annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Taratura triennale contatore statico di produzione e.e..

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Taratura triennale contatore statico di produzione e.e..

    Buonasera,
    mi confermate che i contatori della produzione di e.e. degli impianti fotovoltaici > 20 kWp, installati da ENEL, dopo 3 anni dalla taratura certificata all'acquisto ( o fatta sul posto ) devono comunque essere fatti tarare e certificare, da ente autorizzato, dal S.R. dell'impianto ??

    grazie.

    Ps: con AdDogane di Bergamo, fortunatamente, procedura rapida e tranquilla.
    Bruno da Bergamo- kWp 2,46 -24 sud inclinazione 17 integrato Pann. Schuco inverter Schuco

  • #2
    Ciao Bruno, anche a me interessa la quastione, per un futuro potenziamento del mio impianto, andando a superare i 20 kwp. Il paradosso che sarei costretto ad installare 2 contatori gse per 2 diverse tipologie di impianto (una CE e l' altro 50%) sullo stesso pod.

    Mi hanno confermato che l' obbligo esiste, anche se molti uffici delle dogane neanche lo sanno (ancora!), ed ha un bel costo (500-600 euro) visto che ci sono pochi autorizzati a fare il collaudo, e spenderei una follia!!

    Commenta


    • #3
      Sarebbe bella questa , l'enel mi mette il contatore lo pago per la manutenzione e devo anche pagarmi la verifica ?!?!
      non e' che vi sbagliate e la verifica va fatta da chi ha il contatore di proprieta' , che <20kw non poteva essere montato quello privato ?
      AUTO BANNATO

      Commenta


      • #4
        Si vero, ne avevamo gi parlato in altra discussione, la Ditta che ha effettuato le tarature per mio conto ha anche etichettato i contatori con la scadenza (2014),

        Inoltre, questo gi capitato, ENEL Distr. su richiesta dell'utente installa il contatore di produzione, poi accade che si accorgono dopo 1 anno, che ha dei problemi la telelettura, lo vengono a sostituire - impianto > 20kw con Licenza Officina Elettrica

        Sei tenuto a dichiarare la variante all'Agenzia Dogane, inviando il verbale ed il certificato di taaratura di laboratorio, e che vuole nuova verifica e nuovo verbale di taratura sul posto da Ditta abilitata.

        Ho questionato con ENEL di zona in quanto il costo della taratura e Marca da bollo, rimasto a carico dell'utente per un problema di una apparecchiatura messa a disposizione (ma non di propriet dell'utente !), questo prevede il SERVIZIO DI MISURA IMPIANTI INCENTIVATI (360 /anno)

        Commenta


        • #5
          interessa anche a me: chi quando e come deve tarare cosa???

          Commenta


          • #6
            Chi ha un impianto soggetto alla Licenza di officina elettrica (> 20 kw) per normativa deve verificare ogni 3 anni il contatore da Ditta abilitata. Chiedere al funzionario che Vi ha rilasciato la prima licenza.

            PS Le Aziende di somministrazione all'utente (es. gas ) NON SONO OBBLIGATE, pensate che mi hanno sostituito il contatore del gas del 1969 lo scorso ottobre, la verifica opzionale, su richiesta (ed onere) del Cliente che la richiede

            Commenta


            • #7
              Riassumendo:

              1- impianto <20 kwp ---> contatore enel e piccola spesa di lettura (30-40 euro/anno), niente dogane, ne registro ne bolli. Nessuna taratura per contatore fiscale ogni 3 anni

              2- impianto >20kwp---> contatore enel ma con 360 euro anno di spese di lettura, dogane con registro e vidimazione annuale + bolli + collaudo da parte del proprietario dell'impianto del contatore

              2bis: impianto >20kwp---> contatore del proprietario impianto, 30-40 euro per telelettura enel (????) dogane con registro e vidimazione annuale + bolli + collaudo a carico del proprietario del contatore

              3- (mio caso) impianto < 20kwp + aggiunta di un secondo impianto (max 15-20 kwp), stesso pod, quindi:

              a- impianto >20kwp con due contatori enel (in quanto si puo' acquistare solo se sup. a 20 kwp) per letture a solo utilizzo registro delle dogane. ( e quanto mi chieder enel, i 30-40 euro/anno per contatore come ora, oppure i 360 euro x 2??)

              b- 2 contatori ad uso dogane e quindi 2 collaudi ogni 3 anni???

              Qualcuno mi potrebbe dire qual il giusto calcolo costo di una situazione del genere?

              P.S.: sapete quanto costa il collaudo triennale??

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da scresan Visualizza il messaggio
                P.S.: sapete quanto costa il collaudo triennale??
                ciao,
                dai 300 ai 450 euro.
                Bruno da Bergamo- kWp 2,46 -24 sud inclinazione 17 integrato Pann. Schuco inverter Schuco

                Commenta


                • #9
                  io la taratura lo eseguita l'anno scorso , mi andata di c..o perch scadeva quello del 1 ce che essendo elettromeccanico si certifica ogni 5 anni, siccome andava suggellato e certificato il nuovo contatore , lo stesso gg abbiamo fatto tutte e due costo 300, prima occorre richiedere a UTIF di poter togliere i suggelli, per internet si fa tutto, aleno qui nella mia zona .
                  mi sembra incredibile che l'utente dopo aver pagato 360e per il contatore a enel si debba sobbarcare anche la certifica.
                  allora ho vinto al lotto ,quando ho installato i mieipagandomeli, e scegliendo di leggere le misure .
                  scresan purtroppo dovrai richiedere a enel l'altro contatore oppure fai l'impianto da 20.1 kwp

                  Commenta


                  • #10
                    Domanda: posso sostituire i contatore Enel ed installarne altri e comunicare io le letture all'enel.Oltre ha pagare ho un impianto, dopo 2 anni dall'entrata in servizio, con le letture completamente sballate. A sto punto campio tutto comunico le letture io ed amen....Grazie

                    Commenta


                    • #11
                      se il tuo imp sup a 20 kwp prova a telef a utif vedi cosa dicono.

                      Commenta


                      • #12
                        Grazie alby,Provo a informarmi....Altra domanda stupida: ma almeno ti mandano una comunicazione quando devi fare il collaudo o ce lo dobbiamo ricordare noi?

                        Commenta


                        • #13
                          risposta stupida ti ricordi quand' il giorno del tuo compleanno? ovvio che ci devi pensare tu !
                          se sei sposato e tua moglie ci legge in copia penso che si preoccupi allo scadere dell'anniversario .......

                          Commenta


                          • #14
                            Buonasera,
                            c' qualcuno che ha installato il contatore di produzione fornito da Enel e ha fatto richiesta alla stessa di come comportarsi per gestire la taratura alla scadenza del triennio?
                            Bruno da Bergamo- kWp 2,46 -24 sud inclinazione 17 integrato Pann. Schuco inverter Schuco

                            Commenta


                            • #15
                              nuova sezione da 3 kw su un impianto preesistente da 6 kw : 2 contatori

                              Salve il gse richiede l'installazione di un secondo contatore per una nuova sezione di impianto non incentivata, su un pod dove c' gi un impianto da 6 kW.
                              Richiedono di compilare una tabella pena annullamento della tariffa incentivante preesistente, in cui si indica anche per il contatore non fiscale da 3 kW, data e ente che ha effettuato la taratura, anche di laboratorio ... possibile ?

                              Ci sono in commercio contatori gi tarati in laboratorio che posso comprare a buon prezzo senza fare tarature a parte ?
                              Energia del futuro ?

                              Digestione anaerobica dei politici italiani

                              Commenta


                              • #16
                                Bella questa cosa !!! fino a che ci facciamo prelievo , nessuno ha parlato di taratura (e sono decine di anni ) devo essere io utente a chiedere la verifica (casomai pagando) , adesso che c'e' produzione si .....
                                e' l'ora di prendere i bastoni......
                                Ultima modifica di spider61; 11-07-2013, 19:36.
                                AUTO BANNATO

                                Commenta


                                • #17
                                  sempre pronto a sparale a casaccio, vero spider?

                                  gi da un po' di anni che la verifica della taratura per misuratori fiscali di energia elettrica obbligatoria

                                  vedi la circolare ade 28/1998 e successivi aggiornamenti

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Blux the return.....

                                    a casa mia (dove non c'e' il FV) non e' mai entrato nessuno a verificare il contatore elettronico (il contatore e' dentro) in 15-20 anni che e' li' , se poi te pensi che lo tarino per volonta' divina fai te..... ah ma voi guardate mediaset....
                                    AUTO BANNATO

                                    Commenta


                                    • #19
                                      ho sottolineato MISURATORI FISCALI .

                                      a casa tua come a casa mia non c' un misuratore fiscale.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        ... da quello che ho capito..... pare che la taratura serva anche per contatori (del secondo impianto sullo stesso pod) di fatto "non fiscali", cio senza registro utif, officina elettrica etc, in quanto sotto ai 20 kwp totali.

                                        Il problema che queste tarature che fin'ora erano richieste dall' agenzia delle dogane, e per impianti sopra i 20 kwp, ora le vuole anche il gse....... ma parlano di 5-600 euro a botta!!!!

                                        Credo che la questione vada chiarita bene!

                                        Commenta


                                        • #21
                                          immagino che si tratti della certificazione MID

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Originariamente inviato da ingdrum Visualizza il messaggio
                                            Ci sono in commercio contatori gi tarati in laboratorio che posso comprare a buon prezzo senza fare tarature a parte ?
                                            ciao,
                                            i contatori in commercio sono tutti certificati con prova a banco. in genere.
                                            La verifica e taratura sul posto eseguita da ditta abilitata comporta il posizionamento dei piombi ( o suggelli ) che "garantiscono" al GSE la misura dell'e.e. prodotta da "quella" sezione di impianto e quindi garantisce che l'e.e. dell'altra sezione sia giustamente da incentivare.

                                            Un contatore costa dai 700 ai 1000 euro; puoi chiedere che ti venga fornito senza la certificazione; accertati che l'ente che poi ti esegue la verifica sul posto te lo certifichi. Essendo un 3 kWp nn servono i T.A. quindi solo contatore e non gruppo di lettura.
                                            Bruno da Bergamo- kWp 2,46 -24 sud inclinazione 17 integrato Pann. Schuco inverter Schuco

                                            Commenta


                                            • #23
                                              .... cio con 3 kwp di impianto... devo mettere un contatore certificato da 700-1000 euro, oppure uno non e certificarlo in seguito (ma quanto costa queta operazione!)

                                              3 kwp sono 3300-3400 kwh a 10 cent, fanno 350-400 euro all' anno. Mi prendono 2-3 anni solo per il contatore.....

                                              In pratica meglio lasciar perdere!

                                              In realt mi hanno detto ..... che qui enel di udine installa il secondo contatore per il secondo impianto, in seguito al chiarimento del gse di qualche giorno fa. Se il contatore di enel, serve certificarlo lo stesso, sotto i 20 kwp di impianto totale?

                                              ... sempre piu' complicato, ovvero piccoli impianti ...... senza gse...... aiaiaiiaiiiiiaiaiiaaiiiiiiii!!!!!!!

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Blux , il problema rimane , vuoi verificare quelli di produzione ?! e quelli 'casalinghi' di cui pago una bolletta per 70-80 anni (l'attesa di vita) non sono FISCALI ?!?!? mi emetti una bolletta se mi freghi il 10% in 70 anni quanto fa'....

                                                rimane una domanda : a questo punto quelli <20kw sul FV chi li collauda ogni 3 anni ?!
                                                AUTO BANNATO

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  spider..... sssttt!!! che se si accorgono ce li fanno tarare a ns spese, e poi vallo a spiegare che quelli di enel non li ha mai verificati per bene nessuno!!

                                                  Fai le proporzioni: contatori installati di scambio e cessione di enel, e il tuo contatore per il secondo impianto.......... vuoi mettere quanto potresti "imbrogliare" al paese......

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Originariamente inviato da scresan Visualizza il messaggio

                                                    Fai le proporzioni: contatori installati di scambio e cessione di enel, e il tuo contatore per il secondo impianto........
                                                    ciao,
                                                    scusate, faccio una precisazione:la taratura e certificazione richiesta da AdD per la questione accise delle Officine Elettriche.
                                                    Il gse non chiede la verifica triennale. Caso anomalo per il 2 impianto, in quanto il gse deve sapere quanta e.e. incentivare di quella prodotta e registrata dal contatore di produzione montato da Enel.

                                                    Ps: gi nel IV C.E. era previsto che solo Enel montasse i contatori di produzione. In attesa che Enel predisponesse un suo regolamento a riguardo fu possibile che il S.R. fosse anche il c.d. AdM.

                                                    La domanda sempre quella iniziale: i contatori soggetti a taratura ecertificazione triennale di propriet Enel, devono essere fatti certificare dal SR dell'impianto a proprie spese o provvede Enel ??


                                                    ciao
                                                    Bruno da Bergamo- kWp 2,46 -24 sud inclinazione 17 integrato Pann. Schuco inverter Schuco

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Salve, chiedo scusa se sono in una sezione non idonea, comunque volevo chiedere a chi ne capisce pi di me una cosa:
                                                      oggi ho ricevuto una fattura da Enel Distribuzione per corrispettivo servizio misure periodo 27/06/12 - 31/12/12, ebbene io ho un impianto da 5.76 kwp a quanto mi risulta non dovrei pagare alcun servizio di misura, ho sbaglio io?
                                                      Grazie a chi mi dar notizie utili,
                                                      Filippo

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
                                                        Blux , il problema rimane , vuoi verificare quelli di produzione ?! e quelli 'casalinghi' di cui pago una bolletta per 70-80 anni (l'attesa di vita) non sono FISCALI ?!...
                                                        uffa spider, la tua solo sterile polemica e non ha niente a che fare con l'argomento trattato.
                                                        leggi quello che scrivono gli altri e spera di riuscire a capire

                                                        Originariamente inviato da bruno335 Visualizza il messaggio
                                                        ...
                                                        La domanda sempre quella iniziale: i contatori soggetti a taratura ecertificazione triennale di propriet Enel, devono essere fatti certificare dal SR dell'impianto a proprie spese o provvede Enel ??..
                                                        il distributore mette il contatore per il GSE non per le dogane. quindi se il produttore vuole utilizzare lo stesso contatore per le dogane la verifica a carico del produttore anche se il contatore del distributore.

                                                        Originariamente inviato da SolareEnergiaVita Visualizza il messaggio
                                                        ho sbaglio io?
                                                        sbagli tu! come gi evidenziato nei post precedenti

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          finora ho fatto certificare il contatore di produzione che sempre stato mio, di quello di scambio non me ne pu freg de meno , il codesto l'ho fatto certificare all'inizio dell'entrata in esercizio poi basta , per la cronaca misurava lo 0.0025 in meno ,se poi lo fa sia in prelievo che in vendita la cosa si bilancia + o -

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            *** Rimosso testo in risposta a messaggio eliminato dal moderatore. nll ***


                                                            PS: sotto i 20 kW il contatore non fiscale perch l'autoconsumo esentato dal pagamento delle accise. vatti a leggere le circolari AdE e i 50.000 post di questo forum dove riportata l'informazione

                                                            *** Battuta polemica rimossa. Violazione art.1 del regolamento del forum. nll ***
                                                            Ultima modifica di nll; 13-07-2013, 15:00.

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR