adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Thermocold Energy

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Thermocold Energy

    Salve è il mio primo post e non so se c'è un area per le presentazioni, pertanto mi scuso coi Mod se non mi sono presentato.
    Non so nemmeno se questa è l'area giusta per postare questo argomento.
    Volevo conoscere il parere illustre dei componenti il forum su queste PDC aerotermiche che hanno l'interessante peculiarità di produrre l'acqua calda sanitaria con uno scambiatore a piastre posto tra la mandata del compressore e la valvola a 4 vie, tratto di tubazione sempre calda sia in riscaldamento che in raffreddamento.
    In questo modo la macchina può produrre ACS contemporaneamente al riscaldamento (senza fare deviazioni di flusso o inversioni varie) e soprattutto in estate l'ACS viene prodotta di fatto GRATIS. Non ho uno schema costruttivo della macchina ma osservando i pannelli di controllo sono risalito alla marca che è Carel. Sul sito della Carel ho trovato un controllore ampiamente configurabile per varie tipologie di macchine geotermiche.Una di queste configurazioni è la "macchina Tipo 8" che trovate nel mauale liberamente scaricabile e che potrebbe essere proprio il caso di queste PDC.
    Per la mia abitazione in zona C, 1220 g/g Tmin 0°C, dove prevedo l'installazione di un impianto di riscaldamento/raffrescamento a pavimento radiante, prenderei la versione senza bollitori e pompe e la abbinerei ad un rotex sanicube.
    Tengo in molta considerazione le opinioni del forum quindi non deludetemi.
    Grazie
    Marco
    Ultima modifica di cuspide68; 30-09-2010, 16:19.

  • #2
    Non conoscete questa azienda???
    E il sistema di recupero per la produzione di ACS secondo voi è un sistema valido???

    UP......

    Commenta


    • #3
      Ciao la macchina di cui chiedi informazioni è una polivalevante. Non ho trovato lo schema frigorifero, comunque se è a recupero totale come descritto nella brochure, in modalità invernale se condensa il 100% nello scambiatore di recupero di certo non può contemporaneamente produrre acqua calda per l'impianto di riscaldamento. Le macchina che recuperano calore per ACS e contemporaneamente producono calore per l'impianto termico sono dotate di desurriscaldatore (circa 10-15% per acs il resto va al riscaldamento) ma non mi sembra questo il caso. Comunque sia, queste macchine vanno abbinate ad accumuli lato ACS di cospique dimensioni ( da 300 l in su) quindi effettivamente quando l'accumulo è caldo la macchina commuta in riscaldamento e tu hai comunque a disposizione acqua calda per la doccia. Quando dici che la macchina produce acs senza inversioni o commutazioni di ciclo, lo presupponi o magari hai lo schema frigo? Se è la macchina che penso io di valvole ne ha parecchie...
      Il controllore che c'è in foto non mi sembra un Carel, ma sembra più un dixell. Se vuoi posso darti informazioni su macchine di tipologia simile ma di un altro produttore (RHOSS). Comunque il mio consiglio è prima di tutto capire la tipologia d'impianto che devi servire e se devi abbinarla ad un impianto già esistente, poi scegli la macchina più adatta.
      Ciao.

      Commenta

      Attendi un attimo...
      X
      TOP100-SOLAR