adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

consumo elettrico annuo pompa di calore geotermica

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • consumo elettrico annuo pompa di calore geotermica

    Salve a tutti!!
    qualcuno può darmi una mano per un semplice calcolo?
    per uno stabile di 6 appartamenti è stata ipotizzata una pompa di calore acqua-acqua connessa ad un sistema geotermico di potenza nominale 19,9 kW.
    Ora....quale sarà il consumo elettrico annuo sulla bolletta in kWh????
    cioè nn so quante ore di funzionamento considerare... <_<
    qualcuno sa darmi una dritta??

  • #2
    Devi conoscere il fabbisogno dell'edificio, altrimenti non lo potrai sapere. Del resto, il fabbisogno è un dato che hai già, altrimenti non sarebbe stato possibile dimensionare la pdc.

    Commenta


    • #3
      è stato fatto un calcolo di massima, prevedendo un fabbisogno di 75 W/mq.però nn mi sono illuminata d'immenso con la tua risposta <_< ..
      e quindi?
      come si fa a calcolare il consumo elettrico annuo in kWh??

      Commenta


      • #4
        semplice calcolo?!!!
        Ti confesso che dopo cinque anni di studio e 31 di professione ho qualche difficoltà a risponderti.
        Quando autoconsumiamo 1 kWh di energia del nostro impianto FV stiamo "evitando" di far produrre in Italia 2,43 kWh di energia primaria.

        Commenta


        • #5
          scusate, pensavo fosse un calcolo che in linea di massima, può essere fatto senza grosse difficoltà.
          mi spiego:
          se so che l'impianto è di 20 kW di potenza nominale, non devo calcolare le ore di funzionamento annue e fare..tipo..una moltiplicazione??
          no eh?? <_<
          scusate l'ignoranza!!
          questo consumo elettrico come si calcola???
          <img src="> <img src=">

          Commenta


          • #6
            Vediamo se ci possiamo lontanamente avvicinare ad un consumo molto presunto.
            1.- Sono sei appartamenti che utilizzano una PDC geotermica acqua/acqua da 19 kW di potenza nominale?
            2.- 19 kW è la potenza elettrica assorbita dalla PDC, quindi poco più di 3 kW ad appartamento?
            3.- Qualcuno vi ha detto che il vostro involucro edilizio è tale da richiedere 75 watts/mq?
            4.- Gli appartamenti sono tutti uguali e sono da ???? mq. ciascuno?
            5.- Siete in zona climatica? http://www.isolparma.it/calcoloresistenza/calcola.asp
            Avete un sistema di contacalorie individuale? pura curiosità non c'entra nei calcoli.
            Poi mi serviranno molti altri dati !!! per il momento cominciamo da qui.
            Quando autoconsumiamo 1 kWh di energia del nostro impianto FV stiamo "evitando" di far produrre in Italia 2,43 kWh di energia primaria.

            Commenta


            • #7
              1- si
              2- esatto
              3- si (è tanto? è poco?)
              4-superficie netta totale dei 6 appartamenti: 268 mq, piccolissimo taglio di ciascuno (45 mq)
              5- siamo in Versilia, provincia di Lucca, Toscana, zona D
              no, nn c'è contacalorie!!
              ti ringrazio in anticipo!! :lol: :lol:

              Commenta


              • #8
                CITAZIONE (trianda @ 10/10/2007, 20:05)
                è stato fatto un calcolo di massima, prevedendo un fabbisogno di 75 W/mq.però nn mi sono illuminata d'immenso con la tua risposta <_< ..
                e quindi?
                come si fa a calcolare il consumo elettrico annuo in kWh??

                Per fabbisogno intendevo un dato di energia, non di potenza. Non saprei come fare, perché i 75 W/mq per 268 mq equivalgono in effetti alla potenza di 20 kW resa dalla pdc (non all'assorbimento elettrico come da te invece indicato). E allora, questi 75 W sono la potenza di picco? Se è così in effetti è un dato utile solo a dimensionare l'impianto, forse Dotting ci arriva attraverso i dati climatici (se con le temperature più basse servono 75 W...forse si potrebbe stimare la potenza media...non lo so). Se invece hai un dato espresso in kWh/mq/anno (dati oggi obbligatori!)...allora si che è un facile calcolo ed è sempre il mitico foglio di calcolo di Dotting a venirci in aiuto.

                Commenta


                • #9
                  ok...comincio a capire.
                  abbiate pazienza...ma sono una povera studentessa che sta cercando di capire e di applicare un po' di teoria alla pratica!
                  dunque...
                  l'assorbimento elettrico della pompa in questione, se nn mi sbaglio, come da dati del fornitore, è di 2,61 kW in modalità invernale e di 2,64 in modalità estiva.
                  ci siamo?? sono questi i dati di consumo elettrico di cui ho bisogno?? :wacko:
                  ma per passare a kWh?
                  ps: dell'impianto (in base al mio progetto) ho fatto fare un vago preventivo ad un professionista del settore, ecco perchè ho già le macchine cui riferirmi.

                  Commenta


                  • #10
                    CITAZIONE (trianda @ 11/10/2007, 00:06)
                    l'assorbimento elettrico della pompa in questione, se nn mi sbaglio, come da dati del fornitore, è di 2,61 kW in modalità invernale e di 2,64 in modalità estiva.
                    ci siamo??

                    Non ci siamo, è impossibile un assorbimento di 2,6 kW e una resa termica di 20 kW (sarebbe una pdc miracolosa). Sicura che 2,6 kW non sia la pompa che solleva l'acqua dal pozzo e non la pdc? Perché non dettagli un po' meglio il preventivo così proviamo a capire qualche cosa di più?

                    Commenta


                    • #11
                      ups scusate ho preso il preventivo sbagliato! <img src=">
                      dunque:

                      impianto centralizzato a pompa di calore geotermica tipo
                      acqua-acqua di potenza nominale pari a 19,9 kw con captazione verticale per
                      riscaldamento/raffrescamento degli ambienti e la produzione di acqua calda sanitaria.

                      Centrale geotermica riscaldamento con inversione di ciclo per
                      raffrescamento

                      Generatore monoblocco in lamiera elettrozincata rivestita di vernice
                      epossidica e comprendente tutti gli elementi necessari per un corretto
                      funzionamento :
                      • circuito frigorifero :
                      compressore SCROLL, condensatore a piastre inox, detentore termostatico ad
                      equalizzazione esterna di pressione, disidratatore, spia del fluido frigorigeno,
                      pressostati AP e BP regolabili.
                      • circuito idraulico :
                      2 circolatori 3 velocità, 2 vasi di espansione interni, 2 valvole di sicurezza,
                      flessibili 1”, 2 termometri e manometri d’ acqua, controllore di flusso acqua
                      sul circuito acqua glicolata e sul circuito primario.
                      • circuito elettrico :
                      disgiuntore potenza e comandi, temporizzatore regolabile, termostato acqua
                      limitatore, avviamento progressivo di serie. Interruttore on-off, spia di
                      tensione, AP e BP.
                      • insonorizzazione : con complessa schiuma alveolare e massa pesante.
                      • certificazione : Eurovent
                      Potenza riscaldamento (W) 19900
                      Potenza elettrica assorbita (W) 5850
                      Tensione (V) 400
                      Captazione verticale4
                      Profondità di captazione (m) 340
                      prezzo: 7900 €

                      Commenta


                      • #12
                        CITAZIONE (trianda @ 11/10/2007, 13:00)
                        Potenza riscaldamento (W) 19900
                        Potenza elettrica assorbita (W) 5850

                        Ora sappiamo che la potenza assorbita a pieno regime è di circa 6 kW. Abbiamo il dato di consumo elettrico massimo ma, come ho già detto, personalmente non saprei come passare a quello medio dei sei mesi invernali.

                        Commenta


                        • #13
                          In effetti manca il dato termotecnico più importante che è il FEP Fabbisogno di Energia Primaria, che deriva dal calcolo secondo legge 10 e che dovrebbe essere presentato preventivamente in Comune poichè si superano i 15 kW termici nominali richiesti dall'impianto unico condominiale.
                          Poi non so come siete messi con il prelievo di acqua di falda e sopratutto la sua reimmissione, poi si parla di profondità di captazione fino a 350 metri, mi sfugge qualcosa.
                          Come dici tu se vogliamo fare quattro calcoli in croce:
                          1.- zona D il riscaldamento si accende da 1 novembre a 15 aprile, 165 giorni;
                          2.- 12 ore di accensione impianto, potrebbero essere sufficienti;
                          3.- 6 kW circa.
                          Risultato in un anno consumate 11880 kWh, circa 2000 kWh a testa.
                          Il problema è senza contacalorie come dividete la spesa, in parti uguali, uhm!!
                          2000 kWh possono apparire pochi, ma parliamo di mini appartamenti da 45 mq ben coibentati, 75 W/mq è un valore basso e la PDC ha un valore di COP alto.
                          Comunque se devo essere sincero i sistemi condominiali non mi piacciono.
                          Quando autoconsumiamo 1 kWh di energia del nostro impianto FV stiamo "evitando" di far produrre in Italia 2,43 kWh di energia primaria.

                          Commenta


                          • #14
                            DUNQUE...il fabbisogno di energia primaria è dato da
                            QEPH/ A
                            dove QEPH è il fabbisogno di energia primaria per la climatizzazione invernale.
                            a sua volta QEPH è dato da
                            QH/ng
                            con QH = fabbisogno energetico dell'involucro riferito all'intera stagione di riscaldamento
                            mentre
                            ng è il rendimento medio stagionale
                            ...giusto???
                            quindi....
                            ai primi calcoli risulta che:
                            QH = 5567,61 kWh
                            ma...
                            ng = ?????
                            A = 268 mq....
                            quel rendimento medio dove lo piglio??? <img src="> <img src="> <img src=">

                            ps: sono molto interessata alla tua opinione...anche xchè....è evidente che tu sia super ferrato e super preparato in materia :woot: :
                            i sistemi condominiali sono sconvenienti??
                            consiglieresti una pompa ad appartamento???

                            Commenta


                            • #15
                              Complimenti al tuo link Ghiro mi ha piantato la macchina....
                              ma che diamine di sito è quello dove vivi????
                              Rem
                              "E' meglio essere approssimativamente corretti che esattamente sbagliati"
                              (v. 5.0 - Gennaio 2020) - RemTechnology 1999 - 2020 - ing.remtechnology@gmail.com
                              Leggete il regolamento del Forum EnergeticAmbiente.it

                              Commenta


                              • #16
                                CITAZIONE (remtechnology @ 12/10/2007, 14:44)
                                Complimenti al tuo link Ghiro mi ha piantato la macchina....
                                ma che diamine di sito è quello dove vivi????
                                Rem

                                Quella è la mia città....una specie di SimCity on-line....

                                il link....strano che ti abbia bloccato il PC...nn saprei...

                                Cordialmente
                                Il Messia

                                Commenta


                                • #17
                                  Il rendimento (COP) della pompa di calore te lo devi far dare dal costruttore. Poi un valore meido lo troviamo.

                                  Comunque come sono i terminali del riscaldamento?
                                  Sono radiatori, ventilconvettori, pannelli altro?
                                  La produzione di ACS viene fatta con la pompa di calore geotermica=

                                  Se vuoi trovare un valore medio(sempre che l'impianto sia a pannelli), prendi cop=5.
                                  A questo punto prendi il consumo degli appartamenti, dividi per il cop e hai il consumo elettrico.

                                  ------------------------

                                  Presumo che l'impianto sia già esistente (altrimenti i contacalorie devono esserci).
                                  Prendi il consumo del vecchio impianto così puoi fare una stima più precisa.

                                  CIAO

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Cara Trianda,

                                    rispondo solo roa in quanto non riesco a dedicare molto tempo al forum.

                                    Entzra nel sito del mio studio www.tecnoclima.ch e nell'home page in basso a sinistra troverai un calcolo, semplice e ponderato, che potrà darti un rpimo esempio di calcolazione dei consumi.

                                    Se vuoi posso dartene uno più preciso am dovremo risentirci in quanto non ho molto tempo.

                                    Spero di esserti stato utile.

                                    Grazie mille saluti.

                                    Luca Giordano

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Ecco un estratto dell'agenzia dell'entrate.

                                      Potrete leggere che nel comma 344 rientra anche la pdc (pagina 4 riga 50 circa).

                                      In ogni caso se volete informazioni più preceise, io collaboro con il ragionier Umbereto Gallo di Stresa che collabora già con Legaambiente per questi temi, fate pure il mio nome.



                                      Scusate se spesso vi rimando ad altr e persone ma sono abituato a non fare i passsaparola, preferisco parlare di quanto è mia specifica formazione e lasci ai colleghi il proprio (fele fa ul too meste..)

                                      Grazie mille saluti.

                                      luca giordano
                                      ingegnere progettista termoclimatico
                                      diplomato in architettura bioecologica ANAB-Milano
                                      post-diplomato in energy & environment management SUPSI-ISAAC-UFE

                                      vice presidente SSES (SOCIETA SVIZZERA PER L'ENERGIA SOLARE - ING.FERRARI) www.sses.ch

                                      presidente ASCB (ASSOCIAZIONE SVIZZERA PER LA COSTRUZIONE BIO-ECOLOGICA REGIONE TICINO) www.baubio.ch
                                      presidente LA GIRORA (ASSOCIAZIONE MALCANTONESE CONTRO IL DEGRADO AMBIENTALE)

                                      membro ingegnere SVG-SSG (SOCIETÀ SVIZZERA PER LA GEOTERMIA) www.geothermal-energy.ch
                                      affiliato progettista SWISSOLAR (COMUNITÀ PER L'ENERGIA SOLARE) www.swissolar.ch

                                      membro AELSI (ASSOCIAZIONE PER L'ENERGIA DEL LEGNO SVIZZERA ITALIANA) www.aelsi.ch
                                      membro ANAB (ASSOCIAZIONE NAZIONALE ITALIANA DI ARCHITETTURA BIO-ECOLOGICA ) www.anab.it


                                      studio d'ingegneria termoclimatica e progettazione bio-architettonica
                                      TECNOCLIMA

                                      Via Dufour 21
                                      6900 Lugano Ticino - Svizzera

                                      +41 91 924 14 14
                                      +41 91 924 20 14

                                      www.tecnoclima.ch

                                      Download attachment
                                      circolare_entrate_36_2007_per_recuperi.pdf ( Number of downloads: 19 )

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Originariamente inviato da Lolio Visualizza il messaggio
                                        CITAZIONE (trianda @ 10/10/2007, 20:05)
                                        è stato fatto un calcolo di massima, prevedendo un fabbisogno di 75 W/mq.però nn mi sono illuminata d'immenso con la tua risposta ..
                                        e quindi?
                                        come si fa a calcolare il consumo elettrico annuo in kWh??

                                        Per fabbisogno intendevo un dato di energia, non di potenza. Non saprei come fare, perché i 75 W/mq per 268 mq equivalgono in effetti alla potenza di 20 kW resa dalla pdc (non all'assorbimento elettrico come da te invece indicato). E allora, questi 75 W sono la potenza di picco? Se è così in effetti è un dato utile solo a dimensionare l'impianto, forse Dotting ci arriva attraverso i dati climatici (se con le temperature più basse servono 75 W...forse si potrebbe stimare la potenza media...non lo so). Se invece hai un dato espresso in kWh/mq/anno (dati oggi obbligatori!)...allora si che è un facile calcolo ed è sempre il mitico foglio di calcolo di Dotting a venirci in aiuto.
                                        Scusate potreste indicarmi il link del foglio di Dotting indicato al nel post sopra?

                                        Grazie

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Originariamente inviato da trianda Visualizza il messaggio
                                          ups scusate ho preso il preventivo sbagliato! ">
                                          dunque:

                                          impianto centralizzato a pompa di calore geotermica tipo
                                          acqua-acqua di potenza nominale pari a 19,9 kw con captazione verticale per
                                          riscaldamento/raffrescamento degli ambienti e la produzione di acqua calda sanitaria.

                                          Centrale geotermica riscaldamento con inversione di ciclo per
                                          raffrescamento

                                          Generatore monoblocco in lamiera elettrozincata rivestita di vernice
                                          epossidica e comprendente tutti gli elementi necessari per un corretto
                                          funzionamento :
                                          • circuito frigorifero :
                                          compressore SCROLL, condensatore a piastre inox, detentore termostatico ad
                                          equalizzazione esterna di pressione, disidratatore, spia del fluido frigorigeno,
                                          pressostati AP e BP regolabili.
                                          • circuito idraulico :
                                          2 circolatori 3 velocità, 2 vasi di espansione interni, 2 valvole di sicurezza,
                                          flessibili 1”, 2 termometri e manometri d’ acqua, controllore di flusso acqua
                                          sul circuito acqua glicolata e sul circuito primario.
                                          • circuito elettrico :
                                          disgiuntore potenza e comandi, temporizzatore regolabile, termostato acqua
                                          limitatore, avviamento progressivo di serie. Interruttore on-off, spia di
                                          tensione, AP e BP.
                                          • insonorizzazione : con complessa schiuma alveolare e massa pesante.
                                          • certificazione : Eurovent
                                          Potenza riscaldamento (W) 19900
                                          Potenza elettrica assorbita (W) 5850
                                          Tensione (V) 400
                                          Captazione verticale4
                                          Profondità di captazione (m) 340
                                          prezzo: 7900 €
                                          ma nella potenza elettrica assorbita (circa 6 kW) non è compresa la potenza elettrica delle pompe per i pozzi geotermici ?

                                          Commenta

                                          Attendi un attimo...
                                          X
                                          TOP100-SOLAR