adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

impianto fai da te si può collegare in rete?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • impianto fai da te si può collegare in rete?

    ho costruito da poco un impiantino solare isolato da un kilowatt a 48 volt,la mia idea era visto che succede spesso che le batterie sono cariche al massimo,è non ho consumi potrei mettere un relè bipolare,comandato da un regolatore di carica che quando le batterie sono cariche,commuta,mi manda energia ad un inverter di rete,che richiesta devo fare?o essento un impianto fatto con pannelli diversi,e un po casaligo...non va bene <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/78e000ce2d96b472a1b9965012c827ea.gif" alt=""><br>vi mando 2 foto siete voi gli esperti<br><br><a href="http://image.forumfree.it/fc/1027032/1192842356.jpg" target="_blank">http://image.forumfree.it/fc/1027032/1192842356.jpg</a><br><br><br><a href="http://image.forumfree.it/fc/1027032/1192842671.jpg" target="_blank">http://image.forumfree.it/fc/1027032/1192842671.jpg</a><br>

  • #2
    Io penso che con il tuo impiato, vista la potenza modesta, non sia conveniente procedere a modifiche od integrazioni per inviare in rete energia con il sistema di scambio sul posto che richiede un impianto costruito appositamente con idoneo inverter dotato di interfaccia certificata Enek DK 5940.<br>se hai letto le discussioni su questo post, avrai capito che il grande vantaggio del &quot;sistema di scambio sul posto&quot; è quello di utilizzare la rete Enel quale &quot;accumulatore&quot; dell&#39;energia derivante dalla sovrapproduzione per consumarla successivamente quando ti occorra.<br>Questo con rendimenti del sistema (BOS) superiori al 95 %.<br>Il tuo sistema invece ha l&#39;onere di gestire delle batterie con conseguenti costi e perdite di sistema; é valido solo per sistemi isolati non raggiunti dalla rete Enel.<br>In conclusione: Se vuoi allacciarti all&#39;Enel per scambiare energia devi riprogettare l&#39;impianto con un inverter idoneo; avere potenza superiore ad 1 kWp, e seguire le procedure descritte nelle discussioni di questo post. Ovviamente i moduli FV che hai possono essere utilizzati nel nuovo impianto se tu li avevi comprati nuovi.<br>Saluti.
    GIULIANO
    _____________
    ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finchè arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

    Commenta


    • #3
      ok sei stato chiarissimo,ammettiamo che compro altre 8 pannelli e arrivo 1,3 kw,prendo un inverter di rete certificato,lo istallo o lo faccio istallare da un elettricista,posso,fare lo scambio sul posto,ma sempre con il discorso,di quando voglio commutare l&#39;energia,nella mie batterie, e se si che richieste devo fare?<br>E se rinuncio all&#39;impianto isolato,lo posso trasformare collegandolo in rete,solo facendo semplice domanda, o ci vuole qualche dichiarazione,progetto, particolare?<br>lscusate se faccio domande assurde ma orami l&#39;impianto isolato è fatto,non volevo buttare energia che comunque va specata,userei l&#39;impianto come gruppo di emergenza,<br>essendoci 8 batterie da 105 amper al gel....non volevo farle seccare li...

      Commenta


      • #4
        OK peppe0306 sei stato chiaro.<br><br>Se cerchi nelle varie discussioni, ho visto che si parla esattamente del tuo problema.<br>Ti conviene proseguire in quella discussione di cui non ricordo il titolo. Ciao.
        GIULIANO
        _____________
        ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finchè arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

        Commenta


        • #5
          grazie mille gsughi cerchero nelle discussioni precenderti, spero di si oggi ho comprato altri 4 pannelli da 80watt,perciò adesso ho 80x12=980<br>

          Commenta

          Attendi un attimo...
          X
          TOP100-SOLAR