annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

enel energia e tariffa bioraria

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • enel energia e tariffa bioraria

    il nuovo gestore "enel energia" propone una conveniente tariffa bioraria volevo sapere se potrebbero nascere problemi con l'installazione di un eventuale impianto di 3Kw in regime di scambio sul posto.

  • #2
    Conveniente per chi? Per loro di sicuro.

    Commenta


    • #3
      Eh Eh, attenzione con questo tipo di tariffa per chè se non rispetti le percentuali da contratto ti stangano&#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/f85d8e6368aa0074ec94ce75f9aa2066.gif" alt=":"><br>Comunque non ci sono problemi se vuoi installare un impianto fotovolatico anche con scambio sul posto.<br>Anzi forse ti potrebbe dare una mano a ridurre i consumi di giorno e quindi facilitare il raggiungimento degli obiettivi richiesti dal contratto con tariffa bioraria.<br><br>Saluti<br>Loris Sparaventi

      Commenta


      • #4
        quali percentuali, puoi farmi qualche esempio pratico, anche in funzione di abbinamento con un impianto fotovoltaico di 3 kw con scambio sul posto grazie ciao

        Commenta


        • #5
          La cosa chiaramente non è chiara, ma un mio cliente si è trovato un prezzo della bolletta più alto di quello che credeva.<br>Comunque leggi il file in allegato, poi mi dirai.<br><br>Questi bravi ragazzi dell&#39;enel&#33;&#33;&#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/30d8a2c6376cca6a6c6141399479a828.gif" alt=":angry:"><br><br>Ciao<br>Loris<br><br><center ><div class="fancyborder" style="margin:4px;padding:4px;width:50%" align="left"><img align="left" style="margin: 10px 8px 10px 2px" src="http://img.forumfree.net/html/mime_types/pdf.gif" alt=""><a href="http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?act=Attach&amp;type=post&amp;id=102018772">Downlo ad attachment</a><br>portale_cte_bioraria_ee2.pdf ( Number of downloads: 84 )</div></center><br>

          Commenta


          • #6
            Riguardo allo scambio sul posto e la tariffa bioraria anche io mi sono posto la questione.<br><br>Secondo me, leggendo la delibera aeeg 28/06, è una cosa che si può fare.<br><br>Se uno ha il contatore teleletto (io sul mio impianto ancora no) allora si potra optare per un saldo annuo per fasce:<br> l’energia elettrica immessa e quella prelevata si compensano tra di loro sulla base dell’Anno in ciascuna fascia oraria. (art. 6.4 comma B aeeg 28/06)<br>Dato che con il fotovoltaico si immette la maggior parte di elettricit&agrave; in fascia &quot;alta&quot; (quella dalle 8 alle 19 esclusi festivi) si avr&agrave; che bisogner&agrave; poi riconsumarla nell&#39;anno (o nei tre successivi) in quella fascia.<br><br>Quindi se ho dimensionato l&#39;impianto sui miei consumi avrò che mi avanzer&agrave; elettricit&agrave; di giorno (fascia alta)e mi toccher&agrave; comprarla di sera ( anche se in fascia bassa a prezzo ridotto).<br>Quindi se magari ho un impianto sottodimensionato rispetto ai miei consumi potrebbe anche essere conveniente (dato che magari produco solo l&#39;energia che consumo in fascia alta e pagherei quindi meno la corrente di sera).<br><br>Ribadisco che questo è un mio pensiero, non sono sicuro della cosa e aspetto conferme o smentite.<br><br>saluti.<br><br>..Ultima cosa.. anche io ti confermo che con le nuove biorarie se non gestisci i tuoi consumi in maniera corretta, pagherai di più&#33;&#33; Non esiste più la &quot;rete di protezione&quot; che al max pagavi quanto la monoraria.

            Commenta


            • #7
              elibrix ho visitato il tuo sito e devo farti i miei complimenti, è davvero molto interessante. Cmq credo che la questione della tariffa bioraria, proprio per le questioni esposte da te, vada aprrofondita, spero che qualche esperto possa dare qualche parere in merito.

              Commenta


              • #8
                se uno ha un impianto fotovoltaico gli conviene sicuramente la bioraria perchè tutto quello che produce da lunedì a venerdì è in fascia alta , la s**** è che se tutti i sabati domenica feste infrasettimanali c&#39;è il sole e la rimanenza piove allora , sai che inc.......ta, ma è una cosa impossibile d&#39;avverarsi.<br><br>siccome sono 7 mesi ( da quando è entrato in esercizio l&#39;impianto ) che ogni sera alle 19 e mattina alle 8 tengo sotto controllo i n° del contatore , gia per la mia ditta converrebbe la bioraria , peccato che per quest&#39;anno non posso ancora fare lo scambio sul posto , per cui mi tengo la monoraria , anche se poi è ancora da vedere se con enel energia si può fare lo scambio sul posto anche con impianti piccoli , questo loro mi hanno assicurato al telefono ma sono 10 gg che aspetto i documenti per controllare l&#39;eventuale contratto ma ancora non ho visto nulla , per me è una BALLA .

                Commenta


                • #9
                  A tuttoggi nessun fornitore di energia diverso da Enel Distribuzione (quindi anche Enel Energia) può fornire anche il serrvizio di scambio sul posto.<br><br>Se qualcuno ha esperienze che dimostrano il contrario, gli sarei molto grato se potesse smentirmi.

                  Commenta


                  • #10
                    Confermo quanto detto da <b>taote</b>:<br>aggiungo: Da dove deducete che è possibile (e vantaggioso) fare lo scambio sul posto con tariffa bioraria ?<br>Non penso che qualcuno vi paghi anche il maggior valore della energia che voi producete di giorno e consumate di notte.<br>Francamente mi sembra pretendere troppo:<br>Vuoi scommettere che il bilancio l&#39;ENEL lo fa nelle due fasce e quindi il surplus annuale della fascia giornaliera lo perdi, e poi devi pagare TUTTA l&#39;energia consumata di notte&#33;&#33;&#33;
                    GIULIANO
                    _____________
                    ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finchè arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

                    Commenta


                    • #11
                      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Vuoi scommettere che il bilancio l&#39;ENEL lo fa nelle due fasce e quindi il surplus annuale della fascia giornaliera lo perdi, e poi devi pagare TUTTA l&#39;energia consumata di notte&#33;&#33;&#33;</div></div><br>è quello che ho scritto io nel post precedente e che si desume nella aeeg 28/06.<br><br>Ed anche io non vedo tutta questa convenienza con la bioraria. Specialmente se abbiamo dimensionato l&#39;impianto sui nostri consumi annuali.<br>Ed anche se abbiamo un forte consumo di giorno sar&agrave; più complicato arrivare all&#39;obiettivo zero nella bolletta.<br>Cmq ci sar&agrave; da analizzare caso per caso quale sar&agrave; conveniente... sempre che si possa&#33;&#33;<br><br>Per Derik71,<br>ti ringrazio, ci sto lavorando per aggiungerci cose, l&#39;ultima ho messo dentro anche la mia stazione meteo, anche se purtroppo è in tempo reale solo quando il pc è acceso.. Mentre fortunatamente l&#39;impianto fotovoltaico è sempre in real time. Cmq mi fa piacere che qualcun&#39;altro oltre me veda il mio sito <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/fc0596b6c5f3d95f20fbdd314e232c02.gif" alt=""><br><br>saluti<br>

                      Commenta


                      • #12
                        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (gsughi @ 15/1/2008, 20:11)</div><div id="quote" align="left">Confermo quanto detto da <b>taote</b>:<br>aggiungo: Da dove deducete che è possibile (e vantaggioso) fare lo scambio sul posto con tariffa bioraria ?<br>Non penso che qualcuno vi paghi anche il maggior valore della energia che voi producete di giorno e consumate di notte.<br>Francamente mi sembra pretendere troppo:<br>Vuoi scommettere che il bilancio l&#39;ENEL lo fa nelle due fasce e quindi il surplus annuale della fascia giornaliera lo perdi, e poi devi pagare TUTTA l&#39;energia consumata di notte&#33;&#33;&#33;</div></div><br>Bingo&#33;&#33;<br><br>In effetti e&#39; proprio cosi che funziona, motivo per il quale bisogna andarci molto cauti con la bioraria<br><br>Nello scambio per fascia oraria una delle due parti, ovvero l&#39;impianto fotovoltaico ha un grave handicap: di notte non scambia nulla.<br>Ne consegue che tutta l&#39;energia prodotta di giorno (salvo che nel we) accumula e viene confrontata con un consumo che per l&#39;intrinseca natura della tariffa e&#39; assai limitato. Avremo quindi un eccedenza in termini annuali che non sara&#39; mai recuperata e diventer&agrave; un bel regalo per il Gestore.<br>Dall&#39;altra parte invece c&#39;e&#39; la fascia notturna che vede produzione zero e consumo elevato, quindi totalmente sbilanciata verso kwh da pagare.<br><br>Questo ovviamente e&#39; un ragionamento sulle tendenze del fenomeno, solo facendo simulazioni si puo&#39; accertare lo stato dei fatti, rispetto alle abitudini ed ai consumi del proprietario dell&#39;impianto.<br><br>L&#39;unica scappatoia e&#39; di essere dotati di un misuratore che non rileva per fasce orarie....ma secondo voi Enel che tipo di misuratore vi monta quando fate richiesta?<img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/157c605130d91f2619601c5ea7ac1bc5.gif" alt=":P"><br><br>Saluti

                        Commenta


                        • #13
                          Io sono dell&#39;idea che quando uno installa un impianto fotovoltaico la produzione è maggiore o uguale del proprio consumo in scambio sul posto.<br>Si tratta di prendere la tariffa bioraria e non essere costretto a &quot;spostare&quot; tutti i consumi (almeno il 67%) durante la notte o nel weekend.<br><br>Anzi, lancio una provocazione, non è che questa possibilit&agrave; ci permette di poter installare un impianto fotovoltaico più piccolo???&#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/dcc69e41bd2463c00b0eac675f0f8225.gif" alt=":B):">

                          Commenta


                          • #14
                            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">non è che questa possibilit&agrave; ci permette di poter installare un impianto fotovoltaico più piccolo???&#33;&#33;&#33;</div></div><br>infatti è proprio quello che sto cercando di valutare...

                            Commenta


                            • #15
                              Se poi d&#39;inverno produci meno di quanto consumi nella fascia diurna?

                              Commenta


                              • #16
                                <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (enertec @ 16/1/2008, 09:30)</div><div id="quote" align="left">Io sono dell&#39;idea che quando uno installa un impianto fotovoltaico <u>la produzione è maggiore o uguale del proprio consumo in scambio sul posto</u>.<br><u>Si tratta di prendere la tariffa bioraria e non essere costretto a &quot;spostare&quot; tutti i consumi </u> (almeno il 67%) durante la notte o nel weekend.<br><br>Anzi, lancio una provocazione, non è che questa possibilit&agrave; ci permette di poter installare un impianto fotovoltaico più piccolo???&#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/6e1229a24662140686b2eaa55a59cf41.gif" alt=":B):"></div></div><br>Perchè non può essere più bassa ???<br>Cosa vuole dire prendere la bioraria e non spostare i consumi ???<br>Se puoi chiarirmi i concetti te ne sarò grato &#33;
                                GIULIANO
                                _____________
                                ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finchè arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

                                Commenta


                                • #17
                                  in generale la produzione e&#39; piu alta del consumo per scelta di progetto; analizza pero&#39; separatamente le due situazioni: trovi con la tariffa bioraria durante la notte quando la padrona di casa fa la lavatrice e l&#39;impianto non produce nulla; alla fine del mese il saldo della fascia notturna si presuppone negativo, ovvero con energia da pagare al gestore. Di giorno invece, l&#39;impianto produce ma a casa non c&#39;e&#39; nessuno se non il frigorifero e quindi il saldo mensile o annuale o giornaliero risulta molto positivo...peccato che tutta questa energia verr&agrave; regalata al Gestore.<br><br>Minimizzando l&#39;impianto regali meno energia ma il fenomeno di cui sopra resta, anzi ritengo che siccome l&#39;unico modo che hai per bilanciare la &quot;fascia notturna&quot; e&#39; di produrre tanto nelle ore diurne del we, tocca sovradiimensionare l&#39;impianto per ottenere un effettivo abbattimento delle spese correnti di energia elettrica.<br><br>Non so se mi sono capito:P<br><br>

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Parlando di bioraria....<br>un mio cliente aveva una tariffa bioraria per un contato trifase da 10 kW (abitazione civile)<br>Realizziamo l&#39;impianto fotovoltaico con tutti i passaggi.<br><br>L&#39;Enel ci dice che non è possibile allacciare l&#39;impianto fotovoltaico in presenza di tariffa bioraria <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/179dcfff06f09e75500beaaeaf1a0b16.gif" alt=":"><br><br>Per mandare avanti le pratiche di allacciamento chiedono al cliente di ritornare ad un contratto classico&#33;<br><br>E&#39; regolare questo?<br><br>Giuliano

                                    Commenta


                                    • #19
                                      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (giuliano58 @ 16/1/2008, 14:29)</div><div id="quote" align="left">Parlando di bioraria....<br>un mio cliente aveva una tariffa bioraria per un contato trifase da 10 kW (abitazione civile)<br>Realizziamo l&#39;impianto fotovoltaico con tutti i passaggi.<br><br>L&#39;Enel ci dice che non è possibile allacciare l&#39;impianto fotovoltaico in presenza di tariffa bioraria <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/cc805876c790c42e3e04c82159c399e1.gif" alt=":"><br><br>Per mandare avanti le pratiche di allacciamento chiedono al cliente di ritornare ad un contratto classico&#33;<br><br>E&#39; regolare questo?<br><br>Giuliano</div></div><br>Leggi ed appellati alla delibera AEEG 28/06 che mi pare dica tutt&#39;altro. In ogni caso facci bene i conti perche&#39; il mio parere rispetto alla bioraria lo ho espresso sopra...e&#39; rischiosa

                                      Commenta


                                      • #20
                                        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Eliopower @ 16/1/2008, 14:08)</div><div id="quote" align="left">Minimizzando l&#39;impianto regali meno energia ma il fenomeno di cui sopra resta, anzi ritengo che siccome l&#39;unico modo che hai per bilanciare la &quot;fascia notturna&quot; e&#39; di produrre tanto nelle ore diurne del we,<b><u> tocca sovradiimensionare l&#39;impianto per ottenere un effettivo abbattimento delle spese correnti </u> </b> di energia elettrica.<br><br>Non so se mi sono capito:P</div></div><br>Io non ho capito &#33;<br>Assodato che con la bioraria non vi è alcun vantaggio ma solo svantaggi, si adotta lo scambio sul posto ordinario.<br>Io dimensiono l&#39;impianto esattamente come vuoi tu senza nessun problema &#33;<br>Posso coprirti parzialmente o totalmente i consumi come tu desideri&#33;<br><br>Forse non ci intendiamo con il tuo <u>&quot;sovradimensionare l&#39;impianto&quot;</u>
                                        GIULIANO
                                        _____________
                                        ....ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finchè arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza..... A. Einstein.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          mi pare che stiamo dicendo la stessa cosa in modi differenti<br><br>concordo con te quando dici che la bioraria non e&#39; adatta allo scambio e che si dovrebbe ragionare sulla monoraria dimensionando l&#39;impianto in relazione ai fattori contingenti, compresa la volont&agrave; del proprietario.<br><br>La nota che ho fatto era relativa ad una volont&agrave; evidente di avere l&#39;impianto FV ed una tariffa bioraria. In quel caso e solo in quel caso evidenziavo che per bilanciare la fascia di tariffa notturna si puo&#39; usare solo la produzione del sabato e della domenica, da cui consegue il calcolo della dimensione di impianto.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Ammesso che la bioraria prima o poi venga concessa anche allo scambio sul posto , mi dite su che base potrebbero defalcare , l&#39;energia scambiata sulle due fasce , quando l&#39;impianto produce di giorno ,PER CUI l&#39;energia in + è data nel circuito solo in orari di tariffa alta , o da voi il vs impianto produce energia che non vi serve anche prima delle 8 e dopo le 19 ? MA NON PENSO PROPRIO .<br><br>Ah, dimenticavo , avranno ragione di mettere i 2/7 dell&#39;energia di scambio nella tariffa economica perchè questa viene prodotta di sabato e domenica , ma nulla + .

                                            Commenta


                                            • #23
                                              non capisco perché ritenete la bioraria sconveniente:<br><br>di giorno l&#39;energia dell&#39;enel costerebbe di più, ma io non gliela compro perché uso quella prodotta dall&#39;impianto.<br>di notte l&#39;impianto non produce energia e compro all&#39;enel ad un prezzo più basso del normale.

                                              Commenta


                                              • #24
                                                <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (IIIFurlaIII @ 18/1/2008, 13:39)</div><div id="quote" align="left">non capisco perché ritenete la bioraria sconveniente:<br><br>di giorno l&#39;energia dell&#39;enel costerebbe di più, ma io non gliela compro perché uso quella prodotta dall&#39;impianto.<br>di notte l&#39;impianto non produce energia e compro all&#39;enel ad un prezzo più basso del normale.</div></div><br>Questo discorso è valido se lo scambio sul posto non copre tutti i consumi annuali, allora converrebbe pagare i consumi ulteriori nella tariffa bassa. Ma con la copertura totale non ha senso a mio avviso. Correggetemi se qualcosa mi sfugge.

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Certo taote il tuo concetto non fa una piega, quoto al 100% , ma tipo il mio caso l&#39;acquisto supera la vendita o lo scambio non è pari a 0, sarebbe meglio la bioraria , ma stai sicuro che non la concederanno MAI .<br><br>i distributori si trovano energia preziosa nelle ore di punta che pagherebbero 140€/MW , e te la ridanno alla sera quando gli costa 45€/MW , ECCHè C&#39;HAN SCRITTO JOCONDOR? (ricordate il carosello?).

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    ma se la attivo prima di installare l&#39;impianto a cosa posso andare incontro???

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      una cosa mi sfugge: enel ti &quot;mette da parte&quot; l&#39;energia prodotta in eccesso, restituendola 1:1 (quest&#39;anno ho prodotto 100 kWh in più, l&#39;anno prossimo ne avrò 100 gratis), oppure ti concede un certo credito valutando l&#39;eccesso un certo valore (secondo determinati criteri), tra l&#39;altro soggetto a svalutazione per via di aumenti delle bollette, ecc?

                                                      Commenta

                                                      Attendi un attimo...
                                                      X
                                                      TOP100-SOLAR