adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il mio secondo impianto fotovoltaico autoinstallato!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Il mio secondo impianto fotovoltaico autoinstallato!

    Salve a tutti! finalmente dopo un lungo e duro lavoro è da pochi giorni in funzione il mio secondo impianto fotovoltaico.
    I tratta di uno splendido(almeno lo è per me!!! )impianto da 14,5kW totalmente integrato con le seguenti caratteristiche:

    inclinazione 25°
    orientamento 45° ovest
    N° 66 moduli monocristallini TRINA TSM-220-D05
    N° 3 inverter Power-One Aurora PVI-6000-OUTD-IT-S con sezionatori DC integrati

    L'impianto è configurato con 6 stringhe da 11 moduli collegate su ogni ingresso indipendente dei 3 inverter, su ogni stringa sono inseriti i 2 fusibili di protezione e 3 scaricatori DC della OBO, all'uscita di ogni inverter fa capo un magnetotermico bipolare, i quali vanno poi al magnetotermico+differenziale generale e agli scaricatori AC, sempre OBO
    per finire ho installato un Aurora Easy-Control, che andrò a collegare a un PC prossimamente
    L'impianto è stato totalmente dimensionato e installato da me, e non potete immaginare la soddisfazione ora che è in funzione

    Vi allego qualche foto della mia "creatura"!!!
    File allegati
    1) impianto 3kW, 24 moduli Kyocera 125GHT-2, inverter Power-one Aurora 3600
    2) impianto 14,52kW, 66 moduli Trina 220W, 3 inverter Power-one Aurora 6000
    http://www.energeticambiente.it/tecn...nstallato.html

  • #2
    ecco il resto!

    e queste sono le altre... per completare la parte interna


    Ciao a tutti
    File allegati
    1) impianto 3kW, 24 moduli Kyocera 125GHT-2, inverter Power-one Aurora 3600
    2) impianto 14,52kW, 66 moduli Trina 220W, 3 inverter Power-one Aurora 6000
    http://www.energeticambiente.it/tecn...nstallato.html

    Commenta


    • #3
      garhy non vorrei gufare ma prega Dio di non fare mai manutenzione o nella peggiore delle ipotesi qualche stringa stronzeggia.....sai che palle rismontare tutto...almeno che tu non sappia volare......vabbè!! :-O

      madoooooo

      saluti

      Roberto
      "MAKE YOUR ENERGY!!"

      on SKYPE econtek-italy

      "la vera sfida non è realizzare un impianto fotovoltaico, quanto grande si vuole, ma farlo funzionare bene per 20 anni!!!"

      Commenta


      • #4
        bravo, hai fatto bene!!!!
        in più vedo che hai puntato alla totale integrazione, ancora meglio!!!

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da econtek Visualizza il messaggio
          garhy non vorrei gufare ma prega Dio di non fare mai manutenzione o nella peggiore delle ipotesi qualche stringa stronzeggia.....sai che palle rismontare tutto...almeno che tu non sappia volare......vabbè!! :-O

          madoooooo

          saluti

          Roberto
          Ma tu mi vuoi proprio portar S****!!!.. scherzo, spero che tutto funzioni al meglio, comunque ho collegato ogni stringa in modo indipendente proprio per poter vedere se qualcosa non va, e comunque, mal che vada se ho una stringa che non funziona, con una piattaforma aerea a noleggio arrivo in tutti i punti del tetto, ho fatto le prove quando l'ho noleggiata per tagliare le piante troppo alte a ridosso del tetto!

          Ciao
          1) impianto 3kW, 24 moduli Kyocera 125GHT-2, inverter Power-one Aurora 3600
          2) impianto 14,52kW, 66 moduli Trina 220W, 3 inverter Power-one Aurora 6000
          http://www.energeticambiente.it/tecn...nstallato.html

          Commenta


          • #6
            Complimenti

            Veramente complimenti, è un bellissimo lavoro.
            e con inverter generosi, come devono essere.
            Dopo aver "assaggiato" tre kWp....
            Impianto FV 2,94 kWp 23° -85 est 1° CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt dal 2007.
            Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011. Caldaia a metano Riello Family 26K.Twingo Electric Zen dal 2021

            Commenta


            • #7
              che cosa la piattaforma aerea...e quando ce riesci.....madoooooooo^2...

              1) e impossibile sporgersi e arrivare sul piano!!
              2) sei sicuro di poter girare tutto intorno all'edificio??? edi poter posizionare il cesto al centro??
              3) stai a di na ........ta..... a superman!! ;-)

              cmq ottimo per l'impegno e per l'impianto...anche perche spera che non ti ci piove dentro...come hai sigillato i fori della struttura avendo bucato la guaina???.....ammazza che gufo-********-solare

              saluti

              Roberto
              "MAKE YOUR ENERGY!!"

              on SKYPE econtek-italy

              "la vera sfida non è realizzare un impianto fotovoltaico, quanto grande si vuole, ma farlo funzionare bene per 20 anni!!!"

              Commenta


              • #8
                Magnifico

                Bellissimo impianto ,i miei complimenti proprio un bel lavoro.
                Danilo

                Commenta


                • #9
                  chi con passione lavora merita sempre i miei complimenti!!
                  parlaci un poco dell'utilizzo.. non ci dici nulla.. scambio sul posto? Cosa alimenta con la produzione di cotanto impianto?
                  Ancora complimenti..
                  Sorridi e tendi la mano..

                  Commenta


                  • #10
                    Grazie a tutti per i complimenti, fanno sempre piacere! comunque l'impianto è in scambio sul posto, e serve a coprire in parte i consumi dell'impianto di irrigazione ed essicazione di un vigneto(circa 20/25000 kWh annui)

                    @ECONTEK
                    ammazza se gufi!!!!! comunque come ti ho gia detto prima, ho gia provato con la piattaforma e arrivo in tutto il tetto,tranne per la precisione all'ultima fila in alto, ma comunque dall'altra parte del tetto c'è un abbaino , e quindi ci arrivo comodo. il tetto ha una doppia guaina e le viti sono state sigillate con un sigillante fornito dalla FISCHER, che mi ha fornito anche i profili.

                    Ciao
                    1) impianto 3kW, 24 moduli Kyocera 125GHT-2, inverter Power-one Aurora 3600
                    2) impianto 14,52kW, 66 moduli Trina 220W, 3 inverter Power-one Aurora 6000
                    http://www.energeticambiente.it/tecn...nstallato.html

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da garghy Visualizza il messaggio
                      Grazie a tutti per i complimenti, fanno sempre piacere! comunque l'impianto è in scambio sul posto, e serve a coprire in parte i consumi dell'impianto di irrigazione ed essicazione di un vigneto(circa 20/25000 kWh annui)


                      Ciao
                      vigneto = vino!! quando fai l'inaugurazione dell'impianto? Un goccino potresti offrirlo..
                      Sorridi e tendi la mano..

                      Commenta


                      • #12
                        Beeeeeeeeeeeeeeeeello!.

                        Senti, ma, per lo scambio sul posto, cosa c'è in quella casa che consuma tutta quella potenza?

                        Inoltre, potresti farci sapere poi, come sono i trinasolar?

                        Magari, appena puoi qualche dato di produzione, e belli anche i powerone, con l'efficienza magnifica che anno!

                        Complimneti, fossero tutti come te chiuderemmo baracca!
                        sigpicI problemi di un impianto cominciano con la porta di una banca e finiscono davanti alla sua cassaforte

                        Commenta


                        • #13
                          ottimo lavoro , anche nel sottotetto , spero anche io che econtek non ti porti s**** perchè lavorare con il cestello è veramente complicato....

                          Comunque bravo!!!!


                          Ciao


                          Fox
                          16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

                          alla tv -calcio +rally

                          http://www.evalbum.com/2123

                          Commenta


                          • #14
                            Ciao, una domanda. Per ottenere l'integrazione totale non bisogna garantire l'impermeabilità tra pannello e pannello?

                            Commenta


                            • #15
                              Ciao Garghy! Complimenti vivissimi per tutto il lavoro che hai fatto. Mi piace proprio tanto.
                              Pensare il tutto, dimensionare, organizzarsi e installarlo non è una cosa facile!

                              Io però ti volevo chiedere solo una cosa.
                              Tu hai sotituito i coppi con i moduli, quindi in teoria ci sarebbe l'integrazione totale.
                              Ma mi pare di ricordare che per averla bisogna anche garantire la continuità dello scolo dell'acqua dai coppi ai moduli e dai moduli ai coppi, e poi non bisogna avere "fessure" tra un modulo e l'altro. Da quello che vedo questo non è stato fatto. Come mai?

                              Complimenti ancora!!

                              Saluti
                              Rick

                              Commenta


                              • #16
                                complimenti! Davvero una bella realizzazione...

                                Solo una curiosità, come sigilli tutto intorno? Con delle lattonerie?

                                Saluti...

                                Commenta


                                • #17
                                  Originariamente inviato da garghy Visualizza il messaggio
                                  e queste sono le altre... per completare la parte interna


                                  Ciao a tutti
                                  BRAVO BRAVO BRAVO !!!

                                  complimentoni...

                                  saluti,
                                  Andrea
                                  TUTORIAL VIDEO PER NEOFITI E NON SOLO ( contatore quadri etc )
                                  http://www.youtube.com/user/socosnc/videos
                                  web/public?name=SOCO_SOLAR_PLANT[/URL]

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originariamente inviato da portoclimaenergy Visualizza il messaggio
                                    vigneto = vino!! quando fai l'inaugurazione dell'impianto? Un goccino potresti offrirlo..
                                    L'inaugurazione l'ho gia fatta...... ma se passi dalle mie parti un buon bicchiere non viene negato a nessuno!!! anzi, ben venga!



                                    Ciao
                                    Ultima modifica di garghy; 09-10-2008, 09:39.
                                    1) impianto 3kW, 24 moduli Kyocera 125GHT-2, inverter Power-one Aurora 3600
                                    2) impianto 14,52kW, 66 moduli Trina 220W, 3 inverter Power-one Aurora 6000
                                    http://www.energeticambiente.it/tecn...nstallato.html

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Bello Garghy, davvero, soprattutto perché è autocostruito. Una domanda perché hai messo 3 inverter e non uno solo?

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Originariamente inviato da alebaffo Visualizza il messaggio
                                        Ciao, una domanda. Per ottenere l'integrazione totale non bisogna garantire l'impermeabilità tra pannello e pannello?
                                        Cito la guida all'integrazione del GSE
                                        "

                                        Nel caso molto comune di sostituzione
                                        di una porzione della copertura
                                        di tetti a falda di tipo
                                        tradizionale occorre garantire che:

                                        a) Il modulo non superi il filo
                                        superiore delle tegole per più del
                                        proprio spessore. - FATTO, sono leggermente sotto-

                                        b) Limitare al massimo lo spazio di
                                        separazione tra il perimetro esterno
                                        dei moduli e la porzione residua del
                                        tetto presistente. -FATTO, sono praticamente appoggiati-

                                        c) La posizione dei moduli rispetti
                                        la geometria della falda. -FATTO-

                                        Per evitare eventuali discontinuità
                                        possono essere utilizzati elementi
                                        di raccordo come scossaline, mezzi
                                        coppi, ecc.. -FATTO, ai lati e alla fine dei moduli-
                                        "
                                        Tutto attorno è sigillato con delle lattonerie, e alla fine cè la gronda, che va a finire in una vecchia cisterna da 10 ettolitri per innaffiare l'orto!
                                        Tra modulo e modulo non serve sia sigillato, anche perchè i moduli devono avere una certa distanza tra uno e l'altro per le dilatazioni che hanno tra inverno ed estate, e l'impermeabilità del tetto è garantita dalla doppia guaina sottostante.

                                        Ciao
                                        1) impianto 3kW, 24 moduli Kyocera 125GHT-2, inverter Power-one Aurora 3600
                                        2) impianto 14,52kW, 66 moduli Trina 220W, 3 inverter Power-one Aurora 6000
                                        http://www.energeticambiente.it/tecn...nstallato.html

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Originariamente inviato da GusHansen Visualizza il messaggio
                                          Bello Garghy, davvero, soprattutto perché è autocostruito. Una domanda perché hai messo 3 inverter e non uno solo?
                                          sono stato molto combattuto per questa scelta, alla fine ho scelto 3 inverter perchè, dalle rilevazioni fatte sul tetto durante i vari periodi dell'anno e a varie ore ho notato che la prima stringa è oscurata in parte fino alle 11 del mattino, quindi ho preferito avere tutte le stringhe indipendenti per avere il minor calo di produzione possibile. ho scelto i Power-One, perchè hanno un'ottima efficenza, i sezionatori DC integrati, e mi sono trovato benissimo con quello da 3.6 che ho a casa da 2 anni, in oltre ho fatto l'estensione della garanzia a 12 anni e sono riuscito a spuntare anche un buon prezzo.

                                          Ciao
                                          1) impianto 3kW, 24 moduli Kyocera 125GHT-2, inverter Power-one Aurora 3600
                                          2) impianto 14,52kW, 66 moduli Trina 220W, 3 inverter Power-one Aurora 6000
                                          http://www.energeticambiente.it/tecn...nstallato.html

                                          Commenta


                                          • #22
                                            OK, capito... gli inverter hanno più di un campo MPPT ma cmq comprendo la scelta progettuale che a questo punto era obbligata a tre monofase. COMPLIMENTI MI PIACE ASSAI, BRAVO.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              non ci capisco un accidenti ma...complimenti per il lavoro fatto!

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Originariamente inviato da garghy Visualizza il messaggio
                                                Grazie a tutti per i complimenti, fanno sempre piacere! comunque l'impianto è in scambio sul posto, e serve a coprire in parte i consumi dell'impianto di irrigazione ed essicazione di un vigneto(circa 20/25000 kWh annui)

                                                @ECONTEK
                                                ammazza se gufi!!!!! comunque come ti ho gia detto prima, ho gia provato con la piattaforma e arrivo in tutto il tetto,tranne per la precisione all'ultima fila in alto, ma comunque dall'altra parte del tetto c'è un abbaino , e quindi ci arrivo comodo. il tetto ha una doppia guaina e le viti sono state sigillate con un sigillante fornito dalla FISCHER, che mi ha fornito anche i profili.

                                                Ciao
                                                Ciaio garghy , anchio sono un autodidatta. Praticamente uno dei primi che anno creduto nel Fotovoltaico Italiano (Pioniere)
                                                Il miei piu grossi problemi e stato il RAFFREDDAMENTO dei pannelli (La ventilazione) la dilatazione dei metalli che sostengono i pannelli che a sua volta vanno a STRESSARE il tetto .
                                                Spero che in un inpianto cosi bello lo avrai calcolato , altrimenti prepara i secchi e dei ventilatori
                                                ciao ciao

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Complimenti!
                                                  Veramente un gran lavoro!

                                                  Unico neo: non mi piacciono i tubi corrugati per i collegamenti tra quadri ed inverter, come hai fatto. Non mi piacciono esteticamente, non mi piacciono perchè raccolgono quantità industriali di polvere, non mi piacciono perchè si bestemmiano 3 calendari di santi per infilarci i cavi...
                                                  Preferirei il tubo RK o, ancor meglio, la canala rettangolare ispezionabile (visto che non credo che ci siano problemi di protezioni IP particolari).
                                                  Comunque, complimenti ancora...
                                                  http://voglioilfotovoltaico.blogspot.com/

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Vedo che per fare il totalmente integrato hai fatto a meno delle apposite vasche in PVC da sistemare sotto i pannelli, ma hai usato del semplice ISOLMANT o similare, hai semplicemente steso i rotoli senza fiammare il tutto sulle giunzioni ?
                                                    Se il sistema tiene potrebbe interessarmi utilizzare la stessa tecnica.
                                                    *** Firma irregolare rimossa d'ufficio. ***

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Originariamente inviato da roberto081 Visualizza il messaggio
                                                      Vedo che per fare il totalmente integrato hai fatto a meno delle apposite vasche in PVC da sistemare sotto i pannelli, ma hai usato del semplice ISOLMANT o similare, hai semplicemente steso i rotoli senza fiammare il tutto sulle giunzioni ?
                                                      Se il sistema tiene potrebbe interessarmi utilizzare la stessa tecnica.
                                                      No, è stata messa una doppia guaina ed è stata tutta saldata con la fiamma, ed il lavoro è stato fatto da una ditta specializzata, io ho solo installato l'impianto, ma prima ho fatto rifare il tetto perchè stava cadendo a pezzi, e ho sfruttato l'occasione per utilizzare il tetto in modo costruttivo!
                                                      1) impianto 3kW, 24 moduli Kyocera 125GHT-2, inverter Power-one Aurora 3600
                                                      2) impianto 14,52kW, 66 moduli Trina 220W, 3 inverter Power-one Aurora 6000
                                                      http://www.energeticambiente.it/tecn...nstallato.html

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Da Neofita mi sembra davvero un gran bel lavoro: c'è bisogno di persone capaci e coraggiose per affermare nel nostro paese questa tecnologia.
                                                        Neofita con grandi desiderio di imparare

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Originariamente inviato da garghy Visualizza il messaggio
                                                          No, è stata messa una doppia guaina ed è stata tutta saldata con la fiamma, ed il lavoro è stato fatto da una ditta specializzata, io ho solo installato l'impianto, ma prima ho fatto rifare il tetto perchè stava cadendo a pezzi, e ho sfruttato l'occasione per utilizzare il tetto in modo costruttivo!
                                                          Hai rifatto il tetto, questo non poteva comportare una riqualificazione energetica?
                                                          Ciao
                                                          Sorridi e tendi la mano..

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Ciao Garghy,

                                                            Complimenti, detto da uno che ha installato da se il proprio (a parte chiaramente la tettoia in legno...).

                                                            Per tutti, quando si opera in economia, è naturale che si debbano fare delle scelte considerando il rapporto qualità/prezzo!

                                                            Mi puoi dire quanto tempo/sforzo hai impiegato per l'ancoraggio dei profilati sul tetto? Sono quelli semplici di altezza standard?
                                                            Hai per caso adottato una protezione dei cavi dai roditori?

                                                            Ciao!
                                                            Eubrun

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR