Concentratori solari lineari fai da te - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Concentratori solari lineari fai da te

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Concentratori solari lineari fai da te

    Ciao a tutti! Ho già scartabellato gran parte delle precedenti discussioni sul solare termodinamico, senza venirne a capo!

    Come faccio a realizzare dei concentratori solari lineari senza ricorrere a quelli "commerciali"? Ho pensato di tagliare in due/tre parti un tubo in pvc, ma giustamente la geometria che serve non è quella.. ho letto che l'equazione della parabola deve essere y=0,138x^2, non una semicirconferenza.. potrei tagliarlo in 10/12 parti ed approssimare tale parabola.. essendo il tubo non una linea ma una "superficie captante"..

    ..sul web è per caso presente qualche progetto in cui si spiega passo per passo la realizzazione di un piccolo impianto termodinamico? Io lo vorrei costruire per scopi accademici, ma vorrei evitare di realizzarlo con concentratori parabolici.. e questo è solo il primo dei problemi..

  • #2
    l'equazione la puoi evitare, la parabola si può disegnare anche con squadra e compasso, e con altri sistemi.

    termodinamico cosa intendi di preciso, che fa acqua calda o che fa andare un motore?

    Perché vorresti evitare i conc. parabolici?

    Commenta


    • #3
      Il PVC riscaldandolo con un cannello a gas lo puoi modellare comodamente, per formarlo correttamente servirebbe una dima come guida.
      Questo ti semplifica ed evita di tagliare tanti pezzetti a strisce che difficilmente potrai rendere solidali per tutta la lunghezza del concentratore.
      Ovviamente variando il raggio di curvatura dovrai tagliarlo oltre il 50%, opterei per una unica incisione per aprirlo come una 'scatoletta' e tramite cannello e dima dargli la forma per poi tagliare l'eccedenza a lavoro finito.
      Questo ti consente di incrementare la superficie captante, cosa importante, perchè anche con un 150mm di diametro di tubo pvc faresti poco, lo stesso 150mm parzialmente 'steso' diverrebbe ben più ampio come superficie.
      Ma come dici, questo è solo uno dei problemi .
      Regolamento: https://www.energeticambiente.it/misc.php?do=vsarules

      Commenta


      • #4
        Io farei il contrario, Elisabetta... preparerei la/le dime lunghe quanto il pezzo voluto, poi appoggerei una lastra piana e la scalderei fino a farla rammollire ed afflosciarsi sulle dime.

        Commenta


        • #5
          La dima posso realizzarla in legno??

          Commenta


          • #6
            Cosa pensi di usare per riflettere la luce?

            Commenta

            Attendi un attimo...
            X