annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Energia del moto ondoso

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #46
    Un “bando” per il riutilizzo delle piattaforme Eni in Adriatico | Staffetta Quotidiana
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

    Commenta


    • #47
      Originariamente inviato da diezedi Visualizza il messaggio
      Ok,allora andiamo di fossili/ nucleare/dighe sul Rio delle Amazzoni,fiume giallo,Nilo,Tigri,ecc..ecc.Dobbiamo vedere PRIMA l impatto ambientale delle opere.Per es esistono già i generatori che semplicemente si posano sui corsi d acqua.Dobbiamo accontentarci.Basta mega opere distruttrici.
      Ma perchè dobbiamo sempre leggere queste FESSERIE?? Perchè è un forum "ambientalista"??
      No signori!
      Questo sta diventando un ricettacolo di vecchi dinosauri ideologizzati che pensano di affermare le proprie fantasie squinternate!
      "OK!!! E allora andiamo di fossili/nucccleari/ dighe sul Rio Membro proprio prima del meraviglioso centro storico di Vergate sul Membro, patrimonio dell'umanità!"
      Si. Esatto! Se l'alternativa è quella di legare i palloncini alle piattaforme ENI dismesse è CERTO che ri-andremo di carbone e forse pure nucleare!
      L'alternativa AMBIENTALISTICA esiste! E si chiama TECNOLOGIA di produzione energetica da Fonte Rinnovabile!!
      Ed è rappresentata al momento per l'Italia in gran parte dal FOTOVOLTAICO e dall'eolico!!
      Che sono ostacolati ottusamente, specie il primo, da immensi ipocriti presuntuosi che si immaginano di essere gli unici ad avere il diritto da fregiarsi di "ambientalista DOC" perchè si bevono avidamente ogni panzana sulle nuove mirabolanti fonti energetiche ostacolate dai poteri forti, ecc. ecc. O sul miracoloso "risparmio". ovvio!
      E fanno il gioco dei poteri forti.
      Per me li pagano pure!
      “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
      O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

      Commenta


      • #48
        Certo perchè questo forum è intitolato al ENERGIA & anche al AMBIENTE.Caso mai sei te che vuoi restare nel vecchio,mega dighe,ecc.Dobbiamo cercare di usare quello che già abbiamo ed ottimizzarlo il più possibile.E io non credo che vendere le piattaforme a valore del ferro da recupero per farne automobili sia economia circolare.E comunque io sono totalmente per le FER ma responsabili e rispettose del ambiente.
        diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

        Commenta


        • #49
          Appunto, questo forum è dedicato all'energia e all'ambiente... e non a dire stupidaggini scientifiche pseudoambientaliste da salotto. Siamo alla terza pagina in cui si cerca inutilmente di spiegarti che esistono delle leggi fisiche che nessuno può violare, che se non ci sono le onde il moto ondoso non produce e se non c'è vento l'eolico non si può fare. Punto.
          <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

          Commenta


          • #50
            L acqua del mare si muove sia per il moto ondoso che per le maree.In quanto ad energia la massa cè lo spostamento anche e la velocita per far girare i rotori può essere aumentata da vari sistemi.Non dico che possa produrre l energia della impianto di sbarramento sul nilo.E potrebbe essere trasformata in idrogeno sul luogo ,anche le gasiere le fanno off shore.E non tutte potrebbero essere adatte allo scopo ,ma alcune,secondo me,si.Piattaforma petrolifera - Wikipedia
            diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

            Commenta


            • #51
              Per l'ennesima volta: sono fantasie.
              <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

              Commenta


              • #52
                Originariamente inviato da diezedi Visualizza il messaggio
                E comunque io sono totalmente per le FER ma responsabili e rispettose del ambiente.
                Certo. Come sono totalmente per la pace i turchi in Siria, Libia, Egeo!
                A parole siamo tutti per il bene contro il male.
                Nella realtà uno che cerca di accreditare come fattibile una immensa panzana irrealizzabile, nonostante ci si mettano in quattro (chapeau!) a cercare di spiegargli gentilmente ed educatamente che E' UNA FESSERIA, e pretende di avere ragione al grido di "e allora tenetevi le megacentrali a carbone" è uno che fa esattamente il gioco di quelli che pretende di combattere!!

                Te lo dico chiaramente e linearmente, che di tolleranza per le moine eufemistiche ormai ne ho poca....
                La domanda energetica NON CALERA'!!!! Sono 13 anni che lo scrivo a chi da 13 anni continua a ripetermi la filastrocca del "basterebbe che ognuno rinunciasse...". In tutto questo periodo NON è calata di una virgola, salvo il breve periodo della grande crisi, per poi riprendere a salire!
                Senza la TECNOLOGIA, soprattutto FV, che ha fatto passi da gigante e grazie alle politiche di incentivo è ormai ultracompetitiva, la conversione ambientalistica sarebbe un disastro totale!
                L'unico vero ottimo risultato di tutta la mobilitazione mediatica pro-ambiente è stata la crescita consistente e continua della produzione energetica da fonte FER in molti paesi europei, USA e qualche paese asiatico.
                In questa situazione chi cerca di mettere paletti e ostacoli al FV blaterando di "difesa del suolo" e fingendo di ignorare che nemmeno un metro quadro di suolo sfruttabile per scopo agricolo può essere a rischio da FV e eolico a mio parere è un prezioso alleato delle multinazionali di carbone/petrolio/gas/vaccini/sciechimiche/ecc.!
                Non è che se uno non vuole restare nel "vecchio" deve per forza spostarsi nell'ottuso eh!
                “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                Commenta


                • #53
                  WaveStar, il dispositivo che sfrutta l'energia delle onde | EcoSost Vivere Sostenibile
                  diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

                  Commenta


                  • #54
                    A me sembra che non sia innovativo quanto dicono, anzi... è lo stesso concetto dei padelloni oscillanti come quello brasiliano velocemente abbandonato perchè era una ciofeca, col sistema idraulico come il pelamis ed altri simili già visti da vent'anni. Giornalista entusiasta ma poco informato, credo.
                    <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

                    Commenta


                    • #55
                      Moto ondoso, inaugurato laboratorio di ricerca Eni-Polito | Staffetta Quotidiana metto solo per non perderlo.
                      diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

                      Commenta

                      Sto operando...
                      X
                      TOP100-SOLAR