annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cambio fornitore energia elettrica

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Sugo&Botte Visualizza il messaggio
    Quelle sono le condizioni generali, devi verificare le tecniche economiche.

    Edit. Le chiama CE=CONDIZIONI ECONOMICHE vedi art. 1 delle Generali
    Dovrebbero essere pagina 5 e 6
    Anche perché non sono presenti altri documenti sul sito

    Commenta


    • Data una letta veloce. Il contratto è per PE 3 cent.€/kWh + Perdite + mancata applicazione sconto fattura elettronica (6€/anno per SEN). Quindi parrebbe una buona offerta; ma attento a restare nella fascia di consumo indicata perché, altrimenti, hai extra costi.

      In più parrebbe esserci questo BONUS 3,9€/mese che darebbe un ulteriore grosso risparmio. Che dire: imposta promemoria in agenda 90 giorni prima la scadenza del contratto!

      Commenta


      • La forchetta dell'offerta è 2700 - 4000, dovrei rientrare pienamente senza troppe attenzioni.

        Non ho capito se lo sconto mensile è valido anche se uno resta per meno di 12 mensilità, non vorrei che dopo 6 mesi cambio e mi chiedono indietro le somme di sconto.

        Commenta


        • Sappi che dopo 12 mesi, se non ti propongono diversamente (e non lo faranno), automaticamente il prezzo delle'energia diventa PUN+0,013 (punto 6.2 delle Condizioni).
          Oggi sarebbe 6,9 c€/kWh rispetto ai 3,0 dell'offerta.
          Giustamente fai osservare che lo sconto mensile, se non fai almeno un anno intero, non è detto che ti venga riconosciuto.............magari se lo riprendono nella bolletta di chiusura.
          Nel contratto non ho trovato nulla al riguardo.
          Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
          attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

          Commenta


          • Do per scontato che tra 10 mesi dovrò passare ad altro.
            Lo sconto è menzionato come mensile e non come annuale, ma non trovo nemmeno io dettagli.

            Commenta


            • Originariamente inviato da df58 Visualizza il messaggio
              ...Da gennaio 2022 saremo tutti nel libero obbligatoriamente, giusto?
              Originariamente inviato da Sugo&Botte Visualizza il messaggio
              È anni che si va dicendo ciò, eppure siamo ancora in presenza (grazie al cielo!) della Maggior Tutela... Vedi tu se e quanto fare affidamento a questa ennesima "promessa".
              La data di termine tutela non direi che è scontata. ARERA ha messo le mani avanti. Besseghini (presidente) nell'audizione al Parlamento e Governo del 17/09/2020 ha affermato che "i clienti domestici hanno pagato mediamente il 26% in più sul mercato libero, per l'approvvigionamento dell'energia elettrica" (vedi minuta della relazione ripresa da diversi quotidiani). Circa metà delle utenze domestiche è ancora in tutela ...e io pure. Col ritmo fisiologico attuale di passaggi al libero credo che servirebbero altri 6-8 anni per azzerare la quota di chi è in tutela. Un bel pasticcio. L'elettricità è un diritto essenziale: non possono staccartela. Se non scegli va pensato un meccanismo di "assegnazione d'ufficio" a qualche altro gestore? In che modo?
              Oltretutto continua il comportamento piratesco di operatori sul libero. Fioccano a getto continuo istruttorie AGCM e multe nei confronti di varie società. Ultimamente (ma anche prima) Enel, Optima, Green Network, Illumia, Wekiwi, Sentra, Olimpia-Sinergy, Gasway, Dolomiti, E.On, Axpo, Audax, Argos (comunicato AGCM del 09/10/2020).
              La completa liberalizzazione dell'elettricità è mediamente un flop in Italia quanto nel resto dell'Europa. Ma noi siamo stati più stupidi: abbiamo fatto una legge di "obbligo chiusura tutela" che non c'incastra un fico secco. Perché l'obiettivo europeo non era di distruggere la tutela, ma quello di rimuovere ostacoli all'ascesa del libero, tra i quali i prezzi "sociali" sottomercato (com'è ancora in paesi Est-europei) e le "sovvenzioni incrociate". Oggi con senza più gli scaglioni (l' extra-costo degli alti consumi che colmava il sottomercato dei bassi consumi) le sovvenzioni incrociate non ci son più. La tutela non è sottomercato né per alcuni né in generale, e non ci sono più valide ragioni per chiuderla se non una dannata legge. Ma servirebbe un Gandhi per rimuoverla, che poi gli sparano.
              Sino a un anno fa la parola d'ordine era "capacitare gli utenti". L'utente medio in tutela non sarà un mago delle tariffe, ma ha fiutato l'aria che tira là fuori: è capacitato quanto basta per decidere di starsene dov'è. I nodi sono altrove e tanti. Con queste premesse tenderei a scommettere su un ulteriore slittamento dei termini

              Commenta


              • Grazie del tuo intervento, effettivamente continua ad essere rimandata la scadenza, anche se dai vari articoli letti sembra più una data certa che non, si vedrà con il tempo.

                Detto discorso della sconto potrebbe essere applicato dalla fascia di consumo, io acceso alla fascia Spigas 2700-4000 anno, resto con loro 9 mesi consumando affettivamente 2300kWh, che succede? Considerano la stima annuo o l'effettivo ?
                Voglio pensare che le condizioni sia dello sconto che lo scaglione non possano essere decurtati in conguaglio, visto che la legge non obbliga alcun periodo minimo di permanenza. Ma rimane sempre un dubbio...

                Commenta


                • Buongiorno altro giorno mi é arrivata la seconda bolletta e ho notato che

                  la prima bolletta aveva come prezzo unitario di 0,029990
                  Microsoft services

                  La seconda di 0,0514
                  Microsoft services

                  Quasi il doppio
                  Loro mi dicono che arera ha aumentato le tariffe riportandole al 2019

                  A voi risulta?
                  É un prezzo unitario in linea
                  Considerate che ho casa completamente elettrica(6kw) e con prossimo 3kw di fotovoltaico non ancora attivo

                  Commenta


                  • Grazie @TGuido
                    Addirittura afferma il 26% in più...
                    Posto questa frase in chiaro, magari servirà a far riflettere meglio chi già nel Libero (con esperienze non esaltanti) continua a perseverare, oppure chi vuole fare il salto (in padella?? o nella brace??).
                    IMG_20210107_080937.jpg

                    Commenta


                    • Allora a cosa sono serviti 6200 post..................................
                      Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                      Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                      Utente EA dal 2009

                      Commenta


                      • Servizio elettrico nazionale, non è possibile sottoscrivere la tariffa monoraria. VI RISULTA?

                        Commenta


                        • Ciao ragazzi,

                          cosa ne pensate dell'offerta di Pulsee (gruppo AXPOO) abbinata al codice sconto del 62 % sul costo energia? In pratica si parte da 0,055 Kwh ma con lo sconto diventa 0,0209... ovvio per i primi 12 mesi, poi si dovrà di sicuro scappare.

                          Vostri pareri?

                          In alternativa cosa consigliate con un consumo reale di 2300 Kwh annui?

                          Stavo valutando anche Dolomiti con offerta Family Web a 0,030 Kwh oppure la Synergica che da sconto 15 % primo anno e sconto del 10 % dal secondo sul mercato tutelato (ma come faranno a scontarlo se dal secondo anno non esisterà più?)

                          Grazie

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da df58 Visualizza il messaggio
                            Servizio elettrico nazionale, non è possibile sottoscrivere la tariffa monoraria. VI RISULTA?
                            Spero di non sbagliarmi. La bioraria volontaria (a richiesta) è stata introdotta nel 4º trimestre 2007 ed è terminata nel 4º 2011.
                            Tra il 3º trim 2010 e il 4º 2011 c'è stato anche un regime di "bioraria transitoria obbligatoria" in cui pur senza aver fatto richiesta si era sottoposti a un biorario annacquato (con uno scarto di prezzi diurno/notturno esiguo per non spaventare gli utenti). In questo lasso di tempo coesistevano quindi due regimi entrambi biorari: uno più netto e uno meno. Noi italiani siamo l'agenzia complicazioni affari semplici, no?
                            Col S. E. N. dal 1º trim. 2012 la bioraria è diventata unica e obbligatoria, ma stranamente, per lungo tempo e senza ragione, le fatture continuavano a indicare "volontaria" o "obbligatoria". Tant'è che se ne parlava ancora nelle rilevazioni AEEGSI-Arera 2014.
                            Vedi anche: Google: bioraria "a richiesta" obbligatoria transitoria e
                            Tariffe elettriche biorarie: analisi di un fallimento

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da df58 Visualizza il messaggio
                              Grazie del tuo intervento, effettivamente continua ad essere rimandata la scadenza, anche se dai vari articoli letti sembra più una data certa che non, si vedrà con il tempo.

                              Detto discorso della sconto potrebbe essere applicato dalla fascia di consumo, io acceso alla fascia Spigas 2700-4000 anno, resto con loro 9 mesi consumando affettivamente 2300kWh, che succede? Considerano la stima annuo o l'effettivo ?
                              Voglio pensare che le condizioni sia dello sconto che lo scaglione non possano essere decurtati in conguaglio, visto che la legge non obbliga alcun periodo minimo di permanenza. Ma rimane sempre un dubbio...
                              La sto valutando anch'io.... Hai già attivato? Nel caso mandami in MP i tuoi dati così hai anche lo sconto per il "porta un amico".
                              Ho chiesto di essere contattato per ulteriori info e non mi hanno ancora risposto.

                              Commenta


                              • Salve ragazzi ma hanno cambiato i prezzi di Eni scelta sicura? Io pago 0.025 mentre ora viene 0.045 .chiedo perché mia madre è stata contattata da loro e cmq voleva cambiare. Sta da una vita col servizio elettrico nazionale. Io sono passato ad Eni e da 150 170 euro bimestrali sono passato a 94 max.. Però ripeto la mia se nono ricordo male è 0.025 per 2 anni.. C'è qualcosa di simile attualmente?

                                Commenta


                                • Scelta sicura ENI applica uno sconto del 20% alla tariffa PE del mercato tutelato. Nel IV trimestre 2020 il PE era a 5,645 c€/kWh, che scontati del 20% fanno i 4,5 c€/kWh che pagavi tu fino a dicembre scorso.
                                  Da gennaio il PE è salito a 6,256 c€/kWh, per cui tu pagherai 5 c€/kWh, ma risparmierai sempre rispetto al tutelato.
                                  Se arriverà qualcuno a dirti di tornare nel mercato tutelato non dargli retta.
                                  Saresti così gentile da pubblicare qualche bolletta ENI (eliminando i dati sensibili)?

                                  Commenta


                                  • Originariamente inviato da Alexxxx Visualizza il messaggio
                                    Scelta sicura ENI applica uno sconto del 20% alla tariffa PE del mercato tutelato. Nel IV trimestre 2020 il PE era a 5,645 c€/kWh, che scontati del 20% fanno i 4,5 c€/kWh che pagavi tu fino a dicembre scorso.
                                    Da gennaio il PE è salito a 6,256 c€/kWh, per cui tu pagherai 5 c€/kWh, ma risparmierai sempre rispetto al tutelato.
                                    Se arriverà qualcuno a dirti di tornare nel mercato tutelato non dargli retta.
                                    Saresti così gentile da pubblicare qualche bolletta ENI (eliminando i dati sensibili)?
                                    Questa? Non ci capisco molto io
                                    File allegati

                                    Commenta


                                    • 65 euro anno di commercializzazione che nel tutelato non esiste
                                      Impianto FV 2,94 kWp 23° -85 est 1° CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt dal 2007.
                                      Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011. Caldaia a metano Riello Family 26K.Twingo Electric Zen dal 2021

                                      Commenta


                                      • Em...arabo.. Ditemi pure

                                        Commenta


                                        • Buongiorno,
                                          qualche mese fa sono passato a Sorgenia.
                                          negli ultimi gg ricevo telefonate sul cellulare lasciato al momento della registrazione di persone di una "societa' multiservizi" (sic, quale?) che sanno che sono passato a Sorgenia e che vogliono propormi altri contratti. A Sorgenia non ho fornito il consenso al trattamento dei dati personali. Come sono venuti a sapere questa cosa, per non parlare del fatto che hanno il mio numero di cellulare? grazie!

                                          edit: ho contattato via chat Sorgenia che mi ha detto: "potrebbe essere anche il suo precedente fornitore [ad aver lasciato in giro i miei dati!!], consideri che se l ha chiamata qualche call center sicuramente anche involontariamentre avrà fornito il consenso tramite qualche sito o in passato" rimane il fatto che sapevano che sono passato a Sorgenia quello certamente non sono andato in giro a dirlo io! esiste un registro pubblico dove si vede quale fornitura ha ciascuna persona o cosa?

                                          Commenta


                                          • mattew1 dalla tua fattura noto un altro dettaglio positivo: Eni è una delle poche aziende che applica la componente di perequazione (generalmente negativa e nel quarto trimestre 2020 -0,620cents/kWh).
                                            La maggior parte delle aziende non la applica o in alternativa la sostituisce con un valore forterrario (tipo Engie a 0,2cents/kWh).
                                            Originariamente inviato da gigisolar Visualizza il messaggio
                                            65 euro anno di commercializzazione che nel tutelato non esiste
                                            Questo è il problema delle diciture non omogenee: si fatica a fare confronti sia tra i diversi operatori del libero mercato che tra MT e libero.
                                            Comunque è la stessa tariffa che avrebbe pagato in maggior tutela (che la chiama PCV).
                                            Corretto anche lo sconto nella voce successiva che in bolletta chiamano Componente di dispacciamento parte fissa (nelle tabelle ARERA coi prezzi della maggior tutela quella voce la chiamano DISPbt).
                                            FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                                            Commenta


                                            • Originariamente inviato da JO GREEN Visualizza il messaggio
                                              mattew1 dalla tua fattura noto un altro dettaglio positivo: Eni è una delle poche aziende che applica la componente di perequazione (generalmente negativa e nel quarto trimestre 2020 -0,620cents/kWh).
                                              La maggior parte delle aziende non la applica o in alternativa la sostituisce con un valore forterrario (tipo Engie a 0,2cents/kWh).

                                              Questo è il problema delle diciture non omogenee: si fatica a fare confronti sia tra i diversi operatori del libero mercato che tra MT e libero.
                                              Comunque è la stessa tariffa che avrebbe pagato in maggior tutela (che la chiama PCV).
                                              Corretto anche lo sconto nella voce successiva che in bolletta chiamano Componente di dispacciamento parte fissa (nelle tabelle ARERA coi prezzi della maggior tutela quella voce la chiamano DISPbt).
                                              Grazie quindi vado tranquillo a far fare a mia madre pure lei scelta sicura?

                                              Commenta


                                              • Ciao Jo, DISPbt sarebbe quota fissa?
                                                You do not have permission to view this gallery.
                                                This gallery has 1 photos.
                                                Impianto FV 2,94 kWp 23° -85 est 1° CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt dal 2007.
                                                Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011. Caldaia a metano Riello Family 26K.Twingo Electric Zen dal 2021

                                                Commenta


                                                • SEN mette PCV+DIspbt insieme: 65,4364 - 13,738=51,6984 all'anno (per il 2021)
                                                  Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
                                                  attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

                                                  Commenta


                                                  • Egi, PCV+DIspbt è la prima quota fissa da 4.261700?
                                                    Impianto FV 2,94 kWp 23° -85 est 1° CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt dal 2007.
                                                    Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011. Caldaia a metano Riello Family 26K.Twingo Electric Zen dal 2021

                                                    Commenta


                                                    • Originariamente inviato da gigisolar Visualizza il messaggio
                                                      65 euro anno di commercializzazione che nel tutelato non esiste
                                                      Invece esiste eccome.
                                                      ARERA.JPG
                                                      PCV=Prezzo Commercializzazione e Vendita.

                                                      Se fai (PCV+DISPbt)/12 = (65.1239-13.983)/12 = 4.2617 €/mese
                                                      che è proprio la voce che ti ritrovavi in bolletta nel 2020.

                                                      Commenta


                                                      • Originariamente inviato da gigisolar Visualizza il messaggio
                                                        Egi, PCV+DIspbt è la prima quota fissa da 4.261700?
                                                        Quella è relativa a Dicembre 2020,
                                                        a Gennaio 2021 le quote fisse (materia energia) sono un po' aumentate.....4,3082 al mese
                                                        Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
                                                        attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

                                                        Commenta


                                                        • Originariamente inviato da mattew1 Visualizza il messaggio
                                                          Questa? Non ci capisco molto io
                                                          Ciao se ho capito male chiedo scusa ma se hai speso 94€ di quella bolletta hai speso di più di SEN per quel periodo.
                                                          ho fatto la boletta facendo finta 72% in f23 e 28% in f1 perchè SEN ha solo biorario
                                                          ed il totale ivato con lo sconto bolletta online viene 75,13€ con 3kW residente
                                                          con 6kW residente invece sarebbe venuta 93,52€
                                                          Ultima modifica di gruppo; 12-01-2021, 20:02.
                                                          FV SSP - PDC Nimbus 70M- volano inerziale 50lt - stufa pellet idro 10kW- solare termico puffer ecombi 2 domus 200lt.
                                                          classe climatica D 130mq

                                                          Commenta


                                                          • Ciao non ricordo mi sa ciò ho preso 87 o giù di lì in quella bolletta.. Quindi avrei pagato di meno col servizio elettrico nazionale standard..? Non capisco allora perché prima pagavo poi con Enel energia 150 170 euro boh

                                                            Commenta


                                                            • perchè enel energia non è servizio elettrico nazionale.
                                                              Impianto FV 2,94 kWp 23° -85 est 1° CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt dal 2007.
                                                              Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011. Caldaia a metano Riello Family 26K.Twingo Electric Zen dal 2021

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR