adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

SUN TRACKER. PUNTATORE SOLARE

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • SUN TRACKER. PUNTATORE SOLARE

    Sto progettando un impianto Termosolare con motore Stirling (V STIRLING) e parabola a specchi. Se sono abbastanza dentro alla meccanica in elettro sono completamento a zero. Qualcuno mi saprebbe dire di siti consigli..etc per "sun tracker" insomma un puntatore solare.<br>Grazie mille

  • #2
    Ciao,<br>il sole compie sempre lo stesso percorso (o quasi) quindi hai 2 strade possibili, un inseguitore meccanico ed uno elettronico.<br>Per quelli meccanici puoi ispirarti agli inseguitori che montano sui telescopi amatoriali, per quelli elettronici bisogna fare un circuitino con alcuni led che sentono il sole e reagiscono comandando un motorino.<br>In rete ne puoi trovare sicuramente.
    *** Firma irregolare rimossa d'ufficio. ***

    Commenta


    • #3
      <div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (claudiomenegatti @ 21/11/2005, 13:30)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ciao,<br>il sole compie sempre lo stesso percorso (o quasi) quindi hai 2 strade possibili, un inseguitore meccanico ed uno elettronico.<br>Per quelli meccanici puoi ispirarti agli inseguitori che montano sui telescopi amatoriali, per quelli elettronici bisogna fare un circuitino con alcuni led che sentono il sole e reagiscono comandando un motorino.<br>In rete ne puoi trovare sicuramente.</div></div><br>Quello meccanico da solo non avrebbe senso. Quanto a quello elettronico proprio quello che sto cercando.<br><br>Ti ringrazio comunque.<br>P.S: su internet non ho trovato grank

      Commenta


      • #4
        Caro Averoes<br>Il sole nel corso dei millenni segue sempre lo stesso percorso, mediamente.<br>Ma fra solstizio d&#39;inverno e quello estivo ci sono 47 di differenza in declinazione (o alzo) e alcune ore di luce di differenza (ogni ora corrisponde a 15 di angolo orario).<br>Accontentarsi di un percorso medio significa privarsi della maggior parte dei vantaggi.<br>Se vuoi fare questo tipo di esperimento occorre partire con il piede giusto.<br>Gli strumenti astronomici hanno montature equatoriali o altazimutali.<br>La montatura equatoriale ti consente di pilotare un solo asse per inseguire l&#39;oggetto astronomico.<br>Ma si tratta di una struttura costosa e delicata, direi che da esculdere.<br>Con la montatura altazimutale devi istante per istante armonizzare il movimento in orizzontale con quello in verticale.<br>La struttura pu essere robustissima e molto economica.<br>Il problema del pilotaggio lo puoi risolvere con un programmino astronomico da quattro soldi e qualche encoder.<br>La precisione di posizionamento dipende dalle caratteristiche della parabola, ma sicuramente non proibitiva.<br><br>Ciao<br>Tersite<br><br><br><br> <span class="edit">Edited by tersite1 - 21/11/2005, 15:45</span>

        Commenta


        • #5
          <div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (averoes @ 21/11/2005, 12:41)</div><div id='QUOTE' align='left'>Qualcuno mi saprebbe dire di siti consigli..etc per "sun tracker" insomma un puntatore solare.<br>Grazie mille</div></div><br>Qui c&#39; qualcosa:<br><a href='http://www.redrok.com/main.htm' target='_blank'>http://www.redrok.com/main.htm</a><br><br><a href='http://digilander.libero.it/digitalrino/orientamento%20elettronico.htm' target='_blank'>http://digilander.libero.it/digitalrino/or...elettronico.htm</a>

          Commenta


          • #6
            <div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (tersite1 @ 21/11/2005, 15:35)</div><div id='QUOTE' align='left'>Caro Averoes<br>Il sole nel corso dei millenni segue sempre lo stesso percorso, mediamente.<br>Ma fra solstizio d&#39;inverno e quello estivo ci sono 47 di differenza in declinazione (o alzo) e alcune ore di luce di differenza (ogni ora corrisponde a 15 di angolo orario).<br>Accontentarsi di un percorso medio significa privarsi della maggior parte dei vantaggi.<br>Se vuoi fare questo tipo di esperimento occorre partire con il piede giusto.<br>Gli strumenti astronomici hanno montature equatoriali o altazimutali.<br>La montatura equatoriale ti consente di pilotare un solo asse per inseguire l&#39;oggetto astronomico.<br>Ma si tratta di una struttura costosa e delicata, direi che da esculdere.<br>Con la montatura altazimutale devi istante per istante armonizzare il movimento in orizzontale con quello in verticale.<br>La struttura pu essere robustissima e molto economica.<br>Il problema del pilotaggio lo puoi risolvere con un programmino astronomico da quattro soldi e qualche encoder.<br>La precisione di posizionamento dipende dalle caratteristiche della parabola, ma sicuramente non proibitiva.<br><br>Ciao<br>Tersite</div></div><br>L&#39;impianto che ho in mente +tosto impegnativo. Parliamo di una produzione di 25Kw, di consequenza il puntatore non dovrebbe aver nulla di amatoriale. Ho trovato in rete vari schemi e schede gia pronte ma sono tutti basati su softeware di calcolo. Penso ke siano poco affidabili in quanto non tengono per nulla conto dei vari spostamenti della parabola ( vento, cedimento dovuto al peso etc..). <br>Hai ragione in quanto bisogna usare sistemi ke si basano su LED o comunque ke corregono i movimenti della parabola in rapporto alla posiszione del sole. Ho trovato una discussione fra professionisti del settore ( non ricordo dove) e pare ke un altro problema "l&#39;inganno" ke possono creare le nuvole. Non mi chiedere di pi..<br>ti ringrazio per la risposta.<br>

            Commenta


            • #7
              Il buon vekkio Teslacoil aveva detto:<br>piglia una scatola chiusa nera e fai un buco piccolo, poi metti dentro una fotoresistenza in modo che solo quando il sole a perpendicolo del buco viene colpita.<br>Con due lire ed elettronica quasi nulla in suntracker gi&agrave; fatto <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' alt='smile.gif'>

              Commenta


              • #8
                <div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>QUOTE</b> (averoes @ 24/11/2005, 05:37)</div><div id='QUOTE' align='left'><div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>QUOTE</b> (tersite1 @ 21/11/2005, 15:35)</div><div id='QUOTE' align='left'>Caro Averoes<br>Il sole nel corso dei millenni segue sempre lo stesso percorso, mediamente.<br>Ma fra solstizio d&#39;inverno e quello estivo ci sono 47 di differenza in declinazione (o alzo) e alcune ore di luce di differenza (ogni ora corrisponde a 15 di angolo orario).<br>Accontentarsi di un percorso medio significa privarsi della maggior parte dei vantaggi.<br>Se vuoi fare questo tipo di esperimento occorre partire con il piede giusto.<br>Gli strumenti astronomici hanno montature equatoriali o altazimutali.<br>La montatura equatoriale ti consente di pilotare un solo asse per inseguire l&#39;oggetto astronomico.<br>Ma si tratta di una struttura costosa e delicata, direi che da esculdere.<br>Con la montatura altazimutale devi istante per istante armonizzare il movimento in orizzontale con quello in verticale.<br>La struttura pu essere robustissima e molto economica.<br>Il problema del pilotaggio lo puoi risolvere con un programmino astronomico da quattro soldi e qualche encoder.<br>La precisione di posizionamento dipende dalle caratteristiche della parabola, ma sicuramente non proibitiva.<br><br>Ciao<br>Tersite</div></div><br>L&#39;impianto che ho in mente +tosto impegnativo. Parliamo di una produzione di 25Kw, di consequenza il puntatore non dovrebbe aver nulla di amatoriale. Ho trovato in rete vari schemi e schede gia pronte ma sono tutti basati su softeware di calcolo. Penso ke siano poco affidabili in quanto non tengono per nulla conto dei vari spostamenti della parabola ( vento, cedimento dovuto al peso etc..). <br>Hai ragione in quanto bisogna usare sistemi ke si basano su LED o comunque ke corregono i movimenti della parabola in rapporto alla posiszione del sole. Ho trovato una discussione fra professionisti del settore ( non ricordo dove) e pare ke un altro problema "l&#39;inganno" ke possono creare le nuvole. Non mi chiedere di pi..<br>ti ringrazio per la risposta.</div></div><br>Ciao Averoes<br><br>Se ti interessa <a href='http://store.sundancesolar.com/suntrackerkit.html' target='_blank'>qui</a> c&#39;e&#39; un suntracker economico (in kit) e ben fatto che io utilizzo per orientare un sistema di parasole a casa mia.<br>Anch&#39;io l&#39;ho comprato li e ti assicuro che funziona benissimo (il sito e&#39; in inglese)<br>Ciao<br><br>MetS <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/rolleyes.gif' alt='rolleyes.gif'>

                Commenta


                • #9
                  grazie Fabiomas per i siti, veramente molto interessanti. Lo so ke il vekkio Tesla ha ragione..solo vedi ke io a malapena so kose un diodo..a proposito del buco con fotoresistenza, ti lo imagini l&#39;impianto in una giornata nuvolosa a cercare il punto + luminoso ?<br>penso le gli verebbe una mal di testa atroce.<br>Sono nuovo qua, per kualke curioso motivo he sempre "frequentato" siti inglesi, devo dire ke stata una bellissima sorpresa tovare gente perparatissima in ogni campo..<br>Complimenti.

                  Commenta


                  • #10
                    <div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (averoes @ 21/11/2005, 14:31)</div><div id='QUOTE' align='left'><div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (claudiomenegatti @ 21/11/2005, 13:30)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ciao,<br>il sole compie sempre lo stesso percorso (o quasi) quindi hai 2 strade possibili, un inseguitore meccanico ed uno elettronico.<br>Per quelli meccanici puoi ispirarti agli inseguitori che montano sui telescopi amatoriali, per quelli elettronici bisogna fare un circuitino con alcuni led che sentono il sole e reagiscono comandando un motorino.<br>In rete ne puoi trovare sicuramente.</div></div><br>Quello meccanico da solo non avrebbe senso. Quanto a quello elettronico proprio quello che sto cercando.<br><br>Ti ringrazio comunque.<br>P.S: su internet non ho trovato grank</div></div><br>caro averoes,<br>sono in fase di studio per realizzare un concentratore parabolico molto meno impegnativo del tuo, <br>per adesso mi limito alla produzione di calore da accumulare, poi si vedr&agrave;.Sono anchio alla ricerca di intelligenza<br> per gestire il movimento della parabola, tu ai trovato qualcosa? Potresti aiutarmi?<br>ciao ludvig

                    Commenta


                    • #11
                      Ciao<br>mi pare che la soluzione meccanica ad inseguimento equatoriale sia in grado di offrire ottimi risultati a costi accettabili.<br>Il cedimento da peso proprio puo&#39; essere compensato in fase di calibrazione iniziale ed una buona equilibratura.<br>Le piccole variazioni apparenti di posizione del sole nel corso dell&#39;anno si possono compensare modificando la frequenza del quarzo con un circuitino di supporto.<br>Per la robustezza della soluzione... beh dipende dal progetto ma con l&#39;equatoriale si puo&#39; utilizzare un solo motore che va sempre nella stessa direzione anziche&#39; due che vanno avanti e indietro.<br>Cordiali saluti a tutti<br>

                      Commenta


                      • #12
                        <div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (averoes @ 26/11/2005, 21:21)</div><div id='QUOTE' align='left'>grazie Fabiomas per i siti, veramente molto interessanti. Lo so ke il vekkio Tesla ha ragione..solo vedi ke io a malapena so kose un diodo..a proposito del buco con fotoresistenza, ti lo imagini l&#39;impianto in una giornata nuvolosa a cercare il punto + luminoso ?<br>penso le gli verebbe una mal di testa atroce.<br>Sono nuovo qua, per kualke curioso motivo he sempre "frequentato" siti inglesi, devo dire ke stata una bellissima sorpresa tovare gente perparatissima in ogni campo..<br>Complimenti.</div></div><br>scusate se mi intrometto, ma volevo dare qualche consiglio circa la realizzazione del sun tracker. Premetto che un buon inseguitore solare intimamente connesso alla geometria del concentratore. Mi spiego: dovendo realizzare un concentratore parabolico lineare, fa molta differenza nella progettazione dell&#39;inseguitore solare tra un concentratore a fuoco corto e a fuoco lungo (la differenza dei 2 sta nella poszione del fuoco rispetto al piano della parabola, ossia in quella a fuoco corto il fuoco interno alla parabola e quella a fuoco lungo esterno). Questo comporta un diverso grado di precisione nell&#39;inseguimento ossia un un sistema che pu diventare pi o meno complesso. Nel caso della parabola a fuoco corto, tanto pi il fuoco all&#39;interno della parabola, tanto maggiore sar&agrave; il grado di errore tollerabile tra la posizione teorica di puntamento e quella reale. <br>Detto questo in generale i sistemi di puntamento sono classificabili in sistemi :<br>a) ad azione diretta<br>b) a retroazione<br><br>Nei sistemi ad azione diretta fanno parte:<br><br>1) i sistema elettromeccanici, con velocit&agrave; angolare costante (circa 0.25 /min con aggiustamento ogni 80 s).<br>2) i sistema di puntamento che si basa sulle equazioni che determinano la posizione del sole in modo rigoroso (ad esempio l&#39;algoritmo della PSA di Almeria). L&#39;influenza esterna del vento dovr&agrave; essere annullata attraverso una solida struttura meccanica.<br><br>mentre nei sistemi a retroazione:<br>1) quelli a sbilanciamento di ponte di wheatstone generato da una coppia di celle fotovoltaiche (tipo quello pubblicato su digitalrino): bisogna tener in considerazione che condizioni di nuvolosit&agrave; possono far impazzire (o oscillare) il controllo.<br><br>Il sistema per antonomasia porfessionale quello basato sull&#39;algoritmo di puntamento solare che comporta tuttavia una conoscenza tecnica non indifferente tra meccanica, elettronica, software, ma ha dalla sua parte la possibilit&agrave; di ottenere dei puntamenti estremamente precisi (per parabole a fuoco lungo).<br>saluti<br><br><br><br>----------------------------------------------------------<br><a href='http://www.solarthermalengineering.it' target='_blank'>www.solarthermalengineering.it</a>

                        Commenta


                        • #13
                          un sistema per puntare la parabola TV pu funzionare?<br><br>secondo me si.....

                          Commenta


                          • #14
                            non dico nulla, va a finire che dai fuoco alla casa per colpa mia&#33;

                            Commenta


                            • #15
                              ciao mets<br>ma quel kit che hai a casa ti danno la casina che ce nella foto???<br>funziona con dei diodi o con il pannellino fotovoltaico?

                              Commenta


                              • #16
                                Io l&#39;ho fatto e funziona alla grande, ogni 2 gradi circa corregge la posizione.<br>Posso progettarlo e farlo su richiesta, perch il circuito cambia secondo i motori che si utilizzano.<br>Per farlo a due assi basta usare due delle mie schede.<br>Questo il prototipo:<br><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/7c0b20155ada20e9ca325ca0b841d435.jpg" alt="image"><br><br>Per un posizionamento perfetto, bisogna guardare il sole, non l&#39;orologio&#33;<br>
                                ciao
                                Giorgio
                                Il mio: Fotovoltaico a inseguimento - Caldaia a biomassa - Pannello solare

                                Commenta


                                • #17
                                  Interessante se puoi posta anche lo schea ablocchi con lo schema elettrico.<br>Complimenti x la manualit

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Date un&#39;occhiata a questo sito interessante in merito all&#39;inseguimento solare: <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/f98ad7101ea7d35c922acb5328bafd5c.gif" alt=":woot:"><br><br> <a href="http://www.solartrack.it" target="_blank">http://www.solartrack.it</a><br><br>La soluzione non mi sembra male, si basa per sul calcolo del posizionamento del sole. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/e14ea5df8ff512118978f75eafad4ab2.gif" alt=":B):"><br><br><br>Che ne dite ?<br><br>Purtroppo non viene riportato il costo. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/33f3a0cf252e1031109be105e6c63419.gif" alt=""><br><br>Quasi quasi scrivo.<br>

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Ci sono decine di schemi in rete. Sia analogici che digitali.<br><br>Ci si pu sbizzarrire. Qui ce ne sono 2-3 versioni: <a href="http://web.tiscali.it/i2viu/electronic/rotopan.htm" target="_blank">http://web.tiscali.it/i2viu/electronic/rotopan.htm</a>
                                      "Una nuova verit scientifica non trionfa perch i suoi oppositori si convincono e vedono la luce, quanto piuttosto perch alla fine muoiono, e nasce una nuova generazione a cui i nuovi concetti diventano familiari." Max Planck

                                      Commenta


                                      • #20
                                        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (ElettroRik @ 8/12/2006, 18:30)</div><div id="quote" align="left">Ci sono decine di schemi in rete. Sia analogici che digitali.<br><br>Ci si pu sbizzarrire. Qui ce ne sono 2-3 versioni:</div></div><br>Mmmmmm .... certo lo schema abbastanza semplice ... ma ho letto in molti FORUM che spesso questi sistemi a sensore in situazioni di tempo un po&#39; nuvoloso tendono a &quot;sballottare&quot; i pannelli a destra e a sinistra.... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/d08987f305ebb8189328d2ab839e543f.gif" alt=":sick:"><br><br>Ho dei dubbi sulla semplicit&agrave; di taratura e stabilit&agrave;... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/beca8bc08312bef0aea3b18ba430b74e.gif" alt=""><br><br>Grazie per il link ...<br><br>Se magari trovi altro, postalo &#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/015b7003792a337a079be05f3788165a.gif" alt=""><br><br>Faccio altrettanto.<br><br>

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Ragazzi , ho fatto un prototipo simile , ma l&#39;unica cosa che non riesco a trovare e&#39; la barra filettata con l&#39;opportuno &quot;dado&quot; .<br><br>Non intendo le classiche barrettine da 1 metro con passo normale che si trovano in tutte le ferramenta , ma quelle tipo azianamenti dei cancelli a battente , che hanno una filettatura molto meno &quot; usurabile&quot; e meno rogne sopratutto se esposta agli agenti atmosferici.<br><br>Se qualcuno a capito di cosa parlo , sa dove reperirla ?<br><br>Ciao &#33;<br>
                                          Ciao,


                                          -Illo41100-

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Devi cercare le &quot;BARRE FILETTATE PASSO TPN con FILETTO TRAPEZOIDALE TPN,&quot; possibilmente in INOX A2 AISI 304 e le rispettive &quot;CHIOCCIOLE CON FILETTO TPN&quot;.<br>Difficile dirti dove trovarle, non so dove abiti. Per se cerchi un negoziio di articoli tecnici, quelli che vendono cuscinetti-chiavette-pulegge per esempio, non dovresti avere nessuna difficolt&agrave;. Occhio che anche la chiocciola deve essere in matreiale resistente alle ossidazioni, in bronzo ad esempio.<br><br>Dai anche un&#39;occhiata <a href="http://www.emporiodelcuscinetto.it/pag_vitimanovra.htm" target="_blank">qui</a>, cos ti fai un&#39;idea.<br>Ciao

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Ciao,<br>io mi sono fatto un inseguitore per il telescopio utilizzando un motore passo-passo (estratto da una stampante vecchia) ed un motoriduttore (trovato in discarica). Il circuito che gestisce tali motori e&#39; molto semplice. Dai un&#39;occhiata al sito di VincenzoV che e&#39; fatto molto bene:<br><br><a href="http://www.vincenzov.net/tutorial/passopasso/stepper.htm" target="_blank">http://www.vincenzov.net/tutorial/passopasso/stepper.htm</a><br><br>Meccanicamente devi solo assemblare un motore, un motoriduttore e il tuo pannello. Quando ti sei fatto un idea del lavoro meccanico ti posso dare una mano per l&#39;elettronica.<br><br>Un saluto,<br>LP

                                              Commenta


                                              • #24
                                                <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Paolo Cattani @ 10/12/2006, 23:03)</div><div id="quote" align="left">Devi cercare le &quot;BARRE FILETTATE PASSO TPN con FILETTO TRAPEZOIDALE TPN,&quot; possibilmente in INOX A2 AISI 304 e le rispettive &quot;CHIOCCIOLE CON FILETTO TPN&quot;.<br>Difficile dirti dove trovarle, non so dove abiti. Per se cerchi un negoziio di articoli tecnici, quelli che vendono cuscinetti-chiavette-pulegge per esempio, non dovresti avere nessuna difficolt&agrave;. Occhio che anche la chiocciola deve essere in matreiale resistente alle ossidazioni, in bronzo ad esempio.</div></div><br>Mille grazie dell&#39;info &#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/16b7db964f991bd1d9f1a0d49822d638.gif" alt=""><br><br>Mi mancava , adesso almeno so cosa cercare e dove provarla a cercare &#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/16b7db964f991bd1d9f1a0d49822d638.gif" alt=""><br><br>
                                                Ciao,


                                                -Illo41100-

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Vorrei dire la mia:<br><br>Non consigliabile utilizzare circuiti di posizionamento analogici semplici come spesso proposto nei vari siti.<br>Tra i due sensore di luce va interposto un divisore per fare si che se un lato diventi pi buio dell&#39;altra il circuito provede a muovere il motore finch riporti i due lati alla stessa illuminazione.<br><br>bisogna evitare che il panello sia sempre in movimento a causa di nuvole, oggetti volanti come fogli di albero, uccellini o altro.<br>o si rende i sensore meno sensibile alle differenza di luminosit&agrave;, e un nessun circuito ho visto taratura di sensibilit&agrave;,<br>oppure bisogna attendere che la differenza di sensibilit&agrave; superi un soglia per un tempo magari di cinque minuti, abilitare la regolazione di movimento per 20 secondi, quando le due parti sono entro in limite accettabile di luminosi&agrave; (questo per evitare di fare dei piccoli correzione avanti ed indietro), viene disabilitato il movimento finch la differenza di luminosit&agrave; superi di nuovo il limite impostato.<br><br>Non affatto difficile usare un microcontrollore se non addirittura un micro PLC tipo Logo Siemens o altro.<br>Molti microcontrollori (Cubloc, basic stamp, Basic X e basic Atom) sono persino programmabili con semplici linguaggi basic, contengono porte di ingresso analogici per i sensori e porte uscita anche PWM.<br><br>Nel programma va previsto il seguente:<br>1. Lettura Delta Luminosit&agrave;.<br>2. Impostazione banda morta (finestra dove la differenza di luminosit&agrave; viene ignorata)<br>3. Tempo ritardo, direi 2 minuti (ignora le differenza alte sporadiche di luminosit&agrave;, falsi allarmi)<br>4. Tempo massimo di riposizionamento, circa 20 secondi (se non riesce a trovare la posizione ideale in poco tempo e meglio che sia fermo finche migliora il clima. Anche qui non serve alcun regolazione analogica. Si sa che la direzione di marcia e sempre quella, basta avanza finch cambia il segno della differenza tra i sensori e poi fermarsi.<br>5. Tempo minimo tra gli interventi, dopo avere eseguito un riposizionamento lascialo li almeno 10 minuti, non facciamoli rincorrere le nuvole, rischiando di non recuperare abbastanza energia, per il suo stesso funzionamento.<br>6. Limite minimo di posizione, mica vorrei che si mette a trovare l&#39;equa luminosit&agrave; in direzione opposto al sole.<br>7. Limite massimo di posizione idem come sopra.<br>8. Soglia luminosit&agrave; diurno minimo di intervento, mica vogliamo che si mette a ballare la sera o la mattina presto.<br>9. Posizione di riposo, quando la numero 8 li dice che non deve lavorare e meglio che si metta in posizione direttamente a sud est, oppure rimane dove e stato disabilitato.<br>9b. selezione posizione 9 oppure tieni l&#39;lultima posizione.<br>10. Tempo minimo di riposo, (tipicamente 4 ore) mica vogliamo sveglialo perch e soppragiunto una macchina che ha colpito in pieno i sensori con i fari.<br>11. Tempo On massimo in direzione ovest, se non si risolve la differenza o cambia di segno, in tempo, c&#39; un guasto, riportalo in posizione calcolata in funzione del ora, oppure in posizione mezzogiorno<br>12. Tempo ON dopo raggiungimento, preparalo un pellino pi avanti<br>13. Quantit&agrave; massimo di riprova dopo il riposizionamento<br><br>Cosa ne pensate ?<br>

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (pinetree @ 9/2/2007, 19:46)</div><div id="quote" align="left">Vorrei dire la mia:<br><br>Non consigliabile utilizzare circuiti di posizionamento analogici semplici come spesso proposto nei vari siti.<br>Tra i due sensore di luce va interposto un divisore per fare si che se un lato diventi pi buio dell&#39;altra il circuito provede a muovere il motore finch riporti i due lati alla stessa illuminazione.<br><br>bisogna evitare che il panello sia sempre in movimento a causa di nuvole, oggetti volanti come fogli di albero, uccellini o altro.<br>o si rende i sensore meno sensibile alle differenza di luminosit&agrave;, e un nessun circuito ho visto taratura di sensibilit&agrave;,<br>oppure bisogna attendere che la differenza di sensibilit&agrave; superi un soglia per un tempo magari di cinque minuti, abilitare la regolazione di movimento per 20 secondi, quando le due parti sono entro in limite accettabile di luminosi&agrave; (questo per evitare di fare dei piccoli correzione avanti ed indietro), viene disabilitato il movimento finch la differenza di luminosit&agrave; superi di nuovo il limite impostato.<br><br>Non affatto difficile usare un microcontrollore se non addirittura un micro PLC tipo Logo Siemens o altro.<br>Molti microcontrollori (Cubloc, basic stamp, Basic X e basic Atom) sono persino programmabili con semplici linguaggi basic, contengono porte di ingresso analogici per i sensori e porte uscita anche PWM.<br><br>Nel programma va previsto il seguente:<br>1. Lettura Delta Luminosit&agrave;.<br>2. Impostazione banda morta (finestra dove la differenza di luminosit&agrave; viene ignorata)<br>3. Tempo ritardo, direi 2 minuti (ignora le differenza alte sporadiche di luminosit&agrave;, falsi allarmi)<br>4. Tempo massimo di riposizionamento, circa 20 secondi (se non riesce a trovare la posizione ideale in poco tempo e meglio che sia fermo finche migliora il clima. Anche qui non serve alcun regolazione analogica. Si sa che la direzione di marcia e sempre quella, basta avanza finch cambia il segno della differenza tra i sensori e poi fermarsi.<br>5. Tempo minimo tra gli interventi, dopo avere eseguito un riposizionamento lascialo li almeno 10 minuti, non facciamoli rincorrere le nuvole, rischiando di non recuperare abbastanza energia, per il suo stesso funzionamento.<br>6. Limite minimo di posizione, mica vorrei che si mette a trovare l&#39;equa luminosit&agrave; in direzione opposto al sole.<br>7. Limite massimo di posizione idem come sopra.<br>8. Soglia luminosit&agrave; diurno minimo di intervento, mica vogliamo che si mette a ballare la sera o la mattina presto.<br>9. Posizione di riposo, quando la numero 8 li dice che non deve lavorare e meglio che si metta in posizione direttamente a sud est, oppure rimane dove e stato disabilitato.<br>9b. selezione posizione 9 oppure tieni l&#39;lultima posizione.<br>10. Tempo minimo di riposo, (tipicamente 4 ore) mica vogliamo sveglialo perch e soppragiunto una macchina che ha colpito in pieno i sensori con i fari.<br>11. Tempo On massimo in direzione ovest, se non si risolve la differenza o cambia di segno, in tempo, c&#39; un guasto, riportalo in posizione calcolata in funzione del ora, oppure in posizione mezzogiorno<br>12. Tempo ON dopo raggiungimento, preparalo un pellino pi avanti<br>13. Quantit&agrave; massimo di riprova dopo il riposizionamento<br><br>Cosa ne pensate ?</div></div><br>Vorrei dire anche io la mia e fare l&#39;avvocato del diavolo <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/8f2ac50423ccee2ff89712a82397876e.gif" alt=":P"><br><br>Trovo interessante l&#39;impostazione del flusso di gestione. Fila abbastanza.<br><br>Sono daccordo sul fatto che non si trova in giro nulla che gestisca sia la sensibilit&agrave; sia la gi&agrave; nota tolleranza introdotta dai componenti elettronici, temperatura, stabilit&agrave; di alimentazione etc..etc.. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/46bbc7d5f43fe1b0dafe2518fef183c9.gif" alt=""><br><br>Ricordiamoci che in questi sistemi tutto si basa su amp. differenziali. (precisi si ... ma a questo punto anche troppo &#33;&#33<br><br>Sono molto scettico sulle soluzioni analogiche con sensori proprio per questo motivo. (non parliamo poi della tolleranza introdotta dalla scarsa manutenzione/pulizia del sensore stesso)<br><br>Troppe ... proprio troppe variabili in gioco.<br><br>Io penso che l&#39;ottimale sarebbe proprio il digitale.<br><br>Per esempio in una situazione con nuvole &quot;passanti&quot;:<br><br>Cosa mi perderei ... il riflesso della nuvola che magari l&#39;analogico riesce a percepire come fonte pi luminosa ?? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/5aa340ed5470f46b2694149a9d8cfebe.gif" alt=":unsure:"><br><br>Che percentuale di guadagno potrebbe darmi in questo caso un sistema analogico ?? Io penso minima e comunque sarebbe una situazione non cos ricorrente.<br><br>Poi se vogliamo dirla tutta, mentre l&#39;analogico si concentra a trovare il punto migliore &quot;rincorrendo&quot; il riflesso, il digitale aspetta che la nuvola passa ..... et-voil&agrave; ecco comparire il sole pieno proprio li dove gi&agrave; sappiamo che si trova e via gi di energia &#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/915b903afaf491cd8a2271a7df6522d9.gif" alt=":B):"><br><br>E l&#39;analogico che fa ? L&#39;analogico (dopo gli eventuali enne minuti di pausa) si rende conto di aver seguito un &quot;falso&quot; sole e ritorna di corsa <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/f377acf8d6167dc5750ed7b0fb78e132.gif" alt=":wacko:"> su i suoi passi <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/e987c8f1cedc58b3ca562872a037695f.gif" alt=""> ..... che fregatura &#33;&#33;<br><br>Se lavoriamo con fotoresistenze, diodi, mini pannelli etc... non proprio come cercare il sole con i nostri occhi &#33;&#33; (forse solo un CCD potrebbe essere all&#39;altezza ... ma qui siamo su tecnologie costose e complicate)<br><br>Insomma, le soluzioni analogiche mi sembrano un po&#39; troppo instabili e con una non trascurabile problematica di DIOTTRIE &#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/915b903afaf491cd8a2271a7df6522d9.gif" alt=":B):"><br><br>Certo le digitali hanno un costo maggiore ma si possono abbattere tutte queste variabili:<br><br>- Foglie <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/8a2ee12c57c24b8a82a814f6448a9dd5.gif" alt=""><br>- Uccellini <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/5a9d9e4e4ccb5e21f2999919da04dfee.gif" alt=""><br>- Luci di auto <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/1f814af1d608dc6319f93562c50c4f8f.gif" alt=":angry:"><br>- Nuvole &quot;furbette&quot; che giocano a fare il &quot;finto sole&quot; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/8f2ac50423ccee2ff89712a82397876e.gif" alt=":P"><br>- Adesso buio o giorno ? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/46bbc7d5f43fe1b0dafe2518fef183c9.gif" alt=""><br>- Siamo nella notte oppure st&agrave; venendo gi un mare di pioggia &#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/e987c8f1cedc58b3ca562872a037695f.gif" alt=""><br>- Quello era il sole o il riflesso di un gabbiano ??<br>- Chi a fatto la pup su uno dei LED ?? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/0662defcbf952e2caf836a66a21ac512.gif" alt=":sick:"><br>- Dove diavolo sono posizionato ... a furia di avanti e indietro ... mi sono perso <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/5aa340ed5470f46b2694149a9d8cfebe.gif" alt=":unsure:"><br><br><br>Il digitale quindi sarebbe come guidare ad occhi chiusi con la nebbia ... sappiamo gi&agrave; alla perfezione dove si trova il traguardo. Non dobbiamo andare a tentavi e non siamo certo tratti in inganno dai &quot;miraggi&quot; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/5a9d9e4e4ccb5e21f2999919da04dfee.gif" alt=""> e soprattutto sappiamo con precisione sempre dove ci troviamo.<br><br>Mmmmmmm....<br><br>Bel dramma ... quale scegliere <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/f377acf8d6167dc5750ed7b0fb78e132.gif" alt=":wacko:"> ???<br><br>Ci sto pensando su da tempo .... ma non mi sono ancora deciso <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/46bbc7d5f43fe1b0dafe2518fef183c9.gif" alt=""> ... vi far sapere &#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/e987c8f1cedc58b3ca562872a037695f.gif" alt=""><br><br><br><br>

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Chiaramente il digitale tutta un&#39;altra cosa, per evitare errori nel sw si puo&#39; implementare anche un orologio e pertanto le varie misure tengono conto della posizione del sole in base all&#39;orario per discriminare errori grossolani ed eventualmente correggersi o al limite mandare un segnale di allarme. (cos si va a pulire un regalino di uccello che ha centrato in pieno il sensore)<br><br><br><br>Avevo trovato, non mi ricordo il sito poi lo trovo e lo posto, un circuitino interessante per chi non ha molta dimistichezza con il digitale, praticamente era un circuitino che si collegava alla porta seriale, senza nessun programmatore, e si programmava in basic molto semplicemente nella parte di memoria non volatile in modo che anche senza alimentazione non perdeva il programma.<br>La memoria di programma non era molto grande, mi pare una trentina di istruzioni, ma pi che sufficiente per molti utilizzi.<br>Praticamente era una, quasi, copia del Basicstamp della Parallax, realizzata con un solo integrato PIC16F84.<br><br>

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Qui in questo forum si parla di un prodotto digitale ed e&#39; interessante lo schema logico &#33;&#33;<br><br>vi posto il link:<br><br><a href="http://www.suntracker.it/forum/phpBB2/viewtopic.php?t=5" target="_blank">www.suntracker.it</a> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/57a0f14bb20689fb0e18d4da7b227149.gif" alt=":B):">

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Powermix @ 9/2/2007, 23:04)</div><div id="quote" align="left">- Foglie <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/cccaf767127e433367aaba24f6497490.gif" alt=""><br>- Uccellini <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/32fba85f9a028c9f66a1dddb0fd95952.gif" alt=""><br>- Luci di auto <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/4695c1e26f7f8661a69737c460db6328.gif" alt=":angry:"><br>- Nuvole &quot;furbette&quot; che giocano a fare il &quot;finto sole&quot; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/6eb03110c77f54a21d98d0466628d4c5.gif" alt=":P"><br>- Adesso buio o giorno ? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/3558662d59e673b28503bc9e9e473f5c.gif" alt=""><br>- Siamo nella notte oppure st&agrave; venendo gi un mare di pioggia &#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/f927cb51a4ff0d34e473ee8a5e381a5a.gif" alt=""><br>- Quello era il sole o il riflesso di un gabbiano ??<br>- Chi a fatto la pup su uno dei LED ?? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/7377d04b134e573036d8814135b6994c.gif" alt=":sick:"><br>- Dove diavolo sono posizionato ... a furia di avanti e indietro ... mi sono perso <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/d4c03656903b651de6e94bfc67b81408.gif" alt=":unsure:"><br><br><br>Il digitale quindi sarebbe come guidare ad occhi chiusi con la nebbia ... sappiamo gi&agrave; alla perfezione dove si trova il traguardo. Non dobbiamo andare a tentavi e non siamo certo tratti in inganno dai &quot;miraggi&quot; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/32fba85f9a028c9f66a1dddb0fd95952.gif" alt=""> e soprattutto sappiamo con precisione sempre dove ci troviamo.<br><br>Mmmmmmm....<br><br>Bel dramma ... quale scegliere <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/355ec9cce2e19e8b9b382fd1e7a4246f.gif" alt=":wacko:"> ???<br><br>Ci sto pensando su da tempo .... ma non mi sono ancora deciso <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/3558662d59e673b28503bc9e9e473f5c.gif" alt=""> ... vi far sapere &#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/f927cb51a4ff0d34e473ee8a5e381a5a.gif" alt=""></div></div><br>Beh in grande linea la mia proposta copre tutto quello che dici, persino nel caso di nebbia, si sarebbe un uniforme luminosit&agrave;, il panello non si muoverebbe, amen, ho gi&agrave; contemplato variazioni di luminosit&agrave; temporanee, da fogli e luce di automobili, comunque ha ragione giuseppe.<br>In grande linee si dovrebbe seguire l&#39;orario magari con un bell rilevatore DCF77 (15 Euro) un RTC con bus I2C (real time clock costa 3), la parabola segue il sole per il grossolano, il fine tramite sensori risolveranno i problemi dovuto a prolungate differenza di luminosit&agrave; rispetto all&#39;previsto, dovuto principalmente a fenomeni climatiche, se si discosta di troppo o non si trova l&#39;ottimale luminosit&agrave; un timout deve fare smettere la ricerca.<br><br>Non vedo alcun problema anche per la cacca di piccione, la parabola tender&agrave; a lavorare sempre all&#39;massimo tempo concesso di fuori gradi dal previsto, si potrebbe fare suonare l&#39;allarme e passare a lavorare seguendo solo il calendario fino all&#39;reset dell&#39;anomalia.<br><br>Nell&#39;immagine allegato, un rilevatore con 4 sensori posizionato come da disegno, con un vetro che copre il tutto.<br>sia per il verticale che per l&#39;orizzontale abbiamo 2 coppie di rilevatori quindi si pu fare un confronto, se una coppia si discosta dall&#39;altro, vuole dire che l&#39;informazione e errata, o si fa uscire un&#39;allarme oppure sceglie quello pi verosimile grazie all&#39;confronto 3 su 4, se proprio vivi in un area da cacca di piccione e non vuoi salire sul tetto ogni giorno, basta us sistema di vetro rotante, oppure un spruzzo di acqua e detersivo in pressione sul vetro di protezione pilotato sempre dal microcontrollore.<br><br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Powermix @ 10/2/2007, 14:09)</div><div id="quote" align="left">Qui in questo forum si parla di un prodotto digitale ed e&#39; interessante lo schema logico &#33;&#33;<br><br>vi posto il link:<br><br><a href="http://www.suntracker.it/forum/phpBB2/viewtopic.php?t=5" target="_blank">www.suntracker.it</a> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/bc04c43a4b337227d218fffb79c92cd7.gif" alt=":B):"></div></div><br>Lo scherma logico non dice molto, ormai una buona parte di quello indicato si trovano gi&agrave; all&#39;interno dei microcontrollori che ho menzionato prima.<br><br><span class="edit">Edited by pinetree - 10/2/2007, 17:23</span><br><br><center><b>Attached Image</b></center><br><table class="fancyborder" style="width:50%" align="center" cellpadding="4" cellspacing="0"><tr><td align="center"><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/9288de2b0d5c2f9f2154a05ade5a1057.jpg" alt="Attached Image"></table><p>

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            <br>Si, direi che una soluzione che inglobi i 2 sistemi non sarebbe male. In questo modo si riduce grazie al posizionamento &quot;temporale&quot; anche l&#39;eventuale arco di oscillazione &quot;fine&quot; dell&#39;analogico per la centratura.<br><br>Certo fino ad ora abbiamo discusso di posizionamento Azimutale.... ma se si vuole inserire anche l&#39;inseguimento Zenitale ? Mmmmm non la vedo semplice. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/4e036f17021d6f1aeac42f867ed8edaa.gif" alt=""><br><br>Ho letto un po&#39; in giro e qualcuno scrive che non necessario avere un puntamento &quot;stile telescopio&quot; ovvero con una precisione spinta fino ai &#39;secondi&#39; di grado se non oltre....<br><br>Sarebbe comunque sufficiente anche una tolleranza di 1/2 per migliorare di molto il rendimento. Chiaro ... sempre rispetto ad un sistema fisso. <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/73a22278e7e24eafbbcecd1c796252c1.gif" alt=""><br><br>Poi non bisogna sottovalutare il costo del tutto rispetto al guadagno ottenuto. Vedendo i prezzi in giro di inseguitori solari, quasi quasi conviene investire nel radoppio del proprio sistema... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/7ee20e30a25133078cc8f1dfa419b1a3.gif" alt=":angry:"><br><br>Qualcuno ha trovato qualcosa di avvicinabile ??<br>

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR