adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

ombre

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • ombre

    vi posto le mie considerazione sulla lieve c...a che ho fatto posando i pannelli .<br> i pannelli li ho posati in modo verticale invece che orrizzontale , per questione di posto al contrario non mi stava tutta la potenza .<br>mi sono accorto in questa settimana che fino alle 900 del mattino l&#39;impianto non parte , perch fino a che l&#39;ombra della campata anteriore non copre + la 2a fila di celle l&#39;impianto non produce , questo perch i collegamenti delle celle sono eseguiti in modo orrizzontale, per cui fino a che la prima fila di celle non intravede un raggio di sole ( penombra ) ,il collegamento e aperto, tanto che appena si chiude ci sono gia dai 6 ai 8 kw.<br>Per ovviare l&#39;inconveniennte potrei abbassare i pannelli a 38 ma quello che perdo in un ora circa di sole ( 45 mnin mattina 15 min tramonto) inferoiore a quello che perdo per la differenza di gradazione , ( tratto dal pv gis ) . per cui lascio cos.<br><br>Ma se proprio potete mettere i pannelli in modo orrizzontale invece di verticale .<br><br>Forse lo sapevate di gi&agrave; , ,ma vabbh questa una conferma . ciao .<br><br>saluti<br><br>Alberto<br>

  • #2
    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">vi posto le mie considerazione sulla lieve c...a che ho fatto posando i pannelli .</div></div><br>Grazie di aver condiviso con noi la tua C..a cos vediamo di farne di meno anche noi, per ho una perplessit&agrave;:<br>il progetto chi l&#39;ha fatto e cosa prevedeva?<br>E&#39; stato fatto uno studio dello ombre?<br>E con la struttura di supporto come hai fatto, l&#39;hai riadattata?<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">i pannelli li ho posati in modo verticale invece che orrizzontale , per questione di posto al contrario non mi stava tutta la potenza</div></div><br>Credo che sia meglio fare un impianto con qualche KW in meno che farlo in maniera non fficiente.<br><br>Saluti<br><br>Salmec
    L'esperienza ci che ti fa commettere errori nuovi invece di quelli vecchi.
    Arthur Bloch

    Commenta


    • #3
      come in ogni cosa occorre mediare, per non aver problemi di ombre basta che riabbasso i pannelli a 38 , ma la produzione a 38 inferiore a quella di 44 ( per questi 3 mesi ) anche se la mattina ( assolata ) perdo i 3 - 4 kw /h giorno per il ritardo di accensione .<br><br>Lo studio delle ombre l&#39;avevo fatto a suo tempo sapevo che oltre i 42 potevo avere degl&#39;inizi di ombreggiamento , dal google heart sapevo di essere orientato a -5 invece bussola alla mano sono a -12 ,infine le congiunzioni delle celle, m&#39;han fregato l&#39;oretta di sole mattutino per 90 gg .<br><br>Ripeto se le congiunzioni delle celle erano eseguite all&#39;inverso l&#39;impianto sarebbe partito , avrebbe prodotto 2 kw invece di 3 kw ,comunque poco male , ad oggi mi manca un 25% per arrivare alla produzione come da PV-GIS e manca ancora il 33% di tempo, anche se per tre giornio danno pioggia , vedremo a fine mese .

      Commenta


      • #4
        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (alby62 @ 19/11/2007, 18:47)</div><div id="quote" align="left">, dal google heart sapevo di essere orientato a -5 invece bussola alla mano sono a -12 ,infine le congiunzioni delle celle, m&#39;han fregato l&#39;oretta di sole mattutino per 90 gg .</div></div><br>Forse lo sai, ma la bussola non ti fornisce il Nord geografico, ma una direzione/valore che punta al Nord magnetico, che un &quot;luogo&quot; che non coincide (se non in modo approssimativo) con il Nord geografico od astronomico, ma viceversa, varia anche abbastanza rapidamente nel tempo, (si parla di migrazione dei poli magnetici), ed anche da luogo a luogo, in quanto le anomalie delle masse della crosta terrestre fanno deviare localmente l&#39;ago della bussola dal valore teorico anche in modo significativo.<br>I valori di insolazione, ecc. dipendono dall&#39;orientamento al Nord geografico, non dal magnetico.<br><br><a href="http://ulisse.sissa.it/chiediAUlisse/domanda/2003/Ucau030109d001" target="_blank">http://ulisse.sissa.it/chiediAUlisse/doman.../Ucau030109d001</a><br><a href="http://it.wikipedia.org/wiki/Polo_magnetico" target="_blank">http://it.wikipedia.org/wiki/Polo_magnetico</a><br><br>(Per la verit&agrave; anche l&#39;orientamento dell&#39;asse terrestre, e quindi il Nord/Sud variano in funzione del tempo, precessione degli equinozi ecc. ma questo un altro discorso che non ci riguarda.)<br><br>Un metodo semplice per determinare il Nord Geografico in un dato luogo, quello di tracciare su di una superficie orizzontale, l&#39;ombra descritta da un palo/gnomone verticale, al momento del mezzogiorno di quel luogo. (che non coincide perfettamente con quello descritto dai nostri orologi, che per l&#39;Europa occidentale riferito a Greenwich)<br>Difatti, il mezzogiorno astronomico, alla Longitudine di Milano, ( 9 11&#39; ) anticipato di 36 minuti circa, cio alle 11h 24&#39; nel vostro orologio. (orario solare)

        Commenta


        • #5
          grazie Wilmorel,<br>avevo notato che alle 11,15( io risiedo a 8,55&#39 le ombre dei piantoni delle staffe coincidevano , ma pensavo che se il sole a lle 12,00 e perfetto a sud 000 per cui ho stabilito ( sbagliando ) anche grazie la bussola di essere a -12-15 , allora giusta la posizione google - 5, ma come mai le ombre tra alba e tramonto sono diverse + di mezzora ?<br> ovvero l&#39;impianto parte 1ora e 25 min dopo l&#39;allba( quando l&#39;ombra grava solo sulla prima fila di celle ) , mentre si ferma 45 min prima del tramonto( al tramonto si ferma 10 min prima che l&#39;ombra grava sulla prima fila di celle) .<br>Per avere riferimenti fissi l&#39;ombra scompare 1h,35 min dopo l&#39;alba e ricompare 35 min prima del tramonto, per cui 1 ora di differenza per soli 5 mi sembrava poco , ma se a mezzogiono c&#39; lo scostamento di 45 min comincio a capire la differenza .<br>

          Commenta


          • #6
            Ciao alby62... ........<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Ma se proprio potete mettere i pannelli in modo orrizzontale invece di verticale .</div></div><br>....non ho ben capito come hai posizionato i moduli...avresti magari una foto a riguardo?<br>...per risolvere in parte il problema non ti convenive concentrare i moduli ombreggiati in un&#39;unica stringa?....<br>....inserisco un link di riferimento<br><a href="http://www.ingegneriadelsole.it/collocazione_ottimale_moduli.htm" target="_blank">link</a>...<br>...ciao..., <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/ea3cbce53cf676a6f5b8c6d38e264c2c.gif" alt="">..<br>Stefano<br><br><span class="edit">Edited by Stefano78 - 20/11/2007, 08:53</span>

            Commenta


            • #7
              le foto son queste.<a href="http://image.forumcommunity.it/609011/1195558112.jpg" target="_blank"><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/344042f340ef989b40ac85d8511fe6fa.jpg" alt=""></a><br><br><br><br>quello di cambiare i collegamenti la spesa non vale l&#39;impresa , si trattsa di una perdita di 300 kw all&#39;anno su 63550 il 0.5 %, non vale la pena , cmq graziew del consiglio.

              Commenta


              • #8
                sulla prima fila vedo degli spuntoni, sono anti piccioni?<br>Li metterai su tutti i moduli?<br><br>Saluti<br><br>Salmec
                L'esperienza ci che ti fa commettere errori nuovi invece di quelli vecchi.
                Arthur Bloch

                Commenta


                • #9
                  Ciao ....per quelle percentuali di perdita hai ragione non nevale la pena ...magari in un futuro se dovrai farci lavori allora ci si puo&#39; pensarce.. ...cmq complimenti bell&#39;impianto.... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/c80c707e1766b0591a5e7694e06a8929.gif" alt=""> ....i moduli sembrano non finire piu&#39;... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/1e697fa3fd0d54998081b1db0f00537b.gif" alt="">

                  Commenta


                  • #10
                    Credo non si possa generalizzare sulla posizione del pannello, (orizzontale o verticale), perch dipende dal cablaggio intrinseco al pannello e dove siano posti i diodi di blocco.<br>Non credo che sia lo stesso per i vari produttori.<br>Convenite ?<br>ciao Filippo

                    Commenta


                    • #11
                      Per Salmec si sono dissuasori per piccioni gi&agrave; installati dappertutto e non si vede + nessun piccione , tortorella , merlo e corvo , non per dire ma prima c&#39;era una bella voliera. il prezzo? moooltoo conveniente me li sono stapati io sono in alluminio a 3 /l mtl .<br><br>per Stefano 78 grazie<br><br>per Unozero<br> si hai ragione , ma penso che le congiunzioni le faranno sempre sul lato + corto per farne di -.<br><br><span class="edit">Edited by alby62 - 20/11/2007, 18:37</span>

                      Commenta


                      • #12
                        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (unozero @ 20/11/2007, 15:43)</div><div id="quote" align="left">Credo non si possa generalizzare sulla posizione del pannello, (orizzontale o verticale), perch dipende dal cablaggio intrinseco al pannello e dove siano posti i diodi di blocco.<br>Non credo che sia lo stesso per i vari produttori.<br>Convenite ?<br>ciao Filippo</div></div><br>Non ho capito il motivo per cui ci sarebbero vincoli dati dal costruttore al montaggio orizzontale o verticale.<br>A me pare che sia sempre possibile montarli in entrambi i modi.<br>Non sei d&#39;accordo ?
                        GIULIANO
                        _____________
                        ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finch arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

                        Commenta


                        • #13
                          Mi riferisco al fatto che le celle, poste in serie o in parallelo, hanno dei diodi di blocco. Il problema che esprimeva alby 62 era per l&#39;appunto che, rimanendo in ombra una striscia in basso del modulo posto in verticale, di fatto tutte le stringhe poste in verticale risentono di ci (cio tutto il modulo) se la disposizione delle stringhe di celle per verticale.<br>Il porlo in orizzontale fa s che il fenomeno si ripercuota solo sun una stringa (in questo caso orizzontale).<br>Ma questo vero solo se le stringhe corrono lungo il lato verticale, per l&#39;appunto.<br>Alby62 osserva comunque che questo il caso piu&#39; generale, dovendo cos mettere meno diodi di blocco.<br>Non so se sono stato chiaro.<br>Ciao Filippo<br><br>PS secondo voi da quali documenti si puo&#39; desumere questa informazion(disposizione diodi di blocco). Io sui data sheet non l&#39;ho mai trovata.

                          Commenta


                          • #14
                            Due ulteriori meccanismi alterano sia la percezione del sorgere e del calare del sole, sia l&#39;inizio del funzionamento dei pannelli.<br>Il primo fenomeno fa si che il sole sembra sorgere con alcuni minuti di anticipo rispetto al tempo teorico, ed dovuto alla presenza della atmosfera terrestre, o meglio alla differente densit&agrave; alle varie quote ed al diverso indice di rifrazione della stratosfera rispetto alla bassa atmosfera.<br>Questo fenomeno tanto pi accentuato, quanto pi la radiazione solare, nel suo percorso, attraversa strati pi spessi/lunghi di atmosfera. Questo, appunto, ci che accade all&#39;alba e al tramonto.<br>In altri termini, per effetto della rifrazione differenziata degli strati atmosferici, i raggi solari vengono &quot;curvati&quot; verso terra e il sole sembra sorgere prima del suo &quot;momento&quot; astronomico e tramontare dopo di esso.<br>Ci ovviamente non si verificherebbe sulla Luna, dove non esiste atmosfera.<br><br><a href="http://www.lsoft.it/astro/rifrazione.htm" target="_blank">http://www.lsoft.it/astro/rifrazione.htm</a><br><a href="http://www.castfvg.it/zzz/ids/rifratmo.html" target="_blank">http://www.castfvg.it/zzz/ids/rifratmo.html</a><br><br>L&#39;altro meccanismo, per noi pi rilevante, dovuto al fenomeno della riflessione sulle superfici di vetro/plastica che fungono da contenitore per le celle.<br>Difatti, un raggio luminoso incidente su di una superficie trasparente (vetro) viene completamente riflesso fino a determinati angoli rispetto alla normale alla superficie del pannello, (angoli grandi rispetto alla normale) che dipendono dalle caratteristiche del materiale trasparente e dal trattamento superficiale.<br>Per esemplificare, ricorda l&#39;esperienza dell&#39;effetto &quot;specchio&quot; delle superfici vetrate in particolari condizioni di luce e di posizione dell&#39;osservatore.<br><br><a href="http://www.zanino.it/illu_teoria_propagazione.php" target="_blank">http://www.zanino.it/illu_teoria_propagazione.php</a><br><a href="http://ulisse.sissa.it/chiediAUlisse/domanda/2005/Ucau050704d003" target="_blank">http://ulisse.sissa.it/chiediAUlisse/doman.../Ucau050704d003</a><br><a href="http://www.springerlink.com/content/t062m6177370040l/" target="_blank">http://www.springerlink.com/content/t062m6177370040l/</a><br><br>Non so dirti quale potrebbe essere il risultato puramente teorico dell&#39;utilizzo di celle/moduli nudi, ma questa considerazione irrilevante dal punto di vista pratico.<br><br>PS<br>Favoloso l&#39;impianto di cui hai postato l&#39;immagine&#33;<br> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/388191055868377172bae82fbb2c28f6.gif" alt=""><br><br><span class="edit">Edited by Wilmorel - 20/11/2007, 22:51</span>

                            Commenta


                            • #15
                              <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (unozero @ 20/11/2007, 18:46)</div><div id="quote" align="left">Il porlo in orizzontale fa s che il fenomeno si ripercuota solo sun una stringa (in questo caso orizzontale).<br>Ma questo vero solo se le stringhe corrono lungo il lato verticale, per l&#39;appunto.<br>Alby62 osserva comunque che questo il caso piu&#39; generale, dovendo cos mettere meno diodi di blocco.<br>Non so se sono stato chiaro.<br>Ciao Filippo</div></div><br>Grazie Filippo; Sei stato chiarissimo.<br>Credo anche io che tutti i moduli siano assembleti in questo modo.<br>Infatti avevo disegnato lo schema dei moduli Schell mono, che avevano questo andamento.<br>Andamento di fatto obbligato pioch i diodi vengono messi nella scatola di connessione posta sempre sul lato corto del modulo, per cui per arrivarci le striscie di celle sono poste parallelamente al lato lungo &#33;<br><br>Questo Forum una miniera di idee e di notizie. Non si finisce mai di imparare &#33;&#33;&#33; Grazie.
                              GIULIANO
                              _____________
                              ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finch arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

                              Commenta


                              • #16
                                Per Alby62<br><br>Una ulteriore precisazione, forse ovvia, rispetto agli orari di inizio e termine della generazione dei pannelli.<br>Osservando la bella foto che hai postato mi pare di capire che l&#39;impianto situato in zona collinare o quantomeno pianura ondulata.<br>Gli orari di levata e tramonto del Sole, sono validi soltanto per superfici orizzontali, senza ostacoli nel prossimo orizzonte, cio in zone marine o di pianura.<br>Questo vuol dire che gli ostacoli sull&#39;orizzonte, ovviamente ad Est ed Ovest, ritardano la levata e anticipano il tramonto.<br><br>Un esempio limite: a Pejo Fonti, nel Trentino per quasi tre mesi, d&#39;Inverno, non sorge il sole sull&#39;orizzonte.<br>Situazioni del genere sono pi frequenti di quanto si immagini.<br>

                                Commenta


                                • #17
                                  si vi ringrazio tutti anch&#39;io mi avete aiutato a spiegare quello che volevo farvi capire , , a proposito della scatola con i giunti anche la mia sul lato corto.<br><br>per Wilmorel ti ringrazio per il tuo grande interessamento dei vari link postati, io umile utilizzatore mi ero basato sui dati scientifici tratti da .... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/5107982a882c1f188fb9ea1c95187b02.gif" alt=":"> ... .. vergogna .. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/c353406aefa5399d00ea488f707b3c2c.gif" alt=":wacko:"> ..... .Guida Tv <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/37a66f3815aa99238f5e5360e38638fb.gif" alt=":woot:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/1fa75d1d0dadfc7fcaf8a5c2253e8db8.gif" alt=":shifty:">

                                  Commenta


                                  • #18
                                    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (unozero @ 20/11/2007, 18:46)</div><div id="quote" align="left">Mi riferisco al fatto che le celle, poste in serie o in parallelo, hanno dei diodi di blocco. Il problema che esprimeva alby 62 era per l&#39;appunto che, rimanendo in ombra una striscia in basso del modulo posto in verticale, di fatto tutte le stringhe poste in verticale risentono di ci (cio tutto il modulo) se la disposizione delle stringhe di celle per verticale.<br>Il porlo in orizzontale fa s che il fenomeno si ripercuota solo sun una stringa (in questo caso orizzontale).<br>Ma questo vero solo se le stringhe corrono lungo il lato verticale, per l&#39;appunto.<br>Alby62 osserva comunque che questo il caso piu&#39; generale, dovendo cos mettere meno diodi di blocco.<br>Non so se sono stato chiaro.</div></div><br>Chiarissimo, infatti proprio cos.<br>La disposizione andrebbe studiata anche in base a questa caratteristica dei moduli.<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">PS secondo voi da quali documenti si puo&#39; desumere questa informazion(disposizione diodi di blocco). Io sui data sheet non l&#39;ho mai trovata.</div></div><br>Manco io... ma sono anch&#39;io dell&#39;idea che andrebbe indicata chiaramente: il numero dei diodi e quello delle celle ad essi collegate , a tutti gli effetti, un parametro da considerare nella scelta di un modulo.

                                    Commenta

                                    Attendi un attimo...
                                    X
                                    TOP100-SOLAR