motore honda sh a vapore - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

motore honda sh a vapore

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • motore honda sh a vapore

    Salve a tutti, è da un po' che sto pensando di adattare un motore 4 tempi benzina per farlo funzionare a vapore, ho anche visto in rete molte prove, principalmente con motori a valvole laterali, ma quasi tutti mi sembrano fine a se stessi, girano spesso ad aria compressa ma senza carico, sembrerebbe proprio tempo sprecato... o no?
    Il motore che ho disponibile (sh150 a valvole in testa) lo posso sacrificare tranquillamente, ma ho il forte dubbio che non ci riesca a cavare nulla di utile, mi basterebbe "solo"qualche centinaio di watt

  • #2
    Ci provai a suo tempo con un briggs&Stratton a valvole laterali. Modificai l'albero a camme per cambiare la fasatura, ma il problema era contenere la pressione dell'aria (nel mio caso testavo inizialmente con aria compressa). Purtroppo, quando la pressione dell'aria superava i 6 bar, la valvola di aspirazione si apriva da sola e mi è toccato irrigidire la molla di richiamo. Chiaramente troverai un limite oltre il quale non è possibile irrigidire ulteriormente. Ti sarà senz'altro utile considerare il fatto che, nel motore originale, durante la fase di espansione si sviluppa una pressione media in cdc che supera abbondantemente i 30 bar.
    "Il tempo è ciò che accade quando non accade nient'altro" [ R. Feynman ]

    Commenta


    • #3
      Interessante, considerando che non mi vorrei spingere a costruire una caldaia troppo complessa e pericolosa, 6 bar di vapore sembrano anche tanti, ma vorrei capire se in questo range di pressioni si riesca ad ottenere un buon lavoro sull'asse per piccoli utilizzatori...
      Intanto sto modificando la fase utilizzando lo stesso pignone della distribuzione sia sull'albero motore che sull'albero a camme, così dopo aver accorciato la catena avrò un rapporto 1:1
      Ultima modifica di maxdef; 21-04-2022, 12:09.

      Commenta


      • #4
        Avrai sicuramente considerato che, oltre ad avere un rapporto di giri 1:1 tra albero a gomiti e albero a camme, dovrai anche cambiare il profilo.
        Nel motore a ciclo otto originario, c'è una fase (quella di compressione) in cui tutte e due le valvole restano chiuse, cosa che nel tuo motore non dovrà mai verificarsi; infatti quando è aperta la valvola di aspirazione (dalla quale entra aria compressa) quella di scarico deve essere chiusa. Non appena il pistone inizia a risalire verso il pms, la valvola di aspirazione deve chiudersi e quella di scarico deve aprirsi per lasciare evacuare l'aria.
        "Il tempo è ciò che accade quando non accade nient'altro" [ R. Feynman ]

        Commenta


        • #5
          Cambiare il profilo?... pensavo di cavarmela giocando solo con l'anticipo...

          Commenta


          • #6
            Si, puoi provare anche così. Io a suo tempo modificai il profilo, oltre a raddoppiare le camme, non potendo agire sul rapporto di riduzione tra i due alberi.
            Appena trovo tempo provo a stimare la potenza del tuo motore, ma non aspettarti grandi potenze.

            "Il tempo è ciò che accade quando non accade nient'altro" [ R. Feynman ]

            Commenta


            • #7
              ...non mi aspetto grandi potenze, ma almeno vederlo girare!...al momento spostando la fase della distribuzione non ci sono riuscito!
              ...poi c'è anche il problema delle valvole in testa che, spostando troppo la fase interferiscono con il pistone...
              Ultima modifica di maxdef; 22-04-2022, 14:08.

              Commenta

              Attendi un attimo...
              X