DIA fino a 1 Mw!!!! - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

DIA fino a 1 Mw!!!!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • DIA fino a 1 Mw!!!!

    Salve a tutti ho saputo da fonti ufficiali (....DIRIGENTE REGIONE..)che giorno 30 Novembre a Roma ci sarà una riunione Stato Regioni per cercare di emanare un Decreto legge che recepisca la famosa 2009/28/Ce ......buuuuu io nn ci sto capendo piu' niente .....prima fanno le Linee Guida e subito dopo emanano un Decreto Legge che va in contrasto.....siamo veramente all'assurdo....mi sa che prossimamente in PIAZZA scenderemo anche noi insieme agli studenti..........

  • #2
    sicuro??
    cio vuol dire che si ritorna alla DIA in comune giusto?!?!
    grazie perche anch'io sono super preoccupato della tempistica delle provincie.
    ciao Alessandro

    Commenta


    • #3
      L'Italia deve recepire la legge 2009/28/CE entro il 05/12/2010 pena l'avvio di penali da parte della Comunità Europea.

      Commenta


      • #4
        E' uscita la Bozza .....http://www.reteambiente.it/repositor...ovabili_2_.pdf

        Commenta


        • #5
          Non mi sembra che estenda la DIA per impianti a terra di potenza al di sotto di 1MWp, o almeno non ho letto cosi.

          Rimanda alla tabella A del Dlgs 387/2003, cioè ai famosi 20kWp.

          Tora
          Colui che salva una sola vita salva il mondo intero

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da tora Visualizza il messaggio
            Non mi sembra che estenda la DIA per impianti a terra di potenza al di sotto di 1MWp, o almeno non ho letto cosi.

            Rimanda alla tabella A del Dlgs 387/2003, cioè ai famosi 20kWp.

            Tora
            siii è vero...ma se leggi anche attentamente consente alle Regioni di legiferare in deroga per poter estendere la DIA fino a 1 Mw ....quindi ad esempio in Umbria dove esiste già una normativa che consente la DIA fino a 1 Mw nn ci sono piu' problemi di incostituzionalità.......

            Commenta


            • #7
              quindi basterebbe la legge regionale già emanata, o ne servirebbe un'altra ad hoc posteriore all'emanazione del decreto?
              ...dal 2006

              Commenta


              • #8
                Io direi che ne servirebbe una nuova per ogni regione.

                P.S: avete visto che, se questa bozza fosse quella definitiva, il GSE non darebbe più l'incentivo per impianti a terra su terreno agricolo??

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da sischo Visualizza il messaggio
                  Io direi che ne servirebbe una nuova per ogni regione.

                  P.S: avete visto che, se questa bozza fosse quella definitiva, il GSE non darebbe più l'incentivo per impianti a terra su terreno agricolo??
                  si, ma dopo un anno dall'emanazione del decreto. Quindi diciamo che sarà un problema a partire dal 2012...
                  ...dal 2006

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da sischo Visualizza il messaggio
                    I

                    P.S: avete visto che, se questa bozza fosse quella definitiva, il GSE non darebbe più l'incentivo per impianti a terra su terreno agricolo??
                    Mi puoi gentilmente indicare in quale punto sia previsto ciò?

                    Commenta


                    • #11
                      Trovato: allegato 2 punto 4!
                      E la cosa dell'entrata in vigore dopo un anno è all'articolo 8.
                      Mi sembra anche di capire che sarà introdotto un sistema di aste al ribasso per definire il valore deglli incentivi...

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da luciof Visualizza il messaggio
                        Mi puoi gentilmente indicare in quale punto sia previsto ciò?
                        Pag 40 del pdf punto c):
                        Per il solare fotovoltaico, l’accesso agli incentivi statali di ogni natura è consentito a condizione che:
                        a) i componenti e gli impianti siano realizzati nel rispetto dei requisiti tecnici minimi stabiliti nei
                        provvedimenti recanti i criteri di incentivazione;
                        b) a decorrere da un anno dall’entrata in vigore del presente decreto i moduli siano garantiti per almeno 5/10
                        anni;
                        c) gli impianti con moduli collocati a terra siano realizzati in aree diverse dalle aree classificate agricole dal
                        pertinente strumento urbanistico e ricadenti nella superficie agricola utile.

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da sischo Visualizza il messaggio
                          Pag 40 del pdf punto c):
                          Per il solare fotovoltaico, l’accesso agli incentivi statali di ogni natura è consentito a condizione che:
                          a) i componenti e gli impianti siano realizzati nel rispetto dei requisiti tecnici minimi stabiliti nei
                          provvedimenti recanti i criteri di incentivazione;
                          b) a decorrere da un anno dall’entrata in vigore del presente decreto i moduli siano garantiti per almeno 5/10
                          anni;
                          c) gli impianti con moduli collocati a terra siano realizzati in aree diverse dalle aree classificate agricole dal
                          pertinente strumento urbanistico e ricadenti nella superficie agricola utile.


                          scusate saro ignorante ma me spiegate questo punto c che non lo comprendo per niente

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da banana74 Visualizza il messaggio
                            [/COLOR]

                            scusate saro ignorante ma me spiegate questo punto c che non lo comprendo per niente
                            Forse intendono che non puoi installare pannelli a terra su terreni classificati agricoli dal piano urbanistico vigente e qualora ci sia un terreno agricolo in una zona che non sia "area agricola" puoi installare pannelli a terra solo al di fuori dell'area che non sia agricola.

                            Commenta


                            • #15
                              Ritengo sia possibile, tuttavia, che questa sia una delle parti uscite modificate dal consiglio dei ministri di oggi in cui si è parlato del limite di 1 MW a terra in aree agricole e di vincolare l'estensione del parco al massimo al 10% della superficie dei terreni agricoli posseduti.

                              Commenta


                              • #16
                                Originariamente inviato da sischo Visualizza il messaggio
                                Pag 40 del pdf punto c):
                                Per il solare fotovoltaico, l’accesso agli incentivi statali di ogni natura è consentito a condizione che:
                                a) i componenti e gli impianti siano realizzati nel rispetto dei requisiti tecnici minimi stabiliti nei
                                provvedimenti recanti i criteri di incentivazione;
                                b) a decorrere da un anno dall’entrata in vigore del presente decreto i moduli siano garantiti per almeno 5/10
                                anni;
                                c) gli impianti con moduli collocati a terra siano realizzati in aree diverse dalle aree classificate agricole dal
                                pertinente strumento urbanistico e ricadenti nella superficie agricola utile.
                                il punto C) nella bozza approvata ieri dal Consiglio dei Ministri nn è piu' presente.....http://www.reteambiente.it/repositor...lgs_rinnov.pdf

                                Commenta


                                • #17
                                  Secondo me è sbagliato semplificare con una semplice D.I.A. l'autorizzazione per impianti fino ad 1 Mw!

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Buongiorno a tutti.
                                    scusate la domanda ma sto realizzando un parco a terra inferiore al megawatt.....e pensavo al prossimo. Dunque dite che non sarà piu possibile realizzarne dal 2012 in poi??
                                    grazie Alessandro

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Anche per quanto mi riguarda la DIA fino ad 1MWp per un impianto a terra è un aberrazione.

                                      Ci vorrebbe un criterio di proporzionalità. Se non vi sono vincoli, per impianti a terra la DIA andrebbe utilizzata fino a 20kWp come adesso, fino a 200kWp un permesso di costruire (tanto più che c'è la cabina), da 200 fino a 1000kWp verifica VIA + PdC / 387 se in area agricola, PdC o 387 fino a 5MWp senza VIA o verifica se in area marginale (cave, discariche, parcheggi).

                                      Tora
                                      Colui che salva una sola vita salva il mondo intero

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Ora questo schema se non erro dovrebbe essere inviato per acquisire i pareri della Conferenza unificata e delle Commissioni parlamentari. giusto? secondo voi che tempistiche ci saranno per la definitiva emanazione?
                                        ...dal 2006

                                        Commenta

                                        Attendi un attimo...
                                        X