annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Documenti ufficiali sulla Fusione Fredda

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    Si è il famoso effetto Preparate, è un modo per caricare il Pd molto velocemente con il deuterio, anche se non so dirti a che frequenza far oscillare il tutto e alle estremità sarebbe interessante poter placcare con del rame in modo che si formi una specie di cul de sac in modo che i deutoni rimangano intrappolati, c'è sempre il problema però di come fare a scaricare l'elio nel caso il deuterio fonda.
    Ciao.
    "Non date da mangiare ai troll"
    http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

    Commenta


    • #17
      Si puo far anche usando. Deuterio gassoso o magari idrogeno e un altro metallo al posto palladio. Non so se mi spiego. O e una cosa insensata

      Commenta


      • #18
        Ciao Boss77, allego il link http://www.22passi.it/downloads/Celani Abstract.doc dell'Abstract dal Dott. Celani che presenterà al WSEC2012 è interessante l'ultimo paragrafo che ha aggiunto alla fine.

        Tradotto

        "In queste settimane il nostro gruppo, lavorando con fili lunghi e sottili in cui la superficie rivestita con micro-nano-particelle, si ri-conferma di un fenomeno, da noi, raramente osservati in alcuni esperimenti precedenti: la lega specifici utilizzati (Cu-Ni) , che di solito ha coefficiente di temperatura positivo (PTC) della resistenza, se assorbe grandi quantità di idrogeno, le modifiche al TC negativa. Tale fenomeno è correlato alla produzione di calore anomalo e aumenta con l'aumentare di calore anomalo. Se tale fenomeno chiave sarà tenuto sotto controllo pieno, perché il suo comportamento può essere osservato con strumentazione semplice, può essere aperta la porta a un lavoro sistematico, in tutto il mondo, per trovare il materiale "ottimale" e punto di lavoro."

        La prova io lo fatta usando un filettino di nichel, immerso in un elettrolita e fatto caricare con dell'idrogeno, e in effetti il fenomeno si rileva, la resistenza cala progressivamente, in vece di aumentare con la temperatura.
        Ciao.
        "Non date da mangiare ai troll"
        http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

        Commenta


        • #19
          Perche' hai immerso il filo in un elettrolita? Celani non usa elettroliti, le sue celle sono a secco.

          Commenta


          • #20
            Perché è il modo più semplice per avere l'idrogeno e caricare il filo e in più tenere bassa la temperatura del filo.
            Ciao.
            "Non date da mangiare ai troll"
            http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

            Commenta


            • #21
              Grazie Gabri Chan
              quindi ( ipotesi ) speculando un pò su alcune considerazioni che ho sentito / letto delle nano particelle cosi fatte dovrebbero creare una sorta di pompa che richiama idrogeno ( penso che qui possa c'entrare la coerenza )

              come con Arata ma solo che invece di avere ossidi di Zr ol il Cu
              Che sappiamo avere delle proprietàa interessanti dal punto di vista della conducibilita elettrica ma è poco permeabile al H
              cosi ho una serie di multi micro cul del sac isolati in cui si puo avere innesco
              Ultima modifica di boss 77; 07-01-2012, 13:43.

              Commenta


              • #22
                Originariamente inviato da boss 77 Visualizza il messaggio
                ...cosi ho una serie di multi micro cul del sac isolati in cui si puo avere innesco
                Ciao, credo sia proprio li il punto focale, quanti punti di innesco riesco a creare, come è logico più ne ho più la probabilità è alta ovviamente, ma più la polvere è fine più rischia di fondere, e quindi un'altro fattore importante è la dimensione delle polveri.
                Ma sicuramente è una strada percorribile.
                "Non date da mangiare ai troll"
                http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

                Commenta


                • #23
                  La riduzione di volume delle particielle aumenta la superficie; l'aumento di superficie aumenta la probabilità che alcuni degli atomi abbiano il "giusto" orientamento. Io cercherei anche in questa direzione: orientamento.

                  Commenta


                  • #24
                    Credo che anche eventuali vacanze nel reticolo che facilitino la diffusione siano importanti e poi come tu dici l'orientamneto (penso che sia da intendersi come faccia cristallina esposta )
                    Immagino che tutto cio influenzi sul caricamento del materiale

                    Commenta


                    • #25
                      Originariamente inviato da boss 77 Visualizza il messaggio
                      l'orientamneto (penso che sia da intendersi come faccia cristallina esposta )
                      Se ero arrivato già lì stavo un bel pezzo avanti.....

                      Non so se la faccia o quale asse di simmetria del reticolo e rispetto a cosa, ma potendolo controllare, ne terrei conto.
                      Basterebbe fondere e lasciar solidificare il nichel senza spostarlo più, ma qui mi hanno detto che sarebbe una cosa difficile vista la temperatura di fusione del nichel.

                      Commenta


                      • #26
                        per la diffusione si potrebbe ipotizzare che la faccia meno densa aiuti la penetrazione ( se no erro essendo un CFC ) dovrebbe essere (110) se non sbaglio ( vado a memoria )
                        comunque visto che il mantenimento ad altre temperature determina solitamente cristalli più grossi eviterei di raffreddare toppo lentamente

                        ps il rame ha un suo perche se guardo curva vulcano

                        Commenta

                        Sto operando...
                        X
                        TOP100-SOLAR