annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Come valutare la convenienza di una casa in bioedilizia?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Come valutare la convenienza di una casa in bioedilizia?

    [MODERAZIONE: Il titolo: "RICHIESTA DI AIUTO" troppo generico. Punto 4 del regolamento. nll]
    il primo messaggio spero di non far casino.
    Scusate la genericità della domanda ma mi trovo a dover fare un offerta per una casa costruita in bioedilizia (la finiscono ad inizio 2008) equipaggiata con impianto geotermico acqua acqua, pannelli solari integrati, prefabbricata in legno con certificazione casa clima (A o B a breve me lo dicono).
    Inutile spiegarvi la mia frustrazione per l'assimmetria informativa presente tra compratore (io un contabile) e il costruttore-impiantista ([MODERAZIONE: non si segnano nomi diretti se non autorizzati. Punto 8 del regolamento. nll] azienda del veronese).
    La casa un mini condominio di sette unità, molto bello e ben progettato (pare). Gli appartamenti sono venduti a circa il 25% in pi rispetto costruzioni identiche (a livello di tipologia abitativa-spazi-nella stessa zona) costruite in modo convenzionale (di discreta qualit&agrave.
    Qualcuno in grado di darmi qualche strumento valutativo che mi aiuti a capire cosa sto per comprare?
    So che gli impianti geotermici hanno costi elevati di sviluppo rispetto ad un impianto tradinzionale (nell'ordinde di decine di migliaia di euro) ma tutte le basi di riferimento che vedo in giro sono per costruzioni individuali, suppongo che nel mio caso il fatto che ci siano 7 appartamenti determini economie di scala e abbattimenti dei costi di impianto.
    Il mio timore di comprare qualcosa di sicuramente buono ma a prezzi astronomici (in quanto novità, effetto moda etc etc) rispetto a quanto effettivamente vale.
    Spero che qualcuno di voi si impietosisca e mi dia qualche indicazione e suggerimento.
    Anche sapere se l'impiantista conosciuto sul mercato.
    un saluto e grazie

    Edited by nll - 4/10/2007, 08:48

  • #2
    Senza dati penso che nessuno possa risponderti...in modo esaustivo
    io mi sono informato per costruzione villa singola in materiali Eco-prefabbicate saranno uguali al tuo "BIo" (?) nel mio caso i costi variano da 1200 : 2000 euro M^2 (il delta dipende dall'estensione e dal numero di piani,costano proporzionalmente di pi 100 metri abitabili che 225)..ovviamente devi possedere un terreno "edificabile" (e la scelta delle ecocostruzioni aiuta il cambio destinazione specialmente se abboni la pezzatura ..)e le fondamente sono a tue spese.

    Commenta


    • #3
      Se c' una pdc acqua/acqua che tu e qualche altro impropriamente chiami impianto geotermico per le sette unità, lascia perdere.
      Questo il mio personale consiglio, prendilo come tale.
      Quando autoconsumiamo 1 kWh di energia del nostro impianto FV stiamo "evitando" di far produrre in Italia 2,43 kWh di energia primaria.

      Commenta


      • #4
        L'architettura bioecologica senz'altro una nicchia di mercato che si sta espandendo.

        Senz'altro in parte per una questione di moda ma anche perch permette un benessere abitativo superiore.
        Il 25% per cento di maggiore costo, quale prezzo di vendita, giustificato per una costruzione del genere.

        Quando l'architettura bioecologica o bioarchitettura sostituirà completamente l'architettura tradizionale allora i prezzi scenderanno ma in Italia (come in Svizzera ed altri paesi), per arrivare a questo stadio, dovranno passare almeno altri 15 anni.

        In goni caso se ti interessa e mi mandi la tua mail posso inoltrarti copia della mia tesi di post-diploma che raffronta appunto un approccio bioecologico rispetto ad uno convenzionale (cosi da me definito) dal punto di vista energetico, dei costi, d'impatto ambientale (LCA) e di fisica della costruzione.

        Sul mercato italiano, chi relamente e chi solo di facciata, si stanno muovendo molte immobiliari molto importanti in Lombardia (ma non solo).

        Questo il mio punto di vista da specializzato in architettura boecologica (master www.anab.it).

        Grazie saluti.

        Luca Giordano

        Commenta


        • #5
          mmm....staTe dicendo in pratica che i costi sono elevati?io leggevo 140 mila euro chiavi in mano 130 mq di abitazione....cosa si intende?

          Commenta

          Attendi un attimo...
          X
          TOP100-SOLAR