adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Impianto trifase con quattro inverter

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Impianto trifase con quattro inverter

    Allora... Dunque.... Uhmmmm....<br>Sto cercando di configurare un impianto da 20 kWp, con il configuratore Fronius, (in attesa di trovare un software migliore), e mi suggerisce di utilizzare 4 inverter IG40, quindi monofase, con 22/24 pannelli ciascuno.<br>Secondo voi fattibile o rischio di squilibrare troppo l&#39;impianto???

  • #2
    perch non provi a fare quattro conti a mano ? Cos ti rendi conto delle problematiche ?<br><br>ciao da Recoplan

    Commenta


    • #3
      Scusa eh ... perche&#39; dici &quot;quindi monofase&quot; o lo vuoi trifase o lo vuoi monofase se dici &quot; Impianto trifase&quot; e il configuratore ti dice di usarne 4 (dove andra&#39; la quarta fase boh?) allora e&#39; un quadrifase&#33; Bel configuratore ... ma si sa&#39; sono Svizzeri&#33;<br>Squilibrare l&#39;impianto in che senso? Sulle fasi?<br>Se vuoi un trifase da 20KW compra un trifase da 20KW ... e stop mah?<br>Bel configuratore eh pero&#33; NN mi e&#39; tutto chiaro qui&#39;<br>

      Commenta


      • #4
        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Elektron @ 14/12/2007, 14:51)</div><div id="quote" align="left">Scusa eh ... perche&#39; dici &quot;quindi monofase&quot; o lo vuoi trifase o lo vuoi monofase se dici &quot; Impianto trifase&quot; e il configuratore ti dice di usarne 4 (dove andra&#39; la quarta fase boh?) allora e&#39; un quadrifase&#33; Bel configuratore ... ma si sa&#39; sono Svizzeri&#33;<br>Squilibrare l&#39;impianto in che senso? Sulle fasi?<br>Se vuoi un trifase da 20KW compra un trifase da 20KW ... e stop mah?<br>Bel configuratore eh pero&#33; NN mi e&#39; tutto chiaro qui&#39;</div></div><br>Si certo, intendevo squilibrato tra le fasi&#33;<br>E&#39; solo che per dare una prima impostazione volevo vedere cosa mi suggeriva il software e visti i risultati ho voluto condividere con voi il mio dubbio...<br>Pensavo mi fosse sfuggito qualcosa, invece forse sfuggito al configuratore <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/bdc39c017c57f8ef88fe03e75c7337b2.gif" alt="&lt;_&lt;"><br><br><br><br>

        Commenta


        • #5
          <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (FVOr @ 14/12/2007, 14:08)</div><div id="quote" align="left">Allora... Dunque.... Uhmmmm....<br>Sto cercando di configurare un impianto da 20 kWp, con il configuratore Fronius, (in attesa di trovare un software migliore), e mi suggerisce di utilizzare 4 inverter IG40, quindi monofase, con 22/24 pannelli ciascuno.<br>Secondo voi fattibile o rischio di squilibrare troppo l&#39;impianto???</div></div><br>Dipende dalla filosofia progettuale che intendi adottare per la configurazione del sistema FV.<br>Puoi ottenere un impianto da 20 kWp utilizzanto inverter monofasi in configurazione trifase oppure passare direttamente ad inverter trifase.<br>Cordiali saluti,<br><br>Antonio Vincenti

          Commenta


          • #6
            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (FVOr @ 14/12/2007, 15:37)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Elektron @ 14/12/2007, 14:51)</div><div id="quote" align="left">Scusa eh ... perche&#39; dici &quot;quindi monofase&quot; o lo vuoi trifase o lo vuoi monofase se dici &quot; Impianto trifase&quot; e il configuratore ti dice di usarne 4 (dove andra&#39; la quarta fase boh?) allora e&#39; un quadrifase&#33; Bel configuratore ... ma si sa&#39; sono Svizzeri&#33;<br>Squilibrare l&#39;impianto in che senso? Sulle fasi?<br>Se vuoi un trifase da 20KW compra un trifase da 20KW ... e stop mah?<br>Bel configuratore eh pero&#33; NN mi e&#39; tutto chiaro qui&#39;</div></div><br>Si certo, intendevo squilibrato tra le fasi&#33;<br>E&#39; solo che per dare una prima impostazione volevo vedere cosa mi suggeriva il software e visti i risultati ho voluto condividere con voi il mio dubbio...<br>Pensavo mi fosse sfuggito qualcosa, invece forse sfuggito al configuratore <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/e8888e1fe3f71d17317e22266fd6936e.gif" alt="&lt;_&lt;"></div></div><br>Il configuratore ti ha proposto semplicemente di mettere 2 fasi con 1 inverter ed 1 con 2 inverter , avrai 2 fasi con 4kw circa ed una 1 fase con 8 kw circa<br>tutto cio permesso dalla attuale regolamentazione<br><br>ciao da Recoplan

            Commenta


            • #7
              usa 3 IG 60 HV, rendi il sistema equilibrato.<br>Con la potenza, se non proprio 20,00 kw, ma 18-19, dovresti farcela.
              ...dal 2006

              Commenta


              • #8
                ricordatevi che con pi di tre inverter anche se siamo sotto i 20 kW bisogna mettere un dispositivo di interfaccia.<br>Frank

                Commenta


                • #9
                  <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (frank&#95;77 @ 15/12/2007, 14:26)</div><div id="quote" align="left">ricordatevi che con pi di tre inverter anche se siamo sotto i 20 kW bisogna mettere un dispositivo di interfaccia.<br>Frank</div></div><br>..solo per maggiore chiarezza per chi potrebbe leggerci:<br>Il dispositivo di interfaccia va sempre installato negli impianti connessi in rete; per impianti fino a 20 kWp possibile utilizzare il dispositivo di interfaccia interno al convertitore, qualora questo fosse certificato e con un massimo di tre dispositivi distinti, altrimenti occorre un dispositivo unico esterno (CEI 11-20, V1).<br>Cordiali saluti,<br><br>Antonio Vincenti

                  Commenta


                  • #10
                    impeccabile... scusate la mia poca precisione <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/9511ac715136b22c26d57850aba22ed9.gif" alt=""><br>intendevo anche io un dispositivo di interfaccia esterno, ovvero non integrato negli inverter&#33;&#33;<br>Ciao<br>Frank

                    Commenta


                    • #11
                      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (frank&#95;77 @ 15/12/2007, 17:52)</div><div id="quote" align="left">impeccabile... scusate la mia poca precisione <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/55380cf9838f7e7c46717a43b9352c9c.gif" alt=""><br>intendevo anche io un dispositivo di interfaccia esterno, ovvero non integrato negli inverter&#33;&#33;<br>Ciao<br>Frank</div></div><br>Nessun problema&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/ea2b23fadd3bd6be994728965472cf8f.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/ea2b23fadd3bd6be994728965472cf8f.gif" alt="">

                      Commenta


                      • #12
                        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (scarda @ 14/12/2007, 19:06)</div><div id="quote" align="left">usa 3 IG 60 HV, rendi il sistema equilibrato.<br>Con la potenza, se non proprio 20,00 kw, ma 18-19, dovresti farcela.</div></div><br>perch mi suggerisci di stare sui 18-19?<br>potrei mettere 3 stringhe da 10 moduli per ciscun inverter, per un totale di 90 moduli (19.800 kwp)...<br>mi sfugge qualcosa? o quello che intendevi?<br>

                        Commenta


                        • #13
                          <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (FVOr @ 17/12/2007, 12:03)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (scarda @ 14/12/2007, 19:06)</div><div id="quote" align="left">usa 3 IG 60 HV, rendi il sistema equilibrato.<br>Con la potenza, se non proprio 20,00 kw, ma 18-19, dovresti farcela.</div></div><br>perch mi suggerisci di stare sui 18-19?<br>potrei mettere 3 stringhe da 10 moduli per ciscun inverter, per un totale di 90 moduli (19.800 kwp)...<br>mi sfugge qualcosa? o quello che intendevi?</div></div><br>Non ti sfugge nulla&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/b49389144e8efabc9435f75987b6983e.gif" alt=""><br>Puoi mettere 3 stringhe da 10 moduli per ciascun inverter, per un totale di 90 moduli (19.800 kwp).<br>Cordiali saluti,<br><br>Antonio Vincenti

                          Commenta


                          • #14
                            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Antonio Vincenti @ 17/12/2007, 12:06)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (FVOr @ 17/12/2007, 12:03)</div><div id="quote" align="left">perch mi suggerisci di stare sui 18-19?<br>potrei mettere 3 stringhe da 10 moduli per ciscun inverter, per un totale di 90 moduli (19.800 kwp)...<br>mi sfugge qualcosa? o quello che intendevi?</div></div><br>Non ti sfugge nulla&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/903c0d37d994a0fc8be3bc755c3c4e58.gif" alt=""><br>Puoi mettere 3 stringhe da 10 moduli per ciascun inverter, per un totale di 90 moduli (19.800 kwp).<br>Cordiali saluti,<br><br>Antonio Vincenti</div></div><br><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/75cc2dbfc47f3fb6fb54ecfb43470c5b.gif" alt=":woot:"> che bella notizia&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/903c0d37d994a0fc8be3bc755c3c4e58.gif" alt=""><br><br> il mio primo impianto, avrei preferito iniziare con un impiantino da 3kWp e invece mi toccato questo x iniziare...<br>io ce la metter tutta x non farmi sfuggire niente, ma sappiate che coninuer a tempestarvi di domande&#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/8f6c34a049bf201966c0e98bd3c9777e.gif" alt="image">

                            Commenta


                            • #15
                              <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Antonio Vincenti @ 17/12/2007, 12:06)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (FVOr @ 17/12/2007, 12:03)</div><div id="quote" align="left">perch mi suggerisci di stare sui 18-19?<br>potrei mettere 3 stringhe da 10 moduli per ciscun inverter, per un totale di 90 moduli (19.800 kwp)...<br>mi sfugge qualcosa? o quello che intendevi?</div></div><br>Non ti sfugge nulla&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/d8462ca801445ff2ad8c317f1e976435.gif" alt=""><br>Puoi mettere 3 stringhe da 10 moduli per ciascun inverter, per un totale di 90 moduli (19.800 kwp).<br>Cordiali saluti,<br><br>Antonio Vincenti</div></div><br>Intendevo dire che una potenza di 19.800 kWp su n. 3 inverter IG 60 HV potrebbe essere eccessivo, considerando che, cos facendo, ogni inverter avrebbe una potenza in continua di 6.600 kWp ed una potenza nominale in uscita (c.a.) di 4.600 kW.<br>Il rapporto potenza c.c. / potenza c.a. un argomento molto dibattuto in altri post, ad ogni modo io credo non convenga &quot;sottodimensionare&quot; troppo l&#39;inverter rispetto al campo FV.<br>Su un IG 60 HV metterei massimo una potenza di 6.300 kW. c.c.<br><br>Saluti<br>Scarda
                              ...dal 2006

                              Commenta


                              • #16
                                <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (scarda @ 17/12/2007, 13:21)</div><div id="quote" align="left">Intendevo dire che una potenza di 19.800 kWp su n. 3 inverter IG 60 HV potrebbe essere eccessivo, considerando che, cos facendo, ogni inverter avrebbe una potenza in continua di 6.600 kWp ed una potenza nominale in uscita (c.a.) di 4.600 kW.<br>Il rapporto potenza c.c. / potenza c.a. un argomento molto dibattuto in altri post, ad ogni modo io credo non convenga &quot;sottodimensionare&quot; troppo l&#39;inverter rispetto al campo FV.<br>Su un IG 60 HV metterei<b> massimo una potenza di 6.300 kW</b>. c.c.<br><br>Saluti<br>Scarda</div></div><br>posso chiederti da dove ricavi questo dato?

                                Commenta


                                • #17
                                  Il dato vien fuori da considerazioni sul rapporto lato cc / lato ca di un impianto FV.<br>un inverter lo si potrebbe scegliere in rapporto 1 a 1 col campo FV, ma in realta quante volte il campo FV produrr&agrave; esattamente quanto la propria potenza nominale? pochissime, quindi si tende a sottodimensionare leggermente il campo FV rispetto all&#39;inverter (evitando di spendere pi soldi per un inverter pi grande che non sar&agrave; mai utilizzato al 100%).<br>Dicevo leggermente in quanto rischi il problema opposto: inverter che &quot;taglia&quot; potenza se troppo soto-dimensionato.<br>A questo punto nasce il problema di quale numero dare al rapporto cc/ca.<br>Questo numero dipende da molti fattori: esposizione, ombreggiamenti, temperature d&#39;esercizio, perdite nei cavi, ecc.<br>Ad esempio, potremmo sommare le perdite &quot;normali&quot; del lato cc di un campo FV (temperature elevate, sporcizia, perdite nei cavi, ecc) nel 10-15% della potenza nominale;<br>Con questa ipotesi potremmo associare ad un impianto di 6300 W cc un inverter di 6300*0,85 = 5355 W. Considerando che l&#39;IG 60 HV ha potenza MASSIMA in uscita all&#39;incirca 5200-5300, ecco spiegato quanto suggerito nel precedente post.<br>E&#39; chiaro che se avessi un impianto, per assurdo, esposto a est, potresti permetterti di &quot;caricare&quot; ancora il lato cc, in quanto l&#39;impianto si avviciner&agrave; sempre pi difficilmente al limite superiore di potenza erogabile.<br>spero di essere stato chiaro.<br><br>Saluti<br>Scarda
                                  ...dal 2006

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Sei stato chiarissimo, grazie&#33;&#33;&#33;<br>In base alla tua spiegazione posso dire che la soluzione che ho adottato va bene, visto che il mio impianto E&#39; orientato quasi completamente ad EST... forse questo dato non l&#39;avevo indicato in questa discussione

                                    Commenta


                                    • #19
                                      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (scarda @ 17/12/2007, 21:51)</div><div id="quote" align="left">Ad esempio, potremmo sommare le perdite &quot;normali&quot; del lato cc di un campo FV (temperature elevate, sporcizia, perdite nei cavi, ecc) nel 10-15% della potenza nominale;<br>Con questa ipotesi potremmo associare ad un impianto di 6300 W cc un inverter di 6300*0,85 = 5355 W. Considerando che l&#39;IG 60 HV ha potenza MASSIMA in uscita all&#39;incirca 5200-5300, ecco spiegato quanto suggerito nel precedente post.</div></div><br>Concordo, per ricordiamoci che gli ipotetici 6300 Wp che produce il generatore FV sono valutati in STC, quindi nella reale condizione di funzionamento difficilmente si avranno le <i>Standard Test Conditions </i> (I=1000 W/m<sup>2</sup>; T=25C; AM1,5; assenza di vento)<br>Cordiali saluti,<br><br>Antonio Vincenti

                                      Commenta

                                      Attendi un attimo...
                                      X
                                      TOP100-SOLAR