annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

INCIDENTE FUKUSHIMA aggiornamenti

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ciao si ho visto il documentario, stasera con calma provo a riepilogare, è pesante e mette in luce tutto il disastro e la tragedia consumatasi in giappone.
    Per ora dico solo che se fosse accaduto qui saremmo gia tutti morti.

    Commenta


    • Bene provo a riassumere il documentario Fukishima: a nuclear story andato in onda su sky venerdì scorso.

      Il documentario è stato girato principalmente col contributo di Pio D'Emilia, un giornalista italiano che vive a Tokio da 30 anni, lui era la quel fatidico giorno del terremoto e il film-documentario si apre proprio con quelle scene.
      Il docu-film si divide in 5 atti il primo ripercorre i primi giorni del disastro ed è a mio avviso il più interessante in quanto chiarisce abbastanza bene cosa sia accaduto e come le notizie siano state coperte. Il disastro che ad un primo impatto sembrava potesse essere contenuto si è rivelato subito decisamente grave, ma molti hanno taciuto. La zona di sicurezza passa in tre giorni dagli iniziali 3km a 20km. La stampa estera diffondeva notizie solo parzialmente vere, gli USA minimizzavano l'accaduto (avendo forti interessi economici quali produttori di quasi tutti reattori nucleari in Giappone) le testate francesi parlavano invece di apocalisse nucleare (mentre il loro governo voleva vendere i loro reattori di nuovissima generazione al Giappone). La Tepco non voleva usare l'acqua di mare perché avrebbe danneggiato irreparabilmente i reattori (speravano di recuperarli) poi invece si convincono ma il disastro (per non dire l'apocalisse) sembra inevitabile e dopo aver usato l'acqua di mare per cercare di raffreddare i reattori stanno per decidere di evacuare tutto il loro personale. Sarà Naoto Kan, allora primo ministro, a recarsi personalmente sul posto e ad imporre ai dirigenti Tepco di restare per evitare ad ogni costo il melt-down, ve lo immaginate questo in Italia???? saremmo gia morti
      Il resto più o meno è storia conosciuta, le dimissioni di Naoto (unica persona forse realmente onesta); Abe che decide di riaprire al nucleare; le manifestazioni; un passo indietro a quando la propaganda americana presentava il nucleare come l'energia pulita del futuro; la condizione tragica di chi ancora vive in quelle zone; la paura del futuro e di non sapere cosa accadrà, i suicidi per incassare i soldi delle assicurazioni.
      Poi ancora sulla centrale, la rimozione delle barre di combustibile, e il problema delle scorie nucleari che riguarda anche noi; la scelta in Finlandia di un posto in cui nasconderle e dimenticarle per i prossimi 100.000 anni.
      E il finale tragi-comico che ci svela che senza un enorme botta di culo probabilmente il peggio non sarebbe stato evitato, durante le esplosioni che hanno scoperchiato gli edifici contenenti i reattori si è rischiata un esplosione molto peggiore che avrebbe coinvolto i reattori e portato alla luce il nucleo, abbiamo scampato il perricolo solo grazie al fatto che con l'esplosione le valvole che regolavano la chiusura delle paratie che separavano la piscina di stoccaggio per le barre esauste e il reattore sono saltate facendo aprire le paratie e inondando il reattore con l'acqua presente nella piscina. Nel Giappone iper tecnologico la rottura delle valvole che regolavano la chiusura delle porte ci ha salvato a tutti.

      Fukushima: A Nuclear Story

      Commenta


      • Grazie Whitecrane, un ottimo resoconto. Ancora di più ho voglia di vederlo...
        Grazie
        Roy
        Essere realisti e fare l'impossibile

        Commenta


        • I giapponesi pare siano molto omertosi e questo disastro lo conferma.L articolo in italiano,che tra poco non sarà più possibile leggere per i non abbonati ..I reattori di Fukushima sono ancora un pericolo - Le Scienze e in lingua inglese che credo resti disponibile Crippled Fukushima Reactors Are Still a Danger, 5 Years after the Accident - Scientific American
          diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

          Commenta


          • Insomma , quanto tempo abbiamo ancora prima della grande estinzione di massa ?!
            O si deve aspettare che venga eletto trump in usa , perche' avvenga ?
            AUTO BANNATO

            Commenta


            • Purtroppo Fukuschima ritorna alla ribalta della cronaca per una nuova grossa perdita di radioattività. Oramai il nocciolo sta fondendo tutto... Si parla di 530 Sievert per ora, una quantità che e sufficiente auccidere un essere vivente in pochi minuti.

              Vi segnalo l'articolo di focus: http://www.focus.it/scienza/scienze/...me-a-fukushima

              Non siamo messi bene...
              eroyka
              Essere realisti e fare l'impossibile

              Commenta


              • Mah, siamo certi che si tratta della situazione attuale e non di un dato emerso oggi ma relativo al 2011?

                Fukushima, la foto mai vista che testimonia il disastro nucleare - Corriere.it

                (senza nulla voler togliere alla gravità della vicenda e alle conseguenze ancora oggi registrabili)

                errata corrige: pare si intenda proprio oggi, pare però anche che sia una stima.
                (da Nuovo allarme a Fukushima, livello radiazioni piu alto da 2011 )
                la Tepco, riporta The Japan Times, ha ispezionato l'interno del vaso di contenimento del reattore N. 2 alla fine di gennaio, inserendo una telecamera montata su un palo telescopico. Le immagini, ha riferito la società, hanno mostrato un foro di 2 metri in uno spazio appena sotto il recipiente a pressione che contiene il nocciolo del reattore.

                Sulla base del "disturbo" registrato nelle immagini, la Tepco ha stimato che una zona del recipiente di contenimento emetteva radiazioni a un livello di 530 sievert all'ora, abbastanza per uccidere un uomo in meno di un minuto. In queste condizioni, nemmeno i robot impiegati nella decontaminazione possono funzionare per più di due ore prima di essere distrutti. Fino ad oggi nel reattore erano state rilevate radiazioni solo fino a 73 sievert l'ora, dopo lo stop dell'impianto provocato a marzo 2011 dallo tsunami
                .
                Ultima modifica di Cimpy; 06-02-2017, 21:14.
                Ich bin ein CimPy - Accidenti, mi sa che ho perso il treno (e mi si è pure rotta la sveglia)! Qualcuno sa dirmi a che ora passa il prossimo?

                Commenta


                • Io non mi agiterei...
                  Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                  Commenta


                  • Si cimpy,
                    purtroppo come hai potuto verificare anche tu è una notizia nuova.
                    Non se n'è sentito parlare gran chè nonostante la gravità... e questo mi fa già un po paura...
                    Soluzioni?
                    Costi?

                    Bho...
                    Essere realisti e fare l'impossibile

                    Commenta


                    • Però "stima" non è "misura".
                      Aspetterei conferme prima di darla per buona. Poi sono il primo a non volere il nucleare - ma nemmeno propagada, da una parte come dall'altra.
                      Ich bin ein CimPy - Accidenti, mi sa che ho perso il treno (e mi si è pure rotta la sveglia)! Qualcuno sa dirmi a che ora passa il prossimo?

                      Commenta


                      • In altri articoli mi sembra proprio che si tratti di una lettura:

                        The facility’s operator, Tokyo Electric Power (Tepco), said atmospheric readings as high as 530 sieverts an hour had been recorded inside the containment vessel of reactor No 2, one of three reactors that experienced a meltdown when the plant was crippled by a huge tsunami that struck the north-east coast of Japan in March 2011.
                        Guardian

                        E a proposito di livello di radiazioni, quello misurato nel reattore 2 dalla sonda è incredibilmente alto. L’analisi dei disturbi indotti all’elettronica dalle radiazioni vicino al foro nella grata, ha dato un risultato che è forse il più alto livello di radiazioni misurato finora sulla Terra: 530 Sievert/ora, contro i 75 Sievert/ora che la Tepco si aspettava.
                        Qualenergia.it
                        nononoeno's PV (2kWp): 8 x Solarworld - Sunmodule Plus SW 250 poly + Inverter: 1 x SMA - Sunny Boy 2.5.

                        Commenta


                        • Il secondo che hai messo dice "L’analisi dei disturbi indotti all'elettronica dalle radiazioni". Quindi una inferenza, non una misura diretta.

                          Resta una notizia preoccupante, vedremo se arriveranno conferme.
                          Ich bin ein CimPy - Accidenti, mi sa che ho perso il treno (e mi si è pure rotta la sveglia)! Qualcuno sa dirmi a che ora passa il prossimo?

                          Commenta


                          • sono preoccupato per quel che di radioattivo è finito nel mare e che hanno assorbito i pesci,gira gira ce lo mangiamo...

                            Commenta


                            • Radiazioni incontrollate sono cattive a prescindere - più per i locali che per il resto del mondo, in questo caso, ma Fukushima resta un monito per l'umanità.

                              Quanto al pesce, da noi hanno sicuramente un impatto maggiore gli sversamenti di sostanze tossiche (non necessariamente radioattive) effettuate nei mari, più che nell'oceano, di cui sappiamo poco e niente.

                              A meno che tu non sia uno che mangia esotico e abbia la sfortuna di banchettare proprio con pesce dei d'intorni di quel luogo - però, se è per quello, pure il pesce di Mururoa dovrebbe preoccuparti (e forse anche un po' di più)...

                              Il vero nodo è il lascito alle generazioni future: noialtri, che a fare snorkeling in quelle zone è meglio non andare, lo sappiamo.
                              Ich bin ein CimPy - Accidenti, mi sa che ho perso il treno (e mi si è pure rotta la sveglia)! Qualcuno sa dirmi a che ora passa il prossimo?

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Cimpy Visualizza il messaggio
                                Il secondo che hai messo dice "L’analisi dei disturbi indotti all'elettronica dalle radiazioni". Quindi una inferenza, non una misura diretta.

                                Vero, potrebbe essere anche più alta ;P
                                Tepco said it calculated the figure by analyzing the electronic noise in the camera images caused by the radiation. This estimation method has a margin of error of plus or minus 30 percent, it said.
                                Japan Times
                                nononoeno's PV (2kWp): 8 x Solarworld - Sunmodule Plus SW 250 poly + Inverter: 1 x SMA - Sunny Boy 2.5.

                                Commenta


                                • Ribadisco che non punto a minimizzare un bel niente, ma che un'inferenza e una misura diretta son due cose diverse, specie con margini di errore alti - proprio perché il dato reale potrebbe essere non solo più basso, ma anche più alto.
                                  Ich bin ein CimPy - Accidenti, mi sa che ho perso il treno (e mi si è pure rotta la sveglia)! Qualcuno sa dirmi a che ora passa il prossimo?

                                  Commenta


                                  • certo, ma cambia poco la situazione è gravissima...anzi essendo una stima data da Tepco immagino abbiano provveduto a stare bassi...
                                    Appassionato (esperto?) di risparmio energetico e veicoli elettrici.
                                    I miei articoli qui:
                                    https://www.electroyou.it/richiurci/...-miei-articoli

                                    Commenta

                                    Attendi un attimo...
                                    X
                                    TOP100-SOLAR