adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Raffrescamento dal solare termico (ed altri cascami di calore)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Raffrescamento dal solare termico (ed altri cascami di calore)

    Un sito interessante su come ottenere fresco dal solare termico o da altre fonti di calore a bassa temperatura. Il principio e&#39; caratterizzato dall&#39;assenza di parti in movimento. <br>Mi sembra che il sito non sia stato aggiornato con informazioni recenti ma vale la pena di visitarlo (in inglese - Austria)<br><a href='http://www.solarfrost.com' target='_blank'>Solar cooling</a>
    Bye

  • #2
    Sai se sono arrivati ad applicazioni commerciali?

    Commenta


    • #3
      <div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Lolio @ 5/12/2005, 21:20)</div><div id='QUOTE' align='left'>Sai se sono arrivati ad applicazioni commerciali?</div></div><br>No, non sono informato ed ho notato che non viene aggiornato da tempo&#33; <br>Ho postato il link sperando che qualche imprenditore possa essere interessato e contribuire cosi&#39; allo sviluppo del progetto e conseguente diffusione della tecnologia.<br>Non ho la minima idea se possa funzionare e a quali costi ma e&#39; intrigante il fatto di disporre di freddo gratis proprio nel momento in cui il sole picchia maggiormente
      Bye

      Commenta


      • #4
        il ciclo termico dell&#39;ammoniaca sfruttato da anni, i primi frigoriferi funzionavano con quel sistema.<br>a quanto ne so ogni tanto qualcuno lo migliora, sia come mdod d&#39;uso che come efficenza( rispetto al cfc l&#39;efficenza piu&#39; bassa), ma a parte i frigoriferi trivalenti (quelli dei camper per spiegarsi) l&#39;ammoniaca non viene usata in piccoli impianti.<br>peccato.<br>da una fonte "calda" (sempre di energia si tratta)si riesce a raffreddare un sistema.<br>

        Commenta


        • #5
          <div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (nicthepic @ 13/12/2005, 10:54)</div><div id='QUOTE' align='left'>..............<br>da una fonte "calda" (sempre di energia si tratta)si riesce a raffreddare un sistema...........</div></div><br>Qualcuno ha sentito parlare di tubi di calore ? Provo ad allegare un disegno da un libro .:<br><br><a href='http://imageshack.us' target='_blank'><img src='http://img213.imageshack.us/img213/543/tubodicalore002copia7an.jpg' border='0' alt='user posted image'></a><br>

          Commenta


          • #6
            Caro Heim, <br>credo ti riferisca ai sistemi heat pipe, sfruttano il calore latente dell&#39;evaporazione per trasportare il calore anche ad alcuni metri di distanza.<br>E&#39; sfruttato anche in alcuni modelli di collettori solari ma anche in sistemi di raffreddamento della CPU nei personal computer.<br>Se fai una ricerca con google su "heat pipe" troverai cose interessanti.<br>Ciao
            *** Firma irregolare rimossa d'ufficio. ***

            Commenta


            • #7
              <div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (claudiomenegatti @ 6/1/2006, 08:02)</div><div id='QUOTE' align='left'>Caro Heim, <br>credo ti riferisca ai sistemi heat pipe, sfruttano il calore latente dell&#39;evaporazione per trasportare il calore anche ad alcuni metri di distanza.<br>E&#39; sfruttato anche in alcuni modelli di collettori solari ma anche in sistemi di raffreddamento della CPU nei personal computer.<br>Se fai una ricerca con google su "heat pipe" troverai cose interessanti.<br>Ciao</div></div><br>Ciao Claudio &#33;&#33;<br><br>Ho fatto una spazzolata in rete ma non ho trovato granch. Il raffreddamento delle CPU nei computers di moda in questo periodo per far andare i chip a velocit&agrave; esagerate, per non mi dicono niente, nel senso che adottano acqua o glicole ed una pompa. Invece il tubo come in fig. non ha parti in movimento, lavora da solo, e trattandosi di un passaggio di stato asporta grandi quantit&agrave; di calore nell&#39;unit&agrave; di tempo. Come sistema di raffrescamento mi sembra interessante ed economico. Qui nel forum, ed logico sia cos, si parla di produrre calore, per lo pi; a me interessa sottrarlo sto calore &#33; A costi bassi, of course.<br><br>Quale fluido ? Ammoniaca ? Vuoto spinto ? Quale materiale poroso ? Bighellono in rete ma non trovo risposte.<br><br>Te la immagini una bella parete a sud che raffresca tutta la casa, con tubetti sparsi ? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' alt='smile.gif'> altro che split &#33;&#33;<br><br>saluti

              Commenta


              • #8
                <a href='http://www.omsolar.net/en/omsolar2/summer.html' target='_blank'>QUESTA DITTA </a> fa qualcosa sul raffrescamento.<br><br><br><br>ciao,<br>wpower<br> <br><hr>
                Per chi fosse interessato, ci sar&agrave; un convegno sul riscaldamento-raffrescamento solare a Perugia:<br><a href='http://www.iifiir.org/shc.pdf' target='_blank'>International Session - Solar Heating and Cooling: University of Perugia, September 14th 2006</a><br><br><br><br><br><br><br><span class="edit">Edited by wpower - 6/1/2006, 09:55</span>

                Commenta


                • #9
                  Caro Wpower,<br>ho dato un&#39;occhiata al sito che citi, in quello schema che presentano c&#39; qualcosa che non mi quadra molto, se guardi il senso dell&#39;aria nel sottotetto durante la notte, ti accorgi subito dell&#39;incongruenza.<br>Il raffrescamento, dovuto alla radiazione notturna, (che vale circa 50 W/m2) produce aria pi fredda di quella esterna, quindi pi pesante, il verso dell&#39;aria dovrebbe essere il contrario.<br>La temperatura dell&#39;aria dell&#39;ambienta (pi calda) dovrebbe favorire ancora il verso contrario dell&#39;aria.<br>Inoltre, se guardi lo schema diurno, non viene sfruttato l&#39;effetto venturi che si avrebbe dal movimento dell&#39;aria, utile per aspirare aria dall&#39;interno dell&#39;abitazione.<br><br>Mi sbaglio?<br><br>Mai sentito parlare delle torri di bagdad?<br><br>Ciao.
                  *** Firma irregolare rimossa d'ufficio. ***

                  Commenta


                  • #10
                    In effetti durante la notte avevo notato anche io qualcosa di quadrato, mi ero detto sar&agrave; il costruttore del sito, sto cercando se c&#39; qualche info in pi nel sito.<br>Cosa sono le torri di bagdad?<br><br><br>ciao

                    Commenta


                    • #11
                      <div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (HEIM @ 6/1/2006, 08:24)</div><div id='QUOTE' align='left'><br>Ciao Claudio &#33;&#33;<br><br><br>Quale fluido ? Ammoniaca ? Vuoto spinto ? Quale materiale poroso ? Bighellono in rete ma non trovo risposte.<br><br>Te la immagini una bella parete a sud che raffresca tutta la casa, con tubetti sparsi ? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' alt='smile.gif'> altro che split &#33;&#33;<br><br>saluti</div></div><br>Ciao Heim,<br>non ho grandi conoscenze sui tubi di calore.<br>Generalmente si utilizzano fluidi con basse temperature di ebollizione, inoltre si tende a metterli sotto vuoto, in modo da abbassare ulteriormente questo fattore.<br><br>Di sistemi per raffreddare ce ne sono diversi, dipende ovviamente dall&#39;applicazione.<br>Per un&#39;abitazione si possono sfruttare le convezioni d&#39;aria prodotte dalla differenza di temperatura delle pareti, in base alla loro esposizione.<br>Bisogna pensarci sopra un attimino, ma qualcosa di buono si pu tirare fuori.<br><br>Ciao.
                      *** Firma irregolare rimossa d'ufficio. ***

                      Commenta


                      • #12
                        Caro claudiomenegatti,<br>loro dicono di averne costruite 25.000, qualcosa che non gira nell&#39;animazione sembra esserci anche a me ,.. avranno qualche asso nella manica.<br><br><br>ciao,<br>wpower<br><br><hr>
                        Qui c&#39; un pdf con molti schemini.<br><a href='http://www.omsolar.net/en/documents/pdf/passive.pdf' target='_blank'>http://www.omsolar.net/en/documents/pdf/passive.pdf</a><br><br>Per quello che conosco non ti so dire altro.<br><br><span class="edit">Edited by wpower - 6/1/2006, 11:07</span>

                        Commenta


                        • #13
                          <div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (wpower @ 6/1/2006, 10:35)</div><div id='QUOTE' align='left'>In effetti durante la notte avevo notato anche io qualcosa di quadrato, mi ero detto sar&agrave; il costruttore del sito, sto cercando se c&#39; qualche info in pi nel sito.<br>Cosa sono le torri di bagdad?<br><br><br>ciao</div></div><br>Credo si chiamino cos, ma ho qualche dubbio.<br>In sostanza una ciminiera che crea delle convezioni d&#39;aria, di giorno si scalda e crea un&#39;aspirazione, raffrescando. <br>Di notte il ciclo si inverte portando dentro aria fresca.<br>Appena ritrovo qualcosa lo metto in "comunione".<br><br>In effetti ci sono molti principi fisici, sfruttati nel corso dei secoli, che poi si sono persi a causa della semplicit&agrave; dell&#39; "azionare un interruttore" per far partire una macchinetta elettrica. Ma questo un discorso che ci porta per altre strade.<br><br>Ciao.
                          *** Firma irregolare rimossa d'ufficio. ***

                          Commenta


                          • #14
                            ciao a tutti<br>ma questi dispositivi heat pipe sono pompe di calore ?<br>cioe&#39; riescono a spostare calore da una zona pi fredda a una pi calda ?<br><br>ciao a tutti<br>Livio

                            Commenta


                            • #15
                              Credo che gli heat pipe servano per trasportare il calore in grandi quantit&agrave; (o con piccoli ingombri). Sono tubi sigillati che sfruttano l&#39;evaporazione di un liquido all&#39;estremit&agrave; calda del tubo e la migrazione dei vapori all&#39;estremit&agrave; fredda dove condensano cedendo il calore. Il condensato poi ritorna all&#39;estremit&agrave; calda muovendosi per gravit&agrave; o per capillarit&agrave; in una camicia porosa.<br>Un descrizione in inglese data in <a href='http://www.cheresources.com/htpipes.shtml' target='_blank'>http://www.cheresources.com/htpipes.shtml</a><br><br>

                              Commenta


                              • #16
                                <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">torri di bagdad</div></div><br>Sull&#39;articolo che lessi &quot;da giovane&quot; su Le Scienze, le chiamavano torri del vento.<br>Sono grosse torri a pianta quadrata, con dentro due muri a formare una croce; nella parte alta ci sono delle finestre dotate di griglie contro l&#39;ingresso di uccelli, mentre alla base ci sono delle aperture chiuse da tende di pelle, che funzionano da valvole.<br>Nel sottosuolo, verso ledificio da raffrescare, si diparte una coppia di tunnel, piuttosto grandi in modo da ridurre la velocit&agrave; dell&#39;aria, dove in genere sono poste fontane e dove crescono muschio e alghe.<br>Il principio semplice, se il vento colpisce la parete nord della torre vi creer&agrave; una pressione; al contrario, l&#39;apertura verso sud sar&agrave; in depressione. Questo baster&agrave; a far circolare l&#39;aria nei tunnel, dove si raffresca, raggiunge l&#39;abitazione e ritorna indietro (aspirata dalla depressione) ed espulsa. Le valvole servono a fare in modod che il istema si adegui da solo alla direzione del vento.<br>In altri casi si usa un solo tunnel (le &quot;valvole&quot; sono disposte diversamente), ma in questo caso l&#39;edificio da raffrescare deve avere il tetto a cupola con foro centrale e torrino (come una chiesa o una moschea..)<br>Il vento che colpisce la cupola emisferica, scorrendo su di essa aumenta la sua pressione e la sua velocit&agrave;, che raggiunge il massimo in corrispondenza del foro (si raddoppia) . A questo punto, il tutto funziona come un carburatore.... si cea un effetto di aspirazione dal foro della cupola, che a sua volta richiama aria fresca dal tunnel con le fontane....

                                Commenta


                                • #17
                                  Il sito indicato nel primo post di questa discussione sembra sia stato aggiornato, anche se mi sembra di capire che sar&agrave; in commercio dal prossimo anno. Provate a dargli un&#39;occhiata e dite la vostra. Io cerco un sistema simile che funzioni con il solare per attivare finalmente il raffrescamento a parete che ora uso solo per il riscaldamento (non vorrei comprare un chiller&#33.<br>E poi mi chiedo, se davvero si sviluppasse un sistema del genere avrebbe potenzialit&agrave; di applicazioni enormi, pensate alla possibilit&agrave; di condizionamento degli edifici nei Paesi caldi. Sarebbe meraviglioso visto che pi calore hai pi freddo puoi ottenere&#33;

                                  Commenta

                                  Attendi un attimo...
                                  X
                                  TOP100-SOLAR