adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

POSSIBILE REALTA' O UTOPIA?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • POSSIBILE REALTA' O UTOPIA?

    Ciao a tutti, l&#39;idea nasce scorrendo in lungo e in largo il forum fotovoltaico ed in particolare la discussione &quot;VOGLIAMO PARLARE DI BANCHE?&quot; dell&#39;amico TEKNOWIN. Come ho gi&agrave; scritto in quella discussione ho un campo in piano in provincia di Pavia sul quale vorrei installare un campo F.V. di circa 80 Kilowatt. Costo dell&#39;operazione circa 500.000 euro. Resa annuale stimata per difetto 45.000 euro. Il comune non ha problemi per il nulla-osta e la banca finanzierebbe il progetto. E qui casca l&#39;asino&#33;&#33;&#33; Anzich dare in toto, almeno per 12 anni, i proventi della vendita dell&#39;energia alla banca, raggruppare in forma legale ed assicurata (ancora non so come) 100 soci da 5.000 euro che riceverebbero il 5 o 6 % annuo del capitale per il periodo di vita dei pannelli, mentre il restante 5 o 6 % a me in qualit&agrave; di propietario, gestore ed amministratore della societ&agrave;. Questa l&#39;idea di base, ora mi aspetto una bella discussione con dei bei pro e sopratutto dei contro molto interessanti. Sono curioso di sapere se sono fuori di testa.<br><br><span class="edit">Edited by goldmau - 12/12/2007, 19:21</span>

  • #2
    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (goldmau @ 12/12/2007, 15:42)</div><div id="quote" align="left">Ciao a tutti, l&#39;idea nasce scorrendo in lungo e in largo il forum fotovoltaico ed in particolare la discussione &quot;VOGLIAMO PARLARE DI BANCHE?&quot; dell&#39;amico TEKNOWIN. Come ho gi&agrave; scritto in quella discussione ho un campo in piano in provincia di Pavia sul quale vorrei installare un campo F.V. di circa 80 Kilowatt. Costo dell&#39;operazione circa 500.000 euro. Resa anuale stimata per difetto 45.000 euro. Il comune non ha problemi per il nulla-osta e la banca finanzierebbe il progetto. E qui casca l&#39;asino&#33;&#33;&#33; Anzich dare in toto, almeno per 12 anni, i proventi della vendita dell&#39;energia alla banca, raggruppare in forma legale ed assicurata (ancora non so come) 100 soci da 5.000 euro che riceverebbero il 5 o 6 % annuo del capitale per il periodo di vita dei pannelli, mentre il restante 5 o 6 % a me in qualit&agrave; di propietario, gestore ed amministratore della societ&agrave;. Questa l&#39;idea di base, ora mi aspetto una bella discussione con dei bei pro e sopratutto dei contro molto interessanti. Sono curioso di sapere se sono fuori di testa.</div></div><br>6250 euro a kw... bisogna riuscire a spuntare un prezzo decisamente inferiore.<br><br>L&#39;idea assolutamente valida.. il problema che bisogna metterci la fiducia in una persona che non si conosce.

    Commenta


    • #3
      Sono d&#39;accordissimo, bisogna spuntare il prezzo, sono stato volutamente &quot;largo&quot; e &quot;strettino&quot; nella resa ma nonostante io sia un inguaribile ottimista l&#39;esperienza insegna.............

      Commenta


      • #4
        Bella sfida&#33;<br>Sebbene il 5% non sia per niente male come tasso annuo di rendimento, difficile spiegare (anzi far capire&#33 perch il FV sicuro quasi come un BOT. Per me o si prospettano rendimenti maggiori o la gente preferir&agrave; affidarsi agli investimenti tradizionali che gli garantiscono...poche emozioni&#33;<br><br>

        Commenta


        • #5
          <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (akapo @ 12/12/2007, 16:17)</div><div id="quote" align="left">Bella sfida&#33;<br>Sebbene il 5% non sia per niente male come tasso annuo di rendimento, difficile spiegare (anzi far capire&#33 perch il FV sicuro quasi come un BOT. Per me o si prospettano rendimenti maggiori o la gente preferir&agrave; affidarsi agli investimenti tradizionali che gli garantiscono...poche emozioni&#33;</div></div><br>Io non lo vedo come un investimento puro e semplice, potrebbe essere la base per un vulcano di idee di questo &quot;gruppo di matti&quot; con collaborazioni, miglioramenti, esperimenti, altre idee. Vorrei diventasse un &quot;campo base&quot; per far pratica a 360 gradi per tutti gli appassionati del tema.

          Commenta


          • #6
            una idea simile venuta anche ad altri:<br><br><a href="http://www.solarecollettivo.it/" target="_blank">http://www.solarecollettivo.it/</a>

            Commenta


            • #7
              Come ho gia scritto sull&#39;altro post,<br><br>Tra le idee, usare lo scambio sul posto, e quindi far si che le famiglie usino l&#39;energia del loro impianto.<br><br>Usare pompe di calore che scaldano l&#39;aria equindi tagliare i consumi del gas.<br><br>Poi di idee me ne vengono in mente, ed anche di prezzi.<br><br>Se volete ne possiamo parlare.

              Commenta


              • #8
                Interessante e interessato &#33;
                *** Firma irregolare rimossa d'ufficio. ***

                Commenta


                • #9
                  <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (aston @ 12/12/2007, 17:51)</div><div id="quote" align="left">una idea simile venuta anche ad altri:<br><br><a href="http://www.solarecollettivo.it/" target="_blank">http://www.solarecollettivo.it/</a></div></div><br>grazie Aston, sono andato a curiosare una bella cosa ma personalmente preferirei pi carne al fuoco, mi sembra macchinoso ed io personalmente odio la burocrazia. Magari volenti o no ci si dovr&agrave; scontrare con essa.<br>Saluti

                  Commenta


                  • #10
                    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (goldmau @ 12/12/2007, 19:26)</div><div id="quote" align="left">grazie Aston, sono andato a curiosare una bella cosa ma personalmente preferirei pi carne al fuoco, mi sembra macchinoso ed io personalmente odio la burocrazia. Magari volenti o no ci si dovr&agrave; scontrare con essa.<br>Saluti</div></div><br>Se intendi raggruppare un centinaio di persone e maneggiare circa 500k euro, di burocrazia ne dovrai vedere non tanta, ma tantissima&#33;<br><br>

                    Commenta


                    • #11
                      Be, la stessa burocrazia di una societ&agrave; di persone, o di una coop edile.<br>Per quanto riguarda la burocrazia legata al campo fotovoltaico e all&#39;officina elettrica, si tanta, ma non insormontabile.<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (aston @ 13/12/2007, 12:00)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (goldmau @ 12/12/2007, 19:26)</div><div id="quote" align="left">grazie Aston, sono andato a curiosare una bella cosa ma personalmente preferirei pi carne al fuoco, mi sembra macchinoso ed io personalmente odio la burocrazia. Magari volenti o no ci si dovr&agrave; scontrare con essa.<br>Saluti</div></div><br>Se intendi raggruppare un centinaio di persone e maneggiare circa 500k euro, di burocrazia ne dovrai vedere non tanta, ma tantissima&#33;</div></div><br>
                      *** Firma irregolare rimossa d'ufficio. ***

                      Commenta


                      • #12
                        Mw Di Fotovoltaico Costa Chiavi In Mano 5.2 Milioni Di Euro.<br><br>1000 Mw Costerebbero 5.2 X 1000=5200 Milioni Di Euro<br><br>Lo Stato Dovrebbe Dare Un Contributo A Fondo Perduto Al 30%(LA VICINA GRECIA LO DA AL 50%) Diciamo Quindi<br>5200 X 30%=1560 Milioni Di Euro<br><br><br>Basterebbe Aumentare ,in Maniera Dedicata ,imposte E Tasse Ad Aziende Inquinanti, E Vendere Caserme Ed Edifici Inutili Per Raccogliere Il Tutto Ed Avviare<br><br>In Italia<br><br>L&#39;arabia Saudita Delle Rinnovabili.<br><br>Pensate 1000 Mw Di Fotovoltaico.<br>A)si Creerebbero Posti Di Lavoro<br>B)non S&#39;incorrerebbe In Penalita&#39; Della Comun Europea<br>C)si Abbasserebbe La Bolletta Energetica<br>D)si Sfrutterebbero I Terreni Agricoli Inutilizzati<br>E)ci Sarebbe Una Corsa All Offerta Piu Bassa Di Pannelli Solari,inverter E Trasformatori.<br><br>Per Chi E&#39; D&#39;accordo,mandate Email Al Ministero Ambiente.<br><br>

                        Commenta


                        • #13
                          <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (roberto081 @ 13/12/2007, 16:42)</div><div id="quote" align="left">Be, la stessa burocrazia di una societ&agrave; di persone, o di una coop edile.<br>Per quanto riguarda la burocrazia legata al campo fotovoltaico e all&#39;officina elettrica, si tanta, ma non insormontabile.<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (aston @ 13/12/2007, 12:00)</div><div id="quote" align="left">Se intendi raggruppare un centinaio di persone e maneggiare circa 500k euro, di burocrazia ne dovrai vedere non tanta, ma tantissima&#33;</div></div></div></div><br>Un idea del genere un pallino che mi tormenta anche a me anche se non detto che la burocrazia sia cosi eccessiva, dipende come si imposta il progetto.<br><br>- <b>Predisporre</b> un campo fotovoltaico per una potenza massima di immissione da (Esempio 1 MW) da parte del gestore di rete;<br>- Installare piccoli impianti da 3/6 kW indipendenti (Ogni impianto avr&agrave; le pratiche associate alla propria grandezza e non al totale installato nel campo)<br>- Ogni impianto avr&agrave; il suo contatore quindi di energia elettrica prodotta.<br><br>La cosa difficile riuscire a trovare il modo di far collegare (Burocraticamente) i contatori di produzione (Campo) con quelli di consumo (Abitazione).<br><br>Con tale sistema si avvantaggerebbe il gestore avendo un unico punto di immissione per molti impianti rispetto ad avere molti punti di immissione sulla rete esistente.<br>Si abbatterebbero i costi di installazione avendo gi&agrave; un campo predisposto all&#39;installazione di singoli impianti<br><br>St lentamente procedendo in questo progetto, vi terr aggiornati nell&#39;avanzare, accetto consigli in merito tnx <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/d0306518b300f2ac82c3a97ee495c49a.gif" alt=""><br>

                          Commenta


                          • #14
                            <br><br>Lo Stato Dovrebbe Dare Un Contributo A Fondo Perduto Al 30%(LA VICINA GRECIA LO DA AL 50%) Diciamo Quindi<br>5200 X 30%=1560 Milioni Di Euro<br><br><br>giustissimo...(al 20% l&#39;ho detto anch&#39;io in un&#39;altra discussione)....sarebbe un valido aiuto e un&#39;ottimo trampolino di lancio per lo sviluppo dell&#39;FV

                            Commenta

                            Attendi un attimo...
                            X
                            TOP100-SOLAR