Welcome!

Benvenuto nel Forum EnergeticAmbiente! Siamo un insieme di persone che hanno a cuore il Pianeta Terra e che si prendono in qualche modo la responsabilità di proteggerlo dalla stupidità umana. Per poter scrivere o scaricare foto e documenti devi prima registrarti. Vedrai anche meno pubblicità. Basta 1 minuto, un nome inventato e una mail dove ricevere le notifiche delle risposte.

La registrazione è gratuita e puoi farla -QUI-

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Certificati bianchi - : Qui tutte le domande e dubbi

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    Tu hai detto 700 W/mq *6 ore*365=1533 kwh(mq anno..ENEA dice 700 kwh/mq anno..la metà di te..

    Se fai 330 metri quadri di pannelli..arrivi a 20 TEP.. poi mi spieghi cosa ci fai in estate con tutta questa acqua calda?
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

    Commenta


    • #17
      ma soprattutto..non pensi di aver usato la sezione errata?
      CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

      Commenta


      • #18
        Originariamente inviato da marcober Visualizza il messaggio
        ma soprattutto..non pensi di aver usato la sezione errata?
        No la sezione non è sbaliata perchè il TEE è un aspetto economico...cmq grazie delle risposte.


        In ogni caso sapevo che un mq di solare generava sulle 600 kcal/h mq (600/860 =0,7 kW) forse mi sbaglio

        Commenta


        • #19
          aspetto economico del solare TERMICO..non del solare Fotovoltaico!

          pe ril conto..certo che le genera..il problema è presumere che le genera per 6 ore a tale potenza..per 365 gg anno..quando piove, nevica, fa freddo..mah? forse nel deserto del Sahara...
          CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

          Commenta


          • #20
            Originariamente inviato da marcober Visualizza il messaggio
            aspetto economico del solare TERMICO..non del solare Fotovoltaico!

            pe ril conto..certo che le genera..il problema è presumere che le genera per 6 ore a tale potenza..per 365 gg anno..quando piove, nevica, fa freddo..mah? forse nel deserto del Sahara...


            ah ok non avevo visto che era per il fotovoltaico, ho sbagliato


            Comunque io avevo chiesto se c'era una formula per il calcolo dei TEE per il solare termico per velocizzare non dilunghiamoci sui conti della producibilità

            Commenta


            • #21
              Comunque la Scheda Standard per i pannelli solari esiste..ma solo per integrare ACS (no riscaldamento)...e dice che che 4 mq al Nord italia danno 0,24 TEP..il doppio di quello che stimi tu..significa che per essere ammesso alla valutazione con scheda standard (che ha il minimo piu BASSO), dovresti avere 330 mq di pannelli.
              Ripeto..che te ne fai dell'acqua calda? visto che non puoi nemmeno scaldare piscina (altrimenti niente TEE)..

              In laternativa puoi chiedere valutazione analitica, ma il LIMITE minimo raddoppia..

              Comunque se anche facessi 0,24 tep anno..se anche pagassero frazioni di TEP (e non le pagano)..se anche ti ammettessero sotto soglia minima..che ci fai con 24 Euro in piu all'anno? mangi la pizza a spese del GSE?
              CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

              Commenta


              • #22
                Originariamente inviato da marcober Visualizza il messaggio
                Comunque la Scheda Standard per i pannelli solari esiste..ma solo per integrare ACS (no riscaldamento)...e dice che che 4 mq al Nord italia danno 0,24 TEP..il doppio di quello che stimi tu..significa che per essere ammesso alla valutazione con scheda standard (che ha il minimo piu BASSO), dovresti avere 330 mq di pannelli.
                Ripeto..che te ne fai dell'acqua calda? visto che non puoi nemmeno scaldare piscina (altrimenti niente TEE)..

                In laternativa puoi chiedere valutazione analitica, ma il LIMITE minimo raddoppia..

                Comunque se anche facessi 0,24 tep anno..se anche pagassero frazioni di TEP (e non le pagano)..se anche ti ammettessero sotto soglia minima..che ci fai con 24 Euro in piu all'anno? mangi la pizza a spese del GSE?

                Alora va bene 0,24 tep/anno !!!! visto che un TEE (certificato bianco) per un solare termico è dato dalla vita Utile dell'impianto che per la tabella che trovi qua ovvero nella " Scheda tecnica 8T _ Installazione di collettori solari per la produzione di acqua calda sanitaria" è di 5 ANNI:
                "..

                http://www.autorita.energia.it/alleg...17-09_8bis.pdf


                Che ho trovatto qui sul sito del GSE dove spiega i certificati bianchi per il solare termico:

                GSE - Solare termico


                QUINDI:

                0,24 tep/anno x 5 ANNI =1,2 TEP = 1 TEE


                BINGO ecco pechè l'Enel acquista 1 TEE da quesgli utenti che hanno fatto il solare termico

                Commenta


                • #23
                  Non penso funzioni come dici tu.
                  Il responsabile del progetto in base al quale si chiedono i TEE non è il privato che ha i pannelli..ma appunto una Società che assembla tanti piccoli impianti (per almeno 20 TEP) e presenta domanda al GSE..per avere i TEE..se lo fa ENEL che è anche obbligata ad annullarne un certo numero/anno (come distributore di gas)..non li rivende..se lo fa una Società "volontaria", li rivende a chi ne ha bisogno o in Borsa.

                  Non sapevo che Enel facesse su anche queste "briciole"..ma quanto paga al privato che aderisce al progetto?
                  CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                  Commenta


                  • #24
                    Originariamente inviato da marcober Visualizza il messaggio
                    Non penso funzioni come dici tu.
                    Il responsabile del progetto in base al quale si chiedono i TEE non è il privato che ha i pannelli..ma appunto una Società che assembla tanti piccoli impianti (per almeno 20 TEP) e presenta domanda al GSE..per avere i TEE..se lo fa ENEL che è anche obbligata ad annullarne un certo numero/anno (come distributore di gas)..non li rivende..se lo fa una Società "volontaria", li rivende a chi ne ha bisogno o in Borsa.

                    Non sapevo che Enel facesse su anche queste "briciole"..ma quanto paga al privato che aderisce al progetto?

                    Paga sui 100 €/TEE indiendentemente dal solare termico montato.


                    Ecco perchè ho fatto queste domande perchè per me un solare termcio in un anno non fa 1 TEP e quindi non capivo....dopo quando ho trovato la normativa che dice dei 5 anni ho capito e volevo conferme

                    Commenta


                    • #25
                      la normativa dice che il progetto deve sviluppare 20 TEP anno.. e non pagano frazioni di TEP..poi se ENEl in base ad un contratto privato decide di pagarti al raggiungimento di 1 TEP al quinto anno..liberissima..ma non lo fa in base ad alcun regolamento GSE o AEEG...che prevederebbero produzioni diverse in base al luogo, tipo montato, tipo soppiantato..
                      CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                      Commenta


                      • #26
                        Originariamente inviato da marcober Visualizza il messaggio
                        la normativa dice che il progetto deve sviluppare 20 TEP anno.. e non pagano frazioni di TEP..poi se ENEl in base ad un contratto privato decide di pagarti al raggiungimento di 1 TEP al quinto anno..liberissima..ma non lo fa in base ad alcun regolamento GSE o AEEG...che prevederebbero produzioni diverse in base al luogo, tipo montato, tipo soppiantato..

                        Si infatti me lo sono chiesto ancheio, la soglia minima è di 20 TEP/anno ma sicuramente lo acquistano una moltiplicità di progetti...forse come ditta obbligata a rispettare le normative di Kyoto avrà condizioni particolari e potrà acquistare singoli progetti e unificarli

                        Commenta


                        • #27
                          il "progetto" lo fanno loro..ma per progetto non si intende il singolo impianto..ma già il raggruppamento che fa il proponentye..comunque è tutto spiegato quà..Efficienza Energetica - Reti - Efficienza Energetica..guarda che il prezzo non è fisso ma varia secondo zona , tipo, etc..com sospettavo..

                          Qui Efficienza energetica in casa, contributi da Enel | QualEnergia.it..danno i valori, che sono interessanti..soprattutto per vetri e isolamento..


                          CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                          Commenta


                          • #28
                            Richiesta di aiuto sui certificati bianchi

                            Buongiorno,
                            nel 2011 abbiamo installato su tetto di un istituto scolastico privato un impianto FV della potenza di 54 kWp entrato in esercizio il 31 agosto (IV° C.E.), con incremento di 5 eurocent/kW per sost. eternit.
                            Premesso che non siamo una ESCO, il nostro cliente, su consiglio di un consulente (ESCO) del commercialista, ci richiede i documenti per l'ottenimento dei certificati bianchi, nel caso specifico per gli interventi dovuti alla sostituzione della copertura con una coibentata meglio della precedente (vedi il file allegato alla scheda 5).
                            E' fondata una tale richiesta, visto che l'impianto lo abbiamo installato noi che non siamo una ESCO?
                            Inoltre, la sostituzione della copertura è stato un intervento finalizzato all'ottenimento della maggiorazione di 5 €cent sulla tariffa incentivante e, come tale, integrato nel Conto Energia. Non vi è forse una incompatibilità tra quanto il produttore percepisce a titolo di incentivo Conto Energia e l'ottenimento dei Certificati Bianchi?
                            Grazie per la consueta professionalità con cui vengono forniti chiarimenti su questo forum.
                            documenti TEE.pdf

                            Commenta


                            • #29
                              Buongiorno,
                              nel 2011 abbiamo installato su tetto di un istituto scolastico privato un impianto FV della potenza di 54 kWp entrato in esercizio il 31 agosto (IV° C.E.), con incremento di 5 eurocent/kW per sost. eternit.
                              Premesso che non siamo una ESCO, il nostro cliente, su consiglio di un consulente (ESCO) del commercialista, ci richiede i documenti per l'ottenimento dei certificati bianchi, nel caso specifico per gli interventi dovuti alla sostituzione della copertura con una coibentata meglio della precedente (vedi il file allegato alla scheda 5).
                              E' fondata una tale richiesta, visto che l'impianto lo abbiamo installato noi che non siamo una ESCO?
                              Inoltre, la sostituzione della copertura è stato un intervento finalizzato all'ottenimento della maggiorazione di 5 €cent sulla tariffa incentivante e, come tale, integrato nel Conto Energia. Non vi è forse una incompatibilità tra quanto il produttore percepisce a titolo di incentivo Conto Energia e l'ottenimento dei Certificati Bianchi?
                              Grazie per la consueta professionalità con cui vengono forniti chiarimenti su questo forum.
                              documenti TEE.pdf

                              Commenta


                              • #30
                                Sono un pò disinformati.
                                Se chiedono i TEE perdono il Conto Energia.
                                Non penso proprio gli convenga.

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X
                                TOP100-SOLAR