annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Apparato Focardi-Rossi

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Apparato Focardi-Rossi

    Ciao a tutti,

    questi l'hanno fatta proprio grossa.
    ultime news:

    "Cari Colleghi,

    è da oltre un mese che si rincorrono informazioni riguardo un INNOVATIVO apparato messo a punto dall'Ing. Chimico Andrea Rossi con la stretta collaborazione del (ben noto a Noi tutti) Prof. Sergio Focardi dell'Università di Bologna.

    * In breve, secondo un brevetto depositato da oltre un anno e mezzo e recentemente reso pubblico, l'Ing. Rossi sembra sia riuscito a produrre energia, a livello macroscopico (addirittura maggiore di 1 KW!!!!!!) con un gudagno di oltre un fattore trenta.

    * Risulta inoltre che recentemente l'esperimento è stato riprodotto in USA, sempre da Rossi, sotto la supervisione del DOE (Departmente of Energy) e del DOD (Department of Defence).

    Vi trametto un link dell'argomento in oggetto:

    Journal of Nuclear Physics

    http://www.journal-of-nuclear-physic...009-125444.pdf



    Ovviamente sono necessarie ulteriore informazioni per poter valutare tali risultati che, se riprodotti in altri Laboratori, sono realmente rivoluzionari ed inaspettati per il loro valore assoluto."

    New Energy Times Issue #29

    ciao
    Ultima modifica di mgb2; 29-03-2010, 11:37.
    I miei file li trovate qui: http://file.webalice.it
    username: genni.rom
    password: martina

  • #2
    Caspiterina mgb... che notiziona!!
    Anche qui ri-utilizzano il nikel.... molto interessante.
    Speriamo che tutto venga confermato e così si passi ad una prima fase di seria ingegnerizzazione...
    ne vedremo delle belle!

    Roy
    Essere realisti e fare l'impossibile

    Commenta


    • #3
      wow

      Ha (tutta) l'aria di essere una cosa seria...

      Speriamo, davvero....

      Commenta


      • #4
        (WO/2009/125444) METHOD AND APPARATUS FOR CARRYING OUT NICKEL AND HYDROGEN EXOTHERMAL REACTIONS

        Interessante!
        Se non sbaglio, il niclel costa meno del palladio e anche meno del platino.
        i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

        Commenta


        • #5

          Ne parlano già su New Energy Time:

          http://www.newenergytimes.com/v2/news/2008/NET29-8dd54geg.shtml#pfdd54geg.shtml#pf
          "Una nuova verità scientifica non trionfa perché i suoi oppositori si convincono e vedono la luce, quanto piuttosto perché alla fine muoiono, e nasce una nuova generazione a cui i nuovi concetti diventano familiari." Max Planck

          Commenta


          • #6
            Ciao,
            vi giro un mail di Focardi:

            "Caro F,
            ciò che Tu scrivi corrisponde a verità. Inoltre Tu segnali il sito in rete di una rivista elettronica, che pure è corretto e che contiene un articolo in cui ci sono quasi tutti i risultati finora conseguiti (quelli di ieri pomeriggio, no!). Siamo stati costretti a dar vita a una rivista per poter pubblicare i nostri risultati scientifici perché un'altra rivista (non dico quale, perché non gradirei finire in un contenzioso legale!) non ha accettato l'articolo da noi scritto. Comunque i dati che possediamo sono aggiornati ed è riportata anche la conferma di altri gruppi che hanno utilizzato la macchina realizzata da Rossi. Non è questa l'occasione per entrare nei dettagli o per tentare una difesa del nostro articolo (ora reperibile da tutti, con la sola difficoltà che sono in corso lavori sul sito); vorrei limitarmi a segnalarTi che il campione di lunga durata (4778 kWh prodotti, righe 4 e 5 di Tabella 1) analizzato al SIMS di Padova, mostra l'esistenza di Cu (non presente inizialmente) i cui due isotopi stabili sono in un rapporto diverso da quello naturale.
            Un caro saluto a Te e ai Tuoi.
            Sergio"

            Risposta di Celani:

            "* Tornando all'interessantissimo esperimento di Rossi-Focardi è comunque INDISPENSABILE, dal punto di vista scientifico, che almeno un altro gruppo sia messo in grado di REPLICARE l'esperimento.

            * Ovviamente tale replica non è in contrasto con l'osservazione di cosi "giganti" eccessi termici, anzi li rafforza ulteriormente.

            * Pur rimanendo per ora scettico (o forse invidioso...) riguardo tali risultati, devo convenire sia estremamente difficile che il tutto sia frutto di un abbaglio dati i valori così macroscopici (siamo passati da poche decine o centinaia di milliWatt degli usuali esperimenti di CMNS a kiloWatt!) di eccessi di potenza riportati dagli Autori.

            * Attendo con impazienza ulteriori dettagli dagli Autori o loro diretti Collaboratori."


            Ciao

            p.s.
            non mi piace il fatto che abbiano dovuto inventarsi una rivista per pubblicare il loro articolo.
            Forse potevano provare con altre.
            I miei file li trovate qui: http://file.webalice.it
            username: genni.rom
            password: martina

            Commenta


            • #7
              Ulteriori commenti:

              "Dear Albert

              I don't think Sergio Focardi is named as an applicant nor inventor on the Rossi patent.

              The evidence for any Nickel to Copper transmutation is skimpy. Basicly they assume that a nuclear reaction is taking place simply because a chemical reaction cannot explain the power production. On the other hand a nuclear reaction is not a reasonable explanation either because expected nuclear products are not detected.

              The major natural nickel isotope is 58Ni so we would expect radioactive 59Cu as the major product of proton capture. However no SIMS measurement of any mass 59 product appears to have been made. No radioactivity was detected. There were no gammas from positron anihilation or beta decay.

              Rossi and Focardi have done a brilliant job at demonstrating an industrial prototype. They deserve our congratulations. However the procedures documented in their patent and paper are not original. They rely on the previous work of Francesco Piantelli. Piantelli is the real inventor and his achievements were recognised with the award of the famous Truffle Prize at the second Asti Workshop on Anomalies in Hydrogen / Deuterium Loaded Metals in 1995.

              Now that Rossi and Focardi have demonstrated that a compact device can provide tens of kW of practical high temperature heat, it is likely that there will be a flurry of new research and industrial investment. As scientists, some of us are probably more interested in the underlying science rather than solving engineering problems. But both are necessary.

              As I said during the summing up at ICCF13, Sochi, no government will licence new nuclear technologies unless the science is understood. (The public has a pathological fear of all things nuclear). A glittering prize awaits whoever provides that understanding.

              My guess is that there will be a scramble of claims and counter-claims as scientists and industrialists attempt to stake out their respective territories and intellectual property - as in 1989.

              Regards

              Bill"

              ciao
              I miei file li trovate qui: http://file.webalice.it
              username: genni.rom
              password: martina

              Commenta


              • #8
                Se tutto questo dispositivo risulterà vendibile e funzionante sempre (riproducibilità del 100%), avremo fatto il primo passo buono che ci porta fuori dalla melma dei 'peer review', degli 'impact factor' e dei colleghi gelosi.

                Il bello di tutta questa storia è il cambio di prospettiva (no Palladio, no Deuterio), come dicono gli autori:

                Deuterium and Palladium Not Required

                che è un'affermazione ancora più potente perchè non apre la strada ad un fenomeno solo, ma a tutta la 'famiglia' delle LENR.
                ?"Se pensi che una cosa sia impossibile, la renderai impossibile" (Bruce Lee)

                Commenta


                • #9
                  Caspiterina...
                  acqua e nickel per ottenere 80 kWh da 200 watt.... sembra davvero incredibile...
                  Sto cercando di approfondire ma qui urge replica da un'altro laboratorio.... Celani? Dove sei?

                  Speriamo in nuovi e positivi riscontri.
                  Roy
                  Essere realisti e fare l'impossibile

                  Commenta


                  • #10
                    Sembra TROPPO bella per essere vera. *ditaincrociateditaincrociateocchiomalocchioprezze moloefinocchio...*

                    Commenta


                    • #11
                      Roy,
                      ottenere 80 kWh da 200 watt.... sembra davvero incredibile...
                      e' credibilissimo, basta farlo funzionare per 400 ore.
                      Ciao
                      Mario
                      Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
                      -------------------------------------------------------------------
                      Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
                      -------------------------------------------------------------------
                      L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
                      Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
                      ------------------------------------------------

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da mariomaggi Visualizza il messaggio
                        Roy,

                        e' credibilissimo, basta farlo funzionare per 400 ore.
                        Ciao
                        Mario
                        Ciao Mario,
                        Roy intendeva scrivere: input=0.2 KWh e output=83 KWh
                        (tabella 1, riga 1)
                        La durata della prova è stata in quel caso di 1-1.5 h

                        ciao
                        I miei file li trovate qui: http://file.webalice.it
                        username: genni.rom
                        password: martina

                        Commenta


                        • #13
                          ciao a tutti...nel caso non sia una buffala, la questione sembrerebbe di una semplicita' disarmante (penso hai milioni di euro di I.T.E.R. e a quanti scienziati si rosichieranno le unghie).
                          Qui si tratta che con una spesa ridicola vengono annientate tutte le forme di riscaldamento, in primis fossili, buona parete dell'energia elettrica ecc. in prattica gli assetti socio economici?...Bummhh.
                          ...Un po di polvere o granuli di nichel in atmosfera di H a 20 bar e 400C° e il gioco e' fatto (non sara' un po' troppo semplice?).

                          Qualcuno ha pensato di sperimentare la questione?....intendo qui nel forum.
                          Ciao
                          __________________________________________________ ___________________________________________
                          Stirling

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da mgb2 Visualizza il messaggio
                            Roy intendeva scrivere: input=0.2 KWh e output=83 KWh
                            (tabella 1, riga 1)
                            scusate...dove?
                            non lo trovo.

                            -D-

                            Commenta


                            • #15
                              Lo trovi QUI

                              E' evidentemente una svista, si è persa una "h" nella tastiera, capita.

                              i 200W probabilmente erano 200Wh (o 0,2 kWh, come suggerisce mgb2), oppure è come lo stesso eroyka scrive in Lavagna, riferendosi alla potenza e non all'energia prodotta:

                              Originariamente inviato da eroyka
                              da 200watt ne otteniamo 80 kW

                              ••••••••••••

                              Commenta


                              • #16
                                nel brevetto scrivono che' una volta riscaldato il sistema, la resistenza viene spenta(o meglio e' termostatata e si esclude da se) in quanto la reazione produce abbastanza calore per autosostenersi, dunque questi 0'2 Kw di input cosa sono, il preriscaldo? almeno cosi sembra.
                                Ciao
                                __________________________________________________ ___________________________________________
                                Stirling

                                Commenta


                                • #17
                                  Originariamente inviato da nll Visualizza il messaggio
                                  E' evidentemente una svista, si è persa una "h" nella tastiera, capita.

                                  i 200W probabilmente erano 200Wh (o 0,2 kWh, come suggerisce mgb2),
                                  chiaramente un errore,
                                  ma continuo a non trovarlo come riferimento nei vari documenti linkati (non frasi di Roy dal forum :P )

                                  MOOLTO interessante!!!

                                  -D-

                                  Commenta


                                  • #18
                                    I documenti citano come test più recenti alcuni di quasi un anno fa. Suppongo che i dati si riferiscano a test più recenti, i cui risultati sono diffusi solo in via confidenziale a persone del forum che stanno seguendo da tempo la sperimentazione. Mi attendo qualcosa di ufficiale nei prossimi giorni.

                                    ••••••••••••

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Ciao a tutti,
                                      mi scuso dell'errore, ovviamente è tutto espresso in kWh.
                                      I risultati (sintetici) dei vari test li trovate a questo link già riportato da mgb2: Journal of Nuclear Physics
                                      Più o meno a metà c'è la tabella con i dati input output e rapporto Ein/Eout

                                      Aspettiamo tutti ulteriori dati che renderemo pubblici quanto prima.
                                      Roy
                                      Essere realisti e fare l'impossibile

                                      Commenta


                                      • #20
                                        I dati migliori sono del 2008, quelli più recenti sono peggiorativi! Spero che i dati, che comunque si riferiscono alla sperimentazione di diverse metodologie, suggeriscano che occorra tornare alle condizioni del 2008 e proseguire lo sviluppo a partire da quelle.
                                        Se i riscontri fossero stati capovolti, con valori a crescere, mi sarei entusiasmato di più.

                                        ••••••••••••

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Riuscirete nell'impresa di ribaltare anche questa , come già fatto con la fusione fredda di Ionio e cirillo .
                                          Si inventeranno una replica anche di questa e ne trarranno , ancora una volta che non esiste nulla ?
                                          Ogni volta che mi collego al sito non è mai visibile e dico mai la presenza di post o discussioni sulla sezione fusione fredda .
                                          Serve per scoraggiare la lettura ?
                                          MI spiego :


                                          FUSIONE FREDDA e TRASMUTAZIONI NUCLEARI a BASSA ENERGIA
                                          La Fusione Fredda alla Fleischmann-Pons, Le trasmutazioni nucleari a bassa energia (LENR), La sperimentazione italiana
                                          Mai 0 0

                                          è sempre cosi che appare come se non ci fosse nulla dentro e non un baco di un giorno ...è bacato dà quando ci sono state informazioni più dettagliate su esperimenti giapponesi riusciti .E' un caso ? non credo proprio ...caspiterina ...ect ect.

                                          Ora datevi dà fare e annullate anche questo esperimento in modo che i vostri padroni possano dormire sonni tranquilli.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Ciao,
                                            mannadillo,
                                            forse hai sbagliato forum... siamo NOI che abbiamo fatto conoscere Iorio-cirillo e la fusione fredda al grande pubblico, ancora ai tempi del sito progettomeg.it... immagino che il messaggio fosse stato scritto per il sito del Cicap e simili...

                                            Per quanto riguarda il fatto che in una sezione la fusione fredda sembri vuota hai ragione, cercheremo di sistemare ma quello è solo un RIMANDO in quanto la vera sezione la trovi già in home qua: SEZIONE TECNICA - TECNOLOGIE ENERGETICHE - EnergeticAmbiente.it

                                            Prima di sparare giudizi, informati un po meglio.
                                            Roy
                                            Essere realisti e fare l'impossibile

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Originariamente inviato da mannadillo Visualizza il messaggio
                                              Riuscirete nell'impresa di ribaltare anche questa , come già fatto con la fusione fredda di Ionio e cirillo .

                                              scusa ma certe informazione le trovi solo grazie a questo forum dire che qui si occulta i risultati .....e un "pò" ASSURDO.....altra cosa ti dovresti aggiornare nella cella iorio-cirillio (presente nel forum direttamente anche come moderatore) è chiaro che non è fusione fredda come nei sistemi Pd deuterio ma trasmutazioni di vario tipo.....

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Ciao,
                                                riporto altri scambi di opinioni sul tema


                                                1) Dear all,

                                                from my email exchange with Dr. Andrea Rossi I can tell you the following:

                                                - The kW module is operating in the Leonardo facility in the New Hampshire, US, since 2008
                                                - There is no apparatus in Italy
                                                - The group is working on a MW module
                                                - The group is not interested in anything that distracts them from making the MW module operational and safe
                                                - When the MW module is operational there will be a presentation of the plant and a press conference
                                                - They have only published a scientific paper because the patent application required it



                                                2) Unfortunately the very low levels of radiation from the Ni / H would suggest that simple proton capture is not the primary heat producing mechanism. However as Piantelli has reported, what gammas there are, are significant and I shall be reporting on these at the Anomalies Workshop.

                                                At the risk of repeating myself, the Rossi device should have produced gram(s) of nuclear product. To verify whether or not this is copper, SIMS alone is not appropriate. I've sent a some of Piantelli's samples for analysis but the results have been delayed.

                                                As for neutrons, there may be a few. Piantelli reported on these at the 2nd Asti Workshop in 1995. They were sufficient to activate gold. The neutrons do not appear to be well correlated with heat production.



                                                Le prossime mail che mi arriveranno saranno sintetizzate e aggiornate direttamente su questo sito

                                                Energy Amplifier, CMNS, Cold Fusion

                                                quello più generico è questo

                                                http://pages.csam.montclair.edu/~kowalski/cf/

                                                ciao
                                                Ultima modifica di mgb2; 08-03-2010, 17:03.
                                                I miei file li trovate qui: http://file.webalice.it
                                                username: genni.rom
                                                password: martina

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Originariamente inviato da mannadillo
                                                  Si , ma rimane il fatto che la sezione non sia visibile chiaramente in quanto sembra che non ci siano messaggi .
                                                  Scusami mannadillo, se intendi fare un appunto perchè lo stesso titolo FUSIONE FREDDA e TRASMUTAZIONI NUCLEARI a BASSA ENERGIA compare contemporaneamente fra le "Tecnologie Energetiche" e le "Energie Controverse", ti do ragione in pieno. E' una mancanza di chiarezza che poco condivido... Anzi, mi chiedo che utilità abbia la seconda, a giacere lì, fra l'altro bella vuota... E' un appunto che volevo fare da tempo anch'io alla direzione del forum, che sembra essersi dimenticata di quella 'sezione'.

                                                  Però da qui a sostenere quello che dicevi, ci passa un mare... Questo in cui scrivi E' IL forum che più ha sostenuto e parlato di Fusione Fredda in Italia, e forse non solo. Anzi, c'è chi sostiene che abbia lasciato fin troppo spazio a certi personaggi che hanno sproloquiato abbondantemente in merito a ciò.

                                                  Dimostri di esserti precipitato a postare una critica, senza aver osservato a sufficienza.

                                                  Se proprio vuoi sfogarti, vai qui:Fusione fredda: è vicina la soluzione del mistero? di Giuseppe Caravita - Hardware Upgrade Forum

                                                  Probabilmente ci troverai davvero quel che denunciavi (a sproposito) di qua.
                                                  "Una nuova verità scientifica non trionfa perché i suoi oppositori si convincono e vedono la luce, quanto piuttosto perché alla fine muoiono, e nasce una nuova generazione a cui i nuovi concetti diventano familiari." Max Planck

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Uèèè ma questa è una notizia da capogiro!!!
                                                    'This shit's got to go!' (J.Fresco)

                                                    Zeitgeist: Moving Forward

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Ciao a tutti,

                                                      Rik, sai benissimo che ti dovrei sospendere per spam come fanno nell'altro forum...

                                                      Piantamola con le polemiche (da parte di tutti) e discutiamo di scienza.

                                                      Concordo con taote, è una bella notizia ma per ora è solo tale.

                                                      Aspettiamo che diano le informazioni per replicarlo.

                                                      Ciao
                                                      I miei file li trovate qui: http://file.webalice.it
                                                      username: genni.rom
                                                      password: martina

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Hue! Non facciamo pubblicità ad altri forum concorrenti eh!

                                                        Direi davvero di tornare in tema.
                                                        La cosa che davvero non comprendo è il perchè, se hanno in mano un sistema che produce kWh di energia non perfezionare questo invece di voler inseguire la strada, completamente stolta a mio parere, della centralizzazione e la creazione di sistemi da MW... veramente questa è una cosa che va talmente contro la mia logica da farmi pensare male.

                                                        Sto cercando di informarmi da alcune fonti addentro su cosa si muove dietro.
                                                        Appena saprò di più comunicherò qui.

                                                        Saluti.
                                                        Roy
                                                        Essere realisti e fare l'impossibile

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          credo che il motivo possa andarsi a ricercare nella possibilità di reperire finanziatori che sono interessati di solito a grossi impinati centralizzati .. purtroppo
                                                          'This shit's got to go!' (J.Fresco)

                                                          Zeitgeist: Moving Forward

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Nel brevetto (tradotto): Un incarnazione pratica dell'apparato inventiva, installato su 16 ottobre 2007, è attualmente perfettamente funzionante 24 ore al giorno, e fornisce una quantità di calore sufficiente per riscaldare la fabbrica del EON società di via Carlo Ragazzi 18, a Bondeno


                                                            Però leggo che non usano nichel normale, ma ISOTOPI di nichel, quindi?

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR