annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Riconosciuta tariffa incentivante folle

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Riconosciuta tariffa incentivante folle

    Ieri dopo oltre 90gg. è stata riconosciuta la tariffa incentivante come NON INTEGRATO per la tettoia di cui allego foto.

    Premetto che la tettoia era esistente e regolarmente costruita e accatastata dal 2002, per costruire l'impianto è stata fatta una CIA in comune regolarmente protocollata e spedita anche a GSE.

    L'impianto è stato allacciato il 27/12/2010 (non ricade nel salva-alcoa) e la documentazione spedita a GSE il 7/01/2011 richiedendo tariffa per INTEGRAZIONE TOTALE.

    Se avessero concesso la tariffa come PARZIAMENTE integrato, avrei forse intuito i motivi, ma così è giocare sporco ........ e vedo che ultimamente va di moda a Via Pilduski.

    Ho comunque aperto una contestazione della tariffa concessa. Secondo voi ci sono speranze che venga concessa quuella GIUSTA?
    File allegati

  • #2
    Scusami sdrum, ma hai poco da lamentarti perchè il fatto che la tettoia esista da tempo non è rilevante.
    Ciò che rileva invece sono le prescrizioni su tettoie e pensiline riportate sulla "Guida all'integrazione architettonica" del Gse, e il tuo impianto non rientra strettamente in nessuna di queste. Prescrizioni che dovrebbero esserti ben note dal momento che risulti un appassionato del forum e ci leggi dal 2009.
    In particolare al tuo posto, prima di realizzare un impianto fotovoltaico su quella tettoia ci avrei pensato due volte in quanto l'avrei ritenuta ad alto rischio di "non integrazione", cosa che poi si è verificata.
    In questi casi infatti il rischio è doppio in quanto un declassamento dell'impianto lo parifica ad un impianto a terra, e una parziale intagrazione non si può nemmeno prendere in considerazione.

    Per il resto posso dirti che la realizzazione è piuttosto curata ma questo è un caso tipico in cui se si incappa in un esaminatore che interpreta alla lettera le prescrizioni si viene bocciati.

    Per quanto detto la parziale integrazione non ha nessuna possibilità di esserti riconosciuta (non si tratta di un edificio infatti), mentre hai poche possibilità di ottenere la totale integrazione, sebbene la cura con la quale hai realizzato l'impianto potrebbe indurre qualcuno a "graziarti" (Io ti grazierei.... )

    Commenta


    • #3
      Scusa Phaleon
      quali sono le caratteristiche che non sono state rispettate, forse mi sfugge qualcosa

      Commenta


      • #4
        Le definizioni del Gse sono queste

        b) Pensilina fotovoltaica
        Per pensilina fotovoltaica si intende quella struttura accessoria posta a copertura di parcheggi o percorsi pedonali.
        I moduli, ovvero la porzione di copertura della pensilina in cui essi sono integrati, devono avere una distanza minima dal suolo di 2 m.

        c) Tettoia fotovoltaica
        Per tettoia fotovoltaica si intende quella struttura posta a copertura di ambienti esterni agli edifici formata da spioventi che poggiano sul muro degli edifici stessi.
        I moduli, ovvero la porzione di copertura della tettoia in cui essi sono integrati, devono avere una distanza minima dal suolo di 2 m.



        Supponendo che l'altezza minima della tua tettoia sia superiore ai 2 m, la tua realizzazione non rientra in nessuna delle due definizioni

        Commenta


        • #5
          Da ieri mi sto rileggendo la guida all'integrazione, ma proprio non riesco a capire..............................
          A parte il fatto che ne ho realizzati altri in questo modo e sono risultati integrati.

          Senza scossaline doveva risultare parzialmente integrato ............. o sbaglio?

          Attendo con ansia una motivazione da GSE, ma probabilmente a questo punto è come dice Phaelon, perchè non si tratta di edificio...............

          Boh!

          Commenta


          • #6
            l' altezza è ben oltre i 2m, 3 e qualcosa,
            ma se quella non è una pensilina nè una tettoia, non mi sembra nemmeno una struttura per impianto a terra.............

            è accatastato come annesso agricolo per rimessa attrezzi.

            continuo a non capire.............

            Commenta


            • #7
              Capisco che tu continui a non capire, ma il "declassamento" delle pensiline e tettoie è stato introdotto da oltre 2 anni dal Gse per porre freno al proliferare di tettoie fotovoltaiche nel bel mezzo del nulla (avrai sicuramente notato innumerevoli casi, dovunque tu ti trovi), dal momento che il decreto 19/02/2007 consentiva a chiunque di realizzare una "struttura con 4 gambe" (che in molti casi assomigliavano più a grandi triangoli per installazioni a terra che a tettoie vere e proprie) dovunque avesse desiderato e di qualunque aspetto e poter così ottenere la totale integrazione architettonica.

              Adesso il Gse ha dato dei requisiti, e la tua realizzazione non è un edificio e non rientra in nessuna delle definizioni approvate dal Gse.
              Per il Gse tutto ciò che non è tettoia nè pensilina nè pergola diventa automaticamente una struttura avente come finalità il sostegno dei moduli, nè più nè meno quindi dei triangoli che si usano per le installazioni a terra.

              In ogni caso tenta di fare ricorso perchè puoi ancora cercare di far valere le tue ragioni e sperare di ottenere la totale integrazione architettonica, ma in ogni caso il tuo errore consiste nell'aver dato per scontata la cosa mentre forse avresti potuto scegliere un'altra strada che ti tenesse al riparo da questo tipo di rischi.

              Commenta


              • #8
                ciao Sdrum
                per me, dalle tue fotografie, è al 100% totalmente integrato, e lo trovo veramente bello.
                Buona Pasqua, e spero che GSE si ravveda della follia che ha fatto.

                Commenta


                • #9
                  Concordo con Phaelon..il GSE lo ha detto chiaramente..pensiline e tettoie non sono edifici.
                  Leo.
                  ps: dalle foto il lavoro sembra fatto in maniera egregia..non sò a che ora è stata scattata la foto, ma noto che quasi 2 pannelli in alto causa la struttura sovrastante sono completamente in ombra...

                  Commenta


                  • #10
                    Phaleon anche per me è totalmente integrato. Io ho fatto una pensilina ad un 40 m da un'abitazione fuori centro abitato e con destinazione urbanistica "deposito mezzi agricoli" e l'hanno valutata come "totalmente integrato". Sono del parere che a seconda della commissione varia il risultato

                    Commenta


                    • #11
                      Grazie per i Vs. pareri, tenterò di spiegare a GSE che:
                      • La struttura è accatastata dal 2002 come annesso agricolo, quindi dal 2002 viene versata ICI al pari di un edificio, quindi se ha gli stessi doveri non capisco perchè non debba avere gli stessi diritti.
                      • L'impianto non è in mezzo al nulla, ma anche se non si vede dalle foto è adiacente alla casa del proprietario e in regime di SSP.
                      • All'inizio era solamente un riparo per i trattori, poi si è pensato al fv.
                      Sono sicuro che la stessa tettoia, se fosse stata adiacente ad una bella villa con sotto parcheggiate una porche e una lamborghini e con una piscina sullo sfondo, in questo caso l'inquisitore non avrebbe avuto dubbi: totalmente integrato....................... ma così no, si cerca di incastrare il contadino furbetto..........

                      x Leovr la tettoia è a 10° sud-est e in effetti nei tramonti invernali (come da foto) vanno in ombra 2 moduli, ma è praticamente irrilevante la perdita......

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Phaelon Visualizza il messaggio
                        Le definizioni del Gse sono queste

                        b) Pensilina fotovoltaica
                        Per pensilina fotovoltaica si intende quella struttura accessoria posta a copertura di parcheggi o percorsi pedonali.
                        I moduli, ovvero la porzione di copertura della pensilina in cui essi sono integrati, devono avere una distanza minima dal suolo di 2 m.
                        i
                        Sting.... dire parcheggi o dire deposito mezzi agricoli mi pare che non faccia molta differenza, e infatti ti hanno dato la totale integrazione. Rappresenti proprio l'esempio che avrebbe potuto seguire sdrum, infatti se invece che attrezzi agricoli avesse indicato come destinazione d'uso "mezzi agricoli" (come peraltro di fatto sta facendo visto ciò che sta sotto la tettoia...) forse le cose gli sarebbero andate diversamente....

                        In ogni caso, facendo leva anche su questa considerazione (dal momento che è desumibile dalle foto già in possesso del Gse), ritengo che abbia ancora qualche possibilità di spuntarla

                        Commenta


                        • #13
                          In ogni caso, facendo leva anche su questa considerazione (dal momento che è desumibile dalle foto già in possesso del Gse), ritengo che abbia ancora qualche possibilità di spuntarla[/QUOTE]

                          Spero proprio di avere qualche possibilità, in effetti a GSE per ora è stata mandata solo la Comunicazione di Manutenzione ordinaria, quindi possono anche aver interpretato male la situazione (potevano anche richiedere integrazione in ogni caso).

                          Comunque mi hai aiutato a capire il loro punto di vista e il mio errore: in effetti ho sottovalutato la cosa. Ho inviato solamente la documentazione richiesta, se avessi inviato una pratica a più ampio raggio forse sarebbe stato diverso..........

                          Commenta


                          • #14
                            Scusami drum, ma allora ti sei fatto veramente un autogoal.....

                            Se le 5 foto che hai postato sono quelle in mano al Gse, non si evince mica che la tettoia sia adiacente a una casa. E inoltre quelle 5 foto valgono quanto 2, in quanto le due che danno una visione d'insieme dal basso sono praticamente identiche, pertanto una di queste non da assolutamente nessuna informazione in più dell'altra. Delle altre 3, più o meno idem, nel senso che ne sarebbe bastata una ben fatta per dare le stesse informazioni che quelle 3 assieme danno, dato che sono quasi uguali anch'esse....

                            Poichè suppongo che l'abitazione stia sulla destra della tettoia, perchè non hai fatto una foto d'insieme che la riprenda? Tieni presente che chi esamina una pratica non conosce nulla del tuo impianto e di ciò che lo circonda, pertanto sei tu che devi giocarti al meglio quelle 5 foto perchè sono l'unico modo che hai per rendicontare l'opera e il contesto.

                            Commenta


                            • #15
                              Le foto a GSE non sono proprio queste: al posto di una di quelle identiche ce ne è una dell'inverter (le ho fatte alla fine di dicembre ed ero pronto per il salva-alcoa).

                              Martedì mi armerò di teleobiettivo e cercherò di riprendere anche la casa da molto lontano, non è facilissimo dal basso.

                              In effetti la casa non si vede dalle foto, ma se ho chiesto SSP ed ho allegato planimetrie catastali non era difficile individuarla........................... se poi vogliono le foto aeree per 10 kw noleggeremo anche l'elicottero, poi quanto deve costare l'impianto?

                              Commenta


                              • #16
                                I casi dubbi ormai vengono tutti o quasi tutti interpretati in modo restrittivo.

                                Commenta


                                • #17
                                  State discutendo del nulla.
                                  Aspetta le motivazione del GSE e successivamente ti muoverai di conseguenza.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    se la tettoia è regolarmente costruita e accatastata non vedo perchè il GSE non ne deve tener conto (avrebbe a questo punto dovuto declassare a parzialmente integrato) ... a meno che il GSE non sappia nulla di tutto ciò e pensi che la costruzione sia stata fatta ex novo giusto per l'impianto, in questo caso nella motivazione al declassamento ti diranno che non hai fornito alcuna destinazione d'uso....

                                    se così fosse hai ottime possibilità di chiarire facendo il riesame della pratica e allegando magari l'accatastamento della tettoia con la sua destinazione, anzi ti consiglio di farlo a prescindere prima che scadano i 10 giorni
                                    Impianto 10,12 kW - 44 pannelli Ningbo Qixin 230W - Inverter PowerOne 10.0 OUTD FS - Località Bari - Tilt 20° - Azimut 0° SUD

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Ho chiamato il call-center e mi dicono di aver spedito raccomandata il 20/04, credo proprio che ritengano che la tettoia sia stata costruita ex-novo, nel dubbio ho ricuperato la vecchia pratica di accatastamento e la spedisco. Se fosse stata di nuova costruzione avrei dovuto fare almeno una DIA, mentre ai sensi della 115/08 ho fatto solamente manutenzione ordinaria su struttura esistente.............. Mah!
                                      Speriamo lo capiscano...........

                                      Commenta


                                      • #20
                                        estratto di mappa

                                        hai inviato al Gse l'estratto di mappa della tettoia?

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Si, avevo allegato alla manutenzione ordinaria estratto di mappa e planimetria con disposizione moduli ...................... e indicato lo scavo e il contatore esistente sul muro dell'abitazione.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Dalle foto si nota in modo evidente che i moduli poggiano su lamiera grecata, che fa da copertura alla tettoia. In caso di totale integrazione, i moduli devono sostituire e non sovrapporsi alla copertura. Se tu avessi messo una scossalina anche sulla parte frontale tale da coprire la vista della lamiera grecata credo che avrebbero riconosciuto la totale integr. Ho avuto un caso simile ma nel mio caso il declassamento fu al parzialmente integrato.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              tettoia

                                              Io ho realizzato nel 2010, per un mio cliente, una tettoia fotovoltaica. Il GSE mi ha riconosciuto la tariffa a terra in quanto ha telefonato a un funzionario del comune e che gli avrebbe detto che tali strutture in quel comune non erano ammesse.
                                              Ho già contestato la tariffa con esito negativo. Nello stesso comune ci sono un sacco di tettoie che godono della tariffa totalmente integrata.

                                              Che fare?

                                              Commenta


                                              • #24
                                                confermo semeraro, il fatto che sia vecchia o nuova non centra anche perchè la pensilina che ho realizzato io è nuova costruzione e mi hanno riconosciuto il totale integrato, solo che i pannelli fungono da copertura e non sono poggiati su nessuna lamiera.

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Se i pannelli fungono da copertura ed è nuova costruzione, ma costruita come pensilina o tettoia, è sicuramente integrazione totale, come nel caso di StingAp.

                                                  Se invece stanno sopra lamiera grecata (ferma restando l'autorizzazione a costruire una tettoia) devono essere integrati con scossaline ecc. infatti al limite avrei capito se mi avessero concesso la parz. integrazione.

                                                  Nel mio caso la tettoia era già stata autorizzata anni fa, quindi contesto la tariffa presentando la vecchia documentazione autorizzativa e le foto prima e dopo l'installazione dell'impianto.

                                                  x Jacop Che tipo di autorizzazione avevi richiesto in Comune per la tettoia di cui mi dici? Se era regolarmente autorizzata il funzionario GSE aveva poco da telefonare..........

                                                  Ho capito soltanto una cosa: in questo clima di caccia ai furbetti del salva-alcoa ci rimette anche chi ha diritto alla giusta tariffa.

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    struttura di sostegno

                                                    E' stato chiesto l'autorizzazione come "struttura di sostegno ai sensi dell'articolo del DM Conto Energia 2007............ che dice pensiline, tettoie. E' un pò vaga, quindi mi va bene la tariffa a terra.
                                                    Il punto è un'altro, nello stesso comune ci sono un sacco di tettoie con tariffa integrata!
                                                    2 pesi 2 misure, no?

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Originariamente inviato da jacop Visualizza il messaggio
                                                      Il punto è un'altro, nello stesso comune ci sono un sacco di tettoie con tariffa integrata!
                                                      2 pesi 2 misure, no?
                                                      Concordo, bisogna avere anche la fortuna di incappare nella giusta commissione che esamina ............. Ne hanno passate altre integrate peggio, è anche il momento "restrittivo" di per sè............

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Dubbi Incentivo su Garage

                                                        Salve, dopo aver seguito la discussione mi sorge un dubbio sull'imp. FV che un mio cliente vorrebbe posizionare sulla pertinenza dell'abitazione.
                                                        La pretinenza in questione dista circa 40 mt. dall'abitazione e non è alimentata da energia elettrica.
                                                        Visto che il cliente, con il mese di Luglio amplia la pertinenza (con progetto, richieste al comune, etc. tutto in regola) per poter ricavare 3 posti auto (trasformarla in garage) e quindi alimentarla elettricamente dall'abitazione mi ha chiesto se si potevano posizionare circa 6 kW di FV e, se integrato con caratteristiche innovative in quale fascia sarebbe caduto l'incentivo (facendo riferimento al C.E. 2011-2013).
                                                        Domanda: questa pertinenza che poi diventerà garage è da cosiderarsi "edificio" o c'è da rischiare che me la considerino tettoia/pergola/......
                                                        N.B.: questo garage sarà in muratura con portoni sezionabili, tetto ventilato, pannelli FV della System Photonics attorniati da coppi.

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Sdrum, l'impianto non può essere totalmente integrato perchè come dici i moduli non si sostituiscono alla copertura ma la ricoprono.
                                                          Dovrebbero riconoscerti la parziale integrazione se la struttura è accatastata.

                                                          Ciao,
                                                          Eubrun

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Ancora tariffa folle...

                                                            Ciao a tutti,
                                                            finalmente dopo 120 giorni mi è arrivata la lettera del GSE con la tariffa incentivante, con la sopresa che, da smaltimento eterni e totalmente integrato ricevo il parzialmente integrato. Ma l'Installazione di moduli a film sottile non è sempre totalmente integrato come mi hanno garantito sempre al call-center e come si dice alla pagina 30 della “guida agli interventi validi ai fini dell’integrazione architettonica del fotovoltaico – Aprile 2009” Tipologia specifica 10, “qualsiasi superficie descritta nelle tipologie precedenti sulla quale i moduli fotovoltaici costituiscano rivestimento o coperture aderente” e come meglio specificato, “questa tipologia comprende quelle integrazioni architettoniche realizzate in film sottile su supporto flessibile installato sulla superficie dell’involucro edilizio” proseguendo “…queste soluzioni possono dare spunto a nuovi prodotti industriali fotovoltaici per l’edilizia civile e industriale”,

                                                            cosa ne pensate? vi allego alcune foto dell'impianto. Premetto che prima del salva alcoa installazione simili hanno ricevuto il totalmente integrato.
                                                            File allegati

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR