annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

SOLAR COOLING: ma funziona davvero?!?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • SOLAR COOLING: ma funziona davvero?!?

    Chiedo a qualcuno di voi info sul SOLAR COOLING non tanto sul principio di funzionamento, ampiamente illustrato su vari siti più o meno pubblicitari, ma sentire qualcuno che l'abbia installato e lo usi davvero. E quali sono le ditte che lo installano e i prodotti più affidabili. Visto il crollo ormai dei prezzi dei tradizionali split, dopo quanto si raggiunge il punto di pareggio? Essendo una tecnologia piuttosto nuova credo che sia piuttosto caruccia...E con gli stessi pannelli si può avere anche il riscaldamento invernale?
    Grazie a tutti

  • #2
    Certo che funziona !!!

    E' inutile che mi nasconda, lo ammetto, lavoro in Kloben.
    Ho preparato una piccola mappa degli impianti di solar cooling che abbiamo fatto non è ancora completissima e manca qualche foto che appena possibile inserirò.
    Resto a disposizione per rispondere alla vs. domande
    Qui, per i più curiosi, alcuni impianti

    Commenta


    • #3
      E se abbinassimo anche...

      Ottimo, ne sono affascinato!
      Comunque credo - e tu da esperto correggimi se sbaglio - che mai e poi mai converrebbe montare tutta quella "raffica" di pannelli termici sul tetto(oltrechè scambiatore, condensatore ecc... all'interno) per usarli solo per il condizionamento 2/3 mesi l'anno. L'operazione comincia ad avere un senso, credo, se io vi abbino anche un uso per il riscaldamento invernale (magari con pavimenti radianti a bassa temperatura) oltrechè per avere l'ACS tutto l'anno. Cosa ne pensi? E' fattibile tutto ciò?
      Grazie per le tue certamente competenti risposte.

      Commenta


      • #4
        Esatto. Ma non è obbligatoriamente necessario un impianto a pavimento, in quanto i gruppi frigo ad absorbimento funzionano a circa 90°C. Comunque con un impianto di riscaldamento a bassa temperatura si allungano le ore utili per il funzionamento. E' da tenere presente che una interessante integrazione avviene anche nei periodi di "transizione" (primavera ed autunno)

        Commenta


        • #5
          Si certo fino a 90 C° l'estate ma poi l'inverno e per di più se li uso anche per l'ACS credo che avrò 40/50 C° max. (è tutto un discorso astratto! Dipende anche dalla superficie che intendo riscaldare, a quale latitudine, quanta ACS consumo ecc..). Ma cosa intendi per "interessante integrazione nei periodi di transizione"?

          Commenta


          • #6
            Semplicemente che la percentuale di integrazione che puoi ottenere nelle "mezze stagioni" è ovviamente più interessante. Mi spiego:
            in inverno, a causa delle poche ore utili di irragiamento, l'integrazione sarà minore ma nelle mezze stagioni, dove sarebbe "noioso" accendere la caldaia o il condizionamento, il tutto funzionerebbe tranquillamente. Il concetto è di impedire che l'inerzia termica della abitazione subisca variazioni importanti.
            A proposito di temperature di funzionamento è bene specificare che per i pannelli sottovuoto non è importante la stagione quanto l'irraggiamento e , anche di inverno, ci sono giornate con irraggiamenti molto elevati.
            Ultima modifica di airotti; 26-09-2009, 12:29.

            Commenta


            • #7
              Se ho capito bene si può integrare il solar cooling estivo (con collettori capaci di raggiungere temperature di 90° almeno) e il riscaldamento invernale dove bastano temperature di 40-50°.
              Non so se con collettori piani si riuscirebbe ad arrivare a 90° in continuo. Forse occorrono dei collettori a concentrazione, e allora i prezzi salirebbero subito.

              Commenta


              • #8
                Non ho premesso che nel nostro caso si parla sempre di collettori sottovuoto

                Commenta


                • #9
                  Ciao a tutti, sono da poco iscritto al forum e colgo l'occasione di fare il primo intervento su questo topic....
                  Il solar cooling è una tecnologia che sicuramente nei prossimi anni rimpirà le nostre città!
                  Purtroppo lo stato ancora non incentiva questo tipo di impianti..o meglio incentiva solo i pannelli e non la pompa ad assorbimento.
                  Come tempo di pareggio dell'investimento siamo ben oltre il fotovoltaico, quindi non è che ci sia tutta questa convenienza...ma solo perchè è una tecnologia che si sta sviluppando e quindi i prezzi sono ancora quello che sono.
                  Ovvio che nel futuro le cose...si spera cambieranno....
                  ps airotti ti ho inviato un messaggio personale.
                  ciao a tutti

                  Commenta

                  Attendi un attimo...
                  X
                  TOP100-SOLAR