annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

13 anni con solare termico, consuntivo dell'esperienza

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • 13 anni con solare termico, consuntivo dell'esperienza

    Buongiorno a tutti.

    Descrivo la mia esperienza: installazione di 6 mq di pannelli piani e accumulo di 300 l, circolazione forzata. Collocazione su falda a SE 130° (azimut -50), tilt 25°, integrato nel tetto. Zona Trieste, 320 m slm. Gruppo pompa credo della Rossato con centralina TDC, tubazione flessibile inox da 16 mm per circa 20 m totali, uscita tramite valvola termostatica, integrazione con ingresso su una caldaia a condensazione a metano tramite valvola a 3 vie comandata dalla centralina con regolazione a 42°.

    Materiale fornito tramite il Gruppo autocostruzione solare. Da me installato dopo aver seguito un corso. Costo rimasto a mio carico circa 2.000 euro. La collocazione è stata obbligata dagli spazi sul tetto e dalla casa in zona con vincolo paesaggistico.

    Oggi la centralina riporta 19.023 ore di funzionamento e 16.558 kWh di produzione di calore. Ho settato 200 l/m di flusso, glicole al 40% e correttore delta T al 50% (forse troppo poco). Il regolatore di flusso è tutto aperto ma non si riesce più a leggere, comunque era tutto aperto. Il circolatore regolato al minimo delle tre velocità con settaggio della centralina dal 35% al 100%. Per quasi 8 mesi all'anno ho avuto coperta la totalità dei consumi di 4 persone, il resto in integrazione tramite caldaia utilizzando il preriscaldo solare dagli 8° di acquedotto ai circa 20°.


    Facendo un poco di conti: 200 l/g di acs per 4 persone (che ritengo reale, purtroppo non ho installato un conta litri), 8 mesi (portiamoli a 9 per il contributo invernale), 13 anni fanno 702 mc di acs, che supponendo costino 2.808 euro prodotti tramite la caldaia a 4 euro/l . Il circolatore al 70 % ha consumato 570 kWh per un costo di 120 euro. Nessuna manutenzione finora necessaria. Potrei aggiungere il contributo di calore nei 4 mesi invernali, quanto? Comunque se i 16.558 di produzione di calore con correzione al 50 % fossero con correzione al 75 % e considerando la sovrapproduzione estiva che la centralina smaltiva, portiamo la produzione a 25.000 kWh per 0.10 euro/kWh fanno 2.500 euro. Quindi i calcoli più o meno combaciano.

    A livello di investimento finanziario mi pare, con i conti esposti, sia stato non conveniente. Il circolatore ora è rumoroso e forse da sostituire (con modelli elettronici erp e nuova centralina o interfaccia pwm?) , così come pure il glicole. Tra l'altro avrò bisogno dello spazio dei pannelli per fotovoltaico e quindi li dovrò dismettere e dato la tipologia di costruzione ed installazione dei pannelli pure ricavandoci poco o niente.

    Che ne dite?
    Ultima modifica di Lucio1956; 04-11-2020, 15:05.

  • #2
    Dico che più o meno il tuo consuntivo corrisponde a quanto era in preventivo, il solare termico ha dei costi molti alti e si ripaga in un numero di anni a doppia cifra (a me comunque anche il fv installato nel 2009 si è ripagato in anni a doppia cifra....).

    Se funziona ancora bene non buttarlo, semmai riducilo a 4 mq togliendo un pannello (assumo che siano tre).
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

    Commenta


    • #3
      Allora: andrò ad installare un fotovoltaico, una pdc con Hybridcube ed isolerò il tetto a coppi. Il tuo suggerimento è buono (si, i pannelli sono tre) e mi alletta il fatto che il nuovo accumulo è già "pronto" per il solare termico, però vorrei tenere i pannelli solo potendoli usare a svuotamento (cosa di cui non sono sicuro) e mettendoli in posizione molto più verticale di come sono adesso. I pannelli sono delle "scatole" di legno, per riusarli dovrei farci fare un rivestimento in lamiera, oppure sostituirli (rientrebbe la sostituzione nel 110%?). Poi servirebbe un telaio ben ancorato al tetto (qua sul Carso sopra Trieste la bora soffial anche a 170 km/h) con il patema che vengano divelti dal vento che li colpirebbe proprio dietro facendo una bella vela e buttati sul campo fv! Mi chiedo: ha senso? Installo qualche pannello fv in più ed è fatta. Cordialmente.

      Commenta


      • #4
        Metterli più verticali è inutile con il tuo orientamento SE, anzi forse addirittura dannoso. La scelta è tua, ma a me pare che 4 mq di fv in più ti daranno meno di quel che ti può ancora dare il ST.
        PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio
          Dico che più o meno il tuo consuntivo corrisponde a quanto era in preventivo, il solare termico ha dei costi molti alti e si ripaga in un numero di anni a doppia cifra (a me comunque anche il fv installato nel 2009 si è ripagato in anni a doppia cifra....).

          Se funziona ancora bene non buttarlo, semmai riducilo a 4 mq togliendo un pannello (assumo che siano tre).
          Anche con un puffer a stratificazione e riscaldamento a bassa temperatura occorrono tutti questi anni per ammortizzarlo? Sto cercando di capire cosa è meglio utilizzare per riscaldamento e acs tra solare termico, pdc, caldaia a condensazione.....sinceramente credevo che il solare termico si ammortizzasse in meno tempo

          Commenta


          • #6
            Oggi con l'ecobonus al 110% non costa nulla, la situazione è molto diversa rispetto a 13 anni fa.

            I puffer sono tutti a stratificazione, basta che siano verticali..... se ti narrano che ci sono piffer magnificenti che stratifcano tantissimo mantenendo una T molto bassa in basso.... è perchè disperdono verso il pavimento....
            PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

            Commenta


            • #7
              Sicuramente i vostri conteggi saran corretti ma perchè semplicemente non si può fare questo calcolo di convenienza a me pare che un pò di più di risparmio monetario(nonche di m3 di gas, se ciò vi interessa )con quella stima di consumo di m3 di H2o l hai avuta....sangiorgio16.wordpress.com...quanti-mc-di-metano-occorrono-per-riscaldare-1mc-di-acqua ...https://anon.to/zgQWPH
              diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

              Commenta


              • #8
                Non ho capito nulla.
                PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                Commenta


                • #9
                  Non si può fare il conto dei m3 di metano risparmiati per acqua sanitaria consumata (in questo caso stima di m3) ?
                  diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

                  Commenta


                  • #10
                    Si che si può, si misura, si calcola o si stima quanti kWh ha prodotto l’impianto solare e si divide per un numero intorno a 9, che più o meno corrisponde a quanti kWh termici produce 1 mc di metano.
                    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                    Commenta


                    • #11
                      Ottimo consuntivo Lucio1956 ,è normale che l'impianto dopo molti anni abbia bisogno di qualche manutenzione ( circolatore , glicole, o qualche piccola perdita....) ovviamente non ci si deve limitare ai soli tempi di rientro che in molti casi si accorciano con le detrazioni (55-65 % ) o si annullano con il 110 %, preferisco guardare la resa e la durata nel tempo ben oltre il tempo di rientro dell'investimento .

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio
                        Si che si può, si misura, si calcola o si stima quanti kWh ha prodotto l’impianto solare e si divide per un numero intorno a 9, che più o meno corrisponde a quanti kWh termici produce 1 mc di metano.
                        E come si misura o si stima quanto ha prodotto un ST se si è perso il conteggio delle ore di funzionamento,io c ho messo solo un buon contatore per misurare l acqua che passa attraverso il ST.Pensavo fosse sufficente.Non è corretto/sufficente quel calcolo m3 HO2 consumata parametrata con m3 metano per calcolare il risparmio monetario?
                        diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

                        Commenta


                        • #13
                          Nel mio impianto come optional è possibile installare un contacalorie per sapere la produzione termica annuale e in base a questi si può fare una stima del risparmio annuo , oppure si cerca la scheda tecnica del pannello dove è indicata la produzione per mq installato

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da diezedi Visualizza il messaggio
                            Non è corretto/sufficente quel calcolo m3 HO2 consumata parametrata con m3 metano per calcolare il risparmio monetario?
                            Non credo che tu abbia fatto acs unicamente con il solare termico, sarà intervenuta anche una caldaia per darti acs durante l'anno se non c'era sole a sufficienza, no?
                            PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                            Commenta


                            • #15
                              Ha già è vero però siccome segno mese per mese il consumo d acqua togliero i 4/5 mesi che attacco PDC.Grazie,non ci avevo pensato bene.In quei mesi il ST E/O non apporta molto .Anzi forse toglie ma non avendo svuotamento non posso far di più.
                              diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X
                              TOP100-SOLAR