Unconfigured Ad Widget

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Aiuto per scelta modulo fotovoltaico?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Aiuto per scelta modulo fotovoltaico?

    Salve. Dovrei realizzare un impianto da 20 kw sul mio capannone e le proposte che ho avuto sono:
    -suntech policristallino 280wp con 3 inverter sma sunnyminicentral 6000a-it .
    -sharp tandem 115wp (amorfo e microcristallino) con stessi inverter come sopra.
    Costo per entrambi le soluzioni circa 82.000,00 +iva chiavi in mano (progettazione installazione pratiche varie ecc.).
    voi cosa dite? Oppure considerando l'investimento dovrei indirizzarmi su sunpower per dormire tranquillo e non aver timore che i pannelli dopo qualche anno iniziano ad aver problemi?
    Grazie per il consiglio.

  • #2
    Sunpower non è sinonimo di durata per 200 anni, a parte l'efficienza, non ci sono chissa quali motivi per preferirli.
    Al posto di 3 inverter i ne metterei due, aurora pvi 10.000

    Commenta


    • #3
      sharp o sunteck

      grazie per il consiglio ma cosa scegliere sharp tandem (amorfo e microcristallino) che lavora anche con giornate ombrate o suntech; considerando che l' impianto sara' in puglia posizionato a sud inclinato di 30°.grazie.

      Commenta


      • #4
        Hai aperto due 3d, chiedi ad un moderatore di unirli.

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da bob73 Visualizza il messaggio
          *** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***
          A breve saranno disponibili gli inverter SMA tripower.. da valutare.
          Per quanto riguarda il dormire tranquillo.... se vai sui marchi seri non dovrestia vere problemi.

          Ciao
          Don
          Ultima modifica di nll; 25-05-2013, 20:23.

          Commenta


          • #6
            Ultima proposta: impianto da 17,55 kw con moduli sunpower 225 (silicio monocristallino), chiavi in mano euro 79.000,00 piu' iva.
            cosa ne pensate come prezzo.

            Commenta


            • #7
              Rimango sempre della mia idea.. meglio CIS o CIGS.. no mono o poli.. poi ognuno sceglie quello che ritiene la soluzione migliore...
              Ciao
              Don

              Commenta


              • #8
                Rispetto la tua idea pero' come mai il mercato e' sempre piu' concentrato sul mannello tradizionale e non su quello a film sottile? saluti.

                Commenta


                • #9
                  ..come mai il mercato dei TV è sempre più concentrato sugli LCD e non sui plasma ?..
                  Semplice.. il mercato va dove si guadagna di più...
                  Se poi sei convinto che un mono o un poli sia in grado di fornirti più energia rispetto ad un film sottile.. no problem.. ne trovi di tutti i tipi..
                  Ciao

                  Don

                  Commenta


                  • #10
                    Ciao, io ho fatto installare due impianti da 20kwp ciascuno, e ho scelto per entrambe i pannelli sunpower 215 con inverter SMA(due sma 6000 e un sma 7000 per ciascun impianto).
                    Sono molto contento della produzione(dall'inizio dell'anno siamo già a 1180kwh/kwp e mancano ancora due mesi e mezzo alla fine dell'anno).
                    A suo tempo(fine 2008) ho pagato 5750€/kwp iva inclusa.
                    Ho optato per i sunpower perchè lo spazio era limitato e volevo più kw possibile.
                    Se oggigiorno avessi un capannone sul cui tetto mettere un impianto fotovoltaico, cercherei di farci stare il maggior quantitativo di kw possibile, eventualmente ricorrendo a mutui(che per il fotovoltaico possono essere chirografari!).
                    Prov BS, 40Kwp Sunpower attivo da fine 2008, Tilt 23°, direzione sud 5° est, raffreddato con impianto artigianale di raccolta acqua piovana.

                    Commenta


                    • #11
                      ..tanto per ricordare... il GSE non paga la potenza installata ma l'ìenergia prodotta.. meditare.. meditare...
                      Ciao
                      Don

                      Commenta


                      • #12
                        x gsuardi,
                        Sapresti indiarmi all' incirca i kw annuale o mensile prodotti con i sunpower 215 cosi' posso valutare le prospettive che l' impiantista mi ha presunto .(ovviamente da considerare che io mi trovo in puglia e tu?)
                        Grazie per l' aiuto.

                        Commenta


                        • #13
                          Gli stessi di un monocristallino.
                          I sunpower hanno come particolarità un'efficienza maggiore, quindi hanno bisogno di minor spazio.
                          Ma in quanto a produzione ne più ne meno di un suntech o yocasol.

                          Commenta


                          • #14
                            Allora so frottole illoro slogan: "50% in piu di energia rispetto.......

                            Commenta


                            • #15
                              Non sono frottole, hai dimenticato cosa c'è dopo rispetto, cioè per unità di superficie.
                              Semplicemente hanno un efficienza maggiore.

                              Commenta


                              • #16
                                Per BOB73

                                Puglia di dove precisamente?

                                Commenta


                                • #17
                                  Ha ragione Re Plus, tutti i moduli fotovoltaici hanno la stessa produzione prevista in kwh per kwp.
                                  Infatti quando una ditta costruisce e brevetta un nuovo modulo, lo sottopone a delle prove in laboratori riconosciuti, che lo irraggiano con 1000w al m2, e dopo queste prove il modulo viene marchiato(cioè si stabilisce che wattaggio ha).
                                  Io posso fare per esempio un impianto da 3 kwp con:
                                  -10 moduli sunpower 300wp
                                  -50 moduli amorfi da 60wp di una marca qualsiasi
                                  Nel primo caso me la cavo con 15 mq, nel secondo caso mi servono 75mq(approssimativamente).
                                  Quindi il pregio della sunpower(che comunque costruisce pannelli di eccelsa qualità, me l'hanno confermato diversi installatori che ci hanno messo sopra le mani) è quello di avere dei pannelli che richiedono meno spazio per produrre la stessa corrente.
                                  QUindi se lo spazio che avete a disposizione è molto, in relazione alla taglia di impianto fotovoltaico che volete far installare, lasciate perdere i sunpower.
                                  Ma io, a 10 mesi dall'installazione del mio impianto fotovoltaico, se oggigiorno dovessi metterne un'altro, sicuramente cercherei di sfruttare al massimo lo spazio disponibile, e quindi comprerei di nuovo pannelli Sunpower. A costo di espormi di più con le banche e ricorrere ad un mutuo più grosso.
                                  Sono di Brescia. E qui dalle mie parti la produzione attesa da un qualsiasi impianto fotovoltaico è di 1100 kwh per kwp, ma ad oggi (impianto collegato il 29/12/2008) sono già a 1200kwh/kwp. Spero di arrivare a 1300 per la fine dell'anno.
                                  Prov BS, 40Kwp Sunpower attivo da fine 2008, Tilt 23°, direzione sud 5° est, raffreddato con impianto artigianale di raccolta acqua piovana.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    I moduli sono classificati alle condizioni standard, ma la prova non indica come si comporteranno in condizioni di intensità luminosa diversa (es a 800 w/mq o a 600 W/m2), al variare della lungeehzza d'onda della luce, e alle varie temperature ( in genere in tal caso fortunatamente esistono nei data sheet i vari coeffficienti)....

                                    Ovviamente le prove a STC sono necessarie ma da li a dire che ogni pannello da 80W è in grado di generare energia pari ad ogni altro pannello da 80 W non è corretto, anzi...

                                    Sarebbe un ottima cosa se nei data sheet fosse mostrato il comportamento del pannello al variare della luminosità e della lunghezza d'onda, ma in genere tale dato non viene quasi mai fornito, o fornito solo a 800 W/mq.

                                    Per quanto rigaarda l'efficienza, i Sunpower (silicio cristallino) da 315 W raggiungono il 19,3%, mentre i Solibro (CIGS) da 90W raggiungo l'11,8% ( i prossimi modelli SL2 da 115 W raggiungeranno il 12,2 %) ma il comportamento dei due pannelli è completamente diverso.. specialmente in presenza di qualche ombra anche occasionale (foglie, novole localizzate, ecc)
                                    o di scarsa luminosità.

                                    A mio parere è difficile dire quale pannello sia migliore a causa di un sacco di parametri spesse volte non note.

                                    Poi siete convinti che un impianto con più potenza a STC sia in grado di generare sul campo maggior energia rispetto ad uno con minore potenza ?

                                    Personalmento ho parecchi dubbi... e il perseguire a tutti i costi la massima potenza possibile non significa avere automaticametne "guadagnare" di più.

                                    Ciao
                                    Don

                                    Commenta


                                    • #19
                                      hai ragione, il comportamento dei vari pannelli(a parità di potenza nominale) è diverso nelle varie condizioni di irradiazione solare, ma non credi che se ci fosse un certo pannello che a parità di potenza nominale si distinguesse per rendere più degli altri nelle medie condizioni di irradiazione solare italiane, sarebbe sulla bocca di tutti gli installatori e addetti ai lavori?
                                      Perchè per esempio restando entro i 3kw di impianto per avere la tariffa più alta del conto energia, si saprebbe che con quel particolare pannello avremmo in un anno più kwh che con gli altri.
                                      Invece in giro non c'è nulla di tutto ciò, e se è pur vero quello che dici, dovrai ammettere che i diversi comportamenti fuori dalla condizioni standard non portano a producibilità annuali apprezzabilmente differenti tra una marca di pannello e un'altra.

                                      This is my 2cent opinion
                                      Prov BS, 40Kwp Sunpower attivo da fine 2008, Tilt 23°, direzione sud 5° est, raffreddato con impianto artigianale di raccolta acqua piovana.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        A mio parere esiste nella maggioranza degli installatori una certa 'ignoranza' e non solo sui pannelli ma anche sulla quadristica, sulle strutture,... o almeno l'ho riscontrata in molti che ho conosciuto.
                                        FOrtunatamente di installatori e progettisti seri ne esistono ancora, anche se sono pochi pochi...
                                        Il fatto che un prodotto di qualità non sia sulla bocca di tutti non significa nulla: l'esempio TV tra LCD e plasma lo evidenzia bene, e di esempi simili ce ne sono a decine..
                                        Inoltre, per quanto riguarda il fotovoltaico, ho una valigetta WURTH con due pannelli dellla stessa diemensione: uno è CIS l'altro un mono. Ebbene dopo che i clienti vedono la differenza di rendimento, 'ribaltano' la valigetta alla ricerca di qualche trucco perchè 'non credono' a quel che vedono.
                                        Poi uno vede ciò che vuol vedere...
                                        Se sei convinto di ciò che scrivi, buon per te... io di dubbi ne ho..
                                        Ciao

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Carina la valigetta con la lampadina.
                                          Il problema dei wurth sono il costo.......

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Originariamente inviato da mathesis Visualizza il messaggio
                                            Rimango sempre della mia idea.. meglio CIS o CIGS.. no mono o poli.. poi ognuno sceglie quello che ritiene la soluzione migliore...
                                            Potresti spiegare le sigle CIS e CIGS? sono amorfi-film sottile? Visto che ho spazio nel tetto pensavo ai Conergy Power Plus 200-230D; li conosci?
                                            oppure sai indicarmi qualche altro tipo di buon pannello?
                                            Ciao - Luca
                                            6,54 kwp sunpower e327 - 20 pannelli, azimut 36SW tilt 14, inverter solaredge SE-6000 con scheda wi-fi ed ottimizzatori p600, monitoraggio consumi casa solaredge; 5 Pdc aria-aria Mitsubishi Heavy Industries

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Originariamente inviato da mathesis Visualizza il messaggio
                                              ....Ebbene dopo che i clienti vedono la differenza di rendimento, 'ribaltano' la valigetta alla ricerca di qualche trucco perchè 'non credono' a quel che vedono.....
                                              Ma gli esperimenti li fai alla luce del sole oppure in ufficio con la luce artificiale?
                                              Scommetto che la valigetta esce sempre dopo le ore di piena luce oppure prima, quando l'albedo è maggiore della luce diretta!
                                              Il mio primo impianto FTV online
                                              dalle 06:00 alle 22:00
                                              Il mio primo impianto FTV su rendimento-solare.eu
                                              Il mio secondo impianto FTV su rendimento-solare.eu
                                              Il mio terzo impianto FTV su rendimento-solare.eu

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Originariamente inviato da Re plus Visualizza il messaggio
                                                *** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***
                                                Più che per il costo (adesso sono scesi MOLTO rispetto ad un mese fa) i Wurth sono 'problematici' per il fatto che non ti danno solo i pannelli, ma devi predere un kit con i supporti e gli inverter, che sono dei solarmax rimarchiati.
                                                Per quanto riguarda la qualità dei pannelli.. nulla da dire.. anzi.. per chi vuole un kit completo senza complicarsi la vita potrebbe essere una soluzione ideale.
                                                Non esistono solo loro come CIS....
                                                Ciao

                                                Don

                                                Originariamente inviato da stotr10 Visualizza il messaggio
                                                *** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***
                                                CIS = rame + indio+selenio
                                                CIGS = rame + indio + gallio + selenio
                                                In genere hanno dimensioni pari a circa 600 x 1200 mm (alcuni sono leggermente più stretti e più lunghi o viceversa, ma più o meno le misure sono quelle).
                                                Sono di tipo vetro-vetro (spessore circa 7,5 mm) e sono disponibili con o senza cornice in alluminio.

                                                Qualche buon pannello:
                                                CIGS: Solibro
                                                CIS: Wurth e Soalr Frontiers
                                                AMORFO: Schott

                                                I Conergy sono pannelli in silicio cristallino con vetro (4 mm) da una parte e EVA dall'altro, con un efficienza di circa il 14%..i Solibro CIGS da 85W hanno un'efficienza dell'11% e quindi non risparmi tantissimo spazio..
                                                Come potresti notare dai miei post..ritengo migliori quelli in silico amorfo, CIS e CIGS... questione di punti di vista probabilmente..

                                                Ciao
                                                Don
                                                Ultima modifica di nll; 25-05-2013, 20:26. Motivo: Unione messaggi consecutivi dello stesso utente

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Originariamente inviato da MrDish Visualizza il messaggio
                                                  Ma gli esperimenti li fai alla luce del sole oppure in ufficio con la luce artificiale?
                                                  Scommetto che la valigetta esce sempre dopo le ore di piena luce oppure prima, quando l'albedo è maggiore della luce diretta!
                                                  Direi che la valigetta viene usata in quialsiasi condizione..visto che i clienti sono disponibili quando fa comodo a loro.. e non a me..

                                                  Ma in un anno, in lombardia, e in particolare nelle provincie di como e varese, quante sono di più le ore a luce diretta rispetto a quelle nelle quali l'albedo è maggiore ?

                                                  Ciao
                                                  Don

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Dubbi...

                                                    Originariamente inviato da mathesis
                                                    Qualche buon pannello:
                                                    CIGS: Solibro
                                                    CIS: Wurth e Soalr Frontiers
                                                    AMORFO: Schott
                                                    Ciao mathesis, chiedo a te perchè sembri ben infornato.

                                                    (Sto pensando di installare a casa mia 6Kwp con pannelli CIGS)

                                                    Visto che stiamo parlando di nuove tecnologie, ritieni sufficente la garanzia del fornitore per quanto riguarda la produttività nel tempo?
                                                    Visto che neanche loro hanno potuto verificare la tenuta dei pannelli dopo 20 e dopo 30 anni, non credi che la garanzia che danno sia solo dovuta al fatto che altrimenti nessuno comprerebbe quei pannelli?

                                                    Secondo dubbio.
                                                    Lo smaltimento degli stessi, che attualmente, se non erro, viene garantito dalla ditta produttrice, può essere effettuato in maniera diversa (nel caso la ditta venisse a mancare)?
                                                    Possono cioè essere assimilati a televisori o lavatrici, come succede attualmente per i pannelli al silicio? (non conosco la normativa ma così mi hanno riferito alcuni installatori da me contattati).

                                                    Grazie in anticipo per le risposte

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Ciao.
                                                      Alla luce di quello che affermi vorrei porti una domanda.
                                                      Io ho un apreventivo con i schott poly da 230, ma ben misurando il tetto ci starebbero anche i pannelli in amorfo ASI da 100. Avrei una installazione a sud-ovest con una collina mi porta via l'ultima ora di sole. Mi consiglieresti l'amorfo? E totalmente o parzialmente integrato (per il discorso della temperatuta). grazie della risposta. Luca

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Originariamente inviato da alpharico Visualizza il messaggio
                                                        Visto che stiamo parlando di nuove tecnologie, ritieni sufficente la garanzia del fornitore per quanto riguarda la produttività nel tempo?
                                                        ..
                                                        Lo smaltimento degli stessi, che attualmente, se non erro, viene garantito dalla ditta produttrice, può essere effettuato in maniera diversa (nel caso la ditta venisse a mancare)?
                                                        ...
                                                        Per quanto rigaurda la durata, non avendo dati reali si va solo a fiducia..
                                                        Personalmente non ho dubbi sulla serietà di QCELLS (Solibro) e di WURTH, altri probabilmente li avranno... ma potresti aspettare 20 anni per vedere se durano o no :-) :-)
                                                        Per quanto riguarda lo smaltimento, forse ti confondi con i pannelli CdTE che contengono Cadmio (es FirstSolar); tali pannelli contenendo prodotti nocivi richiederanno uno smaltimento (First Solar si impegna a ritirarli).
                                                        I CIS, CIGS, e gli amorfi sono assimilati agli altri pannelli e quindi le problematiche dello smaltimento rimangono le stesse.

                                                        Ciao
                                                        Don

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Originariamente inviato da luca67vi Visualizza il messaggio
                                                          Ciao.
                                                          Alla luce di quello che affermi vorrei porti una domanda.
                                                          Io ho un apreventivo con i schott poly da 230, ma ben misurando il tetto ci starebbero anche i pannelli in amorfo ASI da 100. Avrei una installazione a sud-ovest con una collina mi porta via l'ultima ora di sole. Mi consiglieresti l'amorfo? E totalmente o parzialmente integrato (per il discorso della temperatuta). grazie della risposta. Luca
                                                          Decisamente gli ASI...
                                                          Tra l'altro hanno un coefficiente di temperatura di -0,2 %/K rispetto allo -0,47 %/K dei poly; in pratica passando da 25 °C a 75°C nel primo caso la potenza scende del 10%, nel secondo caso del 23,5%.. vedi tu cosa è preferibile per gli impianti totalmente integrati

                                                          Ciao
                                                          Don

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Originariamente inviato da mathesis Visualizza il messaggio
                                                            I CIS, CIGS, e gli amorfi sono assimilati agli altri pannelli e quindi le problematiche dello smaltimento rimangono le stesse.
                                                            Don
                                                            E' quello che volevo sentire...... immaginavo che fosse così (visti i componenti base) ma c'e qualche normativa in proposito?

                                                            Ciao

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR