annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cambio fornitore energia elettrica

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ecco qui il file con i dati per il terzo trimestre 2021. La data in fondo alla pagina del sito ARERA non è aggiornata!

    Commenta


    • Segnalo a tutti, e brindo virtualmente assieme a JO GREEN per la svolta sulla questione "prezzi trasparenti": questa sua originale proposta è ora realtà!
      Dal 1° luglio il Codice di Condotta Commerciale (CCC) obbliga i fornitori a indicare nei nuovi contratti i tre indicatori costo fisso annuo €/anno, costo energia €/kWh e costo potenza €/kW, tutti quanti al netto di accisa e IVA. Vedere il testo integrale, pag 37 del pdf e pag. seguenti.
      La novità viene da obbligo europeo: hanno finalmente capito che bisogna fare così per una miglior trasparenza del mercato.

      In pratica: spesa annua (senza accisa e IVA) = costo_fisso + costo_energia × (kWh consumati) + costo_potenza × (kW disponibili). Facile.

      Per il costo "finito" bisogna far da soli aggiungendo accisa e IVA. Non immediato. L'accisa per residenti è zero sino a 1800 kWh/anno, poi sale a 19,07 €/anno per consumo di 2640 kWh/anno (prezzo unitario 0,0227 €/kWh), poi sale a 100,79 €/anno per consumo di 4440 kWh/anno (prezzo unitario 2×0,0227 €/kWh). Chi supera la soglia di 4440 o ha più di 3 kW di potenza paga sempre e comunque 0,0227 €/kWh su tutto il consumo. L'IVA si aggiunge alla fine (anche sull'accisa) e come noto è al 10%.

      Commenta


      • tguido56 questi valori andranno anche sul portale arera?

        Commenta


        • Originariamente inviato da tguido56 Visualizza il messaggio
          Segnalo a tutti, e brindo virtualmente assieme a JO GREEN per la svolta sulla questione "prezzi trasparenti": questa sua originale proposta è ora realtà!
          Dal 1° luglio il Codice di Condotta Commerciale (CCC) obbliga i fornitori a indicare nei nuovi contratti i tre indicatori costo fisso annuo €/anno, costo energia €/kWh e costo potenza €/kW, tutti quanti al netto di accisa e IVA. Vedere il testo integrale, pag 37 del pdf e pag. seguenti.
          Grazie, è una splendida notizia.
          Finalmente anche la Sora Maria, la casalinga di Voghera e la Sciura Maria potranno confrontare offerte diverse senza capire se le perdite sono incluse o meno e come calcolarle.
          Ora speriamo che sul sito di Arera scorporino nello stesso modo per permettere un confronto alla pari col libero mercato.
          Mi aspetterei di vedere la PE (prezzo energia comprensivo di perdite) sommata al PPE (negativo) e la componente PD (che varia trimestralmente) a parte.
          FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

          Commenta


          • Ragazzi,
            ho ricevuto la prima bolletta SEN e sono rimasto deluso in quanto il costo medio mi viene 0.30 €/KWh.
            Ripreso dalla bolletta:
            In questa bolletta il costo medio unitario è 0,30 €/kWh. La cifra è calcolata come rapporto tra
            quanto complessivamente dovuto e i kWh fatturati, al netto di quanto fatturato nella voce altre
            partite. Invece il costo medio unitario relativo alla spesa per la materia energia è 0,11 €/kWh.
            Quest'ultimo è calcolato come rapporto tra quanto dovuto per la voce spesa per la materia
            energia e i kWh fatturati.

            Ho 6 kw monofase ed in tariffa trovo scritto BIORARIA nonostante avessi chiesto la mono, come è possibile?
            Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   da pagare.JPG 
Visite: 163 
Dimensione: 57.3 KB 
ID: 2163687
            Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   consumi.JPG 
Visite: 162 
Dimensione: 81.7 KB 
ID: 2163688
            File allegati
            PT 90 mq No Gas
            Zona E-T di Prog.-5 EPH,tot 30,256
            Aquarea Split 5 Kw J

            Commenta


            • Originariamente inviato da tguido56 Visualizza il messaggio
              Il PE monorario in tutela (con già incluse le perdite di rete) è ora a 0,10691 €/kWh. Un anno fa (luglio 2020) avevamo PE = 0,02999 €/kWh. Più che triplicato. Rispetto al trimestre scorso PE è cresciuto del +62%. Questo ARERA non lo dice, perché avremmo tutti un sussulto.
              I ritocchi al ribasso su DISPbt e PD regalano 14,4 € in bolletta. Un'ulteriore manovra - forse transitoria - di dimezzamento degli oneri ASOS e ARIM scala altri 51,6 € e addocisce l'amara pillola.
              Purtroppo come ci ha ben scritto tguido56, il prezzo dell’energia elettrica è aumentato parecchio nei mesi scorsi.
              Durante il lockdown era sceso tantissimo e chi è riuscito a stipulare un contratto a prezzo fisso in quel periodo sta beneficiando di tariffe più basse.
              Io per un certo periodo ho pagato leggermente di più rispetto alla MT ma ora sto risparmiando.
              Ps credo che in MT sia possibile avere solo la bioraria e comunque ti conviene: hai in F1 solo il 20% dei consumi.
              FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

              Commenta


              • Originariamente inviato da JO GREEN Visualizza il messaggio

                Ps credo che in MT sia possibile avere solo la bioraria e comunque ti conviene: hai in F1 solo il 20% dei consumi.
                Il dato è influenzato dal FTV attivo da metà maggio, in inverno i numeri cambieranno, preferirei andare in monoraria....
                PT 90 mq No Gas
                Zona E-T di Prog.-5 EPH,tot 30,256
                Aquarea Split 5 Kw J

                Commenta


                • Non ho più la MT da una vita ma credo che la monoraria sia possibile solo se hai un contatore targato Cartagine tipo quelli con rotella invece che elettronici (ammesso che ce ne siano ancora).
                  FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da hazzard77 Visualizza il messaggio
                    Ragazzi,
                    ho ricevuto la prima bolletta SEN e sono rimasto deluso in quanto il costo medio mi viene 0.30 €/KWh.
                    Per come è articolata la tariffa, il COSTO MEDIO del kWh non significa nulla. Anche chi beneficia del contratto più conveniente per la fornitura di energia elettrica, se consumasse 0 (zero) kWh nel periodo di fatturazione, avrebbe un COSTO MEDIO dell'energia in bolletta pari a INFINITO.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da hazzard77 Visualizza il messaggio
                      Ragazzi,
                      ho ricevuto la prima bolletta SEN e sono rimasto deluso in quanto il costo medio mi viene 0.30 €/KWh.
                      nonostante che molti suggeriscano il SEN sul mercato libero si trovano (o si trovavano) tariffe piu' convenienti

                      Commenta


                      • Mi spieghereste perché mai uno dovrebbe scegliere la bioraria con SEN?
                        Tutte le altre voci sotto sono uguali, trasporto e oneri di sistema.
                        Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Cattura1.JPG 
Visite: 177 
Dimensione: 51.3 KB 
ID: 2163699 Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Cattura.JPG 
Visite: 178 
Dimensione: 54.4 KB 
ID: 2163700
                        File allegati
                        PT 90 mq No Gas
                        Zona E-T di Prog.-5 EPH,tot 30,256
                        Aquarea Split 5 Kw J

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da hazzard77 Visualizza il messaggio
                          Mi spieghereste perché mai uno dovrebbe scegliere la bioraria con SEN?
                          Tutte le altre voci sotto sono uguali...
                          se lo dici tu ti crediamo sulla parola...

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da hazzard77 Visualizza il messaggio
                            Mi spieghereste perché mai uno dovrebbe scegliere la bioraria con SEN?
                            Tutte le altre voci sotto sono uguali, trasporto e oneri di sistema.
                            Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Cattura1.JPG 
Visite: 177 
Dimensione: 51.3 KB 
ID: 2163699 Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Cattura.JPG 
Visite: 178 
Dimensione: 54.4 KB 
ID: 2163700
                            Leggi meglio :
                            MONORARIA 11,842 c€/kWh

                            F23 BIORARIA 11,184 c€/kWh
                            F1 BIORARIA 13,084 c€/kWh

                            Per quanto ne so in MT puoi avere la bioraria solo se hai ancora contatore senza fasce.

                            Il prezzo più alto della componente energia che ricordo a memoria risale al 2018 in cui superammo i 10 c€/kWh.
                            Ciò che più mi preoccupa è l'impatto che questi aumenti avranno anche sui consumi.
                            Se la fabbrica, il distributore, il supermercato e l'intera filiera spendono di più di energia elettrica, vedremo lievitare i prezzi di ogni prodotto acquistato.
                            Inoltre questi rincari andranno a sommarsi ai rincari dovuti all'aumento dei carburanti che stiamo vedendo recentemente.
                            FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da hazzard77 Visualizza il messaggio
                              Ragazzi,
                              ho ricevuto la prima bolletta SEN e sono rimasto deluso in quanto il costo medio mi viene 0.30 €/KWh...
                              La tua bolletta vera (senza canone TV, deposito cauzionale e tolto sconto), da quanto hai postato: 100,97+9.27+11.02+1.65(sconto IVAto) = 122.91 €.
                              La tua bolletta in tutela simulata = 123.50 € (senza sconto).
                              Più o meno siamo lì. La simulazione spalma i consumi uniformemente, in maniera cieca, non può far di meglio, da cui la discrepanza di 0,59€. Nessun errore o meraviglia in ciò che hai ricevuto, le tariffe son queste.

                              La tua bolletta è alta perché ci sono le quote fisse di tre mesi: maggio giugno e luglio. Lo si vede dalla frase ti abbiamo riconosciuto uno sconto pari a 1,50€. Controlla e vedi che è così.
                              Quindi su questa bolletta stai pagando su tre mesi: 12.84€ di fisso "materia energia", 5,13€ di fisso e 31,86 di potenza su "trasporto e gestione". Tutti termini che vengono poi anche IVAti. Totale della parte "non a consumo" IVAta 54.81 €.
                              Alla fine la corrente elettrica vera e propria ammonta a 68.10 €. Con 408 kWh consumati il tuo costo a kWh "finito" (e IVAto) è 0,167 €/kWh.
                              Ultima modifica di tguido56; 08-07-2021, 00:14.

                              Commenta


                              • Chiarissimo.

                                Grazie
                                PT 90 mq No Gas
                                Zona E-T di Prog.-5 EPH,tot 30,256
                                Aquarea Split 5 Kw J

                                Commenta


                                • Originariamente inviato da hazzard77 Visualizza il messaggio
                                  Mi spieghereste perché mai uno dovrebbe scegliere la bioraria con SEN?
                                  In un'epoca remota (anni 2007-2011) esisteva la "bioraria volontaria" successivamente diventata obbligatoria per tutti, tranne per chi dovesse ancora avere il contatore meccanico a rotella. Leggo nell'ultima Relazione annuale di ARERA, pag. 136: "Quasi tutti i clienti domestici (97,2%) usufruiscono della tariffa bioraria obbligatoria". Questo è quanto.

                                  Commenta


                                  • tguido56 credo che la leggera discrepanza sia dovuta al fatto che dal 1 luglio hanno portato la DISPbt a -19,2335€ l’anno.
                                    In ogni caso parliamo di qualche decina di cents al mese.
                                    FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                                    Commenta


                                    • Originariamente inviato da yatahaze Visualizza il messaggio
                                      tguido56 questi valori andranno anche sul portale arera?
                                      Originariamente inviato da JO GREEN Visualizza il messaggio
                                      ...Ora speriamo che sul sito di Arera scorporino nello stesso modo per permettere un confronto alla pari col libero mercato...
                                      Può essere. La pagina Calcolo della spesa del Portale mostra un nuovo documento Regole per il calcolo degli indicatori sintetici di prezzo, che sono appunto il costo fisso, costo energia e costo potenza. Per ora si stanno preparando. Nel documento di lavoro del Comitato Tecnico Portale, pag. 18, si legge la volontà di inserirli, anzi sono in ritardo. Vedremo.
                                      M'aspetterei che, una volta che sarà a regime l'uso degli indicatori sintetici nelle bollette e nelle nuove offerte (in forza del Codice di Condotta Commerciale 2021) l'adozione anche sul Portale è d'obbligo.

                                      Commenta


                                      • Originariamente inviato da dolam Visualizza il messaggio
                                        Jo-green tu dovresti avere la stessa mia tariffa , vero?
                                        e dovrebbe durare 24 mesi dallo scorso giugno 2020
                                        quali sono le differenze rispetto a quella di Lupin4 ?
                                        perchè paghiamo tanto di più?
                                        Si ho la tua stessa tariffa 24 mesi di Engie con:
                                        F1 2,68 cents/kWh
                                        F2 2,38 cents/kWh
                                        F3 1,28 cents/kWh
                                        Sempre da aggiungere 10,2% di perdite, PD del trimestre e 0,2 cents/kWh del "pizzo" di Engie.

                                        Originariamente inviato da JO GREEN Visualizza il messaggio
                                        Noi paghiamo meno della maggior tutela e di buona parte dei gestori ma lui ha aderito ad un’offerta stracciata valida solo per i giorni del black friday.
                                        Domani ti rispondo con numeri più precisi
                                        Mi sono resa conto di non averti più risposto e ripesco questo scambio di messaggi per fare un bilancio di quanto stiamo risparmiando rispetto alla MT.
                                        Sotto il risparmio (già ivato) in cents diviso per fasce e per trimestre di riferimento
                                        In rosso quanto abbiamo pagato di più vs MT, in blu quanto abbiamo risparmiato :
                                        RISPARMIO Vs MT (per kWh)
                                        F1 F2 F3
                                        Q3 2020 -c€ 0,61 -c€ 0,59 c€ 0,74
                                        Q4 2020 c€ 2,98 c€ 1,97 c€ 3,31
                                        Q1 2021 c€ 4,18 c€ 2,91 c€ 4,24
                                        Q2 2021 c€ 4,54 c€ 3,40 c€ 4,73
                                        Q3 2021 c€ 9,37 c€ 7,64 c€ 8,98
                                        E' impressionante il risparmio del 3° trimestre 2021.
                                        Anche se non avessi avuto un'offerta così vantaggiosa mi rendo conto di quanto il FV con lo SSP ti metta al riparo dagli aumenti folli dell'energia elettrica (ti rimborsano la componente PD e il PUN, che sale o scende come il prezzo della materia energia).

                                        Nel 3° trimestre 2021 chi ha contratto oltre 3 kW di potenza impegnata paga (già ivati e accisati) :
                                        F1 20,55 c€/kWh
                                        F23 18,46 c€/kWh

                                        Nel 3° trimestre 2020 chi aveva contratto oltre 3 kW di potenza impegnata pagava (già ivati e accisati) :
                                        F1 12,98 c€/kWh
                                        F23 12,63 c€/kWh

                                        Ciò che più mi preoccupa è l'impatto che questi aumenti avranno sui prezzi al consumo di tutto : frutta, verdura, surgelati, carne, pesce ecc...
                                        Pensate all'energia elettrica necessaria a produzione, lavorazione, distribuzione, conservazione, stoccaggio e vendita...

                                        Ora unitelo agli aumenti del carburante e a settembre ci renderemo conto di quanto sarebbe meglio per tutti vedere supermercati, fabbriche, allevamenti e corrieri (con mezzi elettrici) tappezzati da pannelli FV.
                                        Saremmo TUTTI avvantaggiati : meno inquinamento ma anche meno rialzi dovuti all'aumento dei prezzi di energia elettrica e carburante (speriamo che scenda il prezzo del gas prima che arrivi il freddo).
                                        Ultima modifica di JO GREEN; 14-07-2021, 15:58. Motivo: Correzione prezzi MT
                                        FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                                        Commenta


                                        • "Saremmo TUTTI avvantaggiati : meno inquinamento ma anche meno rialzi dovuti all'aumento dei prezzi di energia elettrica e carburante (speriamo che scenda il prezzo del gas prima che arrivi il freddo)."

                                          Durante la pandemia hanno, per forza maggiore, "regalato" 180 ML di euro a vario titolo agli Italiani, ora era ovvio che qualcuno li pagasse e quindi da oggi, in poi, ci saranno solo aumenti che eroderanno ulteriormente le paghe degli Italiani ed i loro risparmi del resto il governo che avevamo era capace solo di quello, c'è solo da sperare che questo attuale, visto che ora lo guida sicuramente un competente e capace, riesca a ridurre al minimo l'impatto sulle classi meno capaci di sopportare un prelievo "forzoso" di tale tipo.

                                          Le tariffe elettriche e del metano sono le prime che generano inflazione malgrado ciò non credo scenderanno nell'immediato, anzi.

                                          Comunque la scelta del FV resta sempre la migliore che abbiamo fatto, per fortuna 10 anni fa ho visto bene ed ora questi problemi mi sfiorano semplicemente.
                                          5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ?https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

                                          Commenta


                                          • Originariamente inviato da dolam Visualizza il messaggio
                                            Comunque la scelta del FV resta sempre la migliore che abbiamo fatto, per fortuna 10 anni fa ho visto bene ed ora questi problemi mi sfiorano semplicemente.
                                            Assolutamente condivisibile.

                                            Ma varrebbe lo stesso anche per chi NON ha SSP??
                                            Cioè, per quelli che, pur avendo il FT, non beneficiano del rimborso di circa il 70% della componente variabile dell'energia? Al riparo quindi dalle fluttuazioni dei prezzi?

                                            Qualche dubbio ce l'avrei, soprattutto per chi non riesce a coprire il grosso del proprio fabbisogno con l'autoconsumo...

                                            Quindi, viva il FV, ma viva anche lo SSP...
                                            Ultima modifica di Sugo&Botte; 13-07-2021, 21:00. Motivo: Errore battitura

                                            Commenta


                                            • Concordo in pieno, lo SSP è da santificare, essenziale
                                              5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ?https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

                                              Commenta


                                              • Per me che ho buona parte dei consumi in inverno e non posso sovradimensionare lo SSP è la soluzione migliore.
                                                Con il 110%, la possibilità di mettere più pannelli e la batteria lo ritengo comunque un ottimo investimento sia per chi lo installa che per l’ambiente.
                                                Cho lo installa ha energia gratis e riversa in rete energia pulita che altri sfrutteranno.
                                                Il mix energetico italiano migliorerà, diverse persone ne approfitteranno per installare la colonnina di ricarica e acquistare l’auto elettrica.
                                                Per abitudine cerco di prevedere almeno le 2 mosse successive e mi domando come rimpiazzeranno le accise su :
                                                carburanti (auto elettrica)
                                                energia elettrica auto-consumata (FV)
                                                accise sul riscaldamento (pompe di calore elettriche al posto del gas metano).
                                                Non dimentichiamo che le accise rappresentano una grossa fetta delle imposte indirette (oltretutto ci si applica anche l’iva).
                                                Un’idea su come potrebbero rimpiazzarle in modo semplice ce l’ho già…
                                                FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                                                Commenta


                                                • Originariamente inviato da JO GREEN Visualizza il messaggio

                                                  mi rendo conto di quanto il FV con lo SSP ti metta al riparo dagli aumenti folli dell'energia elettrica (ti rimborsano la componente PD e il PUN, che sale o scende come il prezzo della materia energia).
                                                  Io ho un FV da 4,5KW, il problema è in inverno che produce poco e devi riscaldare (ho tutto elettrico)
                                                  perché scrivi che lo SSP ti mette al riparo?

                                                  Commenta


                                                  • Originariamente inviato da yatahaze Visualizza il messaggio

                                                    perché scrivi che lo SSP ti mette al riparo?
                                                    Siamo sempre più OT, comunque dovresti prima chiederti cos'è lo SSP (visto che hai FT). Allora capiresti subito quanto scritto da JO.

                                                    Commenta


                                                    • Originariamente inviato da Sugo&Botte Visualizza il messaggio

                                                      Siamo sempre più OT, comunque dovresti prima chiederti cos'è lo SSP (visto che hai FT). Allora capiresti subito quanto scritto da JO.
                                                      Non è OT, perdona se sono ignorante, bastava che me lo spiegassi tu il senso visto che in inverno il FV produce poco

                                                      Commenta


                                                      • Ssp é una batteria virtuale STAGIONALE.
                                                        questi aumenti dell'energia elettrica vengono sterilizzati dal rispettivo aumento del rimborsi ssp.
                                                        non vorrei mettere la pulce nell'orecchio di qualcuno ma aggiungo che per sterilizzare un po gli aumenti sono stati stanziati soldi per diminuire sulle bollette la componente fissa che non vengono rimborsati dallo ssp e questo si traduce in un ulteriore risparmio per chi ha il fv.
                                                        Poi secondo me le batterie sono un assurdo, almeno a livello di piccolo utente
                                                        Impianto FV 2,94 kWp 23° -85 est 1° CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt dal 2007.
                                                        Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011. Caldaia a metano Riello Family 26K.Twingo Electric Zen dal 2021

                                                        Commenta


                                                        • Originariamente inviato da gigisolar Visualizza il messaggio
                                                          Ssp é una batteria virtuale STAGIONALE.
                                                          lo SSP prende come riferimento per fare i rimborsi i valori dei singoli mesi? o dell'ultimo mese?

                                                          Commenta


                                                          • Originariamente inviato da yatahaze Visualizza il messaggio
                                                            lo SSP prende come riferimento...
                                                            Credo che le risposte alle tue domande puoi trovarle proficuamente qui:
                                                            - Regole acconti SSP dal 2011 e nuove regole dal 2013
                                                            - Calcolo del Cusf

                                                            Commenta


                                                            • Mi scuso per la risposta sicuramente OT ma, considerando che l’aumento dei prezzi dell’energia elettrica potrebbe portare diversi utenti che ancora non lo hanno a decidere di installare il FV, trovo importante spiegare il meccanismo.

                                                              Lo dico in modo molto semplicistico e chi fosse interessato può approfondire con gli utilissimi link postati da Editor (che spiegano in modo più preciso e più dettagliatamente lo SSP).

                                                              Arera decide trimestralmente il PE (prezzo dell’energia) e la componente PD.
                                                              Lo SSP ti rimborsa sia PD che il PUN (prezzo MENSILE dell’energia in F1, F2 e F3).
                                                              PUN e PE hanno andamenti molto simili quindi se sale il prezzo dell’energia, sale il rimborso che avrai dallo SSP.

                                                              Ecco perché chi ha il FV e lo SSP è al riparo dalle fluttuazioni del prezzo dell’energia elettrica.

                                                              Il problema rimane perché buona parte dei prodotti che acquistiamo quotidianamente rischiano di aumentare per gli aumenti dell’energia elettrica che subiscono anche aziende agricole, allevatori, caseifici, grossisti, supermercati ecc…
                                                              Pensate banalmente a quanta energia elettrica serve per produrre, lavorare e conservare una busta di minestrone surgelato…
                                                              FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR