annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Accendino d'emergenza a pistone

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Accendino d'emergenza a pistone

    Quello che voglio costruire una cosa banale ma allo stesso tempo complicata.
    Spero di riuscire a spiegarvelo a parole.
    Lo avevo trovato una volta su un sito di sopravvivenza ma non riesco pi a trovarlo.
    Con uno stantuffo si preme di colpo e si comprime l'aria all'interno di una camera.
    All'interno di questa camera era stato preventivamente inserito un po' di cotone o comunque materiale infiammabile.
    La pressione scalda il gas e incendia il cotone.
    Ora la mia domanda : per dimensionare il tutto da dove posso partire l'equazione dei gas perfetta? o cosa.
    In poche parole sapendo volume, pressione iniziale e temperatura iniziale, riesco a calcolarmi il delta di temperatura che avrei sapendo il volume finale e quindi la pressione finale?

    Oppure al contrario sapendo che devo arrivare a circa 400 C per incendiare il cotone che pressione e volume dovrei avere iniziali e finali?

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Stantuffo accnedino emergenza.png 
Visite: 1 
Dimensione: 8.0 KB 
ID: 1983235
    Ultima modifica di gallix; 07-10-2014, 14:52. Motivo: errore

  • #2
    Inoltre correggetemi se sbaglio:

    il materiale dovr essere termicamente isolato per garantire che il calore non si disperda sulle pareti

    Commenta


    • #3
      Mettici del gasolio...
      Fotovoltaico 4,52kWp da 52 pannelli Kyocera KC87T su inverter Fronius IG15+IG20
      Solare acs forzato con 2 pannelli piani Ebner e bollitore 300lt.
      Bassa Bresciana, 2008.

      Commenta


      • #4
        Secondo me per far scaldare l' aria tanto da accendere il cotone devi sparare gi il pistone con un bel raudo:


        Mapoi, quando hai del cotone incendiato in fondo al tubo, ora che lo esci si gi spento.
        Ultima modifica di Al Mizar; 07-10-2014, 21:07.

        Commenta


        • #5
          Ciao Gallix, non necessario fare molti calcoli l'importante che il diametro del pistone non sia troppo largo, quello che ti interessa concentrare il calore dell'aria in un volume minore. Direi che per avere una temperatura di 400 gradi se abbiamo una temperatura ambiente di 20 gradi necessario comprimere l'aria di 20 volte. almeno. quindi direi che il pistone dovrebbe avere una sezione inferiore a un centimetro quadrato, visto che per comprimere l'aria 20 volte si dovrebbero esercitare 20 kg.

          Commenta


          • #6
            Mah..secondo me ti esplode in mano. E non credo che si possano raggiungere le temperature per l'accensione del combustibile a meno che non ne si usi uno molto ma molto infamabile e volatile. Secondo me fai prima ad usare un accendino o mettere su un sistema piezoelettrico.

            Commenta

            Attendi un attimo...
            X
            TOP100-SOLAR