adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Costo e possibilità

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Costo e possibilità

    Costo e Possibilit&agrave;<br><br>Volevo sapere quanto + o - verrebbe a costare un impianto termico per un appartamento di 100 mq<br>Pensavo su quelli a circ naturale<br><br>Posso anche montarlo in un condominio soltanto io?

  • #2
    <div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (GuruChan @ 31/7/2005, 18:49)</div><div id='QUOTE' align='left'>Costo e Possibilit&agrave;<br><br>Volevo sapere quanto + o - verrebbe a costare un impianto termico per un appartamento di 100 mq<br>Pensavo su quelli a circ naturale<br><br>Posso anche montarlo in un condominio soltanto io?</div></div><br> Risposta che ha una bamda d&#39;oscillazione ampia, come i prezzi del solare termico.<br>Le produzioni tedesche hanno un costo diverso dalle italiane o greche.<br>Inoltre il solare termico può essere fatto sottovuoto a tubi o a pannelli.<br>I + convenienti sono i pannelli, idonei per le nostre latitudini (se nn sei in alta montagna), con l&#39;attenzione che ci sia un buon isolamento.<br>Inoltre occorre vedere se ti servono per l&#39;acqua sanitaria o anche vuoi pensare a un impianto radiante di riscaldamento (se hai buone coibentazioni).<br>Se solo per l&#39;acqua sanitaria calcola che una famiglia media di 4 persone può spendere dai 3000 ai 5000 euro, ai quali devi detrarre i diversi incentivi regionali e il 36% in 10 anni fino a fine anno

    Commenta


    • #3
      <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'> ciao a tutti,<br>come si vedr&agrave; è il mio primo post e quindi mi scuso subito per la banalit&agrave; delle mie domande. <br>Vivo in puglia, territorio che credo privilegiato per la produzione di energia solare.<br>Vorrei sapere:<br>1. Quanto costerebbe istallare sul terrazzo di un condominio dell&#39;ampiezza di 100 mq un impianto di buona resa;<br>2. In quanto tempo, considerando la possibilit&agrave; di vendere alla rete l&#39;energia in surplus rispetto al fabbisogno del condominio, i costi siano ammortizzabili;<br>3. Se sono avviabili delle procedure amministrative che i comuni possano avviare per vincolare i costruttori di nuovi edifici alla istallazione di impianti fotovoltaici.<br><br>Grazie per l&#39;attenzione. A presto.

      Commenta


      • #4
        Ciao tutto sitle, considera che un KW installato occupa circa 8mq, quindi al massimo si riuscirebbe ad ottenere un impianto da 12KW. Il calcolo della resa/ammortamento, comunqe, visto che non fornisci i dati dei consumi condominiali, è possibile farlo in termini di massima. Devi tenere presente infatti che con lo scambio in rete, in realt&agrave; tu non usi direttamente l&#39;energia che produci, bensì comunque quella proveniente dalla rete enel. Considerando gli incentivi previsti dal conto energia, e la tariffa di scambio enel l&#39;impianto sarebbe ammortizzabile in un periodo compreso tra i 6 e gli 8 anni, e per i restanti 12/14 anni previsti dallo stesso conto energia, i condomini oltre a non pagare piu la bolletta enel, andrebbero anche a guadagnare una bella cifretta a testa.<br>Per oltre ultriore chiarimento, contattami pure senza problemi. <br><br><span class="edit">Edited by Lambash - 5/8/2005, 11:13</span>

        Commenta


        • #5
          ciao Faber68<br>Forse posso dare una mano&#33;<br>Sono un installatore e da anni che seguo il solare termico e devo purtroppo dire che per i prezzi della sola produzione di acqua calda sanitaria hai ragione....ma per quello che riguarda il resto ho qualche dubbio.<br>1) conviene fare solo acqua calda sanitaria dal momento che il costo, sulla bolletta del gas, incide solo del 10-14% sul totale?<br>2) se vuoi veramente risparmiare devi quindi andare a cercare di coadiuvare l&#39;impianto termico....ma hai un impianto a bassa temperatura (impianto a pavimento , a battiscopa...) ????&#39;<br>La risposta sui pannelli.....è vero che i "classici" costano poco ma hanno un rendimento in inverno (quando dovrei sfruttarli per il riscaldamento cioè per risparmiare di più) minore di quelli sottovuoto.<br>E di quelli sottovuoto meglio il sistema a wafer di silicio tipo Thermomax o quelli a tubo coassiale tipo Kloben???<br>Cari miei siamo veramente in un mare magnum&#33;&#33;&#33;&#33;<br>Io ho preferito il tipo a tubo coassiale sottovuoto Kloben .......cmq la cosa importante è cercare di risparmiare questo nostro mondo.<br>Grazie<br>

          Commenta


          • #6
            <div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (tuttostile @ 5/8/2005, 00:52)</div><div id='QUOTE' align='left'><img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' alt='tongue.gif'> &nbsp;ciao a tutti,<br>come si vedr&agrave; è il mio primo post e quindi mi scuso subito per la banalit&agrave; delle mie domande.</div></div><br>questo post è riferito al solare termico. <br>Il solare elettrico a cui ti riferisci è tutta un&#39;altra cosa. <br><br>Per famigliarizzarti un poco di più sull&#39;argomento ti consiglio di leggere <a href='http://www.enea.it/com/web/pubblicazioni/Op22.pdf' target='_blank'>l&#39;opuscolo dell&#39;ENEA (Ente Nazionale Energie Alternative) della collana Sviluppo Sostenibile che puoi recuperare facendo click su questo link sottolineato</a><br><br>Ciao<br>Fernando <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' alt='wink.gif'> <br><br><span class="edit">Edited by FernandoFast - 19/8/2005, 15:49</span>
            Soluzioni, Azioni, Risultati per la vita...

            Commenta

            Attendi un attimo...
            X
            TOP100-SOLAR