annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Quale contratto stipulare?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Quale contratto stipulare?

    Buonasera a tutti, sono nuova del forum e vi chiedo subito un aiuto <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/36f384e248855ce337cb8daba5ed3a9e.gif" alt=":lol:"><br>A tutt&#39;oggi ho un contratto di collaborazione come &quot;Procacciatore d&#39;affari&quot; con una ditta installatrice di impianti fotovoltaici.<br>Adesso la mia azienda vorrebbe cambiarmi il contratto in essere al fine di potermi concedere delega a firmare direttamente preventivi di impianti sotto una certa soglia e avere la possibilit&agrave; di avvalermi di collaboratori perchè il lavoro è tanto e da sola non ce la faccio.<br><br>Che tipo di contratto possiamo stipulare, che non sia da dipendente e che non comporti eventuali studi di settore, iscrizioni alla camera di commercio o enasarco?<br>Cerco qualcosa il più semplice possibile. Perchè premetto che ho un ottimo rapporto con l&#39;azienda in questione e non ho grandi esigenze. Fortunatamente provengo da buona famiglia e non lavoro certo per arricchirmi ma solo per animo ambientalista&#33; Non mi interessano eventuali pensioni/previdenze o simili....<br>Lavoro solo a provvigioni, che mi permettono di chiedere niente a nessuno....<br><br>Ho sentito parlare di contratti di consulenza commerciale, contratti di collaborazione particolari.... cos&#39;altro? Qualcuno nella mia stessa situazione ha gi&agrave; un contratto del genere o una bozza?

  • #2
    Secondo me dovresti farTi consigliare dal Tuo avvocato, comunque se non vuoi essere dipendente e non vuoi un contratto a progetto (perché?) direi che rimangono le figure di addetto alla vendita, agente commerciale e consulente. Mi sembra che per tutte e tre sia richiesta l&#39;attribuzione di partita iva e la tenuta della contabilit&agrave;, ovvero sono posizioni che normalmente si giustificano solo sulla base di un discreto giro d&#39;affari, altrimenti si rischia di pagare solo tasse, balzelli e commercialista.

    Commenta


    • #3
      Scusa non ho capito qual&#39;è la tua materia.........sei un commerciale? o un tecnico?

      Commenta


      • #4
        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (teknowin @ 19/12/2007, 10:48)</div><div id="quote" align="left">Scusa non ho capito qual&#39;è la tua materia.........sei un commerciale? o un tecnico?</div></div><br>teknowin ti ringrazio per la risposta, ma da quello che ho scritto penso si capisca benissimo che sono una commerciale <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/e45afe1e77d9193a2a54d39dd8563083.gif" alt="^_^">

        Commenta


        • #5
          <br>Adesso la mia azienda vorrebbe cambiarmi il contratto in essere al fine di potermi concedere delega a firmare direttamente preventivi di impianti sotto una certa soglia<br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left"></div></div><br><span style="color:blue"></span><br><br>Da questo avevo frainteso la tua posizione.................cmq dalla mia esperienza commerciale, ho imparato a non vincolarmi con nessuna azienda perchè ritengo più stimolante avere il campo sgombro da vincoli contrattuali, questo mi ha permesso negl&#39;anni di crescere e contemporaneamente creare socit&agrave; che avessero la possibilit&agrave; di fare impresa per se e non per gl&#39;altri..............ciò dipende dalle tue ambizioni. Contrattualmente conviene più uno stipendio certo che una probabile provvigione, soggetta a tutte le regolamentazioni dei liberi professionisti.

          Commenta


          • #6
            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (teknowin @ 19/12/2007, 12:40)</div><div id="quote" align="left">cmq dalla mia esperienza commerciale, ho imparato a non vincolarmi con nessuna azienda perchè ritengo più stimolante avere il campo sgombro da vincoli contrattuali</div></div><br>ok anche a me andrebbe bene non vincolarmi.... ma con quale inquadratura??<br>

            Commenta


            • #7
              secondo me la migliore cosa per te è un contratto a progetto o co.co.co<br>hai pochissimi vincoli

              Commenta


              • #8
                <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (R&#46;Simonetta @ 19/12/2007, 18:00)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (teknowin @ 19/12/2007, 12:40)</div><div id="quote" align="left">cmq dalla mia esperienza commerciale, ho imparato a non vincolarmi con nessuna azienda perchè ritengo più stimolante avere il campo sgombro da vincoli contrattuali</div></div><br>ok anche a me andrebbe bene non vincolarmi.... ma con quale inquadratura??</div></div><br>a parer mio come consulente esterno non ci campi molto a meno che non sia un lavoro extra, con persone di fiducia non ci sarebbe problema alcuno.. ma appunto ho detto di fiducia.. poi bisogna sempre tener conto che un venditore è un surplus di costo ed in questo caso bisogna abbinare una notevole capacit&agrave; tecnica in maniera da non chiamare in causa un tecnico come base..<br>le tue nozioni in materia come sono?<br>Sai recitare il vangelo conto energia a memoria?<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (enertec @ 19/12/2007, 18:20)</div><div id="quote" align="left">secondo me la migliore cosa per te è un contratto a progetto o co.co.co<br>hai pochissimi vincoli</div></div><br>soprattutto per chi te lo propone <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/c625fa1680ce0df58d2b17f95b175c3b.gif" alt="h34r:"><br>

                Commenta


                • #9
                  <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (animainpena @ 19/12/2007, 18:21)</div><div id="quote" align="left">Sai recitare il vangelo conto energia a memoria?</div></div><br>Si , su questo non ci sono problemi.... la parte burocratica è il mio pane...<br>ho parecchie lacune solo sulla parte tecnica<br><br>cmq da quello che ho capito le soluzioni sono:<br>Contratto di collaborazione<br>Contratto di consulenza commerciale<br>Contratto di consulenza aziendale<br><br>o sbaglio? ce ne sono altri da valutare?<br>i punti fissi sono:<br>stessi compensi che avuto fino ad adesso (ovvero rimborso spese + provvigioni)<br>ma con in un più la delega per firmare preventivi per conto della ditta per impianti sotto una certa soglia<br>la possibilit&agrave; di avere collaboratori<br>e la solita esclusivit&agrave; di territorio che avevo anche prima

                  Commenta


                  • #10
                    ..........................a questo punto per evitare contratti vincolati ti converrebbe costituire una ditta individuale nel nuovo regime fiscale, probabilmente potresti usufruiure della Legge 23 dicembre 2000, n.388,art.13 questo dipende da quanto vuoi metterti in gioco professionalmente. Volendo evitare studi di settore ecc. la cosa più semplice sono i co.co.co. ovviamente questa formula contrattuale non ti tutela sotto molti aspetti.

                    Commenta

                    Attendi un attimo...
                    X
                    TOP100-SOLAR