adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Quando l'ENEL non risponde...

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Quando l'ENEL non risponde...

    Salve a tutti<br><br>Vi volevo sottoporre una questione:<br><br>Ho inviato ad ENEL distribuzione - sezione energia rinnovabili, Potenza, tutta la documentazione per ottenere il preventivo di connessione alla rete per un impianto da 18 kW c.a. esattamente il giorno 9/8/2007 (come attestato da timbro postale).<br><br>Ora da quanto dice la delibera 89/07 dell&#39;AEGG l&#39;ENEL avrebbe l&#39;obbligo di rendere disponibile il preventivo entro &quot;20 gg lavorativi&quot;.<br><br>I gentili tecnici di ENEL si sono presentati ad effettuare il sopralluogo tecnico il giorno 6/9/2007, ovvero l&#39;ultimo giorno utile prima dello scadere del 20° gg giorno lavorativo. A detta loro è risultato &quot;Tutto a posto, c&#39;è solo bisogno di sostituire i misuratori&quot;. Io ho risposto &quot;Vabbene, allora ci fate avere voi il preventivo al più presto?&quot; e loro :&quot;Sìsì, certo&quot;.<br><br>Ora dal giorno del preventivo sono passati altri 7 gg lavorativi. Loro hanno trasgredito i termini di legge e quindi, dovrebbero incorrere nella penale, giusto? Le mie domande sono:<br><br>- come posso accelerare l&#39;invio del preventivo (ammesso che telefonare al num. verde non serve a niente)?<br><br>- come posso verificare se ho diritto, e nel caso richiedere la penale?<br><br>Grazie a tutti<br><br>Riccardo<br><br>

  • #2
    Mi sembra di rivivere la stessa mia esperienza, qui in provincia di Chieti.....<br><br>Lo sai cosa hanno scritto per non risarcire la penale? Semplice trattasi di &quot;impianto complesso&quot; quindi i termini si protraggono automaticamente. Ora sul caso sta indagando l&#39;autority che ha richiesto all&#39;enel tutta la mia posizione inviando la lettera anche a me per conoscenza.....<br><br>Volete sapere cosa hanno risposto, che l&#39;impianto ora risulta connesso, indicando tutte le tempistiche, tranne quella dell&#39;invio del preventivo (pazzesco e ridicolo&#33;&#33;&#33.....non so come andr&agrave; a finire ma penso che non mi ridaranno proprio nulla....comunque la mia ira ormai è andata sciamando, vedendo che al mio vicino (sempre indicando la stessa dicitura) hanno inviato il preventivo dopo la bellezza di 3 mesi (Io ho atteso 2 mesi complessivi anche per l&#39;allaccio) quindi mi posso ritenere superfortunato....<br><br>Buona fortuna anche a te...e non disperare...<br><br>

    Commenta


    • #3
      Ma come ti sei mosso quando hai visto che il prentivo non arrivava in tempo? Che armi abbiamo per sollecitare?<br><br>Hai chiamato il numero verde di ENEL distribuzione? Hai chiamato direttamente l&#39;Autority?<br><br>Alla fine a me non interessa della penale, quello che mi interessa è che non mi facciamo perdere una vita solo per il preventivo<br><br>Grazie ancora<br><br>PS: a me è Salerno&#33;

      Commenta


      • #4
        Il mio impianto funziona da 3 mesi da quando hanno cambiato il contatore da mono a bidirezionale , ma di preventivi io non ne ho mai visti , ne mai sentito parlare , forse perchè il mio contrattodi fornitura supera di gi&agrave; la potenza dell&#39;impianto , il problema che ho ,è che non ho ancora ricevuto risposta per la concessione a fatturare l&#39;energia gi&agrave; venduta a enel , a oggi gi&agrave; 12.000 kwh , c . . o&#33;

        Commenta


        • #5
          Ciao Riggi,<br>una curiosit&agrave;, sul sito Enel, il pdf della domanda di connessione (<a href="http://www.enel.it/sportello_online/elettricita/sicurezzarisparmio/doc/domanda_connessione.pdf" target="_blank">http://www.enel.it/sportello_online/elettr...connessione.pdf</a>), in questo caso per impianti in regime di cessione, ma è uguale anche per lo scambio, alla prima riga dell&#39;oggetto riporta:<br><br>&quot;Richiesta di connessione /adeguamento della connessione&quot;<br><br>Ma tale cosa si riferisce all&#39;impianto FV o a quello di fornitura elettrica? Per esempio, impianto FV da 18,7 kW da installare e impianti di fornitura elettrica da 15 kW: si tratta di richiesta di connessione o di adeguamento della connessione? Ho chiesto specifiche al call center di enel ma....apriti cielo.<br><br>Grazie per l&#39;eventuale spiegazione.<br><br><br>

          Commenta


          • #6
            Stesso problema, è venuto l&#39;operaio del enel ha chiesto dove mettere i contatori mi ha detto che era tutto o.k. mi ha rilasciato un foglio (preventivo di allaccio) un cui si diceva che non erano necessari lavori da effettuare. Nel foglio è indicato un numero di fax, ho chiesto devo inviare io ? mi ha risposto di no.<br>In data 12/09/2007 però ho ricevuto l&#39;indenizzo di € 60 delibera AEEG 89/90.<br>L&#39;incaricato enel non sapeva nulla del fotovoltaico in zona non sono stati realizzati impianti.<br>L&#39;incaricato enel ha dimenticato di inviare il preventivo ?<br>Che fare ?
            Impianto 2,24 kWp;Inclinazione stringhe 18 °; Orientamento -40 ° Sud-Est
            Suntech STP 160S/24AC MONO (7x2); Inverter SOLARMAX 2000C
            Ubicazione Lercara Friddi (PA) 37°44;13° 36

            Commenta


            • #7
              <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Ciao Riggi,<br>una curiosit&agrave;, sul sito Enel, il pdf della domanda di connessione (<a href="http://www.enel.it/sportello_online/elettr...connessione.pdf" target="_blank">http://www.enel.it/sportello_online/elettr...connessione.pdf</a>), in questo caso per impianti in regime di cessione, ma è uguale anche per lo scambio, alla prima riga dell&#39;oggetto riporta:<br><br>&quot;Richiesta di connessione /adeguamento della connessione&quot;</div></div><br>Quella domanda di cui mi hai inviato il link non è quella per impianti con P&lt;20kW. Quella per P&lt;20kW la trovi a questo link:<br><br><a href="http://www.enel.it/sportello_online/elettricita/sicurezzarisparmio/doc/Domanda_connessione_con_scambio__def_____.pdf" target="_blank">http://www.enel.it/sportello_online/elettr...o__def_____.pdf</a><br><br>ed è indirizzata a sezione energia rinnovabili di ENEL distribuzione etc..<br><br>Se invece ti serve quella per P>20kW sta sempre sul sito dell&#39;ENEL solo che ora non mi ricordo come arrivarci perchè sta &quot;nascosta&quot;. La riconosci perchè ha l&#39;intestazione con l&#39;indirizzo di Potenza, ma devi scriverci tu quello della sezione dell&#39;ENEL della tua regione di riferimento (ad es. quella della Campania sta a Napoli).<br><br><br><br><br><br>1-<br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Il mio impianto funziona da 3 mesi da quando hanno cambiato il contatore da mono a bidirezionale , ma di preventivi io non ne ho mai visti , ne mai sentito parlare , forse perchè il mio contrattodi fornitura supera di gi&agrave; la potenza dell&#39;impianto , il problema che ho ,è che non ho ancora ricevuto risposta per la concessione a fatturare l&#39;energia gi&agrave; venduta a enel , a oggi gi&agrave; 12.000 kwh , c . . o&#33;</div></div><br>Scusa, ma come hanno fatto a connetterti l&#39;impianto alla rete se non ti hanno mandato il preventivo di connessione? E poi, stai prendendo gli incentivi dal GSE oppure no?<br><br>Tu nella &quot;domanda di connessione&quot; chiede all&#39;ENEL distribuzione di collegare il tuo impianto in parallelo alla loro rete&#33;<br>Loro vengono a fare il soprallugo tecnico e ti inviano il preventivo di connessione entro 20 gg lavorativi.<br>Tu lo accetti entro 60 gg lavorativi e parti coi lavori.<br>Quando hai ultimato i lavori loro ti vengono a connettere alla rete.<br><br>Non è così che funziona? (Delibera AEGG 89/07)?<br><br>2-<br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Stesso problema, è venuto l&#39;operaio del enel ha chiesto dove mettere i contatori mi ha detto che era tutto o.k. mi ha rilasciato un foglio (preventivo di allaccio) un cui si diceva che non erano necessari lavori da effettuare. Nel foglio è indicato un numero di fax, ho chiesto devo inviare io ? mi ha risposto di no.<br>In data 12/09/2007 però ho ricevuto l&#39;indenizzo di € 60 delibera AEEG 89/90.<br>L&#39;incaricato enel non sapeva nulla del fotovoltaico in zona non sono stati realizzati impianti.<br>L&#39;incaricato enel ha dimenticato di inviare il preventivo ?<br>Che fare ?</div></div><br>Come hai fatto ad ottenere la penale? te l&#39;hanno data automaticamente, o l&#39;hai dovuta richiedere?<br><br>Grazie

              Commenta


              • #8
                Ti ringrazio per il link. Sai anche aiutarmi per la questione oggetto?<br><br>&quot;Richiesta di connessione /adeguamento della connessione&quot;<br><br>Grazie ancora

                Commenta


                • #9
                  <br>Per ottenere la penale non ho dovuto fare nulla ha fatto tutto l&#39;Enel.<br>La delibera AEEG parla chiaro.<br>
                  Impianto 2,24 kWp;Inclinazione stringhe 18 °; Orientamento -40 ° Sud-Est
                  Suntech STP 160S/24AC MONO (7x2); Inverter SOLARMAX 2000C
                  Ubicazione Lercara Friddi (PA) 37°44;13° 36

                  Commenta


                  • #10
                    C&#39;e anche di molto molto molto peggio...<br><br>leggete qui:<br><br>buongiorno.<br><br>Come ci siam detti al telefono venerdi&#39; scorso e come avevo gia&#39; accennato con Davide XXXX prima delle ferie<br>abbiamo intenzione di mettere in rete un campo fotovoltaico in via XXXXXX ad Imola che avra&#39; una potenza presumibilmente compresa<br>tra 300 e 500 kWp.<br><br>Il campo solare sara&#39; su un terreno di nostra proprieta&#39; su cui passa la vostra linea in media tensione. Da quel po&#39;<br>che ci siam detti mi pare chiaro dovremo pensare la connessione in modo da evitare di dover coinvolgere la regione con la<br>richiesta di un parere che puo&#39; tardare anche un anno. Dalle considerazione preliminari fatte al telefono<br>il problema mi era parso sormontabile.<br><br>In questa fase vi sarei grato se poteste fornirmi una scaletta dei passi necessari per l&#39;allacciamento con stime dei tempi previsti<br>per le singole fasi. Al momento il progetto e&#39; solo preliminare ma, al mio ritorno da Milano la prossima settimana prevedo<br>una brusca accelerazione della sua realizzazione.<br><br>Rimango a vostra disposizione per ogni chiarimento e attendo di essere contattato dall&#39;ing. xxxxx o xxxxxx<br>alla loro prossima convenienza.<br><br>Cari saluti,<br><br>RISPOSTA:<br><br>Da quello che leggo i lavori per l’allacciamento (in M.T.) dovrebbero essere relativamente semplici, il problema è che comunque trattandosi di un lavoro in M.T. necessitano comunque tutte le autorizzazioni relative.<br><br>Se effettivamente è gi&agrave; in transito una linea M.T. sull’appezzamento di terreno dove sorger&agrave; l’impianto fotovoltaico la cosa agevoler&agrave; le procedure (non sar&agrave; necessario ottenere permessi da altre propriet&agrave; che potrebbero opporsi e soprattutto la pratica di autorizzazione alla costruzione ed esercizio dei nuovi impianti in M.T. trattandosi di una linea “corta” richieder&agrave; forse solo circa 9 mesi per la sua conclusione anziché i 12 mesi normalmente richiesti).<br><br>E’ necessario comunque che ci venga fornita immediatamente una planimetria con l’ubicazione della richiesta per valutare eventuali problemi di connessione alla rete.<br><br>E’ inoltre quanto mai opportuno, se avete forti intenzioni di realizzare tale impianto nei tempi più brevi possibili, di avviare al più presto possibile la pratica di connessione in M.T. di tipo per produttore perché tale procedura è stata formalizzata da breve tempo in funzioni delle direttive dell’Autority e prevede una serie di passaggi formali di documenti che non saranno né semplici né brevi da seguire.<br><br>Vi devo invitare pertanto a prendere visione delle documentazioni pubblicate da HERA sul proprio sito internet a riguardo dell’argomento.<br><br>Purtroppo la normativa in oggetto è recente, complicata, il vostro sarebbe il primo caso di applicazione pratica (allacciamento in M.T. di un produttore e quindi forse ancora da mettere perfettamente a punto) e pertanto occorrer&agrave; molta pazienza, molta collaborazione e probabilmente diversi incontri per portare avanti la pratica in un modo corretto sia per gli aspetti tecnici che per gli aspetti economici, commerciali e documentali.<br><br><br><br>I documenti ufficiali a cui occorre fare riferimento per una corretta e precisa gestione della pratica si possono trovare sul sito del Gruppo HERA seguendo il seguente percorso esemplificativo.<br><br><br><br>Cercare con Google, pagine in Italiano, le parole: &lt;gruppo hera>,<br><br>- il primo link che appare in cima alla lista di quelli trovati è quello del gruppo: Gruppo Hera - Holding Energia Risorse Ambiente,<br>- una volta aperto il sito appaiono in alto a destra tre icone, cliccare sulla prima a sinistra (quella di &lt;l’ENERGIA>),<br><br>- nella maschera che appare c’è a sinistra un menù con varie voci, cliccare sull’ultima voce in basso &lt;distribuzione En. Elettrica> e poi sulla sottovoce che appare &lt;– Connessioni>,<br><br>- nella pagina che appare ci sono i link ai vari file di documenti pubblicati e quindi resi pubblici in formato PDF o DOC con le procedure da seguire, le modulistiche e le prescrizioni tecniche aggiornate.<br><br><br><br>Vi prego vivamente di fare riferimento esclusivamente ai documenti reperibili appunto nel sito e di leggere e di seguire attentamente le procedure previste in funzione delle delibere dell’Autority per l’Energia Elettrica ed il Gas (per quanto riguarda la connessione del vostro impianto alla rete elettrica di distribuzione HERA).<br>
                    "MAKE YOUR ENERGY!!"

                    on SKYPE econtek-italy

                    "la vera sfida non è realizzare un impianto fotovoltaico, quanto grande si vuole, ma farlo funzionare bene per 20 anni!!!"

                    Commenta


                    • #11
                      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Ti ringrazio per il link. Sai anche aiutarmi per la questione oggetto?<br><br>&quot;Richiesta di connessione /adeguamento della connessione&quot;</div></div><br>Quando ho fatto io la domanda non ho barrato niente sul modulo predisposto ma ho lasciato tutto così com&#39;è.<br><br>Secondo logica dovrebbere essere giusto così perchè all&#39;atto della &quot;richiesta di connessione&quot; non sai se l&#39;ENEL distribuzione quando ti invia il preventivo con la studio tecnico preliminare di connessione ti richiede oppure no un &quot;adeguamento della connessione&quot;<br><br>Ecco perchè nell&#39;oggetto ci devono stare tutte e due anche se non è detto che la seconda cosa ti sia richiesta&#33;<br><br>Ciao

                      Commenta


                      • #12
                        Sono perfettamente d&#39;accordo co RIGGI. io ho sempre fatto nello stesso modo
                        GIULIANO
                        _____________
                        ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finchè arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

                        Commenta


                        • #13
                          <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (econtek @ 20/9/2007, 15:42)</div><div id="quote" align="left">C&#39;e anche di molto molto molto peggio...</div></div><br>Ciao econtec.<br>Non mi è chiaro cosa volevi fare notare con il tuo intervento... potresti sintetizzarmi cos&#39;è che non va bene nella discussione che hai riportato?<br>Grazie.<br><br>carest
                          - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2020 - del foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche https://www.energeticambiente.it/for...17#post1813217

                          Commenta

                          Attendi un attimo...
                          X
                          TOP100-SOLAR