adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Rapporto fusione fredda ufficiale 2004

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Rapporto fusione fredda ufficiale 2004

    Ciao a tutti,
    vi avviso che al seguente Link trovate l'ultimo rapporto ufficiale sullo stato della fusione fredda nel mondo. E' ESTREMAMENTE interessante e ne consiglio a tutti un'attenta lettura. Il file si chiama "rapporto fusione fredda 2004" ed in PDF.
    Da non perdere assolutamente la prefazione alla versione italiana scritta dai ricercatori ENEA.

    Leggete e postate le vostre osservazioni qui di seguito. Ce ne saranno moltissime da fare.

    A voi.
    Buona lettura e buona meraviglia
    Roy
    Essere realisti e fare l'impossibile

  • #2
    Ho letto il documento, ed effettivamente sono piuttosto colpito. In effetti questa fisica , e la tecnologia che ne scaturisce, promettono notevoli risultati.

    Mi chiedo se non sarebbe il caso di dare la massima diffusione al documento.
    Questo settore di ricerca e sviluppo richiede investimenti massicci e immediati, data la gravita' della situazione attuale energetica.

    Saluti

    Commenta


    • #3
      Già Phitio, anche io la penso come te ma purtroppo sul testo c' il copyright e non si pu pubblicare liberamente. Infatti come avrai notato non lo ho messo su progettomeg direttamente ma su uno spazio gratuito.

      Ho chiesto comunque il permesso alla pubblicazione ma non ho ricevuto risposta. Intanto bypasso cos

      A me personalmente questo scritto produce due sentimenti: un'immenso schifo per l'insabbiamento e la paura che vige nello status quo attuale, e la speranza che nasce dal vedere innanzi tutto che la fusione fredda sempre pi una realtà incontestabile e che ci sono molte persone disposte a rischiare per uscire dal coro e guardare in faccia la realtà.

      Diamo appoggio e divulghiamo il coraggio di questi ultimi.
      Roy
      Essere realisti e fare l'impossibile

      Commenta


      • #4
        Ciao, vorrei chiederti una cosa: e' possibile prendere da qualche parte, che non sia il tuo disco remoto, questo articolo? devo farlo avere disponibile ad un gruppo di gente molto beneintenzionata, ma anche molto male informata, che tuttora avanza affermazioni del tipo

        "Anche Fleischmann e Pons, quando hanno annunciato la "fusione fredda" era una
        cosa che, in principio, a sentire quello che dicevano, sembrava seria e
        avrebbe potuto anche funzionare. Poi, bastato lavorarci sopra un po' per
        capire che era un clamoroso accrocchio."

        La persona che ha detto questo e' un docente di chimica, persona in generale molto acuta e sensata, e queste sue parole mi fanno cadere le braccia.

        Prima che cominci ad accapigliarmi sul serio, ritengo che il resoconto da te postato sia il migliore mezzo per esporre pacatamente la situazione attuale, e sgombrare un po' di cervelli dalle ragnatele. Capisco che c'e' la situazione copyright di mezzo, quindi proprio per questo voglio chiederti lumi.

        Il posto in cui si dicono cose cosi' affascinanti sulla fusione fredda e' un forum di persone che sta' discutendo di problemi energetici petroliferi (http://groups.yahoo.com/group/petrolio/) , in generale e' frequentato da gente molto competente ed intelligente, ma spesso l'ignoranza alligna anche dove non dovrebbe.

        Grazie

        Edited by Phitio - 22/10/2004, 12:00

        Commenta


        • #5
          Sto leggendo il resoconto che ci hai gentilmente fatto conoscere ma....
          ....mi sto incazzando ogni giorno di piu'!

          Sapere che dobbiamo sottostare a questa massa di deficienti presuntuosi mi fa venire voglia di andarmene.
          Restando nel discorso, invece, un reattore a Fusione Fredda che sviluppi una qualche potenza significativa, in quanto tempo lo si potrebbe ottenere?

          Intanto continuo a leggere...

          Commenta


          • #6
            Aggiungo un mesaggio per far tornare in alto questo argomento.
            E' importante che pi persone possibili leggano il rapporto.
            Fatelo e parliamone pure qui.
            Liberamente.

            Un caro saluto a tutti voi.
            Roy
            Essere realisti e fare l'impossibile

            Commenta


            • #7
              Torno a chiederti se la questione copyright si e' sbloccata, sinceramente mi piacerebbe diffondere il resoconto a manetta

              Saluti

              Commenta


              • #8
                Caro Phitio,
                purtroppo i detentori del copyright non si sono degnati di rispondermi.
                Il mio parere quello didiffondere il pi possibile la cosa ma a questo punto fatelo voi di vostra iniziativa, io il consenso non posso certo darvelo... non capisco perch non mi rispondano.

                Per ora non pubblicher il file in maniera ufficiale si progettomeg ma cercate comunque di pubblicizzare la cosa.

                Un saluto.
                Roy
                Essere realisti e fare l'impossibile

                Commenta


                • #9
                  CITAZIONE (eroyka @ 20/10/2004, 16:02)
                  Già Phitio, anche io la penso come te ma purtroppo sul testo c' il copyright e non si pu pubblicare liberamente. Infatti come avrai notato non lo ho messo su progettomeg direttamente ma su uno spazio gratuito.

                  Ho chiesto comunque il permesso alla pubblicazione ma non ho ricevuto risposta. Intanto bypasso cos

                  A me personalmente questo scritto produce due sentimenti: un'immenso schifo per l'insabbiamento e la paura che vige nello status quo attuale, e la speranza che nasce dal vedere innanzi tutto che la fusione fredda sempre pi una realtà incontestabile e che ci sono molte persone disposte a rischiare per uscire dal coro e guardare in faccia la realtà.

                  Diamo appoggio e divulghiamo il coraggio di questi ultimi.
                  Roy

                  ma non dovrebbe essere free-energy??????????????????????'

                  se esiste un copyryght allora stiano freschi significa che i risultati ci sono e qualcuno li diffonderà con il contagoggie fino a quando anche del petrolio sara rimasta l'ultima goccia ...............grazie grazie grazie

                  Commenta


                  • #10
                    CITAZIONE (eroyka @ 20/10/2004, 15:02)
                    Ciao a tutti,
                    vi avviso che al seguente Link trovate l'ultimo rapporto ufficiale sullo stato della fusione fredda nel mondo. E' ESTREMAMENTE interessante e ne consiglio a tutti un'attenta lettura. Il file si chiama "rapporto fusione fredda 2004" ed in PDF.
                    Da non perdere assolutamente la prefazione alla versione italiana scritta dai ricercatori ENEA.

                    Leggete e postate le vostre osservazioni qui di seguito. Ce ne saranno moltissime da fare.

                    A voi.
                    Buona lettura e buona meraviglia
                    Roy

                    posso avere l'articolo al mio indirizzo dandb@virgilio.it
                    il collegamento non funziona.

                    Commenta


                    • #11
                      CITAZIONE (eroyka @ 18/11/2004, 15:07)
                      Caro Phitio,
                      purtroppo i detentori del copyright non si sono degnati di rispondermi.
                      Il mio parere quello didiffondere il pi possibile la cosa ma a questo punto fatelo voi di vostra iniziativa, io il consenso non posso certo darvelo... non capisco perch non mi rispondano.

                      Per ora non pubblicher il file in maniera ufficiale si progettomeg ma cercate comunque di pubblicizzare la cosa.

                      Un saluto.
                      Roy

                      al di la' dei contenuti protetti puoi fare un resoconto a parole e descrivere il messaggio i concetti.

                      non esiste il copyrigth sui pensieri!

                      forse ha a che fare con la conferenza di Marsiglia?

                      a proposito quando possibile avere un resoconto della conferenza anche una paginetta

                      o anche questo criptato a priori?

                      L'esistenza della 11esima confernza dimostra l'interesse circa la ff ora se non hanno passato il tempo a giocare a tris

                      cosa hanno fatto?

                      Commenta


                      • #12
                        CITAZIONE (Phitio @ 18/11/2004, 14:33)
                        Torno a chiederti se la questione copyright si e' sbloccata, sinceramente mi piacerebbe diffondere il resoconto a manetta

                        Saluti

                        anche io vorrei diffonderlo spifferarlo ovvio in forma diversa nessun problema di copyrigth

                        il mio obbiettivo che mi sono imposto fin dall'inizio del mio interessamento fare divulgazioni quindi adesso che c' del materiale ...................per favore .............su su..........canta! .....Ps nel rispetto del copyright!

                        Commenta


                        • #13
                          CITAZIONE (eroyka @ 5/11/2004, 09:02)
                          Aggiungo un mesaggio per far tornare in alto questo argomento.
                          E' importante che pi persone possibili leggano il rapporto.
                          Fatelo e parliamone pure qui.
                          Liberamente.

                          Un caro saluto a tutti voi.
                          Roy

                          certo parliamone ................ma manca ........il contenuto........

                          cio ci dici che c' ma si vuole distuterne senza averlo visto.............non siamo nel campo delle 100pertiche?

                          Commenta


                          • #14
                            CITAZIONE (Barabba_it @ 23/10/2004, 07:56)
                            Sto leggendo il resoconto che ci hai gentilmente fatto conoscere ma....
                            ....mi sto incazzando ogni giorno di piu'!

                            Sapere che dobbiamo sottostare a questa massa di deficienti presuntuosi mi fa venire voglia di andarmene.
                            Restando nel discorso, invece, un reattore a Fusione Fredda che sviluppi una qualche potenza significativa, in quanto tempo lo si potrebbe ottenere?

                            Intanto continuo a leggere...

                            barabba a giudicare dal nome forse si direbbe che lo hai rubato?


                            fortunato te che lo hai letto?

                            forse informazione manipolata , informazione occulta.

                            qual la fonte, e quale la attendibilità?

                            Commenta


                            • #15
                              per chi fosse interessato o non si fosse accorto sul sito
                              http://www.iscmns.org/iccf11/iccf11.htm
                              sono presenti tutte le presentazioni di marsiglia (iccf11)!
                              buona lettura....

                              Commenta


                              • #16
                                CITAZIONE (fab_78 @ 19/11/2004, 21:20)
                                per chi fosse interessato o non si fosse accorto sul sito
                                http://www.iscmns.org/iccf11/iccf11.htm
                                sono presenti tutte le presentazioni di marsiglia (iccf11)!
                                buona lettura....

                                grazie FAB_78!!!!!!

                                mi era proprio sfuggito

                                anzi non so proprio come hai fatto a trovarlo comunque fatto sta che era proprio quello che cercavo!

                                Commenta


                                • #17
                                  non c' d ke danb, il forum serve proprio a questo...!

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Salve,

                                    il Rapporto che ha fornito Roy ben articolato e ricco di informazioni. Lo considero una degna appendice e continuazione del testo di Germano, nonch una verifica indipendente delle asserzioni di Roberto (avrete notato che dove i due testi si intersecano (no di rado), i fatti e le interpretazioni, che tanta rabbia e impazienza suscitano, tendono coerentemente a coincidere). Concordo certamente nella necessità di divulgarlo largamente.

                                    Mi permetterete a questo punto di riferirvi una emblematica vicenda personale. (Se non desiderate leggerla, potete saltare subito alle successive conclusioni!).

                                    Appena tornato dal convegno di Nexus, ancora abbagliato (letteralmente, potrei dire) dalla presentazione del "trio alchemico" (come ho preso amichevolmente a chiamare il gruppo di Caserta), comprenderete che l'entusiasmo in me era tale da impedirmi anche solo di trattenere le mie impressioni e osservazioni di fronte ai miei amici. In particolare, ho pensato di raccontarlo, con una certa dovizia di dettagli, a due dottorandi (svolgo la tesi in un lab di elettronica, Università di Pisa) che personalmente stimo molto per acume.
                                    La loro reazione stata violentemente derisoria, ma ci che pi mi ha sgomentato stato capire che alla base della loro "evidente" confutazione (quasi aprioristica) sta l'assioma "se una cosa funziona, senz'altro viene impiegata; poich nel mondo non si usa la fusione fredda perch essa non funziona, o al limite non riproducibile" (cito quasi a memoria). Tronfi nella loro sicumera, non sono riusciti ad accettare i miei tentativi di almeno suggerirgli che tale modo di pensare infondato, o comunque confutato (qui il caso di dirlo!) da molteplici esempi che ciascuno pu trarre dalla realtà locale e/o globale; aggiungo "purtroppo", perch da riconoscere che in questo atteggiamento c' almeno il retaggio di un approccio ingenuamente positivo al mondo, che mi piacerebbe condividere maggiormente ...
                                    Da allora ogni volta che il discorso diverge dai binari ufficiali o accademici, e io (peraltro con modestia) suggerisco che possano esistere alternative, mi guardano con un sorrisetto tra la derisione ed il compatimento.

                                    A distanza di quasi due mesi le cose sono un p migliorate, e questo perch io sono testardo nelle cose in cui credo (ma anche S. Tommaso, dopo aver visto la cella con i suoi occhi, penso lo farebbe...) e non mi sono tirato in disparte. Gli ho presentato il libro di Germano, gli ho parlato di Progettomeg, gli ho fornito il Rapporto 2004, gli ho parlato dei DVD, gli ho segnalato dell'interessamento della STM nella faccenda, gli ho fornito il link alle ICCF.
                                    L'effetto che ora mi chiamano "alchimista" (credono di offendermi, ma io sono quasi contento, anzi ho proposto di soprannominarmi Fulcanelli (!!)); ma almeno non ridono pi.

                                    Con questo "trance de vie" voglio mettere in luce alcuni aspetti:
                                    - per inerzia, anche gli spiriti pi acuti, ma non molto open-minded, possono tendere a non sconvolgere troppo la loro visione della vita, persino se consapevoli che essa densa di pericoli e nefandezze e persino se sono messi al corrente che le cose probabilmente sono meglio di come si sapeva; cio occorre sforzo anche per abituarsi al meglio. D'altra parte, sono ben lungi dallo screditare il ruolo fondamentale degli scettici: lo scetticismo metodologico cardinale, purch in buona fede.
                                    - occorre pazienza e comprensione. Ci vuole per avere il tempo di analizzare i motivi che impediscono ai detrattori di accettare una realtà che, per fortuna, sussiste anche se loro non credono sia possibile; si pu scoprire che molti di questi motivi nascono dall'ignoranza (spesso indotta dalla disinformazione mediatica, dalla vox populi che ne sovente un surrogato ormai, o ancora desiderata per mantenere il "comfort" come direbbe Schoenberg), da fraintendimenti, da semplice pavidità (non cito il mare magnum della ritrosia inconscia...). Nel caso della ff, le opposizioni pi facili sono: non ci sono prove, stato dimostrato che una fandonia, nessuno la usa, se fosse vero perch nessuno ci ha pensato prima, se vero allora quelli della fusione calda sono tutti scemi, e cos via. Vi rendete conto che ciascuno di questi apparenti baluardi facilmente scardinabile alla luce del materiale disponibile, a chiunque peraltro.

                                    Dunque, invito anch'io come voi a perseverare nelle ricerche, negli approfondimenti, nella divulgazione, nello scambio di idee e sollecitazioni. Perseverare, e mantenere la mente scaltra e aperta. Guardiamo i fatti, andiamo per la nostra rotta e se necessario non curiamoci dei canali detti "ufficiali".

                                    Scusate la prolissità, ma stato anche per me uno sfogo! Grazie per mettermi a disposizione questa preziosa cassa armonica!

                                    Concludo con una affermazione da meditare del Prof. Malanga. che di cose assurde ne sa molte:
                                    "Perch una cosa sia vera non assolutamente necessario che sia plausibile".

                                    Buon lavoro, in bocca al lupo!

                                    Mangoo

                                    Commenta

                                    Attendi un attimo...
                                    X
                                    TOP100-SOLAR