annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Parabola solare a concentrazione per impianto di cogenerazione

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #31
    Originariamente inviato da helios23 Visualizza il messaggio
    Grazie per il consiglio.
    La struttura com'è in foto e come l'ho descritta non la vedo molto... brevettabile.
    Gli specchi ustori avrebbe dovuto brevettarli Archimede di Siracusa (anche se quella sembra sia una sorta di leggenda in quanto a quei tempi non esisteva la tecnologia per puntare correttamente i bersagli). Dunque nello specchio solare di innovativo c'è ben poco.

    Quello che è invece molto innovativo è il cogeneratore termo-elettrico ed altri particolari ausiliari (come il sistema di puntamento a microprocessore) che in effetti sto valutando di brevettare.
    Ed è questo il motivo per cui non ho divulgato troppi dettagli (spiacente per chi mi ha chiesto maggiori spiegazioni).
    Per quanto riguarda la mia presentazione puoi copiaincollarla nel tuo forum, a patto ovviamente che indichi i credits adeguati.

    Saluti

    Eugenio
    Ok, grazie mille. Per i credits non preoccuparti, farò esplicito riferimento a questo forum, magari linkandolo. Appena pubblicherò il post te lo segnalerò così potrai verificare anche se ho espresso correttamente l'idea che in qualche modo dovrò un pò riassumere.

    saluti
    Savino

    Commenta


    • #32
      Originariamente inviato da helios23 Visualizza il messaggio
      Per quanto riguarda la mia presentazione puoi copiaincollarla nel tuo forum, a patto ovviamente che indichi i credits adeguati.

      Saluti

      Eugenio
      Ho pubblicato il post Edizioni Savine - blog Energie Rinnovabili. Diciamo che si tratta della prima parte del tuo primo intervento e ho messo anche dei link a questo forum per maggiori approfondimenti. E' quindi una riproduzione abbastanza fedele, senza interpretazioni soggettive da parte mia che avrebbero potuto dare un senso diverso ai vari aspetti tecnici dell'idea. Se comunque noti degli errori non esitare a dirmelo.

      ciao e grazie
      Savino

      Commenta


      • #33
        motore stirling

        Ciao Helios

        Invio il collegamento del nostro motore Stirling... finalmente (da 2 settimane)in funzione... - però ancora con qualche problemino...
        Comunque non siamo arrivati ancora fino il collegamento alla energia solare... - per adesso usiamo il gas...

        Grazie di nuovo per la presentazione del tuo sistema e sperò che avremo presto bisogno di un sistema come tuo... (sperò che ti ricordi ancora chi sono - siamo venuti in 3: 2 da Lubiana e io da Bologna)

        Big Beta Stirling - YouTube

        Saluti

        Uros

        Commenta


        • #34
          Tesi di laurea in ingegneria meccanica

          Salve, sto sviluppando il mio elaborato di laurea in merito all'applicazione del solare termodinamico per piccole utenze; mi farebbe piacere poter condividere con lei i miei risultati con quanto da lei elaborato.
          Le lascio la mia mail, fiducioso di aver un contatto privato con lei; ing.gargiulo@gmail.com; luigigargiulo@alice.it
          Grazie







          Originariamente inviato da helios23 Visualizza il messaggio
          Salve a tutti.
          Da circa un anno sono al lavoro per costruire un sistema sperimentale di cogenerazione basato su una parabola solare da 10mq, un motore/generatore ad apporto energetico esterno e un accumulatore termico di backup.

          In sostanza l'obiettivo è di raggiungere l'autonomia energetica per una villetta di 170 mq (casa mia).
          Le premesse sono buone, la casa è stata costruita con criteri molto severi per quanto riguarda la dispersione termica, in pratica i muri esterni spessi 40 cm hanno 30cm di solo isolante, solaio, interrato e tetto compreso.
          La casa è dotata di caldaia a metano ma è prevista l'attivazione solo in casi eccezionali.
          La parabola allo stato attuale provvede all'accumulo di acqua calda a 85 gradi durante le ore di insolazione, per poi distribuirla nell'impianto a termosifoni e al puffer sanitario durante le ore notturne oppure nelle giornate di cielo coperto.

          Tra poco inizierò la costruzione del sottosistema di generazione elettrica che sarà implementato nell'impianto, al momento in fase di studio avanzato. Posso solo dire che non impiegherà il "solito" Stirling, tanto decantato quanto introvabile, ma qualcosa di decisamente originale.

          Nelle specifiche progettuali è prevista una potenza elettrica di 1,2/1,5 kw e una termica di 8 kw, più che sufficienti per le mie attuali esigenze, considerati i bassi consumi energetici dell'abitazione (illuminazione ad alta efficienza con presenza di molti dispositivi a led).



          [ATTACH=CONFIG]19774[/ATTACH]

          clicca sulla foto per ingrandirla


          La parabola ha un diametro di circa 4 metri, una superficie lorda di poco meno di 10 mq, è costruita in elementi in materiale composito e pesa circa 60 Kg (senza la struttura di supporto).
          Quest'ultima, come si può vedere dalle foto è realizzata in tubolare metallico e offre due gradi di libertà, visto che questo è fondamentale per la corretta messa a fuoco nel collettore solare.

          Il sistema di inseguimento utilizza due motori di produzione commerciale ed è pilotato da un circuito a microprocessore disegnato appositamente. L'errore massimo (verificato) è di circa 1/2 grado.
          In caso di cielo coperto od ore notturne il sistema provvede al parcheggio della struttura in posizione di riposo.

          La parabola è suddivisa in spicchi per facilitare il trasporto e la posa in opera e richiede una struttura di supporto di relativamente facile realizzazione.
          Un particolare dispositivo permette la regolazione fine della profondità focale, realizzando in pratica una sorta di "ottica adattiva".
          La superficie è rivestita di una pellicola solare "professionale" in grado di garantire un riflettività del 96%, è composta da una pellicola in PMM di pochi micron sulla quale sono stati depositati per vaporizzazione uno strato di argento e uno di rame.

          Nella versione solo termica, nel collettore solare circola del glicole etilenico pressurizzato a circuito chiuso che alimenta uno scambiatore immerso in una cisterna coibentata sotterranea da 2000 litri.
          Un secondo scambiatore provvede a prelevare il calore accumulato e riutilizzarlo nel circuito interno di riscaldamento, inserito in serie alla caldaia a gas.

          Nella versione a cogenerazione termica + elettrica, il fluido di lavoro è invece il gas elio, per poi ricollegarsi al circuito sopradescritto.

          L'impianto sta funzionando da alcuni mesi e mi sta dando molte soddisfazioni, anche se il vero collaudo potrà avvenire solo nei prossimi mesi invernali.
          Una volta perfezionato il tutto, probabilmente penserò ad una versione commerciale, almento per recuperare le spese di sviluppo.

          Se qualcuno è interessato posso fornire gli elementi base dell'impianto, ovvero gli elementi in vetroresina, la pellicola solare ad alta efficienza, gli elementi metallici di unione (tagliati al laser) ed eventualmente anche l'elettronica di inseguimento. Si prega di contattarmi in MP.

          Cordiali saluti

          Eugenio





          [ATTACH=CONFIG]19775[/ATTACH]
          clicca sulle foto per ingrandirle

          [ATTACH=CONFIG]19776[/ATTACH]

          Commenta


          • #35
            scambiatore a liquido per il momento acqua calda cosa hai utilizzato, che non riesco a trovare niente in commercio la mia è modulare 190x190 cm dimensioni della parabola, grazie ancora della tua risposta.

            Commenta


            • #36
              Mark, l'ultimo post di questa discussione è del 2014. L'utente lui.84, a cui poni la domanda, ha inserito un solo post (quello qui presente) ed è quindi molto probabile che non segua più EA
              Domotica: schemi e collegamenti
              e-book Domotica come fare per... guida rapida

              Commenta

              Sto operando...
              X
              TOP100-SOLAR