annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Serre FV: requisiti per la totale integrazione

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Serre FV: requisiti per la totale integrazione

    Salve,

    Ho in corso la realizzazione di una serra agricola di 730mq in cui la copertura è interamente realizzata con moduli fotovoltaici.
    La serra verrà adibita alla coltivazione dei funghi.
    Al fine di rispettare le prescrizioni contenute nella guida delle integrazioni architettoniche del GSE, si sono rispettati i seguenti requisiti perchè l'impianto sia considerato totalmente integrato:
    a) è stata presentata una regolare DIA in cui si denuncia la realizzazione di una serra agricola e la decumentazione al Genio Civile;
    b) la serra è di tipo fisso (fondazioni in c.a.) e chiusa lateralmente con teloni ombreggianti;
    c) i moduli ricoprono l’intera falda e sono complanari alla stessa;
    d) altezza minima dei moduli da terra >2m (2,7m per la precisione);
    e) sono stati utilizzati gli opportuni materiali ed accorgimenti per mantenere le giuste condizioni climatiche all’interno della serra:
    • rivestimento perimetrale con materiale isolante ombreggiante;
    • spazio tra le travi ed i moduli al fine di favorire una circolazione naturale di aria ed evitare un eccessivo riscaldamento. Tali aperture permettono anche il raggiungimento, durante parte dell'anno, della giusta umidità utilizzando la sola acqua piovana nebulizzata attraverso il passaggio in speciali reti.

    Poichè la guida indica che la serra deve essere chiusa, ho un dubbio relativamente alla tipologia di chiusura laterale realizzata con dei teloni ombreggianti e non con materiale rigido tipo policarbonato.
    Dal punto di vista agrotecnico si tratta di una soluzione idonea in quanto la coltivazione di funghi ha bisogno di ombra ma non vorrei che il GSE abbia dei motivi ostativi.

    Qualcuno di voi ha esperienze in merito?

    Grazie.
    Eubrun
Attendi un attimo...
X
TOP100-SOLAR