annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cambio fornitore energia elettrica

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da yatahaze Visualizza il messaggio
    Hai qualche fornitore con buone offerte da suggerire?
    Ti chiedo nuovamente: quali sono i tuoi consumi?

    Commenta


    • Originariamente inviato da Editor Visualizza il messaggio

      Ti chiedo nuovamente: quali sono i tuoi consumi?
      non avevo colto la domanda sorry
      ho 5 kw di potenza da contratto e consumo annualmente circa 4.500 kwh (principalmente in inverno perché ho un impianto FV da 4,5 kwh)
      ora ho Dolomiti energia a circa 0,062 componente energia già scontata

      Commenta


      • Originariamente inviato da tguido56 Visualizza il messaggio
        La tua bolletta e il relativo contratto sono trasparenti: paghi tutte le voci come la maggior tutela con tariffa monoraria tranne che il prezzo energia (PE) su cui ti è dato uno sconto percentuale del 20%.
        L'aumento del PE (o meglio dire il recupero dai minimi storici di PE) è quello che s'è avuto in maggior tutela, che è aderente ai prezzi sul mercato all'ingrosso. In concreto la stessa bolletta (come periodo e consumi) col Servizio Elettrico Nazionale l'avresti pagata 118,00€. Puoi verificare la tua bolletta simulata con le tariffe S.E.N., così vedi che è tutto uguale tranne il PE. Nella bolletta che hai postato ci sono degli storni per acconti già pagati. Per un confronto corretto con la simulazione vanno tolti. Senza storni avresti pagato 109,81€.

        Non vedo ragioni per cambiare contratto visto che è chiaro, pulito e senza sorprese.
        ma chi sei??? Ti ringrazio. Sei stato stra gentile. Senti ho contattato gsmaHo visto che gesam la corrente è a 0.038 fascia mono invece bio Fascia F1 = 0,0343€/kWh, prezzo per l'energia nella Fasce F2-F3 = 0,028€ mi hanno allegato questo. che ne pensi?

        Commenta


        • Originariamente inviato da mattew1 Visualizza il messaggio
          ma chi sei???
          Uno che vorrebbe metter bombe nelle sedi di molti fornitori.

          La scheda di confontabilità Gesam che hai postato ha importi tra loro coerenti.
          Il contratto è "Happy Summer Luce Mono M" e così compare sul Portale Offerte.
          Il facsimile del modulo di sottoscrizione sul sito Gesam lo conferma: indica il Prezzo Energia (PE) di 0,038 €/kWh, e include la scheda di confrontabilità (SdC) che conosciamo. Al PE vanno aggiunte le perdite di rete del 10,2%, quindi il prezzo finale è PE = 0,041876 €/kWh.
          A riconferma faccio girare sul Portale uno dei casi della SdC, quello 3200 kWh/anno, residente, 3 kW, monorario: il link manda alla simulazione. Se non dovesse partire al primo colpo riprova, perché il Portale è a volte recalcitrante. Arrivato a destinazione vedi PE = 0,041876 €/kWh e "spesa al netto imposte IVA" di 464,90 €/anno (anziché i 470,41 €/anno della SdC). Entrambi gli importi includono già i -16,80 € di sconto per sottoscrizione via Web. La differenza si spiega per la fisiologica incosistenza tra il "PD tutela" applicato nella SdC contro altre voci (MSD e seguenti) applicate sul Portale. Per pignoleria resta sempre e comunque (non solo con Gesam) una differenza residua di circa 0.00029 €/kWh che né io né l'abilissimo Egimark siamo mai riusciti a spiegarci nel corso degli anni. Pazienza, ma che serva a dimostrazione che la sbandierata trasparenza istituzionale non esiste.
          Ripeto poi il tutto con il consumo della tua bolletta estrapolato su un anno, ossia 3687 kWh/anno, residente, 3 kW, monorario. Viene un totale (incluse imposte e IVA) di 642,54 €/anno, che nella realtà potrebbe incrementarsi di qualche euro per il perverso meccanismo delle accise (le accise di bollette con consumi diversi sono maggiori di quelle che si avrebbero con gli stessi consumi totali ma stazionari) ma questo non dipende dal fornitore.
          Fin qui tutto bene.

          Nota bene che Gesam per questo contratto fissa un tetto di consumo di 4000 kWh/anno. Al di sopra applica un altro prezzo energia: PUN + 0,013 €/kWh (vedi https://www.gesamgaseluce.it/happy-summer-mono-m-po). Se ho ben capito, appena sfori i 4000 kWh/anno tutto il PE passa a circa 0,0912 €/kWh (ho fatto la media del PUN gennaio-maggio, aggiunti 0,013 e perdite di rete). Nelle condizioni contrattuali non si parla di eccedenza oltre i 4000: può essere che oltre il limite riconguaglino a quel prezzo anche i consumi precedenti. In pratica se stai poco sotto i 4000 kWh/anno (ed è il caso tuo) è un contratto a rischio, te ne accorgi allo scadere dei 12 mesi e non ci puoi fare nulla. Uomo avvisato...
          Se qualcuno che ci legge fosse già operativo con Gesam, ci invii pure le sue impressioni ed esperienze.

          Commenta


          • Sei l'enciclopedia dei fornitori cavolo.. Quindi visto che sto a rischio meglio restare dove sto ora. Alla fine meglio restare dove sto ora perché se penso i 4 a fine anno mi arriva la botta xd

            Commenta


            • Originariamente inviato da tguido56 Visualizza il messaggio

              Nota bene che Gesam per questo contratto fissa un tetto di consumo di 4000 kWh/anno.
              questo è interessante! dove si vede che il limite è 4000???

              Commenta


              • Originariamente inviato da yatahaze Visualizza il messaggio
                questo è interessante! dove si vede che il limite è 4000???
                È metà della pagina che avevo già indicato https://www.gesamgaseluce.it/happy-summer-mono-m-po
                "Nel caso in cui il consumo annuo... fosse superiore a 4000 kWh/anno, Gesam Gas & Luce si riserva... di sostituire al prezzo dell'energia elettrica e delle perdite di rete... un prezzo pari al Prezzo Unico Nazionale PUN... maggiorato di un importo pari a 0,013 €/kWh"

                PUN monorario 2021 (giusto come esempio) gen/feb/mar/apr/mag = 0,0669/0,0623/0,0666/0,0761/0,0770. PUN medio = 0,0698. Con maggiorazione = 0,0828. Più perdite 10,2% = 0,0912 €/kWh.

                Commenta


                • altri fornitori che consigli con consumi over 4.000 khw?

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da yatahaze Visualizza il messaggio
                    altri fornitori che consigli con consumi over 4.000 khw?
                    il Centro Tutela Consumatori di Bolzano ha appena prodotto (16/06/2021) un documento di confronto prezzi dei contratti più convenienti per i privati https://www.consumer.bz.it/sites/def...as_06_2021.pdf
                    Considerano il caso 3500 kWh/anno, potenza 4,5 kW, ma per un raffronto preliminare va bene lo stesso.
                    Alre loro utili indicazioni su La spesa per energia e gas.
                    Non mi sognerei mai di dare consigli a titolo personale: è una responsabilità e non sempre fila tutto liscio senza sorprese.
                    L'ho detto più volte: a mio parere il prossimo abbattimento della tutela è un errore madornale. Nonna Celestina (tutte le nonne) non può cavarsela da sola e le spolperanno i pochi soldi che non ha. Meglio spendere 20-30 euro in più all'anno rispetto a un'offertona del momento, ma non doverci più pensare. La tutela non è una tariffa calmierata o con sovvenzioni statali, è sul mercato come i privati, persegue finalità di stabilità dei prezzi, non regala né ti bastona. Ha le carte in regola per restare lì al pari degli altri.
                    Quindi il consiglio (magari sconveniente ma con valenza anche politica) è: restare in tutela o ritornarci. È l'unico modo concreto per dare un segnale.

                    Commenta


                    • Ok, grazie.

                      Commenta


                      • Quindi il consiglio (magari sconveniente ma con valenza anche politica) è: restare in tutela o ritornarci. È l'unico modo concreto per dare un segnale.
                        Parole sante di Ritwittare, Condividere, postare, ecc...

                        Saluti
                        Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
                        Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
                        Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
                        ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
                        Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

                        Commenta


                        • Non vorrei guastare l'idillio dei sostenitori della maggior tutela, ma io invece ritweetterei, condividerei, posterei il "nuovo" (ottobre 2020) mix energetico di SEN, passato invece nel silenzio generale.

                          https://www.servizioelettriconaziona...i-combustibili

                          So che molti sono angosciati dagli "sbattimenti", quindi per chi non vuole leggere faccio il riassunto.
                          Siamo passati da un già infimo 4% di approvvigionamento da fonti rinnovabili, ad un ancor più sconfortante 2,92%. Son soddisfazioni.
                          L'Italia è un paese libero e ognuno fa quel che crede, ma chi aderisce alla maggior tutela deve almeno essere consapevole del fatto che il 97,08% dell'energia che utilizza per alimentare casa sua è ricavato da fonti inquinanti come gas, petrolio, carbone e nucleare.

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Alexxxx Visualizza il messaggio
                            Non vorrei guastare l'idillio dei sostenitori della maggior tutela...
                            No, nessun guastamento. Se n'è parlato lungamente in questa stessa sede e se ne parlerà ancora.
                            Daccordissimo sul fatto che una maggior domanda di energia verde dovrebbe favorire l'accrescimento della sua produzione e investimenti in nuovi impianti.
                            Ma se di notte tengo acceso il condizionatore perché altrimenti non dormo l'energia che sto consumando è principalmente da fonte fossile. Anche se me l'hanno certificata 100% green. Notte, niente solare, calma di vento, l'idroelettrico - si sa - quasi spento perché lo usano nei momenti di picco. Allora?
                            Allora questa elettricità viene dal gas, e il mio/tuo fornitore ha acquistato le Garanzie di Origine (GO) di certificazione verde. È elettricità prodotta all'estero, e non si sa quando: forse prima o dopo rispetto al proprio consumo attuale.
                            Un'operazione spesso di greenwashing, puramente di facciata.
                            Letture brevi e accessibili: Greenwashing: come capire se un fornitore è realmente green?, Essere certi di acquistare energia “verde”....
                            Altre cose: le dorsali di trasmissione elettrica non si potenziano dall'oggi al domani, o si erigono nuovi campi eolici o fotovoltaici in un battibaleno (senza contare i vincoli ambientali e l'ostruzionismo ad averli "sotto casa"). I tempi realistici di switching sono di diversi anni. E non sappiamo ancora bene come stoccare i picchi di sovraproduzione di fotovoltaico ed eolico per sfruttarli "in differita".
                            Il termoelettrico (vedi Indicatori... del sistema energetico nazionale e del sistema elettrico, tabella 2.3) è ancora il 65% della produzione nazionale. Siccome non possiamo spegnerlo o ridurlo drasticamente e all'improvviso, qualcuno (tipicamente i clienti in tutela, perché considerati dalle nostre istituzioni degli stupidi) se lo deve prendere.
                            Quindi nessun idillio, ma la constatazione che - stanti le cose com'è adesso - o tizio o caio devono sobbarcarsi l'appellativo di "non green".

                            Commenta


                            • Argomento trito e ritrito.
                              Spiegato in modo ineccepibile da Sergio&Teresa in questa discussione (per chi ha pazienza di leggerla tutta):
                              https://www.energeticambiente.it/for...48#post1846948

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da tguido56 Visualizza il messaggio
                                Un'operazione spesso di greenwashing, puramente di facciata.
                                Veramente non volevo tornare sull'annoso dibattito delle GO; mi sono limitato a rilevare che, nella foga di magnificare le virtù salvifiche della maggior tutela, viene sistematicamente omesso lo scandaloso mix energetico di SEN (salvo rarissime eccezioni tipo Jo Green).
                                E' vostro diritto incitare la gente a tornare/restare nel tutelato, ma per fare in modo che chi legge possa operare una scelta il più possibile consapevole e ponderata, riterrei più opportuno che fossero messe sul piatto tutte le informazioni del caso, non solo quelle che fanno comodo alla causa.
                                E' anche vostro diritto credere al "greenwashing". Sarà che ormai sono diventato allergico ad ogni teoria negazionista/complottistica, ma io non ci credo.
                                Sostenere che le Garanzie di Origine sono una bufala, un'operazione di facciata, è un'accusa molto grave.
                                Più grave è l'accusa che lanci, più devi circostanziarla e verificare scrupolosamente le fonti.
                                Ho letto con curiosità l'articolo sul "greenwashing", e ho cercato di verificarne la fonte.
                                Pensavo di imbattermi in un ente accreditato, o un'università, o uno studioso esperto del settore.
                                Invece no, niente di tutto questo.
                                L'autore dell'articolo, nel suo profilo Linkedin, si qualifica "Marketing and communication - Content Specialist - Storytelling - environment".
                                Ecco, se la tua fonte è uno "storyteller", letteralmente "uno che racconta storie", converrai con me che in quanto ad attendibilità non siamo ai massimi livelli.

                                Commenta


                                • Buongiorno a tutti, scrivo per chiedere un consiglio
                                  Sono stato per un anno cliente di Dolomiti Energia con la tariffa Family Energia Web da giugno 2020, con i seguenti prezzi: F1 0,0378 e F23 0,0331
                                  Dal primo di ottobre le condizioni economiche passeranno a F1 0,084 e F23 0,078 cioè praticamente raddoppieranno e oltre...
                                  Ho già chiamato Dolomiti (di cui sono cliente anche per quanto riguarda il gas) e l'ufficio commerciale, oltre ad essere stato piuttosto sgarbato, mi ha comunicato che non può propormi nulla di meglio.
                                  Vero è che ho attivato l'offerta in un periodo estremamente favorevole, però, da un rapido sguardo, mi sembra che uno sforzo avrebbero potuto farlo (ma magari non consumo abbastanza per poter essere considerato un cliente meritevole di impegni in tal senso...)
                                  C'è qualche offerta interessante in giro? Consumo annuo di circa 2.200 kWh, contatore da 4 kW
                                  FV: 3,3 KWp - 10 Pannelli Panasonic HIT - 330 Wp - Ottimizzatori Solardge P 370 - Inverter Solaredge SE3000H
                                  Azimut = +10° - Tilt = 25° - dal 08/02/2019

                                  Commenta


                                  • Originariamente inviato da Steone72 Visualizza il messaggio
                                    Sono stato per un anno cliente di Dolomiti Energia con la tariffa Family Energia Web da giugno 2020, con i seguenti prezzi: F1 0,0378 e F23 0,0331
                                    Dal primo di ottobre le condizioni economiche passeranno a F1 0,084 e F23 0,078 cioè praticamente raddoppieranno e oltre...
                                    Anch'io nelle tue stesse condizioni, dal 01.10 passano a 0,080 e quindi mi cerchero' un nuovo fornitore guardando sul portale arera...

                                    Commenta


                                    • Avete valutato la 3.0 light di Engie?
                                      https://casa.engie.it/gas-luce/energia-3-0-light ai prezzi che vedete dovete aggiungere 0,2 cents per kWh quindi i 4,87 cents della monoraria diventano 5,07 cents.
                                      Steone vedo che hai consumi bassissimi: se riuscissi a tornare a 3 kW di potenza impegnata recupereresti fino a 45€ l’anno di accise e 2€/mese per la minor potenza contrattuale. 70€ circa.


                                      ​​​​​​​
                                      FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                                      Commenta


                                      • Engie l'ho avuta ma detesto il suo modo di fatturare, con stime rettifiche e ricalcoli, ho sempre trovato che fosse poco chiaro e che mi portasse via troppo tempo leggere la loro bolletta.
                                        Avendo l'induzione i 4kW sono il minimo per poter cucinare senza tenere tutti gli altri elettrodomestici spenti
                                        Che ne pensate di questa offerta?
                                        https://www.iberdrola.it/offerte-luce/ecoclick-luce
                                        https://www.iberdrola.it/02sici/gc/p...1-02-DCLIO.pdf
                                        Visti gli aumenti di oggi comunicati da Arera e l'andamento dei prezzi non credo che troverò di meglio nei prossimi giorni
                                        FV: 3,3 KWp - 10 Pannelli Panasonic HIT - 330 Wp - Ottimizzatori Solardge P 370 - Inverter Solaredge SE3000H
                                        Azimut = +10° - Tilt = 25° - dal 08/02/2019

                                        Commenta


                                        • È un’operatore che non conosco ma magari qualche utente lo ha e può darti una testimonianza diretta…
                                          Date un’occhiata qui https://www.ilportaleofferte.it/portaleOfferte/ e quando avrete individuato l’operatore giusto chiedete se qualcuno lo ha avuto e come si è trovato…
                                          FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                                          Commenta


                                          • Ho guardato e noto che tutte le offerte più interessanti sono di broker del settore. Le società che producono davvero energia arrivano ben dopo.
                                            Il gruppo Canarbino, per dirne una, tramite le sue svariate controllate ha i primi posti del portale arera.
                                            Peccato che sto ancora aspettando la documentazione contrattuale e la scheda di confrontabilità perchè su tutti i vari siti non sono presenti
                                            FV: 3,3 KWp - 10 Pannelli Panasonic HIT - 330 Wp - Ottimizzatori Solardge P 370 - Inverter Solaredge SE3000H
                                            Azimut = +10° - Tilt = 25° - dal 08/02/2019

                                            Commenta


                                            • Nuovi costi maggior tutela 3° trimestre 2021
                                              Criptici (per non dir confusi) come sempre gli annunci di ARERA sui prezzi tutela 3° trimestre 2021.
                                              Aumento di +9,9% sulla bolletta "finita", rispetto al trimestre appena concluso, per la famiglia tipo con consumo 2700 kWh/anno, secondo il comunicato ARERA pag. 3.

                                              Il PE monorario in tutela (con già incluse le perdite di rete) è ora a 0,10691 €/kWh. Un anno fa (luglio 2020) avevamo PE = 0,02999 €/kWh. Più che triplicato. Rispetto al trimestre scorso PE è cresciuto del +62%. Questo ARERA non lo dice, perché avremmo tutti un sussulto.
                                              I ritocchi al ribasso su DISPbt e PD regalano 14,4 € in bolletta. Un'ulteriore manovra - forse transitoria - di dimezzamento degli oneri ASOS e ARIM scala altri 51,6 € e addocisce l'amara pillola.

                                              Vi anticipo le figure su evoluzione temporale e composizione dei termini di costo in bolletta. Mi sembrano giuste, ma non ci metto la mano sul fuoco. A breve rilascerò il solito tool onnicomprensivo (prezzi veri tutela + stima costo in tutela data dal portale offerte).

                                              Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   evolPrezTutela.png 
Visite: 124 
Dimensione: 229.0 KB 
ID: 2163413


                                              Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   compPrezTutela_lug2021.png 
Visite: 106 
Dimensione: 152.9 KB 
ID: 2163414

                                              Commenta


                                              • tguido56 grazie: sempre preziosissimo!
                                                Un po’ OT ma anche per il gas i prezzi sono schizzati. Per fortuna sono riuscita ad ottenere col mio attuale gestore (Sorgenia) 12 mesi di placet fissa: con la nuova proposta dal primo agosto mi avevano prospettato una cifra folle (il 49% in più della MT). Cosi per 12 mesi sto tranquilla e pagherò come la MT.
                                                FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                                                Commenta


                                                • Qaul'è il nuovo costo di ciascun elemento?
                                                  - energia (PE)
                                                  - perequazione (PPE)
                                                  - dispacciamento (PD)
                                                  - commercializza.vendita (PCV)
                                                  - comp. dispacciamento (DispBT)

                                                  Commenta


                                                  • I dati li pubblicano qui... ad oggi (ore12:57) non è ancora stato caricato il terzo trimestre 2021.

                                                    Commenta


                                                    • Faccio prima a postare l'immagine della simulazione, dove c'è (quasi) tutto. Aggiungo che per la bioraria si ha PE(F1)=0,11933 €/kWh e PE(F2)=0,10033 €/kWh. La parità di spesa monoraria/bioraria si ottiene col 34,63% di consumo in F1 e il restante 65,37% in F2+F3.

                                                      Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   DMTlug2021.png 
Visite: 237 
Dimensione: 55.4 KB 
ID: 2163508
                                                      File allegati
                                                      Ultima modifica di tguido56; 02-07-2021, 18:25. Motivo: cambiata modalità visione attachment

                                                      Commenta


                                                      • Spero entro domani di mettere online la versione aggiornata del tool, con cui si possono analizzare altri profili utente e di consumo.
                                                        Come già detto mi pare d'aver inserito i dati tutti giusti. La stima della spesa annua del caso standard (2700 kWh/anno, residente, monorario) viene ora 618,02 €/anno. Nel 2° trimestre 2021 si avevano 562,35 €/anno. L'incremento di questo trimestre rispetto al precedente è quindi 618,02/562,35-1 = 9,90%, come dice ARERA.
                                                        Ultima modifica di tguido56; 03-07-2021, 10:42. Motivo: typo

                                                        Commenta


                                                        • Aggiornamento tool Dettaglio Maggior Tutela al 3° trimestre 2021
                                                          Come promesso - e come molti sapranno già - il tool calcola rapidamente le voci di costo e il totale annuale/bimensile/mensile usando a scelta:
                                                          - gli importi presunti dal Portale Offerte per la maggior tutela (per l'anno a venire)
                                                          - gli importi reali della maggior tutela applicati trimestralmente in bolletta, dal 2017 ad oggi
                                                          Aprendo le "linguette" di ogni voce potete visionare i dettagli. Il tool dovrebbe essere autoesplicativo, perché usa lo stesso layout e convenzioni del Portale.
                                                          L'altro tool Bolletta Maggior Tutela è in lavorazione. Per ora non serve visto che le bollette coi consumi di luglio arriveranno più avanti.
                                                          Note salienti
                                                          Nel 3° trimestre 2021 il prezzo energia (PE) monorario reale in tulela sale al record storico di 0,10691 €/kWh (comprese perdite di rete, escluse altre voci)
                                                          Il PE monorario del Portale è ora a 0,069366 €/kWh (anche qui comprese perdite di rete, escluse altre voci).
                                                          Pasticci di ARERA
                                                          Incidentalmente noto che l'attuale scheda di confrontabilità ufficiale di ARERA è distorta: si allinea con gli importi di tutela presunti dal Portale ponendo una frazione del 37,55% di consumo in fascia F1. Se non erro ARERA affermava che scheda e Portale devono collimare col 33% in F1. Ohibò!
                                                          A dimostrazione faccio girare sul tool artigianale uno dei casi della scheda di confrontabilità: 3200 kWh/anno, 3 kW, residente, 37,55% in F1. Ottengo un importo di 549,10 € (senza accisa e IVA che è l'importo della scheda ARERA) + 44,49 € (accisa) + 59,36 € (IVA) = 652,95 €.
                                                          Lo stesso caso elaborato dal Portale mostra Esercente i servizi di tutela-Maggior tutela a 652,94 €. (se la risposta del Portale non arriva... ricliccate sul link, perché alla fine ce la fa)
                                                          Il risultato del Portale non esplicita però la ripartizione dei consumi in F1, F2 e F3, e quindi non si vede questo 37,55% di consumo in F1. Per convincersene si può replicare questo caso a mano, partendo dalla home page del Portale e inserendo i consumi F1=1201, F2=925, F3=1074 (che dà una frazione in F1 del 37,53%). E si vede in effetti che l'importo in tutela è 652,94 €.
                                                          Conclusione
                                                          Siamo sempre daccapo. Posso accettare che i costi correnti (in bolletta) in tutela differiscano da quelli in tutela del Portale che sono presunti, "a venire". Non è accettabile che vi sia differenza tra le stime in tutela del Portale e quelle pubblicate nella scheda di confrontabilità. O che i criteri per il calcolo dichiarati siano diversi da quelli realmente utilizzati. Cari signori, quando parlate di scarsa consapevolezza degli utenti chiedetevi se una qualche dose di confusione mentale non sia da attribuirsi a voi stessi.
                                                          Ultima modifica di tguido56; 07-07-2021, 23:54. Motivo: Aggiornamento URL del tool

                                                          Commenta


                                                          • Come sempre ottima analisi, grazie!

                                                            Commenta


                                                            • di SPIGAS che ne dite?

                                                              https://www.spigasclienti.it/offerta...UaAsrCEALw_wcB


                                                              io supero i 4000 kwh annui purtroppo

                                                              0,034 €/kWh + sconto in fattura di €5,4 al mese per 12 mesi
                                                              Ultima modifica di yatahaze; 05-07-2021, 10:42.

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR