adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

In una Nuova Costruzione conviene il fotovoltaico?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • In una Nuova Costruzione conviene il fotovoltaico?

    salve a tutti finalmente dopo anni mi sto costruendo una casa e vorrei sapere se veramente conviene utilizzare il fotovoltaico anche per il riscaldamento della stessa ,sono praticamente a digiuno in questo settore e vorrei che qualcuno mi aiutasse a capire meglio prima di sbagliare grazie per l&#39;aiuto <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/27b834a8ae51113f747252d4fc7b22f0.gif" alt="">

  • #2
    Benvenuto&#33;<br>Bè, sono di parte come la maggior parte degli utenti di questo forum qundi la risposta è si..conviene&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/9366847d748623b1472db0b80cd98840.gif" alt=""><br>A parte gli scherzi, lo penso veramente...oltre a fare un favore all&#39;ambiente in cui viviamo, si fa un favore anche alle nostre tasche e se progettato in maniera ottimale, può rivelarsi un ottimo investimento&#33;<br>Per il riscaldamento della casa si parla però di solare termico e non di fotovoltaico (produzione di energia elettrica)..sono sempre pannelli solari ma sfruttano due tecnologie diverse&#33;<br>Se fai una ricerca sul web e se leggi le innumerevoli informazioni utili presenti sul forum vedrai che riuscirai a farti subito un&#39;idea&#33;<br><br>Un saluto&#33;<br>

    Commenta


    • #3
      Ciao Nicola, benvenuto&#33;<br>La risposta è ...<br>... SI... O FORSE NO&#33;<br><br>Se conviene o no, dipende da una serie di variabili ed anche quando le hai più o meno focalizzate tutte c&#39;è il punto di vista personale che fa la differenza.<br><br>Armati di santa pazienza e inizia a leggerti le discussioni presenti sul forum: ti assicuro che domani sarai ancora più incasinato di oggi, ma se non molli e continui a leggere, a una conclusione ci arrivi&#33;<br>Puoi cominciare da <a href="?t=11232941" target="_blank">http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?t=11232941</a> oppure da <a href="?t=6544092" target="_blank">http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?t=6544092</a><br>Ma poi devi continuare...<br>... e come diceva sempre un tale:&quot;la conoscenza ci rende liberi&#33;&quot;.<br>Speriamo...<br><br>

      Commenta


      • #4
        <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/fd09ee0d167a97b69c7c8c57d0efbd67.gif" alt=""> vi ringrazio per l&#39;incoraggiamento alla conoscenza della materia cosa fondamentale &#33; forse anticipo i tempi ma, si riesce a trovare aziende serie che utilizzano prodotti di qualit&agrave; a costi ragionevoli proponendo la soluzione migliore ? sapete siamo circondati da una marea di imbroglioni ..... confido nell&#39;aiuto di voi esperti .<br>chiedevo per quanto riguarda il riscaldamento con il fotovoltaico ,si potrebbe prevedere un impianto di climatizzazione caldo freddo utilizzando il fotovoltaico o non conviene dati i costi così elevati ? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/a4b87db82fe2ccdf7795db308ddcc9e2.gif" alt=":shifty:">

        Commenta


        • #5
          Buongiorno a tutti.<br>Per il riscaldamento ambiente con il FV si possono adottare varie tecnologie:<br>- climatizzazione (ogni kw assorbito può fornire 3,5 kw resi... tuttavia con basse temperature esterne il rapporto si riduce a 1... occorre integrare con altre fonti o sovradimensionare l&#39;impianto: comunque conveniente);<br>- adottare nastri scaldanti da porre sotto pavimento con consumi annui che si attestano in 6000 kw/anno per 100 mq di superficie):<br>- adottare piastre ad irraggiamento a soffitto o a parete con ottimo rapporto consumo/effetto calore;<br>La domanda è: ho a disposizione 100 mq di superficie dove installare l&#39;impianto fv ( esposizione sud, 30° inclinazione ecc... )?<br><br>Spero di esserti stato d&#39;aiuto, se non abbastanza contattami.<br><br>ciao

          Commenta


          • #6
            la disponibilit&agrave; dei mq per installare i pannelli c&#39;è ,perchè questa casa e abbastanza grande, la parte del tetto sud e sud-ovest e 150 mq e i mq della villetta e di 550 .<br>la domanda è quanto ci vuole in termini di potenza di impianto fv per riscaldare e raffreddare questa casa? e quanto costa l&#39;impianto ? conviene per una casa di queste dimensioni?

            Commenta


            • #7
              Per eprotec,<br><br>ho fatto in altre discussioni post sull&#39;argomento.<br><br>Riguardo alla climatizzazione con pompe di calore è vero che la quantit&agrave; di calore che riescono ad emettere si riduce con la temperatura esterna. Parlando di pompe aria/aria di ultima generazione possiamo dire che alla temperatura esterna di -10 emettono poco più del 60% del suo valore nominale (che è calcolato a 7 gradi esterni).<br><br>Mentre per quel che riguarda il COP che tu hai scritto che si riduce a 1 alle basse temperature.<br>Leggendo i datasheet di note marche di climatizzatori (quindi certificati anche Eurovent) ti posso dire che il COP si che si riduce con l&#39;abbassamento delle temperature, ma non arriva mai assolutamente ad 1. Anche un aria a -10 contiene una discreta quantit&agrave; di calore.<br>Ti posso dire che a titolo di esempio, un climatizzatore/pompa di calore con COP nominale di 4.02 (7 gradi), alla temperatura esterna di -10 ha un COP che è ancora di circa 3&#33;&#33; è vero che questo valore va ridotto dalla inefficienza provocata dalle operazioni di defrost (che comunque ora sono controllate da microprocessori ed effettuate solo quando servono), ma comunque questo valore resta ben superiore ad 1.<br><br>Se veramente funzionano così come scrivono sarebbero davvero da prendere in considerazione.<br><br>L&#39;unica cosa,come scritto da esperti qua nel forum e cosa che condivido, è che climatizzando con una pompa aria/aria il benessere termico non è il massimo.<br><br>Comunque se ti interessa la cosa cerca i miei post dove sono elencati un pò di dati tecnici.. e se hai argomenti e dati che sono differenti dai miei sono ben lieto di parlarne.<br><br>saluti<br><br>

              Commenta


              • #8
                Ciao Nicola per avere risposte è molto semplice il difficile è capirle come accade a molti che cominciano ora ad avvicinarsi alle rinnovabili. Il mio consiglio è di leggere quanto più è possibile sull&#39;argomento in modo tale da esser preparato ad investire i tuoi soldi nel futuro tuo, e dei tuoi figli, detto ciò se vuoi costruire una eco-casa da zero puoi adottare tantissime soluzioni ecologiche, ad esempio riscaldamento a pavimento con caldaia a condensazione,isolamento mura e finestre,tetto........sono veramente tante le cose che si possono fare queste scelte dipendono anche da quanto vuoi investire.........sencondo me comincia a leggere le varie soluzioni e l varie opportunit&agrave; di incrementare il premio e la produzione energetica, faccio un esempio la casa e gi&agrave; esitente? o la devi costruire? perchè se così fosse dovresti fare una certificazione energetica prima di inziare il lavori che dichiari o meglio, l&#39;attestato di certificazione energetica è un attestato che stabilisce il consumo di energia per il riscaldamento invernale e pone l&#39;edificio in analisi in una classificazione standardizzata in base al valore del consumo. Quindi se questa viene migliorata ti porter&agrave; un aumento sul premio del CE (conto energia) quindi come vedi puoi fare molte cose ma devi capire bene quello che f&agrave; al caso tuo<br>ciao

                Commenta


                • #9
                  Grazie ELIBRIX,<br>sono certo che i tuoi dati sono più corretti dei miei.. il mio intervento era soltanto una bozza per non addetti ai lavori.<br><br>Seguitò il tuo consiglio visitando i tuoi post, tuttavia sono gi&agrave; convinto che il FV è vantaggioso anche per l&#39;utilizzo del riscaldamento ambiente... se esiste una superficie sufficiente al corretto dimensionamento dell&#39;impianto FV.<br><br>A presto.<br><br>Saluto tutti GRAZIE.

                  Commenta


                  • #10
                    scusa teknowin ma non ti seguo ,questa casa la sto costruendo con calma ,ho solo realizzato il cemento armato, chiaro utilizzerò degli isolamenti ma quello che voglio capire bene e cosa è questa certificazione energetica e perchè serve ,forse è utile per attingere contributi dal conto energia e chi la produce questa certificazione le aziende venditrici dei pannelli ?

                    Commenta


                    • #11
                      No Nicola la certificazione energetica la deve fare un geometra o chi apre la DIA per i lavori, in pratica la si f&agrave; nel caso in cui stai ristrutturanto e non costruendo da zero.La tariffa può essere incrementata fino ad un massimo del 30 % per gli impianti fino a 20 kW operanti in regime di scambio sul posto, a titolo di premio per l’efficienza energetica:<br> - Il premio consiste in una maggiorazione della tariffa riconosciuta all’impianto, pari alla met&agrave; della percentuale di riduzione dell’indice di prestazione energetica conseguita nell’unit&agrave; immobiliare alimentata dall’impianto (riduzione di almeno il 10%; premio massimo pari al 30%).<br> - La realizzazione di nuovi interventi che conseguano una riduzione di almeno il 10% del fabbisogno energetico gi&agrave; ridotto rinnova il diritto al premio; resta valido il limite massimo complessivo del 30%.<br> - Il premio compete nella misura del 30% della tariffa base nel caso di unit&agrave; immobiliari o edifici completati successivamente all’entrata in vigore del decreto, qualora conseguano un indice di prestazione energetica dell’edificio inferiore di almeno il 50% rispetto ai valori riportati nell’allegato C del Dlgs 192/2005). Ti allego la guida completa del GSE<br>Ciao<br><br><center><div class="fancyborder" style="margin:4px;padding:4px;width:50%" align="left"><img align="left" style="margin: 10px 8px 10px 2px" src="http://img.forumfree.net/html/mime_types/pdf.gif" alt=""><a href="http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?act=Attach&amp;type=post&amp;id=97240459">Downloa d attachment</a><br>circ_46_19072007.pdf ( Number of downloads: 32 )</div></center><br>

                      Commenta


                      • #12
                        ok, mi studierò bene quello che mi hai detto e scaricherò l&#39;allegato .<br>quindi come o ben capito e il mio architetto che me ne doveva parlare, ma se non sbaglio potrebbe essere la cosidetta legge 10 ? lunedi in cantiere affronteremo il problema ho una riunione con i tecnici spero siano edotti in materia......&#33;

                        Commenta


                        • #13
                          Si Nicola è meglio che prendi tu le info perchè spesso chi svolge i lavori o chi dirige interessa poco preoccuparsi delle possibili incentivazioni sul FV, è accaduto ad un mio cliente che ha ristrutturato una cascina e non aveva fatto la certificazione prima dei lavori, risultato ha perso il 30% di maggiorazione sull&#39;incentivo.Quando gli spiegai di questa possibilit&agrave; l&#39;ha riferito al suo geometra ma lo stesso ha negato che ci fosse questa maggiorazione, pertanto è stato convocato in mia presenza, e dimostrata la genuinit&agrave; delle nostre affermazioni l&#39;ha letterarmente mandato a quel paese.<br>Quello che non ho capito è se stai ritrutturando un edificio esistente, o costruendo da zero

                          Commenta


                          • #14
                            sto costruendo una villa da zero sono al cemento armato e lunedi porterò all&#39;attenzione il modulo che ho scaricato ti farò sapere

                            Commenta


                            • #15
                              In questo caso non puoi usufruire della maggiorazione perchè non stai ristrutturando ma costruendo, visto che hai la fortuna di poter costruire una soluzione indipendente se fossi in te darei uno sguardo qui <a href="http://efficienzaenergetica.acs.enea.it/tecnologie.htm" target="_blank">http://efficienzaenergetica.acs.enea.it/tecnologie.htm</a> ci sono tutte le info per una casa ad alta efficienza energetica (Fonte Enea)

                              Commenta


                              • #16
                                Ringrazio Tecnowin per allegato ed informazioni.<br> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/4b1bd8cfda7661c9d084c442c076405b.gif" alt="">

                                Commenta


                                • #17
                                  Dato che stai costruendo una villetta indipendente ti consiglio vivamnete l&#39;uso dei panelli solari.<br><br>Dovretsi cercare le soluzioni multiple<br>Cioè integrare diversi impianti tra loro.<br>Ad esempio un impianto fv con scambio sul posto con un impianto a pompa di calora ad alto cop e un impianto a collettori solari per l ACS (Acqua Calda Sanitari)ed una caldaia a metano per le condizioni estreme dove non funz gli altri impianti.<br>stai spendendo una fortuna poer la casa, spendi un po di + ora, fai gli impianti ma fra trent&#39;anni, quando hai finito il mutuo non avrai speso altri 100.000 euro in bollette<br><br>ah di dove sei, dove stai costruendo casa?<br>se sei nel centro italia prova a contattarmi

                                  Commenta


                                  • #18
                                    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (nhio83 @ 16/12/2007, 18:23)</div><div id="quote" align="left">Dato che stai costruendo una villetta indipendente ti consiglio vivamnete l&#39;uso dei panelli solari.<br><br>Dovretsi cercare le soluzioni multiple<br>Cioè integrare diversi impianti tra loro.<br>Ad esempio un impianto fv con scambio sul posto con un impianto a pompa di calora ad alto cop e un impianto a collettori solari per l ACS (Acqua Calda Sanitari)ed una caldaia a metano per le condizioni estreme dove non funz gli altri impianti.<br>stai spendendo una fortuna poer la casa, spendi un po di + ora, fai gli impianti ma fra trent&#39;anni, quando hai finito il mutuo non avrai speso altri 100.000 euro in bollette<br><br>ah di dove sei, dove stai costruendo casa?<br>se sei nel centro italia prova a contattarmi</div></div><br>anche da potenziale consumatore appoggio queste considerazioni. Queste son le situazioni ideali per sfruttare le nuove fonti.... non dimentichiamo il geotermico con riscaldamento a pavimento.

                                    Commenta


                                    • #19
                                      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (nhio83 @ 16/12/2007, 18:23)</div><div id="quote" align="left">Ad esempio un impianto fv con scambio sul posto con un impianto a pompa di calora ad alto cop e un impianto a collettori solari per l ACS (Acqua Calda Sanitari)ed una caldaia a metano per le condizioni estreme dove non funz gli altri impianti.</div></div><br>Giustissimo&#33; E&#39; esattamente quanto ho proposto ad un cliente che sta costruendo casa da zero. L&#39;ideale è sfruttare le &quot;sinergie&quot; fra tecnologie differenti, in modo da trarne benefici ottimali nell&#39;arco dell&#39;intero anno.
                                      ...dal 2006

                                      Commenta


                                      • #20
                                        prego Wilmorel <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/d17758f6b6e90c8698b93291eb67c933.gif" alt="">

                                        Commenta


                                        • #21
                                          ragazzi avete ragione ma avete pensato al costo di tutto questo? in quanti anni potrò ammortizzare questa somma di denaro? forse non è meglio concentrare l&#39;attenzione su UNA SOLUZIONE e poi aspettare tempi migliori ? facendo le dovute predisposizioni si intende per altre soluzioni energetiche. altrimenti la villetta non la costruiamo . per tempi migliori intendevo degli incentivi VERI DELLO STATO perchè non credo assolutamente a questi&#33;&#33;&#33;&#33;&#33; spero che qualcuno mi smentisca ,comuque voglio augurare a tutti un buon NATALE

                                          Commenta


                                          • #22
                                            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (nicola g @ 23/12/2007, 14:42)</div><div id="quote" align="left">ragazzi avete ragione ma avete pensato al costo di tutto questo? in quanti anni potrò ammortizzare questa somma di denaro? forse non è meglio concentrare l&#39;attenzione su UNA SOLUZIONE e poi aspettare tempi migliori ? facendo le dovute predisposizioni si intende per altre soluzioni energetiche. altrimenti la villetta non la costruiamo . per tempi migliori intendevo degli incentivi VERI DELLO STATO perchè non credo assolutamente a questi&#33;&#33;&#33;&#33;&#33; spero che qualcuno mi smentisca ,comuque voglio augurare a tutti un buon NATALE</div></div><br>Ciao, hai pienamente ragione, quando si fa casa son dolori.. ma hai letto la discussione sotto?<br><a href="?t=6544092&amp;st=45" target="_blank">http://energierinnovabili.forumcommunity.n...t=6544092&st =45</a><br><br>allora è fuor di dubbio che il fotovoltaico è un costo-noncosto... il sistema tutto elettrico con pompa di calore ad alto rendimento ti permette di eliminare completamente il costo del gas, tuttalpiù se vuoi per cucinare ma appunto con la cucina elettrica in vetroceramica oltre che eliminare il gas elimini anche quei bei buconi da 200 mm sul muro obbligatori per sicurezza.. (le certificazioni energetiche tengono conto di questi??) non avresti il costo della caldaia.. avresti una casa super ecologica.. non credo spenderesti di più mettendo a budget il gas il FV rientrebbe circa 1-2 anni prima il che vuol dire guadagnare prima..<br>fatti fare una consulenza esterna da un professionista accreditato.. ci stai una vita( sperando lunga felice e... in buona compagnia <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/e69dd8f76c27593b3963c8bfaa0367a9.gif" alt=":wub:"> ) nella casa..<br>Buone feste..

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Ti faccio una domanda, quante volte ti costruisci una casa?<br><br>allora, falla bene.<br><br>cerca il + possibile di investire. Lo farei anche io se avessi i soldi per farmi casa.

                                              Commenta

                                              Attendi un attimo...
                                              X
                                              TOP100-SOLAR