annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pompa di calore geotermica ad espansione diretta

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Pompa di calore geotermica ad espansione diretta

    Sul forum circa il tema in oggetto mi sembra che se ne sia parlato poco.

    La mia esperienza con le pdc aria acqua direi che è stata ampiamente positiva, come già scritto ho installato da quasi un anno una remko wkf 85 con ottimi risultati e praticamente zero inconvenienti, anche con temperature intorno allo zero ha fatto il suo dovere.

    Ora sto per terminare la ristrutturazione di altre due unità familiari che verranno riscaldate con pavimento radiante a passo stretto e temperatura di mandata molto bassa, mio fratello installatore mi faceva notare che essendo confinante con un ruscello che ha una portata minima nell'anno di circa 25 litri/sec si poteva ripensare ad una soluzione geotermica acqua/acqua ma ad espansione diretta, ossia con evaporatore direttamente immerso nella fonte di energia.
    Questo tipo di pdc chiaramente non hanno bisogno di circolatore, pompe di sollevamento acqua come le classiche pdc geotermiche e realizzano cop eccellenti con affidabilità superiore grazie alla mancanza di componenti critici come pompe di circolazione varie ecc.
    Sul mercato ho visto le ochsener austriache ma nella gamma monofase non c'è molto da scegliere, qualche altro forumista conosce altre marche?

  • #2
    ho visto loro sito..interessante l'espansione diretta...ma non mi pare la propongano immersa direttamente in un fiume....
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

    Commenta


    • #3
      Dove si immerga l'evaporatore è solo un sofisma tecnico. Se sottoterra andrà bene il tubo in rame rivestito pdc, probabilmente in acqua si dovrà proteggerlo meglio, addirittura io pensavo di realizzare uno scambiatore spiroidale inserito all'interno di un grosso tubo in pvc è riempito di calcestruzzo

      Commenta


      • #4
        il problema potrebbe essere di tipo normativo..dubito che ti facciano "immergere" nulla in alveo senza autorizzazioni...e poi magari bisogna vedere se esiste il problema delle piene..se è un "canale" o un "torrente"..

        A livello psiocologico mi sentirei meno garantito , al livello rischio perdite, da un circuito di gas a 30 bar che da un circuito di acqua a 2 bar..ma magari è solo una fisima mia...
        CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

        Commenta


        • #5
          Su questo hai ragione, tra l'altro ho visto che quando un circuito con gas refrigerante ha un contenuto superiore ai 3kg scattano una serie di misure precauzionali in più.Riguardo all'immersione sul fiume dubito anch'io che qualcuno mi autorizzi anche se io pensavo di usare greto del fiume interrando lo scambiatore (sempre sotto il livello dell'acqua) è quello è di mia proprietà. Certo che sistemi per scaldarsi gratis c'è ne sarebbero solo che spesso non è facile metterli in atto

          Commenta


          • #6
            o lo immergi "in falda" ma sarebbe vietato (quando perfori e incontri la falda dovresti sigillare) oppure tanto vale il prato...diverso immegerlo "in acqua corrente" allora si che con un evaporatore ridicolo scambieresti potenza elevata...
            CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

            Commenta

            Attendi un attimo...
            X
            TOP100-SOLAR