annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Certificati bianchi - Idroelettrico?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Certificati bianchi - Idroelettrico?

    Buongiorno a tutti,
    torno sul forum per porre un quesito sui certificati bianchi. Ho cercato tra i vari thread del forum e ho trovato informazioni in merito alla fonte solare.

    Sapete se esiste la possibilità di richiedere i certificati bianchi anche per la fonte idroelettrica? Avete qualche informazioni in merito (riferimenti legislativi o altro) o vostra esperienza personale in merito a questo tema?

    Saluti e buona giornata
    cit. Gigi d'Agostino "Sarebbe bello essere nuvole e avere un mondo da inseguire, fermarsi solo un attimo e se c’è noia scomparire"

  • #2
    Buongiorno Bruno
    nessuno ti vieta di recuperare dei Certificati Bianchi/TEE da un'applicazione su un impianto idroelettrico il problema è il seguente : presupponendo che dalle applicazioni standard non riesci a totalizzare numeri sufficienti devi fare un progetto specifico e come spesso succedi devi scontrarti con il GSE .
    Pare impossibile, anche quando non ci sono soldi da da dare blocca molto spesso tali proposte di progetto.
    Nello specifico hai qualche idea da sviluppare ho era una richiesta generica?
    Tieni conto che i TEE non sono cumulabili con la TO o GRIN (ex CV) ma lo sono con fondo regionali/provinciali/comunali a fondo perduto.
    Buona continuazione

    PS = questo è il link dove trovi le schede tecniche, se standard devi totalizzare almeno 20 TEE, a consuntivo/progetto : 40/60
    GSE - Certificati Bianchi
    "E' meglio essere approssimativamente corretti che esattamente sbagliati"
    (v. 5.0 - Gennaio 2020) - RemTechnology 1999 - 2020 - ing.remtechnology@gmail.com
    Leggete il regolamento del Forum EnergeticAmbiente.it

    Commenta


    • #3
      Buongiorno remtechnology,
      in effetti la mia è una domanda generica. Nel caso in esame collaboro con una società che possiede vari impianti idroelettrici (produttore, non distributore) e mi stavo chiedendo se era possibile beneficiare anche dei certificati bianchi.

      Ho deciso di fare riferimento al tuo link (grazie ) e alla pagina di Wikipedia (Certificato bianco - Wikipedia) per chiarire un po' gli aspetti dei certificati bianchi.

      A quanto ho capito dal tuo link i TEE certificano un avvenuto risparmio energetico: se costruisco un impianto idroelettrico sto effettivamente realizzando un risparmio energetico solo perché produce energia da fonte rinnovabile e non fossile? Oppure si deve realizzare un progetto tale per cui l'impianto idroelettrico non immette esclusivamente energia in rete ma, magari, sostituisce una fonte di energia esistente (ad esempio fonte elettrica o termica che alimenta una scuola, un comune, un paese, etc)?


      Grazie per la disponibilità
      e
      scusa in anticipo per le domande forse banali,

      Saluti

      P.S. Al momento ho trovato anche questa guida dell'ENEA (http://www.enea.it/it/pubblicazioni/...-guida-cb2.pdf) che non ho ancora avuto tempo di leggere.
      cit. Gigi d'Agostino "Sarebbe bello essere nuvole e avere un mondo da inseguire, fermarsi solo un attimo e se c’è noia scomparire"

      Commenta


      • #4
        Nel tuo caso se costruisci un impianto e pensi di utilizzare un incentivo è bene che sfrutti questa leva, ma non è detto che vada in contrasto con la norma solo che si parla di "miglioramento dell'efficienza" non nuovo.
        Questo perchè se realizzi un opera nuova si presume che usi, o hai a disposizione , le migliori tecnologie di mercato.
        Esempio: faccio una casa con cappotto (tralasciamo i calcoli) , ho diritto a TEE? No - Ho diritto detrazione fiscale ? No
        Esempio 2: faccio una casa senza cappotto. Dopo due anni installo un cappotto termico , ho diritto a TEE? Si solo se NON utilizzo la detrazione fiscale, ad esempio un Comune o un Ente pubblico

        Nel tuo caso se hai degli impianti esistenti, fai interventi di sostituzione infissi, cappotto termico, ecc.. come da schede tecniche devi arrivare ad almeno 20 TEE e valgono a secondo dei casi 5 o 8 anni.

        Passando dal "generale" al "puntuale" dovresti fare un audit di tutto quello che c'è, fare una scelta di quello che hai installato, cosa posso migliorare e nel caso quanti TEE riesco a recuperare.
        Sia chiaro che non installo il cappotto/cambio macchina per avere i TEE ma per risparmiare soldi nel riscaldamento/draffrescamento/consumo di energia primaria ,poi se riesce a fare detrazione fiscale o avere TEE aiuta a ridurre il tempo di ritorno!
        "E' meglio essere approssimativamente corretti che esattamente sbagliati"
        (v. 5.0 - Gennaio 2020) - RemTechnology 1999 - 2020 - ing.remtechnology@gmail.com
        Leggete il regolamento del Forum EnergeticAmbiente.it

        Commenta


        • #5
          Ciao,
          ti ringrazio per i chiarimenti.

          Buon fine settimana,

          Saluti
          cit. Gigi d'Agostino "Sarebbe bello essere nuvole e avere un mondo da inseguire, fermarsi solo un attimo e se c’è noia scomparire"

          Commenta

          Attendi un attimo...
          X
          TOP100-SOLAR