adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

FV x cancello automatico

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • FV x cancello automatico

    Salve a tutti vorrei chiedervi un parere riguardo l&#39;automazione di un cancello elettrico tramite pannelli fotovoltaici che verr&agrave; fatta mediante accumulo su batterie.<br><br>Il motore del cancello è da 170 W a 24V<br>Consumo stand-by circa 10 Ampere giorno<br><br>Io ho diviso i 170 W per il rendimento del sistema (0.088) per la radiazione media per metro quadrato nel mese più sfavorevole (1750 Treviso) per un coefficiente di riduzione per ombreggiamento (0.96).<br>Ho ottenuto così una superficie minima utile di 1,35 metri quadrati.<br><br>Ho moltiplicato la superficie trovata per la densit&agrave; di potenza del modulo Fv scelto (130 W/m2) ottenendo una potenza di picco di 175 Wp.<br><br>Per dimensionare il parco batterie ho considerato batterie da 12V<br><br>Mi aiutate a definire quante batterie devo installare e se un pannello da 180 Wp può bastare?<br>Tenendo conto che i pannelli sono da 24 V, mentre le batterie da 12V?<br><br>Grazie

  • #2
    modulo 65W<br>batteria 80Ah<br>reg carica 8A<br>inverter 12Vcc - 220Vac 400W<br>cancello automatico FAAC completo di accessori su due ante da 180cm<br><br>gia fatto e funzioante da 1 anno&#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/056edb7c6f236c6cb1f10c9c57a09697.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/056edb7c6f236c6cb1f10c9c57a09697.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/056edb7c6f236c6cb1f10c9c57a09697.gif" alt=""><br><br><span class="edit">Edited by econtek - 23/10/2007, 17:14</span>
    "MAKE YOUR ENERGY!!"

    on SKYPE econtek-italy

    "la vera sfida non è realizzare un impianto fotovoltaico, quanto grande si vuole, ma farlo funzionare bene per 20 anni!!!"

    Commenta


    • #3
      Ok ho capito, il fatto è che i clienti in questione non vogliono l&#39;alimentazione in alternata ma a 24V.<br><br>Anche io inizialmente avevo proposto l&#39;inverter...<br><br>Oppure tu intendevi un inverter particolare che passi da 12 a 24V???

      Commenta


      • #4
        Econtec gentilmente ti ha raccontato la sua esperienza .<br><br>Tu puoi fare cosi :<br>Chiedi ai vari produttori di automazioni per cancelli (dalle tue parti ce ne sono parecchi ) di fornirti un Kit (centale motore focellule costa pneumatica lampeggiante etc etc) che possa funzionare a 24 V cc con batterie ,<br>Chidi esattemente cosa succede se manca la 220V ca (limitazioni di funzionamento o altri problemi ) : se fuziona abbastanza bene sceglilo .<br><br>Installa una batteria di capacit&agrave; tripla o quadrupla rispetto a quelle da loro fornite : Esempio loro danno 2 batterie in serie da 12v 7Ah tu metti 2 batterie da 12v 36Ah in un contenitore all&#39;ombra .<br><br>per i pannelli FV prendi un pannello con tensione di uscita da 30-36 V con una potenza di 70-90 Wp minimi orientato a sud con un angolo di tit di 40- 50 ° ; un regolatore di carica per la battria che funzioni a 24V .<br><br>ciao da Recoplan<br>

        Commenta


        • #5
          Buongiorno a tutti.
          A proposito di cancelli automatici-impianto FV, mi sono trovato i una situazione impensabile.
          con l'impianto fv da 3 kw connesso in parallelo rete di distribuzione , che funziona pefettamente, appena provo ad aprire il cancello automatico scorrevole, il motore del cancello va in avaria. impazzisce. non riesce a spostare il cancello!!!
          Appena seziono l'impianto Fv, il cancello automatico funziona perfettamente! mi chiedo e vi chiedo il perchè!
          Mi basta sezionare l'impianto FV e il cancello

          Commenta


          • #6
            Se può essere utile, io tre anni fa ho motorizzato il mio cancello scorrevole con un kit (mi pare si chiamasse Domoglide-B7) della FAAC a 12 V con batteria da pochi Ah ma che io ho sostituito con una da 7,5 Ah più che sufficiente per fare vari cicli per un uso casalingo e anche in caso di black out . Anche se io la ricarico con il suo caricatore originale 220/12 V ca/ca, la stessa FAAC prevede un kit di ricarica fotovoltaico. Se poi in casa si ha un impianto fotovoltaico, di fatto la ricarica è già "ecologica" e volendo si può alimentare direttamente con una batteria d'automobile, quindi molto più grande, e ricaricarla con un caricabatterie idoneo.
            Spero di aver dato un'idea in più, un saluto
            Inverter Power One 3,6 OUTD
            2 stringhe da 8+8 pannelli REC Solar 230 AE Made in Sweden da 230 W (+/- 5%) - Corrente 8 A - Inclinazione 29-:-30° - Direzionati a Sud (+/- 2°) - Potenza di picco 3,6 Kwp (max picco raggiunto 3.962 W)

            Commenta

            Attendi un attimo...
            X
            TOP100-SOLAR