adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

impianto solare termico

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • impianto solare termico

    CIAO <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' alt='smile.gif'><br><br>sono intenzionato ad installare una impianto termico solare ...per preriscaldare l&#39;acqua in mandata alla caldaia a metano.<br>per ottenere risparmi sul conto metano ed enel... userei l&#39;acua preriscaldata proveniente dal pannello, per poi portata alla temperatura adeguata per essere messa in circolo nell&#39;impianto dalla caldaia,per scaldare i termosifoni e per la mandata degli elettrodomestici.(lavatrice)<br><br>premetto che sono in un momento convulso ...mi devo trsferire in fretta e furia ed ho pochissimo tempo per fare ricerche sul web.<br><br>la domanda quindi <br><br>avete uno schema di installazione per un impianto, da me sopra descritto?<br>vorrei considerare la difficolta e l&#39;impiego di materiali necessari<br>(poiche la mia abitazione molto piccola ed potrei aver problemi per eventuali adeguamenti troppo complessi od incvasivi)<br><br>grazie per l&#39;ascolto <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' alt='smile.gif'>)<br><br><span class="edit">Edited by uomobarba - 30/10/2005, 13:28</span>

  • #2
    <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/happy.gif' alt='happy.gif'> Convulso?<br>Mi sembri anche confuso su come funziona un solare termico, e vero che ho studiato qualche schema da aplicare in diretta sul riscaldamento ed e realizzabile, ma tu che riscaldamento hai? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/blink.gif' alt='blink.gif'> <br>Specifico, termosifoni/pavimenti riscaldati/termo in alluminio/battiscopa riscaldati?<br>E poi sull&#39;acqua della lavatrice, ma quella da mandare alla lavatrice sarebbe la calda, ossia l&#39;acqua sanitaria quella per lavarsi.<br>metti un paio di chiarimenti che vedo quello che posso consigliarti.<br>Ha scusa un altro particolare, ma tu ci abiti tutto il giorno, oppure in famiglia si rientra alla sera tutti?<br>Lo stile di vita mi dice cosa consigliarti, quello che va bene a me non lo consiglio a tutti.<br>Saluti zulu64 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' alt='w00t.gif'>

    Commenta


    • #3
      HHEHE<br>scusa.... in effetti sono un profano della tecnica di esecuzione e altro ...e quindi sto facendo confusione<br><br>cmq<br><br>-io a casa ci sto solo la sera dalle 17 in poi<br><br>-mi riscaldo con i soli termosifoni<br><br>-per la lavatrice ...intendevo mandarci acqua calda (quella sanitaria) <br><br>ho trovato lavatrici con doppia mandata fredda e calda e loro miscelano e gestiscono<br>( un discorso interessante poiche credo e sottolineo credo, che costi di meno acqua riscaldata a metano che con le resistenze elettriche)<br><br>bon credo di aver chiarito tutto<br><br>attendo ansioso il tuo responso <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' alt='smile.gif'>)<br><br>

      Commenta


      • #4
        <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' alt='biggrin.gif'> Vedi che mo ci siamo, per diminuire i costi di gestione ti consiglio un impianto solare per acqua sanitaria, e se intuisco bene tu sei in un condominio giusto?<br>Metti un boiler orizontale da 200/300 litri(dipende da quanti sei in casa), orizontale perche lo puoi mettere in terazza sul sofitto, o se non hai la terazza sul sofitto del bagno o della cucina, non fara ingombro e se lo trovi esteticamente scadente lo travesti da mobile o da colonna con il cartongesso, questo particolare di come mimettizarlo o lasciarlo a vista devi vederlo tu che sai come la casa.<br>Per il riscaldamento metti una caldaia a pelets, consuma circa meta SOLDI del gas, si regola come una caldaia e percio lo puoi mettere in serie con il tuo impianto di riscaldamento normale, mettendo cosi in riposo la caldaia a gas.<br>Sono sempre disponibile per darti una ulteriore mano.<br>Saluti zulu64 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' alt='w00t.gif'>

        Commenta


        • #5
          Orizontale-terazza-sofitto-mimettizarlo-peletz-come la casa------ Zuluuu&#33; Sei un disastro&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' alt='biggrin.gif'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' alt='w00t.gif'> Ad ogni modo ti ho capito lo stesso. Salutiii

          Commenta


          • #6
            ecco il link allo schema che credo zulu intendesse<br><br><a href='http://www.tatano.it/schema5.htm' target='_blank'>http://www.tatano.it/schema5.htm</a><br><br>beh ...io pero&#39; mi chiedo se si possa utilizzare un Pannelo solare termico con il prorpio boiler di accumulo incorporato<br>(es.http://www.solecaldo.it/)<br><br>e collegarlo alla mandata della caldaaia (in questo modo avrebbe, la caldaia, ad esempio in inverno, acqua ad una temperatura superiore rispetto a quella dell&#39;acquedotto<br>[dai 10 gradi della linea, si passerebbe a 30/40 gradi forniti dal pannelllo in inverno] con un risparmio visto il minore salto termico)<br><br>la caldaia premetto che nn posso sostituirla e nn ho lo spazio per accoglierne una a bio-massa ...<img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sad.gif' alt='sad.gif'> purtroppo<br><br>quindi vorrei utilizzare il tetto dell mia piccola abitazione semi indipendente su due piani (90 metri quadri di cui 15 mansardati)<br><br>vorrei cosi diminuire gli obbligati consumi di metano..<br><br><br>si puo&#39;????<br><br><br><br><hr>
            essendo ignorante nn so fino a che punto sia applicabile...<br><br>nn ho idea di come siano i circuiti della caldaia...<br><br><br>forse la possibilita&#39; da me ipotizzata applicabile solo al risccaldamento dell&#39;acqua sanitaria... o forse si puo&#39; applicare anche al riscldamento dell&#39;aqua dei radiatori???<br><br><span class="edit">Edited by uomobarba - 30/10/2005, 21:44</span>

            Commenta


            • #7
              Utilizzare i pannelli solari in aiuto al metano si&#39; conveniente.Anche se ,dovendolo progettare io, collocherei il serbatoio di accumulo dentro casa,in modo tale da non esporlo alle intemperie (vento,e freddo invernale).In questo modo,sebbene sia necessaria una piccola pompa elettrica per muovere l&#39;acqua calda,si puo&#39; accumulare l&#39;energia solare in maniera ottimale.Un boiler di 300 litri,per quanto coibentato bene,tende comunque a dissipare calore,ponendolo dentro casa ci sarebbe almeno un salto termico di 20 gradi rispetto all&#39;aria esterna.Anche se dissipa dentro casa,il calore resta nelle mure domestiche,e non si perde sul tetto. Hai spazio nella mansarda? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' alt='wink.gif'>

              Commenta


              • #8
                <div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (OggettoVolanteIdentificato @ 30/10/2005, 21:48)</div><div id='QUOTE' align='left'>Utilizzare i pannelli solari in aiuto al metano si&#39; conveniente.Anche se ,dovendolo progettare io, collocherei il serbatoio di accumulo dentro casa,in modo tale da non esporlo alle intemperie (vento,e freddo invernale).In questo modo,sebbene sia necessaria una piccola pompa elettrica per muovere l&#39;acqua calda,si puo&#39; accumulare l&#39;energia solare in maniera ottimale.Un boiler di 300 litri,per quanto coibentato bene,tende comunque a dissipare calore,ponendolo dentro casa ci sarebbe almeno un salto termico di 20 gradi rispetto all&#39;aria esterna.Anche se dissipa dentro casa,il calore resta nelle mure domestiche,e non si perde sul tetto. Hai spazio nella mansarda? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' alt='wink.gif'></div></div><br>uhmm.... <br>posto per un boiler al coperto ce lo ho <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' alt='wink.gif'><br><br>spiegami pero&#39; per favore lo schema della tua ipotesi <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' alt='smile.gif'><br><br>insomma il pannello scalda il boiler.... il boiler manda l&#39;acqua calda alla caldaia a metano....la quale la usa per l&#39;acqua sanitaria e i radiatori, aggiustando con la sua accensione l&#39;eventuale temperatura bassa (30/40 gradi contro i 60 necessari [ma superiori a quelli dell&#39;acquedotto intorno ai 10])<br><br>ho ben compreso??<br><br>sarebbe difficile e complesso eseguirlo??<br>ci sarebbero caldaie con particolari sistemi nn adatte a tale schema??<br><br>insomma nn vorrei fantasticare ..avendo una caldaia con caratteristiche nn adeguate..

                Commenta


                • #9
                  Si,in linea di massima avviene cio&#39; che hai descritto.Il pannello collegato al boiler tramite una pompa elettrica.La pompa fa circolare il fluido glicoetilenico nella serpentina del boiler.Il boiler dovresti cercarlo a 4 tubi: due sono la serpentina,gli altri due sono l&#39;acqua fredda del rubinetto e l&#39;acqua calda che scende in ingresso alla caldaia. Bisogna vedere come risolvere il problema del tubo caldo,va fatto passare dentro casa,dalla mansarda alla caldaia.Se la caldaia di tipo &#39;intelligente&#39;,porter&agrave; la temperatura (ad esempio) da 35 gradi a 70 gradi,ossia senza tener conto delle pressioni.Bisogna leggerne le istruzioni,esistono caldaie che regolano la temperatura,e caldaie che regolano la pressione.Se regola la temperatura, idonea.Quando poi arriva l&#39;estate, il metano puoi non usarlo,il pannello sul tetto piu&#39; che sufficiente per l&#39;acqua sanitaria:d&#39;inverno non credo ce la faccia,specie se molto nuvoloso o c&#39; neve.

                  Commenta


                  • #10
                    quindi possibile <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' alt='smile.gif'><br><br>insomma se la mia caldaia ha la caratteristica da te descritta... posso usare l&#39;acqua del pannello anche per scaldare i radiatori??<br><br>...ho il dubbbio (leggendo i siti che vendono pannelli) che li si possa usare solo per l&#39;acqua sanitaria...<br>invece io investiro&#39; se posso risparmiare un po sul metano anche in inverno <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' alt='biggrin.gif'><br><br><hr><br>quindi possibile <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' alt='smile.gif'><br><br>insomma se la mia caldaia ha la caratteristica da te descritta... posso usare l&#39;acqua del pannello anche per scaldare i radiatori??<br><br>...ho il dubbbio (leggendo i siti che vendono pannelli) che li si possa usare solo per l&#39;acqua sanitaria...<br>invece io investiro&#39; se posso risparmiare un po sul metano anche in inverno <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' alt='biggrin.gif'>

                    Commenta


                    • #11
                      Beh,se usi l&#39;acqua di rubinetto,non vedo che problema ci sia se sfrutti quella del boiler tiepido.Come giustamente osservi,meglio partire da acqua a 30 gradi,piuttosto che da 10 gradi .Tieni anche presente che,sebbene non vi sia sole nel cielo, sufficiente la luce per iniziare a scaldare l&#39;acqua.Il pannello solare converte in calore pure la luce: il sole puo&#39; essere coperto da una nuvola,ma il pannello solare nero sta funzionando comunque.Verifica sul tetto se possibile fissare le staffe del pannello,tieni presente che puo&#39; tirare vento a 100Km orari,e i pannelli fanno da vela e potrebbero danneggiarti tegole o strappare tassellature.Ah,dalle mie parti,l&#39;acqua dei rubinetti,d&#39;inverno,si attesta sui 18 gradi circa.Non so se dalle tue parti sia realmente 10 gradi.Se hai 18 gradi pure tu(sto in Sardegna),il metano risparmiato sar&agrave; parecchio.<br><br><span class="edit">Edited by OggettoVolanteIdentificato - 30/10/2005, 23:10</span>

                      Commenta


                      • #12
                        solare termico

                        Credo di aver realizzato un discreto impianto.
                        Caldaia buderus da 50.000cal/h
                        Pannelli solari a glicol per evitare il rischio di congelamento
                        Serbatoio da 300 litri per acqua calda da utilizzare
                        Nel serbatoio di tale acqua sono installare 3 serpentine.
                        La prima viene dalla caldaia e funziona quando il solare non sufficiente
                        La seconda viene dal solare
                        La terza preriscalda l'acqua della caldaia
                        Il tutto regolato da una serie di termostati pilotati da adeguata apparecchiatura elettrico-elettronica.
                        Per le lavatrici spillo acqua calda regolata da un termostato che , miscelando opportunamente con acqua fredda mi garantisce l'immissione in lavatrice a 30 ( mi accontento )

                        Commenta

                        Attendi un attimo...
                        X
                        TOP100-SOLAR