adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Generatore fai da te di E.E. - Accesso al conto energia

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Generatore fai da te di E.E. - Accesso al conto energia

    ciao a tutti e complimenti per gli approfondimenti che sostenete.

    vorrei progettare un concentratore parabolico lineare di raggi solari con relativo generatore di energia elettrica a vapore.
    le potenze saranno sicuramente basse, per una piccola utenza

    vorrei capire se posso comunque accedere al conto energia, ovvero al gestore importa come produco l'energia elettrica che immetto in rete?
    oppure devo farlo solo con sistemi FV classici?

    devo certificare il mio sistema "casalingo"??
    Grazie per una vostra cortese risposta

  • #2
    la legislazione sul conto energia è molto chiara : con il tuo sistema niente conto energia ; tuttalpiù ( dipende dalla potenza ) puoi accedere ai certificati verdi

    a presto

    Commenta


    • #3
      e impianti FV concentrazione? sono incentivati con il conto energia?

      Commenta


      • #4
        Scusate il tono non voglio essere offensivo :huh:
        Per caso hai letto qualcosa di tecnico sul conto energia ? se si la risposta già la sai
        se no guarda ad ,esempio ,sul sito del GSE
        http://www.grtn.it/ita/index.asp
        ottenete facilmente la risposta a tante domande correlate . :B):

        Comunque la risposta è si : gli impianti FV concentrazione sono incentivati con il conto energia !

        saluti

        Recoplan

        Edited by recoplan - 25/9/2007, 13:36

        Commenta


        • #5
          http://www.gsel.it/ita/index.asp

          Commenta


          • #6
            Salve a tutti,

            sto cercando di definire in maniera precisa la questione dell'accesso dei sistemi PV a concentrazione al conto energia.
            La mia prima impressione è che, a causa delle conformità tecniche cui i sisstemi devono sottostare per l'accesso al conto energia, i sistemi a concentrazione siano tagliati fuori NON perchè siano inferiori a quelli piani ma semplicemente perche alcune normative (in particolare la CEI EN 61215: Moduli fotovoltaici in silicio cristallino per applicazioni terrestri. Qualifica del progetto e omologazione del tipo) NON sono applicabili in maniera diretta.

            In realtà nella normativa (DM 19-02-2007) è prevista esplicitamente una quota addirittura "riservata" a sistemi "innovativi" (cito l'articolo 15 comma 2)
            "
            Articolo 15 (Monitoraggio tecnologico e promozione dello sviluppo delle tecnologie)
            ...
            2. Al fine di favorire lo sviluppo di tecnologie innovative per la conversione fotovoltaica che
            permettano anche l'aumento dell'efficienza di conversione dei componenti e degli impianti,
            anche sulla base delle attività di cui al comma 1 e all’articolo 14, il Ministro dello sviluppo
            economico, di concerto con il Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare,
            d'intesa con la Conferenza unificata, adotta gli atti necessari per promuovere lo sviluppo delle
            predette tecnologie e delle imprese, nel limite di una potenza nominale di 100 MW, aggiuntiva
            rispetto alla potenza di cui all’articolo 13, commI 1 e 2.
            "

            ... ma non sembra che, fino ad ora, i citati "atti necessari" siano stati adottati....
            Qualcuno ha informazioni diverse?

            Grazie!

            Commenta

            Attendi un attimo...
            X
            TOP100-SOLAR