annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

eccesso d'acqua calda

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • eccesso d'acqua calda

    salve,<br><br>qualcuno può darmi delle indicazioni sui rischi di sovraproduzione di acqua calda quando il pannello solare è sovradimensionato rispetto agli usi quotidiani?<br><br>in altre parole che rischi corre l&#39;impiato idraulico?<br><br>esiste un problema di pressione?<br><br>e poi dato che sto convogliando l&#39;acqua del pannello nello scaldabagno e poi da qui va nella casa, cosa succede se la produzione è eccessiva, ad esempio ho gi&agrave; visto che la valvola d&#39;ingresso nello scaldabagno gocciola<br><br>grazie a tutti

  • #2
    Ciao sakira, da quello che mi ha detto un istallatore i pannelli termici devono essere sottodimensionati proprio per questo motivo , in quanto si possono formare bolle di vapore che innalzano la pressione interna ed inoltre possono impedire il passaggio dell&#39;acqua<br>ciao ciao <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/327c90439bb17685f954a481dfbd4736.gif" alt="">

    Commenta


    • #3
      <br>grazie snowstorn,<br><br>come posso ovviare quindi alla sovra produzione?<br><br>oscurando un pannello? in estate ad esempio?<br><br>

      Commenta


      • #4
        potresti usare la cosidetta rete- ombra , pero&#39; deve essere distanziata del vetro

        Commenta


        • #5
          Ma che state a di&#39;...?<br><br>Va messo un semplice vaso di compenso, oppure è sufficiente fare tutto a vaso aperto.<br><br>Ma scherzate....sottodimensionare per paura di una settimana all&#39;anno di caldo...e d&#39;inverno poi che faccio?<br><br><br>Dico io....siamo matti&#33;

          Commenta


          • #6
            Ciao alex , questa cosa me l&#39; ha riferita un istallatore di pannelli termici (tra l&#39;altro avrebbe tutti gli interessi di vendere pannelli surdimensionati ) , tu sei un istallatore o hai esperienza diretta nel campo ?<br>giusto per sapere chi ha ragione<br>ciao ciao <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/d41e726261ebe9b481d6d8a606b80888.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/ddecb3c38824177cba04838ac3f209ee.gif" alt=":wacko:">

            Commenta


            • #7
              <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">istallatore o hai esperienza diretta nel campo ?</div></div><br>ho esperienza diretta nel campo.<br><br>per chiarire l&#39;intervento forse un pò &quot;presuntuosello&quot; pensa che in estate possono cadere 1000 W/ mq e per i condumi estivi di acqua calda, 2 mq di pannello per una famiglia sarebbere sufficienti, specie se il pannello ha l&#39;inclinazione ideale per l&#39;estate.<br>In inverno invece, difficilmente si supera la media di 300 W/h è la richiesta di acqua calda è massima.<br>Il pannello quindi così rischierebbe di funzionare per soddisfare la famiglia solo 1 settimana massimo 2 all&#39;anno negli altri periodi dovresti intervenire con altri metodi.<br><br>Il dimensionamento acqua calda, in genere si fa su marzo oppure ottobre (cioè in quei mesi devi soddisfare il 100&#37;, negli altri mesi invernali si effettua un&#39;integrazione), ma se hai soldi si può dimensionare in dicembre per non avere mai l&#39;ausilio.

              Commenta


              • #8
                Basta un semplice vaso di espansione come detto da alex3comforum.<br>è normale avere delle sovrapproduzioni di acqua in estate...<br>Se x quei 15 gg d&#39;estate che non sono a casa dovessi salire sul tetto per coprire i pannelli non li avrei mai montati...<br>

                Commenta


                • #9
                  Volevo intromettermi nella discussione per segnalare la tipologia di impianti a svuotamento che ha come caratteristica proprio quella di eliminare il problema dell&#39;eccesso di produzione di calore estiva ( stagnazione ).<br><br><br>In questo link e&#39; indicato come funziona il sistema :<br><br><a href="http://www.portalsole.it/sezioneplant.php?d=71" target="_blank">http://www.portalsole.it/sezioneplant.php?d=71</a><br><br>Saluti,<br>Fabrizio.<br>
                  Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
                  Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

                  Commenta


                  • #10
                    conoscevo il sistema a svuotamento....cmq davvero carino il link :-)<br>io ho solo risposto a Sarika che i pannelli gli ha gi&agrave; montati...e mi sembra di capire che non siano a svuotamento&#33;

                    Commenta


                    • #11
                      Il problema non è solo la pressione, ma la temperatura.<br>Il vaso di espansione compensa il volume espanso fino a un certo punto, non all&#39;infinito&#33;<br><br>Il problema dell&#39;eccessivo calore captato si risolve:<br>- coprendo i pannelli<br>- con una valvola di sicurezza di scarico termico, che scarica acqua calda dal boiler quando è a 90-95°C.<br><br><br>
                      ciao
                      Giorgio
                      Il mio: Fotovoltaico a inseguimento - Caldaia a biomassa - Pannello solare

                      Commenta


                      • #12
                        la centralina interrompe la pompa solare in base alla temperatura max che imposti per il bollitore.<br>io ce l&#39;ho a 85°...

                        Commenta


                        • #13
                          fcattaneo,<br>domanda sul sistema da te proposto:<br>1.Mettiamo il caso che il boiler abbia una temperatura di 50 gradi, a quale temperatura esce l&#39;acqua calda sanitaria?<br>2.Questo boiler da 500lt viene utilizzato anche per il riscaldamento invernale?<br>3.Quanto costa questo sistemino?<br>Grazie

                          Commenta


                          • #14
                            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Nablatech @ 30/8/2006, 14:05)</div><div id="quote" align="left">fcattaneo,<br>domanda sul sistema da te proposto:<br>1.Mettiamo il caso che il boiler abbia una temperatura di 50 gradi, a quale temperatura esce l&#39;acqua calda sanitaria?<br>2.Questo boiler da 500lt viene utilizzato anche per il riscaldamento invernale?<br>3.Quanto costa questo sistemino?<br>Grazie</div></div><br>Mi scuso per il ritardo nella risposta... ma non avevo visto la tua richiesta.<br><br>1) La serpentina sanitaria immersa nell&#39;acqua di accumulo contiene circa 40 Lt di acqua che e&#39; alla temperatura del boiler nella parte superiore.<br>Supponendo che i 50 gradi a cui ti riferisci siano nella parte superiore, uscira&#39; alla stessa T.<br>Man mano che viene consumata l&#39;acqua scende anche la tenmperatura dell&#39;acqua di volano che deve venir integrata o dal sole o da un boiler a gas.<br><br>2) Si<br><br>3) Il boiler costa circa 1.200 euro; c&#39;e&#39; un sistema migliore che integra nello stesso boiler anche la caldaia a condensazione.<br><br><br>A questo indirizzo puoi vedere i dati del mio impianto on-line :<br><br><a href="http://www.portalsole.it/liveplant.php" target="_blank">www.portalsole.it/liveplant.php</a><br><br>Ciao,<br>F.<br><br>
                            Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
                            Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

                            Commenta


                            • #15
                              <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">la centralina interrompe la pompa solare in base alla temperatura max che imposti per il bollitore.<br>io ce l&#39;ho a 85°...</div></div><br>E il pannello a quanti gradi arriva? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/31a5ec0e28e1e6ef8cc8738034c093bd.gif" alt=":"><br>Non mi sembra un buon sistema, rovini il pannello...
                              ciao
                              Giorgio
                              Il mio: Fotovoltaico a inseguimento - Caldaia a biomassa - Pannello solare

                              Commenta


                              • #16
                                nelle caratteristiche tecniche del pannello mettono come Temperatura max. di inattivit&agrave;= °C 221<br>io ho pannelli solari piani e abito al nord..(trentino) ...qui non ho mai visto nessuno coprire i pannelli......<br>neanche quelli che hanno l&#39;integrazione al riscaldamento e che d&#39;estate hanno una sovrapproduzione di acqua calda enorme...<br><br><br><br><br>

                                Commenta


                                • #17
                                  Io li copro. Ho 7 mq di collettore sottovuoto. Settimana scorsa li ho scoperti, ma ho avuto troppa fretta, il sistema nei giorni scorsi è andato di nuovo in stand by, 85-90 gradi nel serbatoio di accumulo da 1000 l.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    e nei collettori sottovuoto a che temperatura vanno in quei momenti?

                                    Commenta


                                    • #19
                                      oltre 200 gradi

                                      Commenta


                                      • #20
                                        ...tante storie per verniciature captanti speciali..... per poi arrostirle così.... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/85a47de38c0bd2135a7779841dc8d9fd.gif" alt="h34r:"><br><br>Lolio che te ne fai di tutto quel calore?<br><br>
                                        ciao
                                        Giorgio
                                        Il mio: Fotovoltaico a inseguimento - Caldaia a biomassa - Pannello solare

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Sono nuovo del forum.<br>Desidero proporre una idea (non mia ma vista nella rete) per quanto riguarda la sovraproduzione di calore dei pannelli solari.<br>Nell&#39;impianto di circolazione del fluido fra pannelli e boiler si può inserire una valvola a tre vie che, superata la temperatura desiderata dell&#39;acqua nel boiler, devia la circolazione del fluido ad una serpentina interrata che &quot;scarica&quot; il calore.<br>Un&#39;altra possibile soluzione potrebbe essere l&#39;uso di una valvola dal curioso nome di &quot;valvola di scarico termico con reintegro integrato&quot;. Questa valvola ha la doppia funzione di scaricare acqua calda e reintegrarla con acqua fredda presa dalla rete. In quest&#39;ultimo caso però il fluido di circolazione dovrebbe essere semplice acqua e non addizionato da glicole o simili poiché il reintegro di acqua fredda diluirebbe notevolmente il fluido.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (giorgio demurtas @ 20/9/2006, 01:09)</div><div id="quote" align="left">...tante storie per verniciature captanti speciali..... per poi arrostirle così.... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/0345ee6031939016461271f6f693dfc2.gif" alt="h34r:"><br><br>Lolio che te ne fai di tutto quel calore?</div></div><br>Nulla. Che ci posso fare se esistono le stagioni&#33;??<br>Come gi&agrave; detto, c&#39;è chi la scarica nella piscina, chi come me copre in parte i pannelli. Ma chi ha un impianto per sola acqua sanitaria, dimensionato per ricavare il 70/80&#37; del consumo, ha molti meno problemi di surriscaldamento.<br>Scaricarlo nel terreno potrebbe essere una soluzione. Ma, scava, fai serpentine...non so fino a che punto valga la pena. Forse si potrebbero poi coltivare primizie...

                                            Commenta


                                            • #23
                                              le primizie hanno bisogno di climi che non sono quelli del tempo attuale, se fa caldo ci vuole il fresco, se fa fresco ci vuole il caldo.<br><br>La domanda è questa:&quot;cosa farsene del calore in piena estate?&quot;<br><br>Lolio la tonnellata d&#39;acqua la stivi con un serbatoi specifico o fai da te?

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Scusa ma se tu dimensioni il tuo impianto per l&#39;inverno basta che in estate copri in modo permanente un pò di metratura e lasci scoperti quei 2 metri quadri che sono sufficienti. Oppure se il tuo impianto e dimensionato per l&#39;estate e vai in ferie due settimane, copri tutto.<br>Oppure fai come farò io con la Pompa Di Calore la quale mentre raffresca mi scalda l&#39;acqua sanitaria e i pannelli li uso solo per le mezze stagioni e l&#39;inverno.

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Sorella Luna, l&#39;accumulo è questo:<a href="http://www.eco-domus.it/doc_pannelli_solari/PI_accumulatori_solari_CONUS.pdf" target="_blank">Cubus 1000</a><br>

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Ma in inverno che temperature si possono raggiungere a spanne nel bollitore?<br>Esiste un bollitore che abbia due serpentine?in pratica vorrei in futuro quando lo installerò,poter scaldare l&#39;acuqa del bollitore con una caldaia a legna.<br>grazie

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      si esiste ad esmpio quello della Capito puoi mettere fino a 7 serpentine mi sembra, acqua calda solare termocamino caldaia a gas a pellets eccc...

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (clash4 @ 30/9/2006, 20:19)</div><div id="quote" align="left">si esiste ad esmpio quello della Capito puoi mettere fino a 7 serpentine mi sembra, acqua calda solare termocamino caldaia a gas a pellets eccc...</div></div><br>Hai un link al sito per caso?grazie

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>QUOTE</b> (Uranio59 @ 28/9/2006, 11:40)</div><div id="quote" align="left">Sono nuovo del forum.<br>Desidero proporre una idea (non mia ma vista nella rete) per quanto riguarda la sovraproduzione di calore dei pannelli solari.<br>Nell&#39;impianto di circolazione del fluido fra pannelli e boiler si può inserire una valvola a tre vie che, superata la temperatura desiderata dell&#39;acqua nel boiler, devia la circolazione del fluido ad una serpentina interrata che &quot;scarica&quot; il calore.</div></div><br>Io ho sfruttato la fase degli scavi per tirare 300 mq di economico tubo sotto circa 1m di terreno. L&#39;idea in effetti sarebbe di provare in futuro a collegarci una pompa di calore (se la trovo a prezzi non esosi come gli attuali...) e ottenere un pò di integrazione all&#39;impianto di riscaldamento solare termico/caldaia, ma inizialmente abbiamo pensato che verr&agrave; utilissimo proprio per scaricare l&#39;eccesso di calore estivo dai pannelli termici. Quindi l&#39;idea non è così peregrina come pensavo subito? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/1d171ef045e1a09ae0db38fbaae56fa1.gif" alt="">
                                                          “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
                                                          O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            non ha senso dimensionare l&#39;impianto solare per l&#39;inverno&#33; D&#39;estate deve fare tutto lui, d&#39;inverno lui mette il 10&#37; del calore, e il resto lo mette la caldaia che scalda gli ambienti&#33;<br>
                                                            ciao
                                                            Giorgio
                                                            Il mio: Fotovoltaico a inseguimento - Caldaia a biomassa - Pannello solare

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR