo che fa raggiungere la potenza di picco.<br>Tieni conto che in determinate condizioni possiamo avere una insolazione superiore a 1000 w/m2.<br>Per interessante approfondire questo tema.
                        GIULIANO
                        _____________
                        ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finch arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

                        Commenta


                        • #13
                          per grossi ordini sopra i 50 kwp le aziende produttrici danno la lista con le potenze reali di ciascun modulo in modo da formare le stringhe in maniera tale da evitare perdite per mismaching.

                          Commenta


                          • #14
                            Quindi mi dite che necessario, modulo per modulo, controllare la matricola e procedere al montaggio sulla base di una lista predisposta, in precedenza sulla base delle potenze reali.<br>Avete esperienze al riguardo per la gestione di cantiere? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/a6f9cc83e6b5e2678164be51e227a23c.gif" alt=":"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/a6f9cc83e6b5e2678164be51e227a23c.gif" alt=":"><br>50 kW sono 285 moduli &#33;&#33;&#33;&#33;&#33;<br>
                            GIULIANO
                            _____________
                            ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finch arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

                            Commenta


                            • #15
                              dando al fornitore dei moduli il num di stringhe potrebbe addirittura selezionare in fabbrica i moduli stringa per stringa... Ps. naturalmente parlo per grosse forniture sopra i 100-200 kwp o perlomeno si pu chiedere e inserire nella contrattazione questo servizio.<br><br>

                              Commenta


                              • #16
                                Per favore un po di chiarezza <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/8b5169093a6cfbf32b86983c244831f0.gif" alt=":angry:"><br><br>1)Per norma qualsiasi ditta che assembla moduli FV deve provarli uno per uno con il simulatore solare . Il certificato di prova con i valori caratteristici (in condizoni standard ) per ogni singolo modulo un documento informatico che tutti i produttori hanno .<br><br>2)Quando si comprano i moduli BISOGNA farsi dare anche i certicati .<br><br>3)Solo con questi dati si devono comporre le varie stinghe del campo FV . E solo con questi dati tra anni si potr&agrave; discutere di garanzia di prestazioni &#33;<br><br>questa procedura di selezione per tensione e corrente permette di migliorare il rendimento di un impianto FV anche del 2-3 %<br><br> I progettisti sono pagati anche per fare questo<br><br>ciao da Recoplan

                                Commenta


                                • #17
                                  Devo dire che mi avete convinto. Anche se sar&agrave; una complicazione nel lavoro di cantiere per il futuro chieder&agrave; ai fornitori la lista delle potenze di ogni pannello, prima di procedere al montaggio.
                                  GIULIANO
                                  _____________
                                  ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finch arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (gsughi @ 3/10/2007, 19:31)</div><div id="quote" align="left">Anche se sar&agrave; una complicazione nel lavoro di cantiere per il futuro chieder&agrave; ai fornitori la lista delle potenze di ogni pannello, prima di procedere al montaggio.</div></div><br>Vi prego fate un piccolo sforzo per vedete la questione da un altro lato :<br>io sono in grado di fare impianti (con pi stringhe ) che rendono di pi : abbatto le perdite 2-3 %<br><br><br>Ciao da Recoplan

                                    Commenta


                                    • #19
                                      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (recoplan @ 4/10/2007, 09:07)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (gsughi @ 3/10/2007, 19:31)</div><div id="quote" align="left">Anche se sar&agrave; una complicazione nel lavoro di cantiere per il futuro chieder&agrave; ai fornitori la lista delle potenze di ogni pannello, prima di procedere al montaggio.</div></div><br>Vi prego fate un piccolo sforzo per vedete la questione da un altro lato :<br>io sono in grado di fare impianti (con pi stringhe ) che rendono di pi : abbatto le perdite 2-3 %<br><br><br>Ciao da Recoplan</div></div><br>Ciao RECOPLAN. Puoi spiegarci come realizzi questa riduzione delle perdite?
                                      GIULIANO
                                      _____________
                                      ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finch arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (gsughi @ 28/9/2007, 17:16)</div><div id="quote" align="left">Per SAR: Il mio grattacapo questo. Se io compro da una ditta moduli da 175 w con tolleranza +/- 5% mi aspetto di trovare moduli con potenza un poco inferiore ma anche moduli con potenza un poco superiore in modo che alla fine il valore medio sia 175w. Se la ditta non seria mi manda una bella partita di moduli da 175 w che producono 170 w. Che corrisponde al - 3% e io non posso dire nulla.<br><br>Il mio impianto parte con un handicap del 3% che mi rende difficile superare il collaudo (nel caso specifico) Per non fare nomi parlo di SOLARWORD. Hai qualche consiglio da darmi per tutelarmi:?</div></div><br>Ma quando li hai comprati questi SolarWorld? Erano avanzi di magazzino di 3 anni che ti hanno svenduto perch da oltre un anno i moduli SolarWorld hanno tolleranza +/- 3% (anzi solo positiva...). E il fatto del collaudo difficile da superare non vero perch la prima relazione Pcc > 0,85 * Pnom * I / Istc mi lascia un margine del 15% , da distribuire tra modulo, temperature e cavi in cc

                                        Commenta


                                        • #21
                                          <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (gsughi @ 8/10/2007, 22:30)</div><div id="quote" align="left">Ciao RECOPLAN. Puoi spiegarci come realizzi questa riduzione delle perdite?</div></div><br>lo hai scitto tu <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/cd1ff9f1b2354ffcb715b739c412a149.gif" alt=""> come fare<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (gsughi @ 29/9/2007, 13:35)</div><div id="quote" align="left">...dei Flash_ point di ogni modulo, e quindi era il produttore che lo certificava.<br>.. <span style="color:red">classificare tutti i moduli prima della formazione delle stringhe al fine di eliminare </span> o ridurre le perdite di disaccoppiamento (mismaching).<br>Poich in tutti i lotti trover alcini moduli che sono al minimo ad alcuni che stanno al massimo e questo range va da un minimo <span style="color:red">del 5% ad un massimo del 10% le perdite sono molto elevate</span>.</div></div><br>Ciao da Recoplan<br>

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Mi aggancio a questa discussione per non aprirne un'altra dato che la mia domanda verte sempre sui moduli TRINA:
                                            ho scaricato da internet i pdf delle schede dei pannelli da 210Wp mono e poli e riportano le stesse caratteristiche. qualcuno s il perch? E' un errore di stampa? Come mai sul sito della TRINA questi moduli non sono riportati (ad esempio per il mono arrivano fino al 185 Wp)?

                                            Grazie

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Parlando con l'installatore mi ha detto che ormai, con il livello di tecnologia attuale, tra mono e poli TRINA non c' pi nessuna differenza che sia come efficienza che come prezzo i due tipi di pannelli sono uguali. Io ho qualche dubbio .... voi cosa dite?

                                              Ciao

                                              Commenta


                                              • #24
                                                anch'io ho sentito dal mio importatore che i trina tra mono e poli sono uguali. Come prezzo ti dico che ne sono sicuro, come efficienza non ho la certezza.

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Volevo chiedere come si fa a scegliere quali moduli mettere in una stringa, dalla potenza? e poi in che ordine li inserisco? Il pi vicino all'inverter quello con potenza maggiore?

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Originariamente inviato da altrenergie Visualizza il messaggio
                                                    anch'io ho sentito dal mio importatore che i trina tra mono e poli sono uguali. Come prezzo ti dico che ne sono sicuro, come efficienza non ho la certezza.
                                                    Sicuramente se il pannello ha dichiarata la stessa P sia in mono che in poli i W resi devono essere gli stessi, come dire pesa di pi un kg di piombo o uno di ferro??
                                                    Se scritto 210W, 210W devono essere siano essi poli o mono.. altrimenti poi ci riagganciamo altri post dove la gente si azzuffata dicendo che il poli rende meglio del mono viceversa a secondo del luogo..
                                                    Sorridi e tendi la mano..

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Probabilmente cambiano le caratteristiche di risposta alle temperature, o la longevit dei pannelli, ma qualche differenza ci deve essere altrimenti non si spiegherebbe perch continuano a tener differenziate le produzioni, ...

                                                      Saluti

                                                      Commenta

                                                      Attendi un attimo...
                                                      X
                                                      TOP100-SOLAR