annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Indagine su italiani e fonti energetiche

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Indagine su italiani e fonti energetiche

    Salve a tutti,
    sono un laureando in Ingegneria Energetica e Nucleare presso il Politecnico di Torino.
    In questi giorni gli eventi di Fukushima e la conseguente "approssimativa" informazione dei media italiani mi hanno spinto a creare un breve sondaggio.
    Lo scopo è semplicemente quello di capire quanto sanno gli italiani su Nucleare e Fonti Rinnovabili e se le vedono come tecnologie complementari o mutalmente escludentesi; altro obiettivo è quello di indagare le "topiche" che la popolazione porta a difesa dell'una o dell'altra. Il sondaggio si articola in 10 brevi e semplici domande, per le quali non vi verrà richiesto alcun dato e nessuna vostra informazione, se non i risultati complessivi dell'indagine, saranno mostrati al sottoscritto.
    Spero, se interessati, vogliate concedere 2 min. del vostro prezioso tempo. E se gradite, beh...condividete e più ampio è il campione, più fine è la statistica.
    Non mi rimane che postare il link, ecco a voi:

    Gli Italiani sulle fonti energetiche Survey

    Grazie in anticipo!!
    http://www.scoop.it/t/r-e-s-renewable-energy-sources

  • #2
    Le domande 4 e 5 investirebbe/non investirebbe sono affermative e affermano il contrario, come si fa a rispondere?
    Ciao
    Mario
    Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
    -------------------------------------------------------------------
    Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
    -------------------------------------------------------------------
    L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
    Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
    ------------------------------------------------

    Commenta


    • #3
      Beh...ho elencato una serie delle più quotate motivazioni per cui la gente investirebbe o meno su una determinata fonte, questo significa che il sondaggio richiede all'utente di specificare sia i motivi per i quali investirebbe che quelli per i quali non lo farebbe.
      Ovviamente se l'utente (ad esempio) non ha motivi di credere che ci siano ragioni per cui non incentivare le rinnovabili, selezionerà soltanto le ragioni per cui è a favore e viceversa. La domanda così formulata mi permette però di valutare, anche per chi è a favore delle RES, eventuali "remore" per le quali è ancora scettico. (Sondare gli indecisi).
      Spero di essere stato chiaro, anche se immaginavo fin dall'inizio che quelle due domande non sarebbero risultate così intuitive.

      A proposito, se qualcuno avesse suggerimenti per elaborare un eventuale futuro questionario, sono disponibile a riceverli. Grazie.
      http://www.scoop.it/t/r-e-s-renewable-energy-sources

      Commenta


      • #4
        Al momento attuale, il campione intervistato, su richiesta di indicare su una scala da 1(più prioritario) a 9 (meno prioritario) le tecnologie che meriterebbero sussidi più urgenti ha risposto secondo quanto riportato in figura.
        ImageShack® - Online Photo and Video Hosting

        Appare interessante il confronto rispetto al costo marginale di produzione del kWh delle principali tecnologie attualmente impiegate.

        ImageShack® - Online Photo and Video Hosting

        Spero di continuare a veder crescere il mio campione!! :-)
        http://www.scoop.it/t/r-e-s-renewable-energy-sources

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da broby Visualizza il messaggio
          ...La domanda così formulata mi permette però di valutare, anche per chi è a favore delle RES, eventuali "remore" per le quali è ancora scettico. (Sondare gli indecisi)...A proposito, se qualcuno avesse suggerimenti per elaborare un eventuale futuro questionario, sono disponibile a riceverli. Grazie.
          Ok, ma occhio a come interpreti i dati!
          Io ad es. sono favorevole ad investire sulle FER, ma proprio perchè sono conscio, ad es. che alcune sono "costose e non ancora commerciali" (altrimenti ci investirebbe il mercato no? )
          Quindi è facile che alcune risposte diano qualche dubbio interpretativo.
          “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
          O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno

          Commenta


          • #6
            In effetti ci avevo pensato...e forse la mia propensione per le FER ha influenzato un pò il quesito: ho concepito infatti la risposta da te citata senza alcun dubbio come una topica a favore dell'incentivazione. Però rileggendo, può in effetti apparire anche come una motivazione per "non investire".
            Tuttavia, incrociando le % di risposte a favore delle FER alla domanda "preferirebbe investire su" con, ad esempio, la risposta citata, penso di riuscire ad estrapolare correttamente l'informazione del tipo:
            1) tot % ritiene che il fatto di essere attualmente "costose e non ancora commerciali" rappresenti motivo di urgente incentivazione
            2) tot % ritiene invece che sia un limite tale da ritenere inutile l'incentivazione.

            Spero di essermi spiegato.
            http://www.scoop.it/t/r-e-s-renewable-energy-sources

            Commenta

            Attendi un attimo...
            X
            TOP100-SOLAR