annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Specifiche tecniche pannelli

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Specifiche tecniche pannelli

    Buongiorno a tutti.<br>Mi trovo a dover realizzare un impianto fotovoltaico da 16kWp, la mia prima opzione è stata utilizzare pannelli da 215W della SANYO, facendomi fare un&#39;offerta da un&#39;azienda tedesca. Da altri fornitori, mi sono fatto fare alcune offerte con pannelli diversi, ed ho notato una differenza sostanziale nel prezzo.<br>Quello che mi interessa particolarmente non è il prezzo, ma installare un buon prodotto. Ogni fornitore continua a dirmi che il proprio pannello è il migliore e che non ha nulla da invidiare ad altri.<br>Bene, gli dico io, ma da dove capisco che non c&#39;è differenza???<br>E tutti i fornitori mi rispondono: dalle specifiche tecniche del pannello, o meglio dalla tolleranza di potenza del pannello (es. +-2%).<br>Lasciando perdere la questione policristallino, monocristallino o amorfo, che conosco bene la differenza.<br>A parit&agrave; di silicio, come faccio a capire, realmente, la qualit&agrave; del pannello, visto che sulle specifiche tecniche vengono inseriti tanti parametri del pannello, come:<br>Potenza massima, tensione a circuito aperto, tensione max potenza, Icc, Corrente massima potenza, ecc...<br><br>Grazie.

  • #2
    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (skybs81 @ 6/12/2007, 15:34)</div><div id="quote" align="left">Mi trovo a dover realizzare un impianto fotovoltaico da 16kWp, la mia prima opzione è stata utilizzare pannelli da 215W della SANYO, facendomi fare un&#39;offerta da un&#39;azienda tedesca. Da altri fornitori, mi sono fatto fare alcune offerte con pannelli diversi, ed ho notato una differenza sostanziale nel prezzo.<br>Quello che mi interessa particolarmente non è il prezzo, ma installare un <span style="color:red">buon prodotto</span>. Ogni fornitore continua a dirmi che il proprio pannello è il migliore e che non ha nulla da invidiare ad altri.<br>Bene, gli dico io, ma da dove capisco che non c&#39;è differenza???<br>E tutti i fornitori mi rispondono: dalle specifiche tecniche del pannello, o meglio dalla tolleranza di potenza del pannello (es. +-2%).<br>Lasciando perdere la questione policristallino, monocristallino o amorfo, che conosco bene la differenza.<br>A parit&agrave; di silicio, come faccio a capire, realmente, <span style="color:red">la qualit&agrave; </span> del pannello, visto che sulle specifiche tecniche vengono inseriti tanti parametri del pannello, come:<br>Potenza massima, tensione a circuito aperto, tensione max potenza, Icc, Corrente massima potenza, ecc...</div></div><br>Ti prego spiegami cosa intendi TU per buon prodotto e per qualit&agrave; del pannello

    Commenta


    • #3
      Ciao, mi potresti dire intorno a che cifra stai con i prezzi e magari mi mandi anche il nome dell&#39;azienda???

      Commenta


      • #4
        Ieri ho finalmente allacciato un impianto da 50 kW con i Sanyo da 215 W ed inverter Santerno. Tra qualche giorno eseguirò un confronto di prestazioni tra quest&#39;impianto ed un altro , da 30 kW, che monta pannelli Trina solar ed inverter PowerOne. L&#39;unica differenza tra i due è l&#39;inclinazione (impianto da 50 kW a 20°, quello da 30 kW è a 30° circa, sono entrambi a sud. Anche le lunghezze dei cavi sono quasi le stesse non ci son ombre...insomma le perdite dovrebbero essere le stesse.<br><br>Se (a parit&agrave; di condizioni atmosferiche e luogo geografico) l&#39;impianto da 50 kW (in proporzione alla potenza) avr&agrave; prodotto di più allora i Sanyo saranno effettivamente migliori ed il maggior costo potrebbe valere (anche se bisogna vedere quanto ha prodotto di più.... )Altrimenti.....<br><br>Questo credo sia l&#39;unico metodo possibile per confrontare realmente la produttivit&agrave; di un pannello rispetto ad un altro.<br><br>ciao<br>riccardo
        Impianto 10,12 kW - 44 pannelli Ningbo Qixin 230W - Inverter PowerOne 10.0 OUTD FS - Località Bari - Tilt 20° - Azimut 0° SUD

        Commenta


        • #5
          Hai però l&#39;inclinazione che differisce di 10° tra i due impianti e non son pochi&#33;&#33;&#33;

          Commenta


          • #6
            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (skybs81 @ 6/12/2007, 15:34)</div><div id="quote" align="left">Buongiorno a tutti.<br>Mi trovo a dover realizzare un impianto fotovoltaico da 16kWp, la mia prima opzione è stata utilizzare pannelli da 215W della SANYO, facendomi fare un&#39;offerta da un&#39;azienda tedesca. Da altri fornitori, mi sono fatto fare alcune offerte con pannelli diversi, ed ho notato una differenza sostanziale nel prezzo.<br>Quello che mi interessa particolarmente non è il prezzo, ma installare un buon prodotto. Ogni fornitore continua a dirmi che il proprio pannello è il migliore e che non ha nulla da invidiare ad altri.<br>Bene, gli dico io, ma da dove capisco che non c&#39;è differenza???<br>E tutti i fornitori mi rispondono: dalle specifiche tecniche del pannello, o meglio dalla tolleranza di potenza del pannello (es. +-2%).<br>Lasciando perdere la questione policristallino, monocristallino o amorfo, che conosco bene la differenza.<br>A parit&agrave; di silicio, come faccio a capire, realmente, la qualit&agrave; del pannello, visto che sulle specifiche tecniche vengono inseriti tanti parametri del pannello, come:<br>Potenza massima, tensione a circuito aperto, tensione max potenza, Icc, Corrente massima potenza, ecc...<br><br>Grazie.</div></div><br><b>CRITERI DI SCELTA DI UN PANNELLO FV:</b><br>Certificazioni obbligatorie: CEI EN 61215 per i moduli in silicio cristallino e CEI EN 61646 per i moduli a film sottile;<br>Marcatura CE;<br>Classe di isolamento del modulo (preferibile in classe II);<br>Tolleranza della potenza dichiarata in STC;<br>Coefficiente termico della Voc (comportamento in temperatura dei moduli);<br>Corrente massima inversa sopportabile dal pannello;<br>Infine, a parit&agrave; di potenza, occorre valutare il grado di efficienza del pannello ed il relativo prezzo.<br><br>Occorrerebbe in verit&agrave; valutare anche il livello di integrazione desiderato e la potenza da installare ma, in linea generale, quanto sopra esposto può andar bene&#33;<br><br>Cordiali saluti,<br><br>Antonio Vincenti.<br>

            Commenta

            Attendi un attimo...
            X
            TOP100-SOLAR