annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Guida Base Per Scelta Ponderata Dell'impianto Solare Termico Per Sola Acqua Calda Sanitaria

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Risolvi per quasi tre stagioni su quattro ma certamente non per l'inverno. Secondo me ciò che ti conviene fare è farti installare un kit composto da un boiler con pompa di calore da 300 litri con integrazione da solare termico con almeno 5 mq di pannelli. In questo modo in inverno hai comunque 300 litri d'acqua a 55-60 gradi, mentre nelle altre tre stagioni li avrai a t comprese fra i 60 ed i 90 gradi. Per la mia esperienza ti consiglierei un impianto a circolazione forzata, quindi con il boiler collocato al posto dei due scaldabagno elettrici, in modo da avere subito l'acqua calda. Il rischio di scottarsi non c'è perché ti installano una valvola miscelatrice all'uscita del boiler che se vuoi puoi settare anche a 40-45 gradi, in questo modo avresti anche l'acqua calda già miscelata e non avresti più il rischio di scottature, oltre a risparmiare un bel po' d'acqua che altrimenti andrebbe sciupata ( pensa a tutto il tempo perso per cercare il settaggio giusto dell'acqua calda...). Te lo consiglio perché è ciò che ho fatto io ed ho appena ricevuto 1185€ versati sul mio conto corrente dal gse come prima rata ( quindi ne riceverò altrettanti l'anno venturo di questo periodo... ), prima rata dell'incentivo per il conto energia. Per la precisione riceverò complessivamente 2370, di cui circa 700 per il boiler con pdc e la restante parte per i pannelli solari. Insomma in poco più di die anni rientri del 65% della spesa!!! Butta via!!! P.S.: Fatti fare dei preventivi dettagliati e poi ti daremo il nostro parere. P.P.S.: Dimenticavo di dirti che in questo modo arriverai a risparmiare fino all'ottanta per cento di quanto spendi ora per l'elettricità, ovviamente parlo della parte riferita ai consumi dei due boiler elettrici... Ciao
    FV 5,76 Kwp.Auto elettrica:Nissan Leaf 24 Kw.Acs:boiler PDC 300L,Cordivari,con solare termico a CF con 5 mq di pannelli piani,tilt:61,8°.Riscaldamento:8 pdc aria/aria di cui 6 inverter con COP fra 3,6 e 5,25, integrati da un termocamino Vulcano.Piano a induzione.1 auto a metano.Asciugatrice a PDC inverter.Vetrocamera Saint Gobain selettivi/basso-emissivi 4/12/4 con Argon

    Commenta


    • nuovo impianto. vediamo se ho capito?

      composto da daikin rotex hybrid ( unità esterna + caldaia) + accumulatore 500 litri + solare termico. nel mio caso , se ho capito bene, dovrebbe funzionare nel seguente modo.

      la PdC lavora quando si usa il riscaldamento ma anche per scaldare l'accumoltore, giusto? la caldaia entra in funzione solo se si ha bisogno , tipo se la PdC non c'e la fa a scaldare l'acqua. mentre il solare termico funziona il giorno e manda l'acqua calda all'accumolatore escludendo in quel caso la PdC finche non ha bisogno di generare più acqua calda?

      in pratica sfrutto l'accumolatore per la ACS e questa viene "fornita" di acqua calda a seconda dei casi o dal solare o dalla PdC mentre per il riscaldamento in inverno uso direttamente la PdC e la caldaia o passa pure quello per l'accumulatore?

      inoltre se volessi sfruttare il solare termico per mandare acqua calda alla piscina mi basterebbe uno scambiatore che fa andare direttamente l'acqua alla piscina o devo cmq passare dall'accumolo?

      grazie a chi riesce a togliermi i dubbi.
      fotovoltaico: 10kw Benq SunForte + inverter ABB ---- Pdc: daikin rotex ibrida 8kw + caldaia + fancoil

      Commenta


      • Salve ho un impianto solare a CIRCOLAZIONE NATURALE CON TUBI SOTTOVUOTO, e volevo informazioni per una valvola termostatica da inserire visto la differenza di pressione grazie

        Commenta


        • Ciao a tutti con falda solo ovest in sicilia una cosa del genere avendo gia' una caldaia a gas ad accumulo mi conviene o lascio perdere?
          Cattura.PNG

          Commenta


          • Un po' troppo generico per dire se è una boiata o meno.... almeno che marca/modello è.... In Sicilia per me il solare lo puoi mettere anche a nord e funziona.... L'importante con la tua esposizione è non inclinarlo troppo.
            PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

            Commenta


            • Ho tetto a falda devo vedere l'inclinazione e vedrò di cosa si tratta, si può integrare con la mia caldaia quindi? GRAZIE

              Commenta


              • Tutto si può integrare con una caldaia, ma bisogna vedere se avere quel solare o non averlo cambia qualcosa.... come ti ho detto servirebbe almeno sapere che marca/modello è.
                PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                Commenta


                • Ma in ogni caso io ho risolto con una valvola miscelatricd/deviatrice a valle del solare termico e a monte della caldaia, se l'acqua alla valvola è sopra i 45 gradi, va diretta ai sanitari, se sotto va in caldaia... Easy, economic, smart!
                  FV 5,76 Kwp.Auto elettrica:Nissan Leaf 24 Kw.Acs:boiler PDC 300L,Cordivari,con solare termico a CF con 5 mq di pannelli piani,tilt:61,8°.Riscaldamento:8 pdc aria/aria di cui 6 inverter con COP fra 3,6 e 5,25, integrati da un termocamino Vulcano.Piano a induzione.1 auto a metano.Asciugatrice a PDC inverter.Vetrocamera Saint Gobain selettivi/basso-emissivi 4/12/4 con Argon

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da LuckyLukeJohn Visualizza il messaggio
                    Ma in ogni caso io ho risolto con una valvola miscelatricd/deviatrice a valle del solare termico e a monte della caldaia, se l'acqua alla valvola è sopra i 45 gradi, va diretta ai sanitari, se sotto va in caldaia... Easy, economic, smart!
                    Non avrebbe senso nel mio caso, la mia caldaia ad accumulo riscalderebbe il suo accumulo lo stesso senza magari mai utilizzarlo. Credo che dovrebbe passare sempre dalla caldaia.

                    Commenta


                    • Boiler da 300 lt da posizionare su tetto in laterocemento a falda unica. A pieno carico il peso dovrebbe essere intorno a circa 400 kg (dimensioni 2 mt x 60 cm diametro circa). Posso collocarlo sul tetto senza problemi? Quale carico massimo regge un tetto di tali caratteristiche?

                      Commenta


                      • ciao, volevo il vostro parere per il mio caso (premesso che finora ho "studiato" solo il fv per poter scegliere tra i vari preventivi, cui del solare termico so ben poco). Mi serve produrre acs per una utenza singola che ne fa un consumo piuttosto ridotto. Mi stavo orientando per uno scaldaacqua da 30l in classe A perchè anche con un sistema ibrido (500 euro) non rientrerei mai della spesa. Con qualche soldino in più avrei piacere ad avere un solare termico ma cosa dovrei vedere esattamente visto che ci sono kit di tanti prezzi? Vivo in centro sud (abruzzo, sul mare), zona climatica D, gg 1451 e ho tetto esposto a sud o ad ovest. Grazie
                        PS: per esempio KAiros thermo della Ariston funzionerebbe tutto l'anno per darmi acs? non avrei più bisogno dello scaldacqua?

                        Commenta

                        Sto operando...
                        X
                        TOP100-SOLAR