adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

consiglio bonta' impianto.....

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • consiglio bonta' impianto.....

    Salve ragazzi, scusate se vi pongo la domanda, ma vorrei raccoglere piu' pareri possibili! Sono orientato al montaggio di un impianto solare per la produzione di acqua sanitaria nella mia nuova casa... Attualmente sto vagliando qualche offerta, ma volevo sentire qualche parere! Ho sotto mano depliants di varie ditte.... UNIVERSAL, SUPER SOLAR, SOLAHART e THERMOMAX! Secondo voi quale ditta lavora bene con la "B" maiuscola? Ho ricevuto proprio ieri un'offerta per un impianto della UNIVERSAL a circolazione naturale a tubi sottovuoto con serbatoio da 200 litri e a due pannelli per 5900 euro + iva montato "chiavi in mano", voi che dite?

  • #2
    Tubi sottovuoto a circolazione naturale? Non ne ho mai visti, sono una novità?

    Commenta


    • #3
      convezione naturale..... scusa, mi son espresso male! Paraticamente quelli col serbatoio sul tetto e senza pompe per far girare l'acqua! sorry.... pignolone! :-)))

      Commenta


      • #4
        Non ti eri espresso male. Sono forse gli heat pipe? Di che superficie?<br><br><hr>
        Comunque, per quanto ne so, per acqua calda sanitaria c&#39; un miglior rapporto costi/benefici con i pi economici collettori piani. I tubi sottovuoto, pi efficienti ma pi costosi, si giustificano di pi quando si voglia integrare il riscaldamento d&#39;inverno. Per faccio riferimento a dati di qualche anno fa. Vediamo come la pensano gli altri del forum.<br><br><span class="edit">Edited by Lolio - 5/1/2006, 00:34</span>

        Commenta


        • #5
          Qualcosa non mi quadra.<br><br>I tubi sottovuoto hanno il loro maggior rendimento proprio nel periodo invernale, quindi mi chiedo:<br>perch perdere questo miglioramento delle prestazioni, per poi installare il serbatoio sul tetto, quando magari nevica, o tira tramontana, o si scende a temeprature di 6, 7 , 8C.<br><br>Allora meglio mettere un impianto a pannelli piani e mettere il bollitore dell&#39;acqua calda sanitaria all&#39;interno.<br><br>Saluti,<br>Addison.

          Commenta


          • #6
            Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' alt='smile.gif'> <br><div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (superlele77 @ 4/1/2006, 16:59)</div><div id='QUOTE' align='left'>...volevo sentire qualche parere&#33; Ho sotto mano depliants di varie ditte.... UNIVERSAL, SUPER SOLAR, SOLAHART e THERMOMAX&#33; Secondo voi quale ditta lavora bene con la "B" maiuscola?...</div></div><br>Ciao Superlele io starei sulla Thermomax il brevetto loro, sono prodotti in Irlanda, ma l&#39;azienda italianissima.<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' alt='biggrin.gif'>
            L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
            LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
            Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perch "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

            Commenta


            • #7
              La Thermomax italiana? Pensavo che l&#39;unica ditta italiana che fa tubi sottovuoto fosse la Kloben...Tra l&#39;altro questa Kloben fa anch&#39;essa degli heat-pipe ma solo con serbatoio sopra il collettore. Credo che Thermomax sia l&#39;unica a fare gli heat-pipe con serbatoio da un&#39;altra parte. Hanno rendimenti ottimi, ma bisogna vedere se per l&#39;acs non valga di pi la pena di mettere 2 mq in pi di piani e spendere un po&#39; meno.

              Commenta


              • #8
                <div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (superlele77 @ 4/1/2006, 16:59)</div><div id='QUOTE' align='left'>Salve ragazzi, scusate se vi pongo la domanda, ma vorrei raccoglere piu&#39; pareri possibili&#33; Sono orientato al montaggio di un impianto solare per la produzione di acqua sanitaria nella mia nuova casa... Attualmente sto vagliando qualche offerta, ma volevo sentire qualche parere&#33; Ho sotto mano depliants di varie ditte.... UNIVERSAL, SUPER SOLAR, SOLAHART e THERMOMAX&#33; Secondo voi quale ditta lavora bene con la "B" maiuscola? Ho ricevuto proprio ieri un&#39;offerta per un impianto della UNIVERSAL a circolazione naturale a tubi sottovuoto con serbatoio da 200 litri e a due pannelli per 5900 euro + iva montato "chiavi in mano", voi che dite?</div></div><br>La soluzione e&#39; certamente interessante anche se il costo mi pare alquanto sostenuto (a dire il vero dipende da dove e come vanno installati i pannelli).<br><br>Direi che un buon pannello sottovuoto con accumulo da 150/200 litri lo puoi trovare tranquillamente a meno di 3.000 euro.<br><br>E&#39; vero che hai delle dispersioni termiche avendo l&#39;accumulo sul tetto, che non vai a fare integrazione sul riscaldamento, ma comunque ti puo&#39; garantire il 90% di acqua calda sanitaria per l&#39;intero anno.<br>Tra i tubi solari sottovuoto che da certificazione dell&#39;ente svizzero SPF che certifica tutti i pannelli solari prodotti in Europa, tra quelli a maggiore resa e resistenza (ricorda che sono pur sempre sul tetto sottoposti alle intemperie) vi sono quelli della Teufel & Schwarz, distribuiti in Italia da Idrosistemi (www.idrosistemi.it) che dispongonno tra l&#39;altro di una rete di installatori su tutto il territorio nazionale, ti suggerisco di sentire anche loro.<br><br>ciao<br>

                Commenta


                • #9
                  mi unisco a questo topic per ringraziare per le info, anche io sto cercando notizie sui collettori piani e sopratutto su quelli sottovuoto e sinceramente trovo molta difficolt&agrave; ad orientarmi sul mercato.

                  Commenta


                  • #10
                    ciao visto che passato del tempo, e io sono col tuo stesso problema alla fine
                    cosa ai deciso e come andata grazie

                    Commenta


                    • #11
                      Ciao Ragazzi,
                      scusate ma di sciocchezze ne sento sempre tante, tutti dicono di brevetti del sottovuoto di questa o quella azienda e pochi sanno che il sottovuoto e' un brevetto Cinese di oltre 30 anni fa, infatti i Cinesi producono i thermos a tutto il mondo e qualcuno che aveva impignato in cortile i thermos ha infilato il dito all'interno di uno di questi e si e' ustionato ed ha pensato di colorare il tubo interno oltre che in acciaio inox (colore del thermos) anche blu scuro per aumentarne la resa e lo ha brevettato. Il brevetto del pannello piano invece risale a circa 120 anni fa a Londra e da allora ha subito ben poche modifiche, il tubo sottovuoto ha una resa maggiore del 30% in piu' del piano ma rende quasi uguale al piano in estate e rende 10 volte di piu' in inverno e quando e' nuvolo che statisticamente diventa il 30% nell'arco dell'anno.
                      La maggiorparte degli idraulici monta il piano perche' il pannello a tubi sottovuoto va assemblato e si perde due - tre ore in piu' che a montare pannelli piani. Il costo dei pannelli a tubi sottovuoto e pannelli piani si equivalgono abbastanza anche se poi sul mercato si trovano di tutti prezzi sia dell'uno che dell'altro, un'altra cattiva abitudine di alcuni venditori e' quello di nascondere la proveninza dei prodotti per poterli vendere piu' cari, in Irlanda non mi risulta esserci fabbriche di tubi sottovuoto, anche i Tedeschi producono in Cina con delle aziende in societa' con Cinesi (basta fare una ricerca su internet e scoprirete che le piu' famose hanno stabilimenti la').
                      Siete simpaticissimi, cordiali saluti.
                      Orazio galati
                      3494580947

                      Commenta

                      Attendi un attimo...
                      X
                      TOP100-SOLAR