annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Idroelettrico e scambio su posto

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Idroelettrico e scambio su posto

    Buongiorno a tutti,vorrei sapere se in caso impianto idroelettrico (potenza 10 kW) fosse possibile aderire allo scambio sul posto, anche se il contatore di scambio (un abitazione) e l'impianto di produzione sono distanti tra loro.Conoscete i riferimenti normativi?Grazie a chi vorr rispondermi

  • #2
    Se tiri un cavo da uno all altro si... altrimenti se non sei un ente pubblico non puoi fare scambio sul posto delocalizzato (su due contatori diversi)

    Commenta


    • #3
      Non sono due contatori diversi, mi spiego meglio...
      C' una casa con POD esistente, l'utente vuole fare un impianto idro e collegarlo al contatore di casa sfruttando lo scambio.
      Il mio dubbio che non si possa fare in quanto l'impianto di produzione si trova su una particella catastale diversa dal POD della casa

      Commenta


      • #4
        Ok quindi portando la corrente sul contatore di casa il punto di consegna in casa....
        Nessun problema, la cosa assolutamente fattibile.

        Te lo dico soprattutto per esperienza personale... casa mia fatta esattamente cos... e tra la particella di casa mia e la particella del locale centralina ci sono almeno altre 10 particelle!!

        Commenta


        • #5
          Non serve un contatore su ogni particella?
          Oppure essendo un SEU questo vincolo non va rispettato?

          Grazie

          Commenta


          • #6
            Il contatore e' riferito all'autorizzazione , quindi concessione o altro....
            Ciao,


            -Illo41100-

            Commenta


            • #7
              Ciao Illo,
              non ho ben inteso la tua risposta.
              L'utente ha tutti i permessi dei proprietari delle particelle dove passa il cavo di collegamento tra la centrale e la casa.
              Quindi si pu fare?

              Grazie

              Commenta


              • #8
                Tu stai facendo un po' di confusione... il contatore lo puoi mettere dove vuoi... ( ci deve essere un numero civico )
                poi se per collegare la centrale ti servono 2 km di cavo.. e come lo fai passare ,sono affari tuoi. Il SEU e' tutt'altra cosa.
                Ovviamente in centrale ci sara' un'altro contatore: quello di produzione.
                Io comunque valuerei se il gioco vale la candela... tra scavo , costo del cavo , pratiche ecc ecc..
                Ciao,


                -Illo41100-

                Commenta


                • #9
                  Buongiorno a tutti
                  una cosa che esiste nel fotovoltaico "SSA" Scambio sul posto Altrove e funziona molto bene, non so sull'idroelettrico, devi andare sul sito del GSE e controllare questa cosa, armati di pazienza e qualche buon caff:
                  - http://www.gse.it/it/Ritiro%20e%20sc...s/default.aspx
                  Molto ma molto tempo fa c'era il vettoriamento tra POD ma funzionava con MW nn pochi kW
                  Buona continuazione
                  "E' meglio essere approssimativamente corretti che esattamente sbagliati"
                  (v. 5.0 - Gennaio 2020) - RemTechnology 1999 - 2020 - ing.remtechnology@gmail.com
                  Leggete il regolamento del Forum EnergeticAmbiente.it

                  Commenta


                  • #10
                    Lo SSA non da nessun beneficio perch l'energia scambiata viene conteggiata solo nei punti misti (dove immetti e prelevi) ma non tra i punti in cui prelevi solo e gli altri in cui immetti solo.
                    Avevamo gi sviscerato quasta cosa in apposita discussione.
                    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2, Tilt 17.
                    attivo dal 06/12/2008, 2 CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

                    Commenta


                    • #11
                      Ok grazie.
                      Per se ho capito bene, il SEU esattamente questo, cio produrre in un posto e consumare in un altro, collegando i due punti con un cavo.
                      Poi ci sono i sotto-casi in base alla coincidenza o meno del produttore con il consumatore.
                      Nel mio caso produttore e consumatore coincidono, quindi in questo caso credo si possa aderire anche allo scambio sul posto.

                      Correggetemi pure se sbaglio.
                      Intanto grazie per le risposte

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da bryel83 Visualizza il messaggio
                        ...... produrre in un posto e consumare in un altro, collegando i due punti con un cavo.......
                        Se il cavo la rete, cio se l'energia esce da un POD e rientra in un altro POD non viene considerata scambiata. A dispettto del nome SSA.
                        Se invece il cavo interno allora uno SSP normale.
                        Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2, Tilt 17.
                        attivo dal 06/12/2008, 2 CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

                        Commenta


                        • #13
                          Concordo con Egimark , all'interno della tua proprieta' ( e con proprieta' intendo dopo il tuo POD ) puoi fare quello che vuoi , anche utilizzare un cavo (privato) che va su altre proprieta'... Okkio alla distanza comunque tra POD e centrale di produzione... la caduta di tensione potrebbe essere rilevante...
                          Ciao,


                          -Illo41100-

                          Commenta


                          • #14
                            Ok il punto proprio questo Illo, la rete arriva fino al POD, da qui parte il cavo utente che si collega alla centrale idro posta a distanza (caduta di tensione da valutare).
                            In questo contesto, il tutto si configura come SEU, in cui produttore e consumatore coincidono.

                            S egimark, il discorso del SSA non c'entra in questo caso.

                            Grazie per la collaborazione

                            Commenta


                            • #15
                              Ok.. ma il SEU e' solo un "imposta" ... a livello pratico , per la connessione Enel ( la domanda chiamala come vuoi) il SEU non centra.
                              Ti chiedono solo il punto di consegna, se vai in scambio o meno. Poi se produci a 2km di distanza dal POD non ha importanza.
                              Una volta che sei entrato in esercizio , ( e quindi hai termito la centrale ) vedrai poi la "questione SEU"
                              Ciao,


                              -Illo41100-

                              Commenta

                              Attendi un attimo...
                              X
                              TOP100-SOLAR