annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Produzione reale dell'impianto FV

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Produzione reale dell'impianto FV

    Porgo questo quesito.<br>Se l&#39;impianto produce meno di quello dichiarato dal venditore, leggasi es. producibilit&agrave; totale annua 3800 KWh, e ne produce 2600 cioè -25%, il cliente ha la possibilit&agrave; di protestare? e la voce che garantisce l&#39;80% per 20 anni, vale dopo il secondo anno?<br>Grazie a tutti<br>

  • #2
    Io credo vadano tenute separate le due cose:<br>Per quanto riguarda la produttivit&agrave; annua assicurata dal venditore, bisogna andare a vedere come ciò è stato garantito dal contratto. Io credo che il venditore abbia semplicemente fatto una stima della produttivit&agrave; annua e quindi come tale non sia impugnabile. Sicuramente è stato poco serio se ha dato produzioni maggiori di quelle che derivano dalle stime su modelli UNI od ENEA.<br>Diverso invece il fatto che l&#39;impianto abbia rendimenti inferiri a qulli previsti dalle norme: cioè 85 % per il campo Fv e 90 % per il gruppo di conversione; cioè complessivamente 76,5%. Se si hanno dubbi in merito ad una resa dell&#39;impianto inferiore a tali valori, si può chiamare in causa il venditore affinche provveda a risolvere il problema sostituendo le parti difettose (sicuramente le carenze sono sul campo FV).<br>Io pertanto chiamerei un tecnico di fiducia è gli chiederei di fare un collaudo dell&#39;impianto al fine di verificare con l&#39;idonea strumentazione il rendimento dello stesso.<br>Con tale documento ufficiale è possibile iniziare la contestazione.<br>Sar&agrave; poi il venditore che eventualmente chiamer&agrave; a sua volta in causa il produttore dei moduli.<br><br>Io ho gi&agrave; più volte sostenuto che il collaudo dell&#39;impianto deve essere fatto in modo serio, prima della consegna dell&#39;impianto, alla presenza del proprietario.
    GIULIANO
    _____________
    ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finchè arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

    Commenta


    • #3
      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (gsughi @ 6/11/2007, 20:38)</div><div id="quote" align="left">Io credo vadano tenute separate le due cose:<br>Per quanto riguarda la produttivit&agrave; annua assicurata dal venditore, bisogna andare a vedere come ciò è stato garantito dal contratto. Io credo che il venditore abbia semplicemente fatto una stima della produttivit&agrave; annua e quindi come tale non sia impugnabile. Sicuramente è stato poco serio se ha dato produzioni maggiori di quelle che derivano dalle stime su modelli UNI od ENEA.<br>Diverso invece il fatto che l&#39;impianto abbia rendimenti inferiri a qulli previsti dalle norme: cioè 85 % per il campo Fv e 90 % per il gruppo di conversione; cioè complessivamente 76,5%. Se si hanno dubbi in merito ad una resa dell&#39;impianto inferiore a tali valori, si può chiamare in causa il venditore affinche provveda a risolvere il problema sostituendo le parti difettose (sicuramente le carenze sono sul campo FV).<br>Io pertanto chiamerei un tecnico di fiducia è gli chiederei di fare un collaudo dell&#39;impianto al fine di verificare con l&#39;idonea strumentazione il rendimento dello stesso.<br>Con tale documento ufficiale è possibile iniziare la contestazione.<br>Sar&agrave; poi il venditore che eventualmente chiamer&agrave; a sua volta in causa il produttore dei moduli.<br><br>Io ho gi&agrave; più volte sostenuto che il collaudo dell&#39;impianto deve essere fatto in modo serio, prima della consegna dell&#39;impianto, alla presenza del proprietario.</div></div><br>Quindi un impianto da 2,7 situato in centro Italia quanto dovrebbe, nella peggiore delle ipotesi, produrre?<br>Ho diversi preventivi e danno +o- lo stesso valore.<br>Ciao e grazie

      Commenta


      • #4
        per un calcolo serve:<br>Localit&agrave; (latitudine e longitudine)<br>Orientamento ed inclinazione moduli.
        GIULIANO
        _____________
        ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finchè arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

        Commenta


        • #5
          <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (casasolare1 @ 6/11/2007, 20:48)</div><div id="quote" align="left">Quindi un impianto da 2,7 situato in centro Italia quanto dovrebbe, nella peggiore delle ipotesi, produrre?<br>Ho diversi preventivi e danno +o- lo stesso valore.</div></div><br>Qualcuno potrebbe fare quattro conti , con i dati che ci darai , in questo modo avrai una altro valore ...<br>Qualcun altro ti potrebbe suggerire di provare a mettere i dati in un programma apposito , quello gratuto dell&#39;ing Caffarelli va benissimo <a href="http://www.ingalessandrocaffarelli.it/download.asp" target="_blank">http://www.ingalessandrocaffarelli.it/download.asp</a> (simulare.zip è un foglio di excell con istruzioni allegate), in modo tale puoi valutare la produzione al variare delle varie condizioni .<br><br>Ciao da Recoplan

          Commenta


          • #6
            fatevi un giro <a href="http://www.econtek.it/fotovoltaico.htm" target="_blank">qui si trovano dati interessanti......</a>.....<br><br><br>saluti
            "MAKE YOUR ENERGY!!"

            on SKYPE econtek-italy

            "la vera sfida non è realizzare un impianto fotovoltaico, quanto grande si vuole, ma farlo funzionare bene per 20 anni!!!"

            Commenta


            • #7
              .......dovresti postarlo nella sezione &quot;vetrina commerciale rinnovabili&quot;........ <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/d20afbd2e01379bd9c4cab6652e54007.gif" alt=":shifty:">

              Commenta

              Attendi un attimo...
              X
              TOP100-SOLAR